giovedì 9 aprile 2015

Tre morti a Milano, assassino imputato nel crac Eutelia -Agile

TOSCANA - 09/04/2015 - Claudio Giardiello, che a Palazzo di giustizia di Milano ha un giudice e un avvocato, è imputato nel crad Eutelia, azienda aretina e Agile

C’è un filo che lega la terribile vicenda di Milano, con la sparatoria a Palazzo di Giustia e la morte, tra l’altro di un giudice fallimentare Fernando Ciampi, e di un avvocato, Lorenzo Alberto Claris Appuiani, con la Toscana. L’omicida, Claudio Giardiello, 57 anni, è infatti uno degli imputati per bancarotta fraudolenta per il crac del gruppo Eutelia-Agile: pare che durante il dibattimento, appresa la notizia che il proprio difensore stava per rinunciare al mandato, abbia estratto la pistola e iniziato a sparare, dandosi poi alla fuga per i corridoi del Palazzo di Giustizia. Nel 2009 in Agile, piccola società del gruppo Eutelia, sono stati trasferiti 2000 lavoratori in forza all’azienda madre, dopo il crac dell’azienda aretina. Poco dopo, la società è stata ceduta a un nuovo soggetto imprenditoriale, Omega, che ha smesso presto di pagare gli stipendi per poi avviare una procedura di licenziamenti collettivi. Agile è stata dunque messa prima sotto custodia giudiziaria e poi in amministrazione straordinaria, mentre sono scattati diversi processi che hanno coinvolto la famiglia aretina Landi, alla guida di Eutelia, e gli altri manager del gruppo: tra le accuse, rientrano la bancarotta fraudolenta, l’associazione a delinquere e l’aggiotaggio. Propprio al Tribunale di Arezzo, martedì è attesa la sentenza per il primo filone del crac Eutelia, dove i principali imputati sono samuele Landi da anni latitnate a Dubai e lo zio Angiolo, il patriarca della famiglia che ha condotto Eutelia fino ai fasti della Borsa e poi allo sprofondo del commissariamento. E' per l’ex amministratore delegato, da tutti considerato come il vero protagonista dell’avventura di via Calamandrei, nel bene e nel male, che il procuratore capo Roberto Rossi ha chiesto la pena più pesante, otto anni, ma anche sul conto dell’ultimo rappresentante della prima generazione dei Landi, il Pm non è andato con la mano leggera: quattro anni e mezzo, come per il nipote Isacco, fratello di Samuele. 

46 commenti :

Anonimo ha detto...

Ma chi è L' amministratore di questo blog, topolino? Il processo e' quello Magenta e non Eutelia. O forse è paperino.

Anonimo ha detto...

Tutti informatici di alto profilo...
si ai tempi del pc Olivetti M24!

Anonimo ha detto...

Il 1 Aprile è passato sveglia...
Tutti al processo di Arezzo....

Anonimo ha detto...

http://www.corrierecomunicazioni.it/tlc/33640_strage-tribunale-milano-il-killer-imputato-per-crac-agile-eutelia.htm

Anonimo ha detto...

Ma veramente!!!!! già ci hanno sempre descritto come amziani, aggiustatori ecc., non ce le fate fare 'ste figure. Un po' di buon senso, prima di pubblicare stupidaggini, qualche controllo no? bastava fare una banale ricerca su internet che si capiva subito che era solo una coincidenza... ancora vi fidate dei giornalisti?

Anonimo ha detto...

A rega', parliamo di cose serie: 'sti tavoli sono una ennesima presa in giro per tenerci buoni, mentre il Pot...i fa' carriera (ora segue Finmeccanica, mica pizza e fichi). Ma non credete che sia venuto il momento di muoverci da soli senza stare a sentire quelli che parlano di banda larga (ah ah ah ah ah), quelli del Ministero di Giustizia (ha ha ha ha...) quelli poi delle aziende confiscate è da rotolarsi se non fosse da piangere!!! Non c'è proprio nessuno che abbia la capacità di organizzare una bella denuncia alla Corte Europea per l'incuria del Ministero dello Sviluppo, o una indagine su dove sono i soldi per poter avere almeno un po' di risarcimento? O anche una denuncia su come sono state gestite le cose dai custodi e commissari? Continuiamo con le minch...e! intanto quelli fanno la bella vita con i soldi imbertati e noi cornuti e mazziati. O ancora c'è qualcuno che crede che se stiamo buoni come dice Potetti, i tavoli ci troveranno il lavoro?

Anonimo ha detto...

Ormai è tardi caro amico.
Troppo tardi!
Peccato, un vero peccato.
Non c'è stata coesione!
Il gruppo TBS, il gruppo anziani, il gruppo di contadini, il gruppo di meritrici...

Anonimo ha detto...

A Bari gli ex colleghi passati in TBS da un mese sono stati messi in cassa integrazione al 50%.

Anonimo ha detto...

Gli ci sta' bene! ... Sarà una cattiveria, ma loro hanno venduto l'anima al diavolo e mo' so' ca..i loro

Anonimo ha detto...

Leggere ed informarsi è troppo faticoso che cavolo c'entra eutelia/agile con quello che è successo stamattina. A perte che quello che voi chiamate processo Eutelia ma se non erro riguarda Libeccio, si svolgeva nella stanza vicina e l'assassino è un imprenditore immobiliare della Magenta srl ma che cavolo scrivete.

Anonimo ha detto...

Non ci sono parole.
Prima la foto dell'omonimo poliziotto scambiato per l'omicida pubblicata nei maggiori tg nazionali poi la bufala sul coinvolgimento dell'omicida nel processo sul fallimento Agile/Eutelia ma mi viene spontaneo dire: ma il sano e vero giornalismo Italiano che fine ha fatto?
Un paese allo sbando sia politicamente che economicamente con un' informazione spesso fuorviante e ridicola ma tutti sembrano vivere su una vorticosa giostra che andra' immancabilmente a schiantarsi.
Per chi puo' e' meglio andarsene anche se e' triste dirlo o solo pensarlo ma l'alternativa sarebbe vivere nell'assoluta indigenza.

Anonimo ha detto...

Lascia l’incarico di vice ministro allo Sviluppo economico

De Vincenti , Pd, lascia l’incarico di vice ministro allo Sviluppo economico che ricopre dal 28 febbraio 2014. In precedenza era stato sottosegretario allo Sviluppo economico da novembre 2011 a febbraio 2014 nei governi Monti e Letta.
Chi ci segue ora i Tavoli istituzionali ...Castano...
Sveglia Potetti i tempi sono scaduti

Anonimo ha detto...

"Chi ci segue ora i Tavoli istituzionali ...Castano...
Sveglia Potetti i tempi sono scaduti"

è primaveraaaa... svegliate anche il potetti. (non sarà mummificato?)

Anonimo ha detto...

Finalmente dopo un po di interessamento presso l'Inps anche se dicono non dovuto perchè la procedura è automatica mi hanno messo in pagamento il TFR Fondo Tesoreria ( quello indicato sull'ultima busta paga di Gennaio 2015. L'importo in pagamento con mia sorpresa è un po piu' alto di quello indicato sulla busta paga. Fa lo stesso....non mi lamento.....è capitato anche ad altri colleghi?
Ciao e grazie

Anonimo ha detto...

Allucinante!!!! ma non ti sei informato da chi ha seguito la tua insinuazione al passivo di quanto devi prendere e come? Non ti hanno dato niente di più di quanto ti spetta, ma è un po' complicato da spiegare. Informati dall'avvocato che ha seguito l'insinuazione xché a questo punto credo che tu abbia delle lacune che non vanno bene per i tuoi interessi

Anonimo ha detto...

E' di piu' per il semplice motivo che ci sono gli interessi maturati.

Anonimo ha detto...

Ciao bello!!!!!!!! mamma mia, ma che dici!!!?!?!

Anonimo ha detto...

Dico quel ché vero.
Informati all'INPS e ti diranno la stessa cosa.

Anonimo ha detto...

Ora che De Vincenti e' sottosegretario alla presidenza del consiglio se vuole può aiutarci veramente.
Vediamo s'è una persona seria o l'ennesimo buffone.
Potetti vogliamo provare a prenderci un appuntamento per ricordargli le promesse fatte o aspettiamo la fine della mobilità?
Grazie

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto...

Ancora?
Il Patronato non chiede nulla per la domanda di mobilita' per il resto devi sottoscrivere una tessera annuale(=Iscrizione al Sindacato del patronato)

4 aprile 2015 15:03
Anonimo ha detto...

allora,io sono andato al Patronato ho fatto la domanda con loro al fondo di garanzia,poi gli ho dato il nome dell'avvocato collegato alla c.i.g.l al quale a suo tempo avevamo delegato tutta la pratica dell'nsinuazione al passivo,che richiedeva la spettanza o di 1000 euro o 1500 x i nuovi iscritti,loro hanno chiamato e mi hanno detto che era tutto a posto,naturalmente al ricevimento del Tfr ho pagato l'avvocato come da accordi
-----------

evidentemente sei gia' un tesserato del sindacato

Anonimo ha detto...

Allucinante!!!! ma non ti sei informato da chi ha seguito la tua insinuazione al passivo di quanto devi prendere e come? Non ti hanno dato niente di più di quanto ti spetta, ma è un po' complicato da spiegare. Informati dall'avvocato che ha seguito l'insinuazione xché a questo punto credo che tu abbia delle lacune che non vanno bene per i tuoi interessi

10 aprile 2015 19:02

Non è l'insinuazione al passivo del Fondo garanzia INPS ma il fondo tesoreria ( TFR da Febbraio 2010 )

Anonimo ha detto...

Insisti!? Prima chiedi info e poi dici che hai ragione tu .... roba da matti!
Nel documento dell'insinuazione al passivo che dovresti avere perché l'avvocato aveva il dovere di dartelo, nella pagina con gli importi, casellette ecc. vedrai che più o meno a metà pagina ci sono tre righe con gli importi di quanto ti spettava a quella data, una di queste righe recita un importo (il più cospiquo) e "di cui ....." fondo di tesoreria. Quindi sommando questo importo sul documento dell'insinuazione al passivo, all'importo indicato sull'ultima "busta paga" con i conteggi finali, detratte le tasse (circa il 23% a secondo dei casi) hai l'importo totale del FONDO DI TESORERIA che ti è stato, mi pare di capire, accreditato sul conto. Gli interessi sono talmente esigui ... che non spostano di molto considerando le tasse. In più, dovrai ricevere dall'INPS, le lettere per andare a prendere, presso la banca che ti indicheranno, quanto ti spetta dal FONDO DI GARANZIA. Poi se hai Telemaco, dovrai farti inviare da Telemaco il modulo SR98, che dovrai presentare all'INPS così che il FONDO DI GARANZIA INPS, liquidi a Telemaco quanto non versato dall'azienda, a quel punto, una volta accreditato l'importo sulla tua posizione Telemaco, potrai chiedere il riscatto di tutta la tua posizione.
Tutto questo me lo sono fatto spiegare dall'avocato, dal patronato e dall'INPS che ho sollecitato ed infatti a distanza di 10 gg ho ricevuto tutto.

Anonimo ha detto...

Quarto potere
(Da Wikipedia, l'enciclopedia libera)

I rischi principali per la democrazia in seguito ad un uso improprio di questo potere, sono costituiti dal controllo politico dei mezzi di informazione e dall'accentramento di essi nelle mani di un ristretto gruppo di persone (solitamente grandi aziende). In questi due casi infatti, considerando che coloro che controllano i media tendono in genere a filtrare le informazioni che sono in contrasto con i propri interessi, si avrebbe una mancanza di pluralismo, e si ostacolerebbe quindi la possibilità dei cittadini-elettori di formarsi delle opinioni informate e di attuare delle scelte informate.

Facciamo il 'conto della serva':
30€ per la mobilità
1500(mi tengo basso) per il tfr
tutto moltiplicato per circa 700 dipendententi...
Aggiungete x dipendenti che hanno pagato il mandato agli avvocati del sindacato...
Fate un bel programmino con il vostro bel M24 e calcolate il tutto.

BASTARDI MERDE

Anonimo ha detto...

Non serve fare il 'conto della serva'.
Se ti vuoi far seguire da altri per le tue pratiche amministrative, devi pagare (se te lo chiedono). Come hanno fatto altri, invece, si sono adoperati per farlo (per così dire) in casa. Basta avere il pin dispositivo INPS e puoi inserire tutte le domande che ti riguardano senza pagare.
Altro è il mandato dato agli avvocati del sindacato per la costituzione di parte civile contro gli amministratori della nostra beneamata azienda.
Quando scrivete fatevi capire senza sparare caz..te e senza fare calcoli allucinanti non veritieri. Chi è che va a pagare 1500€ per avere il suo tfr dal fondo di garanzia dell'INPS? Come minimo è un cog...ne.
Se avete ancora un bel M24 Olivetti potreste venderlo al Museo di New York e fare un bel pò di soldi, visto che è ancora mostrato al pubblico come simbolo della nuova tecnologia informatica. C'è da esserne fieri e quelli che denigrano non sono stati veri lavoratori del Gruppo Olivetti ma semplici dipendenti di un'azienda qualsiasi. Negli anni 80/90 essere stati dipendenti del Gruppo Olivetti era un pregio tanto che molti colleghi hanno rinunciato a molte altre alternative offerte a loro pur di rimanere in Azienda. Poi il tempo e la politica industriale ha fatto il resto.
Prima di inveire contro tutto e tutti fatevi un esame di coscienza.

Anonimo ha detto...

Confermo.
Per rimanere in OLIVETTI rinunciai prima ad entrare in Telecom ed in seguito in HP.
Ora con il senno di poi mi mangerei i co...ni ma all'epoca la Olivetti era il Top poi arrivo' lo spezzatino sotto il governo Dalema/Bersani per salvare il Sig. De Benedetti e fu' l'inizio della fine.
Con i soldi di Olivetti si creo' Omnitel,Infostrada etc. e l'informatica fu fatta a pezzi: da WANG GLOBAL a Getronics per finire in EUNICS/EUTELIA/Agile.
Ed ora pensate che il Governo ci aiuti a ricollocarci?
Se avessero voluto non ci avrebbero fatto fallire e la soluzione l'avrebbero trovata prima di mandarci in mobilita' come gia' avvenuto in passato quando molti colleghi in esubero furono assorbiti in Poste ed altri Enti Statali.
Sapete chi era il rappresentante sindacale FIOM/CGIL che segui' allora la vertenza? Se la memoria non m'inganna proprio quel Sig. Castano ora Direttore al MISE.

Anonimo ha detto...

Non c'è niente da fare!
L'essere ignorante è una cosa, l'essere un demente un'altra!

"considerando che coloro che controllano i media tendono in genere a filtrare le informazioni che sono in contrasto con i propri interessi, si avrebbe una mancanza di pluralismo, e si ostacolerebbe quindi la possibilità dei cittadini-elettori di formarsi delle opinioni informate e di attuare delle scelte informate."

Hai capito?

Se ti vuoi far seguire da altri per le tue pratiche amministrative, devi pagare (se te lo chiedono). Come hanno fatto altri, invece, si sono adoperati per farlo (per così dire) in casa. Basta avere il pin dispositivo INPS e puoi inserire tutte le domande che ti riguardano senza pagare.

Questa tua risposta conferma quanto scritto sopra.
Merda sei e merda rimani, tu e il tuo sindacato che chiede la percentuale più alta, anche rispetto ad un avvocato privato.
E' evidente che non è nell'interesse del sindacato dare informazioni precise, meglio vendere tesseramenti, percentuale sul tfr, costituzione parte civile.

Capito merdaccia?
O vuoi cambiare discorso e parlare dell'M24 che sicuramente conosci?
Perchè solo quello conosci!

Anonimo ha detto...

Inutile "ragionare" con chi parla dell'M24 con disprezzo, si tratta sicuramente di un euteliano DOC. Loro mica lo sanno che noi della "vecchia guardia" li consideravano dei bulli, ignoranti, presuntuosi boriosi un po' stupidi e spie. L'intelligenza non si può insegnare. Lavoravano tutti contenti e soddisfatti per dei banditi e li osannavano pure!!!!

Anonimo ha detto...

Un po'?
Sei stato/a molto buono/a
Forse chi si esprime usando certi termini dovrebbe rivolgersi ad un Centro d'igiene mentale perche' e' molto malato sicuramente un represso psicolabile.
Poverino che pena dobbiamo solo compatirlo.

Anonimo ha detto...

Voi non state bene fatevi curare da uno bravo. Ve lo dice un Olivettiano doc in azienda dal 1980.

Anonimo ha detto...

Senza offendere nessuno, ma il concetto espresso dal collega non è forse la disinformazione praticata dal sindacato?
Il disprezzo espresso non è rivolto al sindacato e ai suoi seguaci?

Anonimo ha detto...

credo di aver detto che il blog è inquinato da filolandiani non ha ragione di essere letto a meno che alimentare casino limitato a pochi ..amici

Anonimo ha detto...

"credo di aver detto che il blog è inquinato da filolandiani"
certo, caro samuele ti aspettiamo a braccia aperte per manifestarti tutto il nostro affetto.

Anonimo ha detto...

Filolandiani???
Vorrai dire "filolandini"!
Propaganda sindacale imbarazzante...

Anonimo ha detto...

Landi-Landini accoppiata vincente.
Per la tris Landi-Landini-Potetti...

Anonimo ha detto...

Ringrazio il collega che mi ha spiegato i conteggi del Fondo Tesoreria. Conti alla mano tutto quadra perfettamente.Ho dovuto farmi maltrattare per sapere qualcosa di cui comunque nessuno mi ha spiegato nulla. E credimi sono uno che si interessa molto delle cose da fare,ho fatto la domanda fondo garanzia sul sito INPS da quasi 2 mesi,ho richiesto e ricevuto da Telemaco l'SR98 e l'ho portato all'INPS,mi pagavano la mobilità con la fascia inferiore sono stato all'INPS dove hanno ammesso l'errore sui conteggi e mi hanno messo nella fascia giusta ed il mese dopo sono arrivati gli arretrati,ho scritto di questo sul blog e sulle nostre mail e alcuni colleghi hanno cosi' per caso scoperto di essere nella stessa situazione, etc. A volte quando ho bisogno di alcune delucidazioni parlando con i colleghi scopro che non sanno neppure il titolo di cui parlo ..... figuriamoci lo svolgimento !!Per una volta ho avuto bisogno io.Ti ringrazio per le informazioni e per la cortesia di avermi voluto rispondere.

Anonimo ha detto...

Ringrazio il collega che mi ha spiegato i conteggi del Fondo Tesoreria...
----------------------
Ecco, se qualche volta queste cose le spiegate anche ad altri sareste i migliori "ex-colleghi" da ringraziare.
Per esempio spiegare quali sono le fasce di retribuzione per la mobilità e vedere come hanno fatto con te se hanno sbagliato o meno; come viene calcolato l'importo del Fondo di Tesoreria; ecc.
Visto che il sindacato latita e non si può pretendere che in una assemblea si possano spiegare queste cose tecniche a tutti, almeno che un volontario si immoli anche su questo blog ad informare qualcun'altro sfigato che non è riuscito ancora a capirci qualcosa.
Se vorrai farlo ti ringraziamo fin d'ora.

Anonimo ha detto...

Indennità di mobilità:
Retribuzione Importo lordo
inferiore o uguale a 2.102,24 Livello basso €914,96 netti.
Superiore a 2.102,24 Livello alto €1.099,70 netti. Vedi circolare INPS n°19 del 30 Gennaio 2015.L'importo lordo mensile lo si vede sull'ultimo SR41 che ci hanno inviato (meglio guardare quello di Novembre 2014 che ha il mese completo) o lo si calcola moltiplicando l'ultimo stipendio lordo x 13 mensilita' + la cifra del premio di produzione diviso 12. Una volta che sai la tua fascia di appartenenza sai il netto da cui parti e poi l'INPS sottrae la quota sindacale se dovuta e l'Irpef ed aggiunge gli assegni familiari sempre se dovuti.Lo si vede nel dettaglio del pagamento sul sito INPS. Ciao

Anonimo ha detto...

Lieta di essere stata utile e mi scuso se ho usato toni un po' ... accesi.
Per quanto riguarda l'importo della mobilità, ho saputo che molti colleghi hanno avuto il problema di essere ERRONEAMENTE inseriti nello scaglione inferiore. Su questo punto posso solo dire che la mobilità, per il primo anno, è calcolata come la cassa integrazione e già fare il raffronto tra quanto si prendeva prima e l'importo erogato ora, è la cartina tornasole per capire se esiste un errore. La mobilità quindi dovrebbe essere più o meno l'80% dello stipendio con un tetto massino che oggi si aggira sui 980 euro (più eventuali assegni familiari). Quindi se lo stipendio netto era di 1200 euro o più, la mobilità deve aggirarsi sui 980, se si prendeva uno stipendio netto inferiore ai 1200 ovviamente l'80% è inferiore ai 980. Non so' con precisione se al di sotto dei 1200 si passa direttamente ad uno scaglione il cui importo è di 760 circa o se invece i conteggi corretti siano sempre l'80% dello stipendio netto. Se rientrassi in questo caso, non mi fiderei di nessuno e andrei all'INPS per verificare. Un consiglio: partite sempre dal presupposto che loro sbagliano e fatalità sbagliano sempre in difetto. Le risposte che danno è che l'azienda gli ha fornito i dati sbagliati, ma per quel poco che ho potuto constatare, il nostro Tosetto ha fornito sempre i dati corretti.
Altra info che potreste non sapere: la mobilità che stiamo percependo dal 31/12/14, è provvisoria, come specificato nella lettera dell'INPS che abbiamo ricevuto (spero) tutti, e questo "anticipo" sulla definitiva sarà per 4 mesi, dopodiché continuerà ad essere regolarmente erogata SOLO SE in questi 4 mesi la Regione avrà deliberato che il Sig. "Mario Rossi" ha i requisiti per la mobilità secondo la legge vigente al 31/12/2014. Questa "riunione" in Regione si svolge ogni mese per valutare i dati ricevuti (e li hanno ricevuti) dall'azienda che ha messo in mobilità; in caso contrario cesserà l'erogazione. Vi scrivo questo di modo che sappiate dell'eventualità e che possiate tutti informarvi presso la vostra sede di appartenenza INPS, che sia tutto a posto ed essere eventualmente preparati ad una malaugurata sospensione. Qui a Roma so' che se ne sta' occupando Tocci per tutti e che al momento non si evidenziano problemi.
Un saluto a tutti.

Anonimo ha detto...

finalmente siamo ritornati a parlare di cose che ci riguardano da vicino.tutti siamo incazzati e nervosi per la situazione in cui ci troviamo. purtroppo la guerra tra poveri non ci porta da nessuna parte. cerchiamo di collaborare per rimanere a galla il più possibile. un abbraccio a chi ci saprà dare notizie utili per qualsiasi tipo di procedura o documentazione da compilare.

Anonimo ha detto...

Ciao, faccio una domanda che riguarda tutti: l'importo del tfr maturato in cassa integrazione straordinaria e quello maturato in cassa integrazione in deroga a chi dobbiamo chiedere i conteggi per fare domanda poi all'Inps?
Se qualcuno ha notizie, grazie.

Anonimo ha detto...

La parte TFR maturata in cassa integrazione è quella indicata sull'ultimo cedolino prodotto dall'azienda, che riportava, appunto, i conteggi finali. Per questa parte di TFR non si deve fare nessuna domanda perché è Fondo di TESORERIA, ma eventualmente solo sollecitare l'INPS di zona perché lo metta in pagamento. Questo importo verrà liquidato direttamente sul tuo c/c. Per completezza:
il totale relativo al Fondo di TESORERIA è composto da quanto indicato sull'ultimo cedolino + quanto indicato sul documento di insinuazione al passivo 2^ pagina
IL GIUDICE DELEGATO
......
bla bla bla al netto di .... accantonati PRESSO IL FONDO TESORERIA
ovviamente il tutto verrà liquidato al netto delle tasse (circa il 23%).

Anonimo ha detto...

"Sabato 18 Aprile 2015
Sentenza Samuele Landi Processo di Roma
La sentenza del Processo di 1° Grado"

http://www.eulav.net/SentenzaSamueleLandi_ProcessoRoma.pdf

Anonimo ha detto...

Ottima sentenza con condanna finale a sei anni di reclusione e riconoscimenti economici alle parti civili come proviggionale di circa 10000 euro.
Peccato che il Sig. Samuele Landi se ne stia tranquillamente sbragato al sole di Dubai e del risarcimento i lavoratori non vedranno un centesimo visto che i soldi sono spariti chissa' dove.
Ora la domanda e': se portiamo la sentenza dal fornaio questi ci dara' ugualmente gli alimenti o vorra' comunque essere pagato in valuta?
Purtroppo il detto che non si vive di solo pane ma anche di soddisfazioni vale per pochissime persone quindi ditemi se ora ci sentiamo soddisfatti di aver avuto confermato quanto tutti noi sapevamo dall'inizio ( 6 anni fa') e lo avevamo detto sia al bel Sindacalista dagli occhi azzurri che al FUNZIONARIO del MISE.
Il risultato e' sotto gli occhi di tutti con anni di CIGS e promesse non mantenute.
Forse le Istituzioni per non aver esercitato il loro potere di controllo in primis dovrebbero cacciare a pedate quel funzionario che guarda caso proviene dal Sindacato e poi risarcire quanto rimane dei 1900 lavoratori con un ricollocamento mirato.
Parliamo di circa 600 persone e non solo dei 250 che vorrebbero far passare come precari da inserire al Ministero di Grazia e Giustizia.
600 lavoratori in mobilita' da risarcire con un lavoro e non con le solite promesse anche perche' fra uno/due anni la mobilita' sara' finita e non ci rimarra' che la strada.
Altro che soddisfazione per la sentenza di condanna visto che mi vengono in mente le parole di uno di quei banditi che intercettato al telefono diceva che comunque lui avrebbe continuato ad avere la villa e girare in elicottero mentre i lavoratori sarebbero finiti. ..........
Hai visto mai che forse quel tizio aveva ragione?
Solo ricollocandoci avremo avuto sia la GIUSTIZIA che la dignita' che ci hanno rubato e questo puo' avvenire solo con l'intervento delle Istituzioni a titolo di risarcimento.
Ma questi POLITICI /SINDACALISTI sono all'altezza della situazione o meglio lo vogliono veramente risolvere il nostro problema?Secondo me no visto che altre realta' sono state diversamente e magnificamente risolte come Alitalia o le acciaierie di Terni mentre di NOI non si parla piu.
Tutti tacciono compreso il Sindacato e l'uomo dagli occhi di ghiaccio che lo rappresenta ed al quale nel Giugno del 2009 denunciammo la truffa che, con la cessione ad Agile,si stava compiendo a nostro danno e che invece ci disse di attendere gli eventi poiche' rimanere in Eutelia non sarebbe stata la soluzione migliore per tutti noi.
Forse quel Signore non voleva rovinarsi le ferie ma in quei due mesi estivi sparirono milioni di euro e i lavoratori,tranne qualche sparuto eletto,iniziarono a non prendere piu' lo stipendio.
Ho saputo che quel Signore ora segue come Sindacalista FINMECCANICA il primo gruppo industiale Italiano quindi promosso sul campo. Passare da interlocutori come i Landi/Liori/Massa a persone come De Gennaro/Moretti e' sicuramente un vero successo personale.
Ma che riesca a sistemare qualcuno di noi nelle innumerevoli aziende del gruppo? Che dici amico Po...ti nei tanti incontri con i dirigenti Finmeccanica non potresti proporre questa piccola cosa.Forse tutta questa notorieta' che ti ha permesso questo triplo salto mortale un pochino e' dovuta anche alla nostra vicenda? Chiaramente non pensare solo ai tuoi adepti perche' la cosa sarebbe una meschinita' degna di coloro che sono stati condannati per la Bancarotta Agile.

Anonimo ha detto...

http://www.lanazione.it/arezzo/caso-eutelia-oggi-il-grand-finale-nel-pomeriggio-la-sentenza-1.872875

Anonimo ha detto...

I chiacchieroni che sanno sempre TUTTO che affiancano i Sindacati sanno darci una data per proseguire gli incontri e le promesse..dei tanti tavoli aperti...

Anonimo ha detto...

I chiacchieroni che sanno sempre TUTTO che affiancano i Sindacati sanno darci una data per proseguire gli incontri e le promesse..dei tanti tavoli aperti...
------------------------------------Ormai c'è solo da sperare che i cosiddetti tavoli non siano stati definitivamente sparecchiati!