martedì 5 agosto 2014

Formazione. Ruzzante (PD): Giunta verifichi adeguatezza corsi formazione per lavoratori Agile Srl Ieri, 11:58 Consiglio Regionale del Veneto

Formazione. Ruzzante (PD): Giunta verifichi adeguatezza corsi formazione per lavoratori Agile Srl

(Arv) Venezia 4 ago. 2014 -    La Giunta verifichi se la progettazione e le modalità di svolgimento dei corsi di formazione attivati nell'ambito del progetto FEG siano adeguati al raggiungimento dell'obiettivo dell'effettivo reimpiego dei lavoratori in esubero della Filiale Triveneto della Agile ex Eutelia. Lo chiede con un'interrogazione il consigliere regionale del Partito Democratico, Piero Ruzzante, dopo aver appreso dai rappresentanti della RSU che i corsi di formazione cofinanziati dal FEG e affidati a Confindustria Veneto SIAV Padova SpA, non avrebbero prodotto alcun effetto in quanto le modalità di progettazione e svolgimento delle attività formative non avrebbero adeguatamente considerato la professionalità e l'esperienza pregressa in campo informatico dei lavoratori coinvolti. Nell'interrogazione Ruzzante ricorda che la società Agile srl ex Eutelia, specializzata nel settore dell'Information and Communication Technology (ITC), presente in dodici regioni, compreso il Veneto, con oltre 1900 dipendenti, è stata fortemente penalizzata dalla crisi economica e finanziaria globale, tanto che nell'aprile 2010 il Tribunale di Roma ne ha certificato l'insolvenza e nel luglio dello stesso anno ha dichiarato aperta la procedura di amministrazione straordinaria per cessione del complesso aziendale. Nel settembre 2010 è stato sottoscritto presso il Ministero del Lavoro il verbale di accordo per la richiesta di concessione di trattamento CIGS per procedura concorsuale, mentre nel febbraio 2013 è stato siglato un accordo tra il Ministero dello Sviluppo economico e le Regioni interessate, che ha stabilito una serie di interventi a sostegno dell'occupazione dei lavoratori dell'Agile srl in esubero; in particolare: la concessione della cassa integrazione per tre anni; l'individuazione di meccanismi premianti a favore delle aziende che assumono lavoratori in cassa integrazione; la progettazione ed esecuzione di un piano generalizzato di formazione cofinanziato con fondi europei per la riqualificazione dei lavoratori esclusi dalla cessione allo scopo di agevolarne la ricollocazione nel mondo del lavoro. Sulla base di questo accordo i lavoratori della Filiale Triveneto della Agile ex Eutelia con sede a Padova hanno chiesto il sostegno della Regione Veneto, che ha aderito al progetto per l'accesso al Fondo europeo per l'adeguamento alla Globalizzazione (FEG), ritenendolo un valido strumento per accompagnare tempestivamente i processi di fuoriuscita e reimpiego dei lavoratori in esubero. Stante però le segnalazioni dei rappresentanti della RSU i corsi non avrebbero prodotto alcun effetto, da cui l'interrogazione per chiedere alla Giunta una verifica sull'adeguatezza dei corsi, in base anche alla professionalità ed esperienza pregressa dei lavoratori interessati nel campo dell'informatica.

Nessun commento :