sabato 24 marzo 2012

Mps: Fiom-Cgil, sorpresi per designazione ex sindaco di Eutelia

Roma, 23 mar - ''Sorpresi per il fatto che la Fondazione Mps abbia proposto per il Collegio Sindacale della Banca Mps un ex componente degli organi di controllo di Eutelia''. Cosi' Fabrizio Potetti coordinatore nazionale Fiom Cgil del gruppo Agile/Eutelia.

Tra i sindaci revisori designati dalla Fondazione Mps in vista dell'assemblea di Mps in programa il prossimo 27 aprile, figura Claudio Gasperini Signorini. Dai file di Eutelia presso Borsa Italiana, risulta che Gasperini Signorini era stato eletto sindaco effettivo di Eutelia per il triennio 2009-2011.

L'11 febbraio 2010 la Consob, per la prima volta in virtu' delle nuove norme sul Testo unico di finanzaa, intervenne sulla semestrale consolidata '2009 del Gruppo Eutelia chiedendo 'informazioni supplementari'' poiche' la non conformita' della semestrale risiedeva ''nelle modalita' di contabilizzazione della cessione del ramo It di Eutelia alla controllata Agile'' e, poi, nello stesso giorno, ceduta al Gruppo Omega.

L'operazione era stata gia' attenzionata dai revisori contabili della PricewaterhouseCoopers che, in occazione del bilancio consolidato semestrale abbreviato (al 30 giugno 2009) scrivevano di non aver ''ottenuto adeguati elementi ed evidenze a supporto della soddisfazione dei requisiti previsti dai principi contabili di riferimento per la cancellazione di attivita' e passivita' in relazione alla cessione'' di Agile. ''La perdita del periodo ed il patrimonio netto di gruppo risultano rispettivamente sottostimata e sovrastimato per euro 4,5 milioni'' concludevano i revisori che il 29 agosto del 2009 bocciarono i conti semestrali.

La passivita' piu' rilevante cancellata dal bilancio di Eutelia grazie alla cessione di Agile risultava essere il Tfr dei dipendenti per 45,4 milioni. Le attivita' cedute piu' rilevanti erano quelle correnti pari a 49,4 milioni. La cessione di Agile comporto' il passaggio a Omega di circa 2 mila dipendenti di cui 1.200 ricevettero poco dopo altrettante le lettere di licenziamento. Successivamente, nel 2010, il Tribunale del lavoro di Roma annullo' ''gli effetti della cessione di Agile ad Omega'' per comportamento antisindacale di Eutelia.

La vicenda Eutelia ebbe anche strascichi giudiziari quando, nel luglio del 2010, il gip di Roma Elvira Tamburelli dispose la custodia cautelare per 8 manager e azionisti di Eutelia per bancarotta fraudolenta. Tra loro Samuele Landi, presidente di Eutelia, rifugiaotosi a Dubai, e Leonardo Pizzichi, prima presidente del collegio sindacale della societa' e poi presidente del Cda fino alla primavera del 2010, nel novembre 2009 si era dimesso da sindaco di Mps).

Pizzichi ha gia' patteggiato.

L'inchiesta della magistratura ha due filoni, che forse potranno essere unificati, l'udienza preliminare e' stata fissata al Tribunale di Arezzo, provincia in cui ha sede Eutelia, il prossimo 3 maggio. Eutelia fu commisariata e lo scorso 21 marzo il ramo Tlc della societa' e' stato ceduto alla cordata formata da Cloud Italia e dal Fondo Ilp III.

12 commenti :

Anonimo ha detto...

SPUTTANIAMO POTETTI!

UNA BELLA INTERVISTA FILMATA E PUBBLICATA SU YOUTUBE COSI' TUTTI POSSONO SENTIRE LE MENZOGNE DI QUESTO FANTOCCIO DEL SINDACATO!

TUTTI DEVONO SAPERE CHE VIVIAMO IN UN PAESE DEL SUD-AMERICA!

TUTTI DEVONO SAPERE CHE CI HANNO TRUFFATO TUTTI IMPRENDITORI SINDACATO E STATO!

NON VI INVENTATE MINACCE CHE NON ESISTONO!

VOGLIAMO SPIEGAZIONI VIDEO CHE TUTTI POSSONO GIUDICARE!

NOI NON FACCIAMO E NON VOGLIAMO MINACCE!

LEGALITA' ...QUELLA CHE POTETTI NON CONOSCE!

Anonimo ha detto...

Con questo post e' evidente che vuole spostare l'attenzione su altri a sua discolpa. E Massa e Liori accusati di essersi intascati la tesorieri Agile e sotto processo per bancarotta sono suoi degni compari, entrambi d'accordo per fregarsi la rete regalarla ai compari di turno (che se la pagano sulla pelle dei dipendenti licenziati) con la protezione del sindacato.
Attendiamo il filmato su youtube

Anonimo ha detto...

Attendiamo il filmato su youtube
-----
Non basta!bisogna portarlo su giorali e tv!Chissà se tg3 o santoro hanno il coraggio di parlarne.

Anonimo ha detto...

Non basta!bisogna portarlo su giorali e tv!Chissà se tg3 o santoro hanno il coraggio di parlarne.

Se la sonano e se la cantano, come sempre.

Anonimo ha detto...

intanto nessuna novita' sul decreto cigs......

qui sembra che ci sia un vero e proprio disegno dietro, che ci porta dritto alla mobilita'!

qual'e' l'interesse dei commissari, non pagare gli stipendi e scaricarsi degli ultimi 1000 dipendenti, cosi possono concentrarsi a vendere gli immobili concedendosi tutto il tempo necessario...

qual'e' l'interesse del sindacato, FIOM compresa?
scaricarsi della patata bollente Agile: e' una danno "d'immagine", e' una rottura per ogni rinnovo CIGS, quindi meglio che passino in mano ai comuni con la mobilita'....

qual'e' l'interesse dello stato?
con la nuova riforma del lavoro cominciamo a risparmiare indennita' (ci vogliono troppi soldi pr pagare i boiardi di stato...), resistiamo alle richieste di rinnovo cigs, cosi vanno tutti in mbilita' col nuovo sistema: solo 12 mesi a tutti, e poi sono affari loro...

come vedete tutti gli interessi delle nostre controparti portano alla mobilita', proprio quella dei 1000 dell'accordo (silenzioso..)del 21 dicembre scorso, per di piu', con una riduzione di due anni di indennita'

proprio una bella fine

Anonimo ha detto...


intanto nessuna novita' sul decreto cigs......

qui sembra che ci sia un vero e proprio disegno dietro, .....


..proprio una bella fine


vacci piano coi disegni, non sei granche' come pittore.
Capisco il pessimismo ma non e' mettendo insieme 4 dati strampalati che non ci azzeccano niente fra di loro condirli con un po' di fantasia depressa, buttare li' qualche stupidaggine, che si fa' una grande analisi.
1 - parli di una legge che non e' ancora stata presentata in Parlamento, di cui non conosci i tempi di attuazione ne tanto meno il testo definitivo che sara' approvato.
2 - I dipendenti in CIGS non percepiscono stipendio, quindi... ai Commissari non costano quasi niente.
3 - Gli immobili hanno tutto il tempo che serve per venderli, ma quali sono questi immobili?
4 - Non e' che i dipendenti in mobilita' non saranno un peso per il Sindacato, continueranno ad esserlo, magari anche di piu'.
5 - La CIGS deve essere richiesta dai Commissari e concessa ed approvata dal Ministero.
6 - L'accordo del 21 dicembre oramai e' chiuso, non sulla carta ma nei fatti, ed in ogni caso, verrebbe applicato facendo riferimento alle leggi attuali.

Anonimo ha detto...

6 - L'accordo del 21 dicembre oramai e' chiuso, non sulla carta ma nei fatti, ed in ogni caso, verrebbe applicato facendo riferimento alle leggi attuali.
----------
ma come si fa ad essere cosi ottimisti?! non hai visto che fine hanno fatto coloro che hanno firmato la mobilita' il 21 dicembre?
non ha visto come il governo ha cambiato le carte sotto i loro occhi?
hai visto report di ieri?
nessuno ti garantisce che verrano applicate le leggi attuali, anche a chi firma ora!
Il parlamento? Parlano dell'articolo 18 (noi l'abbiamo iustao forse a nostro favore?), e hanno una trave davanti: riduzione di 2/3 (DICO 2/3 !) del periodo di mobilita' ordinaria!!
se vuoi aspettare che i commissari chiedano la CIGS aspetta pure...apri gli occhi e guarda quello che sta succedendo in giro!!!

Anonimo ha detto...

(ANSA) BRUXELLES, 26 MAR - Otto Paesi europei chiedono di sospendere il Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione (Feg) istituito dalla Commissione Ue nel dicembre 2006 per aiutare i lavoratori che perdono il lavoro, in seguito alle ristrutturazioni imposte dalla globalizzazione, a riqualificarsi e a trovare un nuovo impiego. Germania, Olanda, Svezia, Danimarca, Gran Bretagna, Lettonia, Repubblica Ceca e Slovacchia hanno fatto mettere a verbale la loro richiesta nel Consiglio affari generali, oggi.

Anonimo ha detto...

Di questa richiesta di incontro URGENTE non si sa piu' niente ? :
http://www.viaolivetti79.it/Documenti/gestione_tbs/lett%20050312%20FIM%20FIOM%20UILM.pdf

Anonimo ha detto...

certa gente dovrebbe essere sbudellata ed impiccata alle loro stesse budella in pubblica piazza.Altro che galera,adesso costeranno ulteriormente sulle tasche degli italiani onesti

Anonimo ha detto...

liori adesso l'elicottero e l'autista ficcateli in quel posto!
buoncammino non e' affato buono ...e' pessimo!

Anonimo ha detto...

http://www.repubblica.it/economia/2012/03/27/news/crac_vol2_arrestati_i_fratelli_liori_indagine_per_bancarotta_fraudolenta-32302533/?rss