venerdì 21 febbraio 2014

Eutelia, commissari avviano l’iter per la conclusione della cassa integrazione

E’ stata aperta ufficialmente lunedì scorso, con una lettera dei commissari straordinari,  la procedura per il termine del periodo di cassa integrazione e quindi l’avvio delle pratiche di licenziamento, dei dipendenti Eutelia.
La cassa integrazione, avviata nell’estate 2010,  scadrà a metà maggio e in seguito sarà aperta la procedura di mobilità: gli ultimi 88 dipendenti (dei quali 46 sono della sede di Arezzo) a quel punto potranno iscriversi alle liste di mobilità.
Nel frattempo, entro fine marzo, pare sia previsto un incontro tra le parti: l’obiettivo è quello di riuscire a prorogare di un anno gli ammortizzatori sociali. Obiettivo non così facile da raggiungere.

34 commenti :

Anonimo ha detto...

Ci risiamo!!!!!!!
Potetti parla con Giulio e impara....
Non dobbiamo mollare e dobbiamo pretendere l'incontro fissato il 27 Febbraio dal ministro.
Po..tti se vuoi delle dritte rivolgiti al nostro Giulio e chidi come muoverti!!!!!
Siamo stanchi!!!!

Anonimo ha detto...

Dal 2009 il Potetti non ha cambiato registro.

Costretti alla fame.

Poche informazioni, anzi quasi nulle.

Nel prossimo incontro aspettatevi di tutto.

Potetti avrà le sue risposte!
Solo quel giorno capirai!

Anonimo ha detto...

Noi, morti di fame.

Potetti all'ospedale!

Anonimo ha detto...

Sarà violenza!

E [sticazzi] di Tutto!

Quasi 5 anni di merda per sto [s]tronzo!

Come ti avrò sottomano ti spezzo tutto!

Denuncia?
[MAVAFFANCULO]

Al giudice dirò che mi trovo incriminato per aver pestato una MERDA!

Anonimo ha detto...

PESTIAMO LE MERDE DEL SINDACATO!

Anonimo ha detto...

Tutti pagati bene.

Il Sindacato pagato bene.

I commissari straordinari, pagati bene.

Tutti professori universitari ma con il ca[zz]o che hanno mandato una comunicazione via email.

Per cercare una notizia devo navigare sui blog indipendenti.

Con il bastone verrò al ministero!

Anonimo ha detto...

Lo stipendio Potetti lo prende, e anche bene.
Non ci dai informazioni?
Offeso perchè non ho la tessera del sindacato?
Perché non ho l'assistenza legale del sindacato?
Perché non hai avuto i miei soldi?
Sei stanco?
Troppo lavoro?
Il tuo portalino di menzogne ti porta via molto tempo?

QUANTO VORREI FARTI FARE LA FINE DEL TONNO!

Anonimo ha detto...

I DIPENDENTI CHE INTENDONO AVVALERSI DELLE ANTICIPAZIONI SOCIALI PER LA CIG IN DEROGA

I dipendenti che hanno deciso di aderire alle "anticipazioni sociali" per la CIG in deroga, indipendentemente dalle aree geografiche ed ai processi seguiti per l'attivazione, DEVONO tempestivamente comunicare l'IBAN dell'eventuale nuovo conto corrente attivato a servizidelpersonale@agileinas.it indicando se questo nuovo conto e’ provvisorio e quindi solo per la CIG in deroga, oppure se si intende variarlo definitivamente e quindi andare a sostituire quello attualmente utilizzato anche ad esempio per i cedolini o la futura liquidazione del TFR.

La Direzione

========================
Qualcuno può spiegare meglio e in dettaglio cosa vuol dire?...
Le "anticipazioni sociali" sono prestiti che poi restituiremo con gli interressi?....
Qualcuno ci spieghi nel dettaglio cosa vuol dire...mi rivolgo agli RSU.

Anonimo ha detto...

I DIPENDENTI CHE INTENDONO AVVALERSI DELLE ANTICIPAZIONI SOCIALI PER LA CIG IN DEROGA

I dipendenti che hanno deciso di aderire alle "anticipazioni sociali" per la CIG in deroga, indipendentemente dalle aree geografiche ed ai processi seguiti per l'attivazione, DEVONO tempestivamente comunicare l'IBAN dell'eventuale nuovo conto corrente attivato a servizidelpersonale@agileinas.it indicando se questo nuovo conto e’ provvisorio e quindi solo per la CIG in deroga, oppure se si intende variarlo definitivamente e quindi andare a sostituire quello attualmente utilizzato anche ad esempio per i cedolini o la futura liquidazione del TFR.

-------------
ma questa mail è arrivata a tutti?

Anonimo ha detto...

Si è arrivata a tutti

Anonimo ha detto...

ma se questa mail è arrivata dall'azienda che centrano le rsu, se uno non ha capito chiama l'azienda e risolve il problema. Come sempre è molto facile dare ad altri i compiti che sono propri piuttosto che farsene carico in prima persona.

Anonimo ha detto...

Scusate ma non capisco il problema.
L'azienda comunica solamente che se qualcuno decidesse di aprire un nuovo conto al MPS per avere in anticipo i soldi della CIG da parte della banca deve comunicare all'azienda se questo nuovo conto sara' utilizzato come primo conto in sostituzione di quello gia' in possesso al personale e sul quale veniva accreditata la CIGS.
Cio' e' necessario poiche' l'azienda dovra' comunicare all'INPS la variazione affinche' quest'ultima accrediti la CIG (fra quache mese) su questo nuovo conto.( I soldi anticipati dalla banca dovranno essere restituiti quindi l'INPS dovra' necessariamente accreditare i bonifici su questo nuovo conto).
Chiaramente per chi decidesse di non farsi anticipare i soldi dalla banca,sempre che l'accordo tra questa ed i sindacati sia firmato,e di aspettare i tempi tecnici previsti per il pagamento diretto dell'INPS non deve fare assolutamente nulla.
Spero di essere stato chiaro e comunque penso che sia il caso d'iniziare a pensare al prossimo futuro poiche' i nuovi ministri GUIDI e Poletti non mi sembrano molto malleabili quindi dobbiamo pensare a passaggi molto incisivi su questi signori senza escludere di chiedere un'incontro a Renzi stesso.
Probabilmente la manifestazione del 27 c.m. non ci sara' quindi dobbiamo muoverci per avere immediatamente un nuovo incontro.
Se non e' chiaro la CIG finira' il 30 Giugno e difficilmente sara'prolungata quindi andremo tutti in mobilita' ecco perche' e' vitale chiedere l'incontro con i nuovi Ministri per fare il punto sull'accordo a suo tempo firmato al MISE presenti Sindacato,Dott. Castano, Amministratori Straordinari e TBS con particolare attenzione allo stato dell'arte del piano industriale compreso sapere che fine hanno fatto i 20 milioni di euro elargiti dallo Stato e necessari al rilancio aziendale.
Questi sono i temi importanti su cui dobbiamo spingere e chiedere un confronto diretto con i nuovi Ministri non rompere i co...ni al Sindacato per capire il senso di una comunicazione aziendale che anche un bambino capirebbe.
Scusatemi la presunzione ma se non capiamo che siamo giunti ad un punto di non ritorno e non focaliziamo i veri problemi su cui concentrarci coinvolgendo TUTTI, Sindacato compreso, la nostra storica vertenza sara' definitivamente cassata e noi in mezzo alla strada.

Anonimo ha detto...

Scusate ma non capisco il problema.
L'azienda comunica solamente ...
========================
Chiarissimo...e concordo con il tuo discorso.

Anonimo ha detto...

Scusate, ma se l'accordo con la banca ancora NON È STATO FIRMATO ( purtroppo) allora perché l'azienda ci chiede il nuovo Iban del nuovo c/c?
E poi quali sono le condizioni dell'accordo?

Anonimo ha detto...

Governo Renzi: le banche sapevano già della nomina, fin dal mese di gennaio.
Dal Rapporto economico 2014 UBS
UNIONE BANCHE SVIZZERE
UBS CIO WM Research 7 January 2014
.....pagina 4
In Italia, invece, a meno che Matteo Renzi riesca a modificare sostanzialmente il percorso delle riforme, il più importante dei paesi periferici, 
ci sarà probabilmente meno spazio di manovra per negoziare il suo bilancio 2015 
con la Commissione europea.

E a pagina 10:

(...) Questa paralisi porterà probabilmente a una maggior 
pressione da parte della Commissione europea sul governo per la riduzione del rapporto debito-PIL al 60%, che sarà probabilmente limiterà il margine di manovra almeno per il bilancio 2015, a meno che Matteo 
Renzi non riesca a modificare il percorso di riforma.

Il 7 Gennaio scorso al governo c'era Enrico Letta. Di Matteo Renzi premier non si parlava proprio, anche se il sindaco di Firenze, appena eletto segretario, già si organizzava per la legge elettorale e il job act. E proprio il 7 Gennaio era a pranzo con... Mario Monti!
UBS CIO WM Research 7 January 2014

Anonimo ha detto...

Mi chiedo e chiedo a chi magari ne sa' più di me: il Ministero non ha ancora firmato il decreto e quindi l'INPS non può erogare la GIC in deroga .... OK, ma i decreti dovrebbero essere due ... o sbaglio? uno per il periodo 7/31 dicembre 2013 e uno per gen-giu 2014. Per quello di dicembre non dovrebbero essereci problemi di alcun genere, in quanto i soldi erano già stanziati, l'azienda ha emesso l'SR41, ma perché il sindacato non fa' firmare almeno quello? avremmo un'altro mese di respiro!?!?!?!?

Anonimo ha detto...

Il prossimo anno con l'inizio del Fiscal Compact altro che job act e balle varie forse non ci saranno soldi per pagare le pensioni e quelle dei dipendenti pubblici figuriamoci gli ammortizzatori sociali di qualunque tipo. Come pagheremo 40 Miliardi all'anno per 20 anni? nessun ...giornalaio(con rispetto per la categoria) ha posto mai questa domanda? Ne vedremo delle belle anzi delle brutte.

Anonimo ha detto...

L' SR 41 per il periodo 7/12 31/12
è stato emesso dall' Azienda?
Ma quando?
Io non l' ho ricevuto.

Anonimo ha detto...

l'azienda ha emesso l'SR41, ma perché il sindacato non fa' firmare almeno quello? avremmo un'altro mese di respiro!?!?!?!?
----------------------------------
In mancanza decreto 7-31/2013, l'azienda non puo' emettere ALCUN SR41.

Anonimo ha detto...

Chiedo scusa, ho sbagliato, NON è stato emesso alcun SR 41 7-31/12/13. Comunque la richiesta rimane, perché il Ministero del Lavoro non procede almeno alla firma di questo decreto?

Anonimo ha detto...

.... l'azienda ha emesso l'SR41 ....
---------------------
Prima di pubblicare stupidaggini verifica bene quello che stai per scrivere! O lo fai apposta a mettere in giro balle per creare disinformazione?

Anonimo ha detto...

il 27 si avvicina. news. tutto morto?

Anonimo ha detto...

clouditalia (ex ramo tlc eutelia) cerca personale per la portineria

Anonimo ha detto...

Se avessi voluto disinformare, non avrei rettificato, tanto meno avrei chiesto scusa..... Si continua a guardare il dito invece della luna!!!

Anonimo ha detto...

il 27 si avvicina. news. tutto morto?
------------------------------
non c'e' alcun incontro.

cp ha detto...

"Scusate, ma se l'accordo con la banca ancora NON È STATO FIRMATO ( purtroppo) allora perché l'azienda ci chiede il nuovo Iban del nuovo c/c?"
La mail dell'azienda, scritta ben male ..., è rivolta a chi ha aperto/sta aprendo/aprirà un nuovo C/C per il versamento dell'ancitipo di cassa. Alcune regioni, es. Lombardia, hanno già delle convenzioni aperte e quindi potrebbe esserci già qualche lavoratore che ha aperto un nuovo conto.

Anonimo ha detto...

Comunque a Milano, sono sempre un passo avanti e qui si parla di accordi con le banche, non di finanziamenti regionali!!!! Ma la RSU di Roma che c..osa sta' facendo per avere questo benedetto anticipo? ma sempre i più sfigati dobbiamo essere?!?!?

Anonimo ha detto...

State cami!
Lasciate lavorare Potetti e le RSU serenamente, hanno sempre risolto tutto.
Infondo anche questa volta non è colpa loro se i soldi non arrivano.

Volete queste no?

Scriveremo questo!

Anonimo ha detto...

Massima fiducia nel sindacato!

Vogliamo aspettare marzo per la cig?
Aspettiamo marzo!
Aprile?
Aspettiamo aprile!
Che problema c'è?

Noi sempre con te!

Anonimo ha detto...

Da marzo la spesa si fa nei cassonetti!

MORTACCIVOSTRA

Anonimo ha detto...

Spero tanto che a giugno non permetteremo a questo signore di continuare su questa MALEDETTA STRADA...

Anonimo ha detto...

State cami!
Lasciate lavorare Potetti e le RSU serenamente, hanno sempre risolto tutto.
Infondo anche questa volta non è colpa loro se i soldi non arrivano.

Volete queste no?

Scriveremo questo!


25 febbraio 2014 11:19
Anonimo ha detto...
Massima fiducia nel sindacato!

Vogliamo aspettare marzo per la cig?
Aspettiamo marzo!
Aprile?
Aspettiamo aprile!
Che problema c'è?

Noi sempre con te!
----------
Potetti....stai sereno!!

Anonimo ha detto...

Il prossimo anno con l'inizio del Fiscal Compact altro che job act e balle varie forse non ci saranno soldi per pagare le pensioni e quelle dei dipendenti pubblici figuriamoci gli ammortizzatori sociali di qualunque tipo.

Vogliamo finirla di seminare il terrore tra di noi?

Anonimo ha detto...

"Gli ultimi 88 dipendenti? "
Ma noi di Agile ex Eutelia siamo molti di più! !!!! Ma di chi parla l'articolo?