venerdì 3 maggio 2013


SEGRETERIE NAZIONALI FIM-CISL FIOM-CGIL UILM

Corso Trieste, 36 - 00198 Roma - Tel. +39 06 852621
AGILE EX EUTELIA: PER RIVENDICARE IL RISPETTO DEGLI ACCORDI SOTTOSCRITTI E TUTTI GLI IMPEGNI ASSUNTI DAL GOVERNO! DAI COMMISSARI E DALLE REGIONI, A PARTIRE DAL DECRETO DI CIGS, MARTEDI' 14 MAGGIO ALLE 10,30 PRESIDIO DAVANTI AL MISE

Essendo nell'accordo sottoscritto a febbraio 2012 previsti ammortizzatori sociali fino alla fine del
2014, la procedura di licenziamento per tutti i 988 dipendenti di Agile ex Eutelia da parte dei Commissari, e' una incomprensibile e inutile forzatura in contraddizione con lo stesso accordo.
Grave anche che dopo due settimane dall'accordo di cassa integrazione presso il Ministero del Lavoro la domanda non era ancora stata presentata. Quindi non solo per i tempi dovuti dalla notevole mole di pratiche (per la crisi devastante che stiamo vivendo) ma anche per i ritardi incomprensibili siamo in attesa del decreto.

Ribadiamo la necessità che tutti i soggetti firmatari dell'accordo debbono essere coinvolti al massimo
livello per la realizzazione di tutti gli impegni assunti: Ministeri, regioni, Commissari e le società
interessate (TBS IT e Cloud Italia) devono gestire e accompagnare concretamente questo processo,
velocizzando l'iter del decreto e garantendo la piena applicazione di tutte le misure convenute nell'accordo.

Ricordiamo che ancora non sono operative alcune misure strategiche per il reimpiego dei lavoratori
tra le quali: bandi di gara premianti per l'assunzione dei lavoratori, formazione strategica (i FEG
sono stati appena approvati dalla UE con un anno di ritardo!), sensibilizzazione dei maggiori
players del settore e integrazione industriale con le attività acquisite dalla Cloud Italia.
Tutto ciò insieme alla realizzazione ed il rispetto del piano industriale concordato in sede istituzionale di TBS IT (che dura fino al 2015), sono le cose su cui lavorare, recuperando il tempo perduto finora.

Per sensibilizzare tutte le istituzioni ed in particolare i nuovi ministri dello Sviluppo Economico e del
Lavoro al rispetto degli impegni assunti, viene indetto per martedì 14 Maggio alle 10,30 un Presidio
di tutti i lavoratori davanti al Ministero dello Sviluppo Economico.

FIIM FIIOM UIILM NAZIIONALII
Roma, 2 maggio 2013

68 commenti :

Anonimo ha detto...

Per sensibilizzare tutte le istituzioni ed in particolare i nuovi ministri dello Sviluppo Economico e del
Lavoro al rispetto degli impegni assunti, viene indetto per martedì 14 Maggio alle 10,30 un Presidio
di tutti i lavoratori davanti al Ministero dello Sviluppo Economico.
==============================
Speriamo di essere in tanti alla manifestazione.Le RSU (insieme ai colleghi) sono pregate sin d'ora ad organizzare la manifestazione.

Anonimo ha detto...

Tutti a Roma il 14 Maggio.
Non solo per il rinnovo della CIGS ma per il rispetto degli accordi presi fra il MiSE e le regioni.
VOGLIAMO TORNARE AL LAVORO!.
Ora vedremo se alla FIOM interessa veramente ina partecipazione massiccia.Si capirà da come le RSU organizzeranno la manifestazione.
Iniziate a indire da subito assemblee nelle sedi e cercate di organizzare la manifestazione.

Anonimo ha detto...

TUTTO SCRITTO?
Manifestazione,rinnovo CIGS grande risultato di Potetti e company con relativo asciugafronte per il sudore dovuto alla fatica della trattativa e poi tutti a casa fino al prossimo rinnovo.
Mi dispiace ma non ci saro'.
Non si possono ricordare di noi ogni sei mesi devono trovarci una soluzione lavorativa e mettere sul tavolo del MISE una proposta seria per farci tornare nel mondo del lavoro.
Fino ad ora solo parole e niente di concreto se non i rinnovi della CIGS.Niente FEG nessun corso di riqualificazione,nessun bando gara per l'assunzione privilegiata di personale in CIGS solo 20 milioni di Euro elargiti ad una azienda che non ha mantenuto gli impegni presi e che servono al solo mantenimento di trecento raccomandati.
Scusate ma e' troppo per il mio stomaco.

Anonimo ha detto...

TUTTO SCRITTO?
Manifestazione,rinnovo CIGS grande risultato di Potetti e company con relativo asciugafronte per il sudore dovuto alla fatica della trattativa e poi tutti a casa fino al prossimo rinnovo.
Mi dispiace ma non ci saro'.
Non si possono ricordare di noi ogni sei mesi devono trovarci una soluzione lavorativa e mettere sul tavolo del MISE una proposta seria per farci tornare nel mondo del lavoro.
Fino ad ora solo parole e niente di concreto se non i rinnovi della CIGS.Niente FEG nessun corso di riqualificazione,nessun bando gara per l'assunzione privilegiata di personale in CIGS solo 20 milioni di Euro elargiti ad una azienda che non ha mantenuto gli impegni presi e che servono al solo mantenimento di trecento raccomandati.
Scusate ma e' troppo per il mio stomaco.
----------------
Perfetto, analisi chiara, andateci voi a farvi prendere nuovamente in giro e a dare fiato a 4 rsu e dirigenti ministeriali senza senso, preferisco andare a lavorare e non sostenere più questo teatrino.
Vi do un consiglio, per chi farà il presidio, portatevi un bel barattolo di vasellina, il dolore sulle notizie che ci daranno sarà tanto...

Anonimo ha detto...

Manifestazione,rinnovo CIGS grande risultato di Potetti e company con relativo asciugafronte per il sudore dovuto alla fatica della trattativa e poi tutti a casa fino al prossimo rinnovo.
Mi dispiace ma non ci saro'.
===================================
Bene allora arrendiamoci e facciamoci mettere subito in mobilità!. ...
Ma che discorsi sono??? cosa credi che io non sono stanco di essre preso per il c..o?. Ripeto non dobbiamo manifestare solo per il rinnovo della CIGS(che è cmq importante) ma dobbiamo far capire al Potetti che è ora di trova soluzioni vere di Lavoro.Poi al collega che dice che preferisce andare al lavoro e non alla manifestazione, dico che TUTTI NOI vorremmo andare al lavoro e non continuare con queste cazzo di manifestazioni. Le manifestazione , si spera, sevano a questo appunto. a riprenderci il lavoro.,ma se tutti abbandoniamo al queli filo di speranza allora è finita.

Anonimo ha detto...

Fino ad ora solo parole e niente di concreto se non i rinnovi della CIGS.Niente FEG nessun corso di riqualificazione,nessun bando gara per l'assunzione privilegiata di personale in CIGS solo 20 milioni di Euro elargiti ad una azienda che non ha mantenuto gli impegni presi e che servono al solo mantenimento di trecento raccomandati.
Scusate ma e' troppo per il mio stomaco.

----------------------------------
Sintesi assai appropriata.

Anonimo ha detto...

Il termine accordo è il sinonimo di patto, vedere vocabolario lingua italiana, quindi possiamo girarci quanto vogliamo, ma non è un contratto.
I patti di conseguenza si possono cambiare o non mantenere, cosa che infatti si sta puntualmente verificando.
Il collega che consigliava la vasellina l avrebbe dovuta proporre il famoso giorno che ci chiesero di votare questa schifezza, sarebbe stata appropriatissima...

Anonimo ha detto...

Durante l'assemblea dovremo verificare numeri, tempi e modalità per la nostra manifestazione.


Sul piano regionale, se possibile, le cose vanno ancora peggio.
Dopo il nostro incontro con il neo assessore Leo Caroli a cui tanti di voi hanno partecipato, NON ABBIAMO AVUTO ALCUN TIPO DI RISCONTRO nonostante i tempi ravvicinati che ci erano stati garantiti.


Noi non sappiamo più cosa fare.
E' una situazione molto delicata di cui dovremo discutere, ma in questa discussione crediamo sia utile che si discuta della efficacia delle nostre lotte ed anche dell'efficacia delle RSU.


Come tutti sapete il mandato delle Rsu di Bari è sempre stato, in ogni momento, nelle mani di tutti i lavoratori.
Continua ad esserlo ora più che mai.


Tuttavia di fronte alla mancanza di risultati sul piano territoriale e all'atteggiamento sprezzante e offensivo da parte del governo regionale, dovremo mettere in discussione tutto sia i metodi di lotta che le stesse RSU.

--------------------
ECCO BRAVI, UN PO' IN RITARDO DOPO I DANNI COMMESSI FORSE SAREBBE IL CASO CHE VI LEVASSE DALLE PALLE.

Anonimo ha detto...

Tuttavia di fronte alla mancanza di risultati sul piano territoriale e all'atteggiamento sprezzante e offensivo da parte del governo regionale, dovremo mettere in discussione tutto sia i metodi di lotta che le stesse RSU.....................
troppo facile caro PIPA sfilarsi ora in questo modo, la patate bollente ora te la tieni tu e i tuoi galoppini, hai fatto 30 ora fai 31.


Anonimo ha detto...

CIGS probabilmente non rinnovata, ennesima presa per i fondelli sulla riqualificazione, "atteggiamento sprezzante e offensivo da parte del governo regionale" (testuali parole del comunicato sindacale),al peggio non c'e' mai fine!!

Anonimo ha detto...

La manifestazione serve solo se oltre al rinnovo della CIGS si fissano incontri ravvicivati per segnare concretamente un percorso di reiserimento al lavoro con fatti e azioni tangibili e non darsi appuntamento a dopo le ferie e quindi al prossimo rinnovo della GIGS.
Ad oggi dopo due anni nessun impegno preso e' stato rispettato se non dare soldi a fondo perduto a TBS.
Ora carissimo POTETTI basta con le muine se non sei in grado di portare avanti una trattativa in linea con la nostra vertenza visto gli errori commessi fin dall'inizio anche nella gestione dei procedimenti sia civili che penali traene le dovute conclusioni.
Ho pensato che il tutto girasse intorno ad EUTELIA speravo di sbagliarmi ma purtroppo i fatti mi hanno dato ragione i lavoratori esternati in AGILE erano un sacrificio necessario altrimenti non si capisce la reazione SINDACALE avvenuta solo a SETTEMBRE quindi due mesi dopo la cessione ai due truffaldini MASSA e LIORI notoriamente conosciuti alle cronache per le nefandezze commesse in altre aziende ma stranamente da " VERIFICARNE L'OPERATO" in Agile come molti nell'ambiente sindacale dicevano.
Santa Magistratura rendici giustizia e visto che probabilmente riavere dignita' grazie ad un nuovo lavoro sara' un'impresa titanica se non impossibile,liberaci da queste bestie senza anima lasciandoli marcire nelle patrie galere per qualche anno e non agli arresti domiciliari nelle loro ville costruite con il sangue degli operai e delle loro famiglie che hanno buttato sulla strada riducendoli alla fame.

Anonimo ha detto...


Tuttavia di fronte alla mancanza di risultati sul piano territoriale e all'atteggiamento sprezzante e offensivo da parte del governo regionale, dovremo mettere in discussione tutto sia i metodi di lotta che le stesse RSU.
======================
Troppo comodo! scappare quandi le castagne scottano??????
Non è leale RSU??? Quando vo faceva comodo fare le prime donne non avete vi siete mai nmessi in discussione..anzi....avete sempre decise VOI le modalità e i tempi di manifestazione e noi ci siamo fidati di voi...
Ora invece bisogna discutere seriamente di organizzare delle VERE manifestazioni serie e incazzate perche il tempo è finito.
Sia a livello nazionale che regionale bisogna solo discutere modi e metodi di lotta veri.

Anonimo ha detto...

ECCO BRAVI, UN PO' IN RITARDO DOPO I DANNI COMMESSI FORSE SAREBBE IL CASO CHE VI LEVASSE DALLE PALLE.
===============
Non so chi sei ma se hai le palle proponiti come RSU.

Anonimo ha detto...

Troppo comodo! scappare quando le castagne scottano??????
Non è leale RSU??? Quando vi faceva comodo fare le prime donne non vi siete mai nmessi in discussione..anzi....avete sempre decise VOI le modalità e i tempi di manifestazione e noi ci siamo fidati di voi...
Ora dovete dobbiamo solo decidere seriamente e senza condizionamenti da parte della FIOM le azioni da mettere in campo a livello Nazionale/territoriale.
Ma del nuovo assessore (cosi mi è stato riferito) non avevate avuto una buona impressione??? Sembra peggio di chi lo ha preceduto.Quindi non credo sia il caso di mettere in discussione l'operato delle RSU o meno,sicuramente sono stai fatti molti errore,ora è il caso invece di discutere e mettere in campo azioni vere di lotta perche la pazienza è terminata.

Anonimo ha detto...

Finalmente il PIPA si e' ridimensionato.
Mi ricordo quando prendeva la parola al Ministero sembrava il professorino in cerca di applausi con le sue frasi fatte e in cerca dell'applauso.
Mi ricordo i tempi di SUME ed ALCHERA quando il suo lato B non era interessato alla cessione e le parole rassicuranti profuse per convicere i tecnici cercando di convincerli che forse uscire da GETRONICS non era poi cosi' deleterio ma poteva essere una nuova opportunita'.
Grande senso e previsione del futuro visto i risultati di quella cessione che ha aperto la strada alla definitiva uscita dall'ITALIA di Getronics e la conseguente tragica avventura in EUTELIA.
Complimenti sei un grande ed ora hai deciso di non metterci piu' la faccia? Potevi pensarci qualche anno fa' ma forse essere RSU aveva dei vantaggi ora invece che ti devi spendere veramente per i colleghi cosa fai? Ti fai da parte?
Tranquillo non sentiremo la mancanza dei tuoi sermoni o del fumo della tua Pipa visto che forse quel fumo non e' che la rappresentazione oggettiva delle tue idee e azioni: tanto fumo e niente arrosto.
A proposito ma il suo traguardo alla pensione a che anno e' fissato? Forse nei 4 anni di mobilita' previsti in caso di licenziamento?
Grande Pipa.

Anonimo ha detto...

Destinazione Fondi Fas della Regione Puglia
-----------------------------------
Fondi Fas per ricerca su servizi pubblici destinati alla Regione Puglia

Capone a Ocse: "puntiamo sulla formazione, sull’innovazione e sulla ricerca applicata per migliorare i servizi pubblici”. Novantacinque milioni di fondi Fas sono stati destinati dalla Regione Puglia allo sviluppo dell’attività dei ricercatori per il miglioramento dei servizi pubblici. Ne dà notizia l’assessore allo Sviluppo economico Loredana Capone, commentando il rapporto Ocse sull’economia italiana presentato oggi a Roma. “Riteniamo corretto – spiega – quanto affermato dall’Ocse per rendere il mercato del lavoro più dinamico e competitivo. Per questo puntiamo sulla formazione, sull’innovazione e sulla ricerca applicata per migliorare i servizi pubblici”. “Stiamo investendo – ha annunciato – 95 milioni dei fondi Fas per l’alta formazione finalizzata alla ricerca. Così miglioreremo le attività sul territorio sia da parte della stessa Regione che da parte delle imprese”. “Investire sulla formazione e sull’innovazione – ha concluso l’assessore – è per noi, ormai da diversi anni, la migliore ricetta anticrisi”.

Da "NewsPuglia.it" del 03 maggio 2013

Anonimo ha detto...

ECCO BRAVI, UN PO' IN RITARDO DOPO I DANNI COMMESSI FORSE SAREBBE IL CASO CHE VI LEVASSE DALLE PALLE.
===============
Non so chi sei ma se hai le palle proponiti come RSU.
--------------------
prima il tuo please

Anonimo ha detto...

Destinazione Fondi Fas della Regione Puglia
-----------------------------------
Fondi Fas per ricerca su servizi pubblici destinati alla Regione Puglia

Capone a Ocse: "puntiamo sulla formazione, sull’innovazione e sulla ricerca applicata per migliorare i servizi pubblici”. Novantacinque milioni di fondi Fas sono stati destinati dalla Regione Puglia allo sviluppo dell’attività dei ricercatori per il miglioramento dei servizi pubblici. Ne dà notizia l’assessore allo Sviluppo economico Loredana Capone, commentando il rapporto Ocse sull’economia italiana presentato oggi a Roma. “Riteniamo corretto – spiega – quanto affermato dall’Ocse per rendere il mercato del lavoro più dinamico e competitivo. Per questo puntiamo sulla formazione, sull’innovazione e sulla ricerca applicata per migliorare i servizi pubblici”. “Stiamo investendo – ha annunciato – 95 milioni dei fondi Fas per l’alta formazione finalizzata alla ricerca. Così miglioreremo le attività sul territorio sia da parte della stessa Regione che da parte delle imprese”. “Investire sulla formazione e sull’innovazione – ha concluso l’assessore – è per noi, ormai da diversi anni, la migliore ricetta anticrisi”.
---------------
olè, altro tempo appresso a questa vaccata

Anonimo ha detto...

Durante l'assemblea dovremo verificare numeri, tempi e modalità per la nostra manifestazione.


Sul piano regionale, se possibile, le cose vanno ancora peggio.
Dopo il nostro incontro con il neo assessore Leo Caroli a cui tanti di voi hanno partecipato, NON ABBIAMO AVUTO ALCUN TIPO DI RISCONTRO nonostante i tempi ravvicinati che ci erano stati garantiti.


Noi non sappiamo più cosa fare.
E' una situazione molto delicata di cui dovremo discutere, ma in questa discussione crediamo sia utile che si discuta della efficacia delle nostre lotte ed anche dell'efficacia delle RSU.


Come tutti sapete il mandato delle Rsu di Bari è sempre stato, in ogni momento, nelle mani di tutti i lavoratori.
Continua ad esserlo ora più che mai.


Tuttavia di fronte alla mancanza di risultati sul piano territoriale e all'atteggiamento sprezzante e offensivo da parte del governo regionale, dovremo mettere in discussione tutto sia i metodi di lotta che le stesse RSU.

......................................................................
UNO DEI COMUNICATI SINDACALI PIU' MESCHINI E SCANDALOSI CHE ABBIA MAI LETTO, MA STIAMO SCHERZANDO O COSA?
SIGNORI E' UFFICIALE, L' RSU BARESE SENTE GRANDE PUZZA DI BRUCIATO E STA INCOMINCIANDO A PRENDERE LE DISTANZE SULLA FACCENDA.
IO NON VERRO' A FARMI PRENDERE IN GIRO ANCORA DA QUESTI PERSONAGGI, SONO STANCO E NON VOGLIO SPENDERE SOLDI PER LA BENZINA, MA PER CHI ANDRA' CHIEDO DI FARSI DARE DELLE SPIEGAZIONI, QUESTO MODO DI FARE E' INCOMMENTABILE.
GRAZIE

Anonimo ha detto...

Come è facile parlare in un blog e non in assemblea. La prossima sarà come le altre, nessuno parlerà e protesterà e poi di corsa di nuovo nel blog a sparlare.Spero che si proponga qualcuno ma ne dubito fortemente, io ammetto di non esserne capace e con questo "ambientino" non lo farei neanche dietro forte compenso, non ne vale la pena.

Anonimo ha detto...

E questo cosa centra con il tagliare ora la corda, non capisco.
L' rsu o si fa o non si fa, onori e oneri.

Anonimo ha detto...

ECCO BRAVI, UN PO' IN RITARDO DOPO I DANNI COMMESSI FORSE SAREBBE IL CASO CHE VI LEVASSE DALLE PALLE.
===============
Non so chi sei ma se hai le palle proponiti come RSU.
...................
no, no, anche se non si candida nessuno, fateci una gentilezza, levatevi dalle palle ugualmente.
grazie

Anonimo ha detto...

Tuttavia di fronte alla mancanza di risultati sul piano territoriale e all'atteggiamento sprezzante e offensivo da parte del governo regionale, dovremo mettere in discussione tutto sia i metodi di lotta che le stesse RSU.
============================
E' successo quello che da tempo pensavamo... La FIOM ha detto ai nostri RSU pougliesi di non reompere le palle alla regione perche a governare ci sono i loro amici... quindi l'RSU getta la spugna dopo aver avuto rassicurazioni dal sindacato che a breve saranno "sistemati" anche loro nel sindacato,lasciiando tutti noi in braghe di tela...il piatto è servito..Bravi vergognatevi se questo è il film farete i conti con la vostra coscienza. Ma il pipa e la shampista hanno ancora il coraggio di guardarsi allo specchio???? Ricordatevi,che se questo è l'epilogo, vi portetere x tutta la vito lo scrupolo di essrvi comportati da vigliacchi con i vostri colleghi e le loro famiglie.
Spero che venga tutto smentito.
E' arrivato l'ora che la FIOM l'RSU e NOI organizziamo grosse iniziative di lotta alla regione...un presidio per esempio fino a quando non si hanno risposte certe.

Anonimo ha detto...

Tuttavia di fronte alla mancanza di risultati sul piano territoriale e all'atteggiamento sprezzante e offensivo da parte del governo regionale, dovremo mettere in discussione tutto sia i metodi di lotta che le stesse RSU.
.............................
Colleghi credo che dopo le frasi sibilline lette nel comunicato rsu di bari, sono convinto che 2 possano essere le faccende, provo a spiegarmi.
O si sono resi conto che sta affondando tutto e si stanno sfilando, oppure nella prossima assemblea chiederanno con qualche votazione carnacialesca di continuare la loro lotta con armi ormai spuntate.
Prima di dargli altre deleghe sindacali pensiamoci bene, se questa è la solfa preferisco non farmi più rappresentere da certi personaggi, almeno avrò il diritto di dargli 2 calci nel culo.
a martedì

Anonimo ha detto...

Tuttavia di fronte alla mancanza di risultati sul piano territoriale e all'atteggiamento sprezzante e offensivo da parte del governo regionale, dovremo mettere in discussione tutto sia i metodi di lotta che le stesse RSU.
=============================
Io sono convinto che hanno avuto "ordini" dal loro partito/sindacato di chiamare la "ritirata" e hanno sicuramente avuto promesse di qualche sistemazione in futuro per loro.
Se questo dovesse corrispondere a verità ... allora definirli "vigliacchi" è veramente poco.
Spero che smentiranno con i fatti.

Anonimo ha detto...

Colleghi,indipendentemente dal comportamento poco chiaro delle merde delle RSU di Bari, alla manifestazione dobbiamo esserci e in tanti..... è nel nostro interesse.
Devono rispettare quello che hanno sottoscritto,Andremo a Roma non solo per il rinnoco della CIGS, ma per tutto il resto, FEG,corsi e reinserimento nel mondo del lavoro.
Prendiamo in mano NOI la sistuazioen,visto che con i sindacati abbuamo ottenuto esattamente il contrario che quello che ci hanno fatto credere.

Anonimo ha detto...

Ma ci ricordiamo di Stefanelli? Ma dove sono finiti, tutti spariti.
E ora i nostri RSU si permettono un mese prima del disastro di mettersi in dubbio?
Questa cosa andava fatta un anno e mezzo fa, quando ormai i vostri propositi non arrivavano e annaspavate nel buio.
Solo 20 giorni fa vi siete seduti con un assessore regionale, a che titolo mi chiedo?
I mandati si mantengono, fino alla fine.
Per me potete rimanere a casa, non un risultato degno di questo nome, ma scaricare in questo modo tutto e tutti è inqualificabile.

Anonimo ha detto...

E potetti quando da la notizia del suo ritiro?

Anonimo ha detto...

FIOM stai dando il meglio .....Ricordati come hai avuto visibilità quando hai fatto finta di difenderci avrai la stessa visibilità quando metteremo fuori tutti i vostri inciuci e faòsità.. Occhio a quello che fate.

Anonimo ha detto...

Stefanelli non è sparito. Ha fatto carriera. Si è intravisto in qualche servizio di TV locale come rappresentante Fiom per la sede di Taranto e segue da vicino le vicissitudini dell'ILVA.
A voi i commenti.

Anonimo ha detto...

Basta con le beghe Baresi.. s'è capito con che tipo di gentaglia si ha a che fare....
Pensiamo piuttosto a noi.
Il 14 Maggio Tuttio a Roma.
Dobbiamo essere numerosissimi.
Noi,contrariamente ad alcuni vigliacchi e ipocriti, non gettiamo la spugna.

Anonimo ha detto...

Beghe o non beghe chi e' causa del suo mal pianga se stesso. Amici Baresi ma il vostro rappresentante sindacale io me lo ricordo da quando eravamo OLIVETTI quindi da molti anni. Ora vi accorgete che non e' all'altezza della situazione,per non usare altri termini?
Fatevi un esame di coscienza perche' e' il vostro RSU da voi votato per decenni forse e' quello che vi meritate o e' li' per grazia ricevuta?
Tutti a Roma ma questa volta,se pensate di non essere piu' degnamente rappresentati da quel signore, non lo fate salire all'incontro sceglietevi un'altro collega cosi' chi deve intendere intendera' ed il messaggio sara' chiaro.I giochi sono finiti ora facciamo sul serio basta con le prese in giro se necessario arriveremo a LANDINI perche' vogliamo essere rappresentati come viene fatto per gli operai FIAT.
Cio' che rimane della piu' grande azienda INFORMATICA ITALIANA di nome OLIVETTI non e' forse degna di quest'attenzione? Ve lo ricordate lo sciopero della fame di alcuni parlamentari PD quando eravamo al centro dell'attenzione mediatica? Bene ora questi signori sono parte della maggioranza di Governo quindi facessero quello che ebbero a promettere: risolvere definitivamente il nostro problema ridandoci dignita' con il lavoro. Loro sanno come fare basta volerlo perche' il potere ora lo hanno quindi basta chiacchiere vogliamo fatti.

Anonimo ha detto...

Beghe o non beghe chi e' causa del suo mal pianga se stesso. Amici Baresi ma il vostro rappresentante sindacale io me lo ricordo da quando eravamo OLIVETTI quindi da molti anni. Ora vi accorgete che non e' all'altezza della situazione,per non usare altri termini?
Fatevi un esame di coscienza perche' e' il vostro RSU da voi votato per decenni forse e' quello che vi meritate o e' li' per grazia ricevuta?
Tutti a Roma ma questa volta,se pensate di non essere piu' degnamente rappresentati da quel signore, non lo fate salire all'incontro sceglietevi un'altro collega cosi' chi deve intendere intendera' ed il messaggio sara' chiaro.I giochi sono finiti ora facciamo sul serio basta con le prese in giro se necessario arriveremo a LANDINI perche' vogliamo essere rappresentati come viene fatto per gli operai FIAT.
Cio' che rimane della piu' grande azienda INFORMATICA ITALIANA di nome OLIVETTI non e' forse degna di quest'attenzione? Ve lo ricordate lo sciopero della fame di alcuni parlamentari PD quando eravamo al centro dell'attenzione mediatica? Bene ora questi signori sono parte della maggioranza di Governo quindi facessero quello che ebbero a promettere: risolvere definitivamente il nostro problema ridandoci dignita' con il lavoro. Loro sanno come fare basta volerlo perche' il potere ora lo hanno quindi basta chiacchiere vogliamo fatti.
===============================
Ottimo post collega. Concordo in pieno.
Intanto tutti a Roma il 14 e il sig.Potetti dovrà capire finalmente che non accetteremo più rinvii e promesse vane.

Anonimo ha detto...

Scusate, si sta' esagerando sicuramente sono stati fatti degli errori, ma ora addossare tutte le colpe al sindacato francamente mi sembra eccessivo.
Domani ci saranno ci saranno decine di candidature???
neanche una...assoluta convinzione.

Anonimo ha detto...

Scusate, si sta' esagerando sicuramente sono stati fatti degli errori, ma ora addossare tutte le colpe al sindacato francamente mi sembra eccessivo.
Domani ci saranno ci saranno decine di candidature???
neanche una...assoluta convinzione.
=============================
Qui non si vuole criminalizzare nessuno... ma il metodo usato dalle RSU Baresi mi sembra alquanto discutibile..... dopo tanti anni di RSU(eletti chiaramente da voi Baresi) ora vogliono ritirarsi? Perchè ... è troppo comodo.. o sanno qualcosa che voi non sapete oppure ,come diveva un post,il sindacato gli ha suggerito di "deporre le armi".
Spero che non si arrivi a tanta codardia e vigliaccheria. Dalle RSU ci si asppetterebbe invece uno stimolo alla lotta più dura nei casi in cui non si vedono risultati ,come visto li in regione da voi,ovviamente tutti devono appoggiare le RSU nelle decisioni di lotta.

Anonimo ha detto...

Sono convinto che domani di tutta questa "grinta" mostrata da alcuni su questo blog domani non vi sarà traccia salvo poi correre nuovamente sul blog a dire di tutto e di più come ha già fatto notare un collega. Per quanto riguarda le candidature concordo con il collega di poco fa,non ci saranno e tutto rimarrà come prima.

Anonimo ha detto...

Ma scusate non vi sembra di star dando troppa importanza a un comunicato di sti tre sfigati? Risultati zero, prospettiva zero, solo soldi per i loro avvocati e infine il ritiro da tutto.
Ma se ne stessero a casa, vi confido un segreto, la cassa che ci hanno dato l avremmo avuta anche se questi personaggi non fossero esistiti.

Anonimo ha detto...

odraint thatSpero ci sia un bel dibattito stamattina in assemblea, considerando che abbiamo tanti problemi da affrontare e poca voglia di andare dietro alle stronzate!

Anonimo ha detto...

Ma perche' il sindacato non fa' nulla pur sapendo che molte commesse anche nuove di TBS vengono cedute ad altre ditte invece di far rientrare qualche cassintegrato?
Questa e' l' ennesima conferma che quel contratto firmato con TBS e ministero vale come il due di picche.

Anonimo ha detto...

Forse e' ora di presentarsi a Roma in tanti e chiedere spiegazioni sulle strategie che il Sindacato vuole portare avanti.
Rapporto con Tbs e Cloud Italia.
Non solo CIGS ma rispettare gli accordi presi.
Facciamo pressione su Potetti & co.
Visto che non stanno facendo nulla.

Anonimo ha detto...

Credo che TBS non penso che non si sia accorta che per mantenere come il solito la cricca con stipendi esagerati anche decurtati ma sempre esagerati devono per forza prendere aziende che lavorano con lavoratori sottopagati e sfruttati.
Invece di progredire siamo ritornati alla schiavitu'.
Poi o sono tutti daccordo x puppare fino all' ultimo o non si capisce la strategia industriale.
speriamo solo di esserci liberati della zavorra che ci opprime da decenni.

Anonimo ha detto...

Ancora con TBS? Ricordatevi che la zavorra lavora e prende un ottimo stipendio alla faccia nostra che siamo in CIGS e questo anche grazie al mancato controllo da parte del sindacato in merito alle assunzioni fatte non per meritocrazia ma solo per amicizia o appartenenza a certe cordate che tutti sappiamo.Non a caso sono passati in TBS capi e capetti che a nulla servivano prima in GETRONICS e poi in EUTELIA ma legati a squallidi dirigenti che guarda caso andarono a trattare con i responsabili di TBS mesi prima che si facesse l'accordo tanto osannato dal Sindacato.
Basta parlare di TBS se vivranno auguri se invece, finiti i 20 milioni di euro elargiti dal Ministero,faranno la fine che tutti pensano vorra' dire che per altri due anni avranno continuato a prendere lo stipendio senza fare nulla alla faccia dei contribuenti Italiani.
Purtroppo questa e' la nostra povera Italia non piu' paese di SANTI,POETI e NAVIGATORI ma di Ladri,Ipocriti e falsi.
Facciamocene una ragione ma Martedi' 14 tutti a Roma per rivendicare il nostro diritto al LAVORO e guai a chi nomina TBS non ne vogliamo piu' sapere se ne occupino altri.

Anonimo ha detto...

Facciamocene una ragione ma Martedi' 14 tutti a Roma per rivendicare il nostro diritto al LAVORO e guai a chi nomina TBS non ne vogliamo piu' sapere se ne occupino altri.
=======================
Esatto.!!!!!!
martedi TUTTI A ROMA
martedi TUTTI A ROMA
martedi TUTTI A ROMA
martedi TUTTI A ROMA!
Mollare vuol dire la fine....
A ROMA Martedi 14 maggio

Anonimo ha detto...

una ragione un par de p..lle!! propongo di scrivere una lettera dettagliata sui 20 milioni di euro e su come sono usati invece di rilanciare la società (stipendi alti ed inutili,commerciali finti ed incapaci,auto aziendali ecc.ecc.), sull'utilizzo di azsulla farsa della vendita e delle assunzioni, ed inviarla al ministero dello sviluppo,alla magistratura ed alla guardia di finanza! Basta con questa filosofia del volemose bene è ora di mirare bene l'obbiettivo e colpire!!!

Anonimo ha detto...

Bravo visto che non vuoi fartene una ragione allora non proporre di fare ma fai quel che credi giusto fare.
Hai prove di quello che dici? Fai un esposto denuncia elencando fatti e misfatti ed anche i nomi delle persone che avrebbero commesso atti non leggittimi. Non sperare sempre che sia il SINDACATO a toglierti le castagne dal fuoco quindi vieni a ROMA e se hai voglia di combattere sfoga tutta la tua rabbia contro chi continua a fare orecchie da mercante e non perdere tempo ad incaz......ti per TBS ed i suoi adepti; sono mo..ti che camminano hanno i giorni contati quando saranno con l'acqua oltre il naso non avranno nessuno che li aiutera' e allora capiranno cosa vuol dire sentirsi soli e abbandonati.
Ripeto vieni a ROMA per tutelare i tuoi diritti di lavoratore defraudato del diritto di lavorare solo cosi' le ISTITUZIONI ed il SINDACATO sapranno che sei sofferente ma ancora vivo e forte per urlare la tua rabbia che non e' solo disperazione ma anche tanta vitalita' mista ad orgoglio e dignita' nel sentirsi ancora uomini pronti a morire per riavere quel che ci e' stato rubato.
Come dice VASCO: E gia' siamo ancora qua e
Martedi' 14 se ne devono accorgere tutti nessuno escluso.

Anonimo ha detto...

Bravo visto che non vuoi fartene una ragione allora non proporre di fare ma fai quel che credi giusto fare.
Hai prove di quello che dici? Fai un esposto denuncia elencando fatti e misfatti ed anche i nomi delle persone che avrebbero commesso atti non leggittimi. Non sperare sempre che sia il SINDACATO a toglierti le castagne dal fuoco quindi vieni a ROMA e se hai voglia di combattere sfoga tutta la tua rabbia contro chi continua a fare orecchie da mercante e non perdere tempo ad incaz......ti per TBS ed i suoi adepti; sono mo..ti che camminano hanno i giorni contati quando saranno con l'acqua oltre il naso non avranno nessuno che li aiutera' e allora capiranno cosa vuol dire sentirsi soli e abbandonati.
Ripeto vieni a ROMA per tutelare i tuoi diritti di lavoratore defraudato del diritto di lavorare solo cosi' le ISTITUZIONI ed il SINDACATO sapranno che sei sofferente ma ancora vivo e forte per urlare la tua rabbia che non e' solo disperazione ma anche tanta vitalita' mista ad orgoglio e dignita' nel sentirsi ancora uomini pronti a morire per riavere quel che ci e' stato rubato.
Come dice VASCO: E gia' siamo ancora qua e
Martedi' 14 se ne devono accorgere tutti nessuno escluso.

========================
BRAVO COLLEGA!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Analisi Perfetta....

Anonimo ha detto...

ma che bravi..bravi azzeccagarbugli!! Io ci sono semrpe stato per questo intendo che NOI dobbiamo fare e non lasciare ancora al sindacato questo modo di fare accomodante e tenero,basta!!! Qui tuti sanno tutuo e nessuno fà nulla..si accetta ceh tecnici in cigs lavori in nero per tbs,che si dà lavoro fuori a ditte esterne senza far rientrare i cassaintegrati ecc.ecc.ec..BASTA BASTA!!!! E NON SERVONO INUTILI DIFENSORI A SPADA TRATTA DI CHI DOVEVA DIFENDERCI MOLTO DI PIU'!!

Anonimo ha detto...

Il 14 tutti a ROMA,dobbiamo essere in tanti!.............

Anonimo ha detto...

Ottimo se TBS fa' tutte queste schifezze e pensi che il Sindacato sia consapevole e complice di tutto cio' non devi far altro che fare una denuncia all'ispettorato del lavoro e per conoscenza alla magistratura indicando il nome delle aziende ed i nominativi della forza lavoro in nero.
Visto che parli con certezza di colleghi immagino che ne conoscerai anche i nomi.
Se non fai questo e' inutile ciarlare e continuare a sparlare di TBS quando abbiamo problemi molto piu' seri da affrontare.
Se hai sempre partecipato non hai che fatto cio' che dovevi per difendere i tuoi diritti e se non ti senti piu' rappresentato devi solo alzare la manina e manifestare il tuo dissenso sulla linea seguita e non gettare fango su altri
Mi ripeto se hai le prove denuncia a chi di dovere.

Anonimo ha detto...

E piantiamola con questa TBS, non se ne può più. Non avete ancora capito che è un bluff, un castello di sabbia?

Anonimo ha detto...

Il 14 tutti a ROMA,dobbiamo essere in tanti!.............Tantissimi.....
Dobbiamo avere certezze sul nostro futuro.. Rinnovo CIGS utilizzo dei feg per i corsi di aggiornamento e necessari per il reinserimento nel mondo del LAVORO.
LAVORO RIVIGLIAMO IL LAVORO.
DEVONO RISPETTARE GLI IMPEGNI PRESI TUTTI!.

Anonimo ha detto...

sarà pure un bluff ma intanto si stanno puppando i 20 milioni di eruo messi dal popolo per far ripartire l'azienda senza fare nulla anzi peggio del peggio ma solo prendendo già da molto tempo stipendi di 3-4mila euro alla faccia di chi sta in cassa e la solita cricca sta come sempre affondando la struttra con il bene placido dei fenomeni industriali dirigenti TBS senza che nessuno denunci nulla!!

Anonimo ha detto...

sarà pure un bluff ma intanto si stanno puppando i 20 milioni di eruo messi dal popolo per far ripartire l'azienda senza fare nulla anzi peggio del peggio ma solo prendendo già da molto tempo stipendi di 3-4mila euro alla faccia di chi sta in cassa e la solita cricca sta come sempre affondando la struttra con il bene placido dei fenomeni industriali dirigenti TBS senza che nessuno denunci nulla!!
----------------------------------
Forse a te sfugge un piccolo dettaglio, la Tbs serve affinche' si continui a percepire la CIGS perche' gli ammortizzatori sociali sono legati al piano industriale siglato e concordato da tutti, ragion per cui , tutto e' concesso "all inclusive", porcate comprese.

Anonimo ha detto...

Perfetto noi facciamo la fame e i soliti raccomandati protetti dal mammasantissima di Roma continuano ad ingrassarsi a stipendio pieno alle nostre spalle grazie ad un accordo da schifo.
Va bene contituiamo così ma prima o poi il botto lo faremo.

Anonimo ha detto...

OK è tutto uno schifo.
Però a ROMA il 14 bisogna esserci per i nostri interessi.L'"amico" Potetti questa volta deve capire che quello che interessa,(oltre il proseguimento della CIGS) è il rispetto degli accordi presi,ovvero l'attivazione di tutti gli strumenti per il ricollocamento delle persone al lavoro,ad iniziare con l'utilizzo dei FEG per il corsi di aggiornamento.
E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

Anonimo ha detto...

Perfetto noi facciamo la fame e i soliti raccomandati protetti dal mammasantissima di Roma continuano ad ingrassarsi a stipendio pieno alle nostre spalle grazie ad un accordo da schifo.
Va bene contituiamo così ma prima o poi il botto lo faremo.
---------------------
Ma avete mai pensato che il mammasantissima possa essere più scaltro e intelligente di voi?
Sembra il PD che parla sempre di Berlusconi, ma alla fine chi ha collassato? Mi sembra proprio il PARTITO DAMOCRATICO...

Anonimo ha detto...

Che sia piu' scaltro di noi e' sicuramente vero.
Per quanto riguarda l'intelligenza ne possiamo discutere. Se per intelligenza ti riferisci al fatto che si possa passare sul cadavere della propria madre per ottenere potere e soldi allora e' sicuramente molto intelligente al di sopra della media umana.
La scaltrezza e' una dote molto apprezzata e di moda nel modo della malavita organizzata tanto che per interesse sono pronti ad uccidere e ti posso assicurare che quel signore ha sulla coscienza tanti poveri colleghi ridotti alla fame e forse anche qualche morte per malattie sopraggiunte a crisi depressive od esaurimenti nervosi.
Tanto per non dimenticare ricordati del caso Padovani.
Per il PD non mi pronuncio e' una cosa troppo grande per la mia modesta intelligenza e preparazione politica ma e' lecito dire che nel PD sono confluiti tanti ex Democristiani e Socialisti quindi come dice un proverbio" quando ci sono troppi galli a cantare non si fa' mai giorno" ma se pensi che il PDL sia la panacea di tutti i mali ti auguro una buonissima giornata visto che quello di cui siamo stati vittime non ti e' bastato.
Dimenticavo che se apprezzi le qualita' del mammasantissima, solo perche' sei tra i " fortunati" passati in TBS, ti consiglio di stare molto attento e di metterti l'intimo di acciaio inox perche' quel Signore tutela solo se stesso non certo te.

Anonimo ha detto...

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

E' IL LAVORO IL NOSTRO OBIETTIVO

Anonimo ha detto...

Che sia piu' scaltro di noi e' sicuramente vero.
Per quanto riguarda l'intelligenza ne possiamo discutere. Se per intelligenza ti riferisci al fatto che si possa passare sul cadavere della propria madre per ottenere potere e soldi allora e' sicuramente molto intelligente al di sopra della media umana.
La scaltrezza e' una dote molto apprezzata e di moda nel modo della malavita organizzata tanto che per interesse sono pronti ad uccidere e ti posso assicurare che quel signore ha sulla coscienza tanti poveri colleghi ridotti alla fame e forse anche qualche morte per malattie sopraggiunte a crisi depressive od esaurimenti nervosi.
Tanto per non dimenticare ricordati del caso Padovani.
==================================
...Comunque lui ha gia' la sue donne di Roma (compresa quella di Milano in trasferta), che lo servono per bene, gli altri son solo dei portaborse! Quelli che lavorano veramente non gli servono piu'....alla faccia del rilancio! Tranquilli...dopo 24 mesi dall'acquisizione TBS iniziera' la pulizia etnica...anche per loro rimarra' il piatto di minestra della CRI, come loro stessi hanno augurato a noi! Augurissimi.........

Anonimo ha detto...

Perfetto noi facciamo la fame e i soliti raccomandati protetti dal mammasantissima di Roma continuano ad ingrassarsi a stipendio pieno alle nostre spalle grazie ad un accordo da schifo.
Va bene contituiamo così ma prima o poi il botto lo faremo.
---------------------
Ma avete mai pensato che il mammasantissima possa essere più scaltro e intelligente di voi?
Sembra il PD che parla sempre di Berlusconi, ma alla fine chi ha collassato? Mi sembra proprio il PARTITO DAMOCRATICO...
...


sono daccordo con questo collega, nelle aziende ci sono sempre sate queste figure, quindi non capisco perchè parlarne, si rischia di fare distrazione di massa

Anonimo ha detto...

...Comunque lui ha gia' la sue donne di Roma (compresa quella di Milano in trasferta), che lo servono per bene, gli altri son solo dei portaborse! Quelli che lavorano veramente non gli servono piu'....alla faccia del rilancio! Tranquilli...dopo 24 mesi dall'acquisizione TBS iniziera' la pulizia etnica...anche per loro rimarra' il piatto di minestra della CRI, come loro stessi hanno augurato a noi! Augurissimi.........
===================================
BLA BLA BLA e poi BLA e poi ancora BLA
CUCUCU' PEREPEPE' QUARAQUAQUA'

Anonimo ha detto...

...anche per loro rimarra' il piatto di minestra della CRI, come loro stessi hanno augurato a noi! Augurissimi.........
=====================================
Come la fanno la minestra col dado?
Al solo pensiero mi viene da vomitare...

Anonimo ha detto...

ma noi in cigs abbiamo diritto al pagamento delle festivita', non l'ho mai capito, alcune mi sono state pagate altre no, come le 2 festivita' riportate in busta paga di aprile, bhooo

Anonimo ha detto...


ROMA - Migliaia di multe e ricorsi cancellati ad un lista di cittadini di «serie A» composta da deputati, senatori, carabinieri, poliziotti e alti funzionari dello Stato. Succede all'Ufficio contravvenzioni del Comune dove, a partire dal 2011, è operativo un comparto riservato alla lavorazione dei verbali per le violazioni del Codice delle strada relative a una ristretta cerchia di persone.


L'esistenza di questo «settore speciale» è emersa nel corso delle indagini della Procura che hanno condotto lunedì all'arresto di Tiziana Diamanti e Angelo Vitali, due dipendenti dell'Ufficio. L'inchiesta è ancora in una fase embrionale. I due funzionari dei vigili urbani sono accusati di concorso in falso ideologico mediante soppressione di atti pubblici. Il «bubbone» è esploso dopo una denuncia di Pasquale Pelusi, direttore del dipartimento Risorse economiche dell'ufficio, insospettito dall'improvvisa scomparsa di un numero di verbali troppo consistente per essere casuale. Tuttavia, non sono ancora chiare le ragioni del comportamento degli arrestati. Corruzione? Bustarelle? Mazzette? O abusi di potere? Gli investigatori non hanno trovato la prova di eventuali dazioni di denaro. Pertanto non è possibile stabilire cosa si celi dietro questi ricorrenti comportamenti anomali.



L'ex comandante dei vigili urbani Angelo Giuliani (Jpeg)
L'ex comandante dei vigili urbani Angelo Giuliani (Jpeg)
A complicare l'inchiesta è la scomparsa del materiale cartaceo attraverso il quale gli investigatori potrebbero capire se le operazioni siano state condotte proprio per favorire un gruppo privilegiato di cittadini escludendoli dal pagamento delle contravvenzioni. Non è chiaro neanche da quando è operativa la direttiva di trattare in modo distinto un ristretto numero di persone. Al momento, nelle mani dei pubblici ministeri ci sono le liste delle macchine a cui sono state elevate le contravvenzione poi sparite nel nulla. E dalla proprietà dei mezzi si è ricavato che si trattata di «auto blu» guidate da autisti stipendiati dallo Stato.

Anonimo ha detto...

Noi moriamo di fame e loro si abbuffano.....
stabilito che, sulla base dei contributi regolarmente versati dal consigliere regionale dr. Lucio Tarquinio, fino al 3l dicembre 2012, lo stesso ha maturato il diritto di ottenere la liquidazione definitiva dell’indennità lorda di fine mandato pari ad €. 587.811,04“. Così da determinazione dirigenziale n.44 – con data 28.02.2013 – del Consiglio regionale della Puglia, servizio amministrazione e contabilità, Ufficio Bilancio, Finanze e provveditorato. La notizia è stata anticipata – con una nota – dagli attivisti di Foggia 5 Stelle (Movimento di Foggia), con elenco dei consiglieri regionali pugliesi beneficianti dell’indennità di fine mandato. Il tutto ricordando, come indicato nella stessa determina dirigenziale, che con L.R.34/l2 erano state introdotte nuove norne, tra le quali quella prevista all’art.2 che aveva abolito, a decorrere dal l’ gennaio 2013, I’istituto del vitalizio, per i consiglieri regionali. Da qui l’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale pugliese, con successiva deliberazione n. 100 del 23.1.2013, ha dettato le direttive in relazione alle procedure da porre in essere per la liquidazione dell’indennita di fine mandato.

“Una legge finanziaria regionale (…) – dicono gli attivisti di Foggia 5 Stelle – la legge 1/2004(“Disposizioni per la formazione del bilancio di previsione 2004 e bilancio pluriennale 2004–2006 della Regione Puglia”) all.art. 57 (‘Rimborso spese per reinserimento sociale e lavorativo’) ha disposto che ’1. Una quota pari a un terzo dell’ammontare lordo dell’assegno di fine mandato è considerata a titolo di rimborso spese e come tale corrisposta agli aventi diritto per il loro reinserimento sociale e lavorativo’ e ’2. Ciascun avente diritto può richiedere un’anticipazione dell’assegno di fine mandato in misura percentuale comunque non superiore a quella massima stabilita dalle leggi vigenti in materia per i pubblici dipendenti’”.

Nell’elenco riportato dagli attivisti di Foggia 5 Stelle presenti anche Arcangelo Sannicandro (che di recente ha sostituito il governatore Vendola in Senato), Elena Gentile, e altri “consiglieri eletti alla Regione Puglia che – scattato il 31 dicembre 2012, data in cui cessa il diritto a maturare l’assegno di fine mandato – dicono gli attivisti 5 Stelle – sono passati direttamente alla cassa”.

Fra i nomi citati, oltre a Lucio Tarquinio (nativo di Foggia, eletto ininterrottamente dal 1990 al 2013 – come riportato dalla scheda del Consiglio regionale Puglia – prima di diventare senatore, in Puglia, con il Pdl, dopo le elezioni dello scorso febbraio 2013) presenti anche
Onofrio Introna (dal 1992 al 2000 e dal 2005 ad oggi),
- Salvatore Greco (dal 2000 al 2006 e dal 2010 ad oggi)
- Donato Pellegrino (dal 95 al 200, dal 2005 ad oggi)
- Mario Vadrucci (dal 2006)
- Aurelio Gianfreda (dal 2009)
- Loredana Capone (dal 2009).

Percepiranno indennità di fine mandato per essere stati in carica dal 2000 ad oggi:
- Michele Ventricelli
- Michele Pelillo
- Michele Losappio
- Erio Congedo
- Antonio Maniglio
- Dino Marino (nativo di San Severo)
- Mario Loizzo
- Arcangelo Sannicandro

Elenco consiglieri dal 2005
- Pino Romano
- Giacomo Olivieri
- Donato Pentassuglia
- Elena Gentile (di Cerignola)
- Giovanni De Leonardis (nativo di Foggia)
- Francesco Damone (di San Severo)
- Gianfranco Chiarelli
- Nicola Canonico
- Antonio Buccoliero
- Ignazio Zullo
- Massimo Cassano
- Dario Stefano (oggi senatore,ndr)
- Gianmarco Surico
- Gugliemo Minervini
- Francesco Ognissanti (di Manfredonia,ndr)

Infine, indennità di fine mandato (a partire dal 2010)
- Orazio Schiavone (di Foggia)
- Arnaldo Sala
- Lorenzo Nicastro
- Patrizio Mazza
- Roberto Marti
- Domenico Lanzillotta
- Pietro Iurlaro
-

Anonimo ha detto...

Ma chi se ne frega .. Ormai sappiamo che sono tutti uguali...
E' ora di pensare a NOI e al nostro lavoro.Non facciamoci del male a denunciare storture e furti perpetuati dalla politica...
Domi TUTTI A ROMA PENSIAMO A NOI AL LAVORO.
TUTTI A ROMA ..DOBBIAMO AVRE RISPORTE CERTE.
IL TEMPO DELLE CIACCHIERE E? FINITO.

Anonimo ha detto...

appunto..machissenefrega!!!!!