mercoledì 18 gennaio 2012

Agile ex Eutelia: la situazione resta incerta, tra incontri rinviati e fax “preoccupanti”

on si conosce ancora la data del prossimo incontro tra sindacati e vertici di Eutelia, l’azienda aretina specializzata in telecomunicazioni recentemente venduta alla cordata Piero della Francesca, che lo scorso 30 dicembre si è aggiudicata la gara di vendita. Un incontro, per la verità, era in programma il 12 gennaio a Roma, ma è stato rinviato ufficialmente per motivi “logistico-organizzativi”.
L’azienda è in fase di ristrutturazione: si parla di un riassorbimento di 230 lavoratori del gruppo su 365, mentre gli altri saranno riassorbiti – parola dei nuovi proprietari – “se l’azienda riuscirà a cogliere i risultati programmati entro un anno”.
Resta ancora avvolta nel mistero invece la situazione di Agile-Omega, l’azienda in cui era confluito il ramo Tlc di Eutelia di cui fanno parte 1.800 lavoratori. Agile è stata rilevata da Tbs, ma resta da chiarire il numero degli esuberi, soprattutto in Piemonte (tra Torino e Ivrea). Il 12 gennaio 2012 il commissario straordinario Agile (nominato dal tribunale di Roma) Stefania Chiaruttini ha inviato ai sindacati e al ministero dello Sviluppo economico un fax che ha destato le preoccupazioni dei lavoratori:
Egregi Signori,
visto il prolungarsi dei tempi che si stanno rendendo necessari per il raggiungimento dell’Accordo Sindacale ex art. 47 L. 428/90 per la vendita dei Rami IT e Call Center, ci preme portare nuovamente alla Vostra attenzione l’assoluta esigenza di raggiungere in tempi brevi un Accordo, considerato che le proiezioni delle disponibilità di cassa della Procedura potranno garantire il regolare pagamento delle mensilità correnti approssimativamente sino alla fine di gennaio 2012. Se entro il suddetto termine non si sarà raggiunto alcun Accordo, non si potrà evidentemente perfezionare la vendita degli anzidetti Rami di TBS IT Telematic & Biomedical Services Srl (che è risultato essere l’unico soggetto interessato a rilevare i due rami di attività di Agile Srl) e conseguentemente ci vedremo costretti a presentare istanza di fallimento.
Cordiali saluti”

64 commenti :

Anonimo ha detto...

Dal post pecedente.


Data la natura tecnico-politica della riunone, si chiede cortesemente la presenza di responsabili con delega di firma.


il 23 ci sono due riunioni:
-nella prima alle ore 10 sono state invitate le OO SS.
-nella seconda ore 14 sono state invitate le regioni.In questa seconda convocazione si chiede cortesemente la presenza di responsabili con delega di firma.

guardate eulav.

Anonimo ha detto...

MA ALLORA IL 23 GENNAIO SI FA LA MANIFESTAZIONE O NO???????
IL SINDACATO TACE ANCORA!
TUTTI A ROMA , DOBBIAMO PRENDERE ESEMPIO DAI TAXISTI,NON POSSONO LIQUIDARCI COSI.

18 gennaio 2012 09:56

Anonimo ha detto...

il più pulito ha la rogna!!!!!

Anonimo ha detto...

CI VEDIAMO TUTTI A ROMA.
DOBBIAMO DARE PROVA CHE SIAMO ANCORA VIVI E DISPOSTI A LOTTARE ANCORA

Anonimo ha detto...

CI VEDIAMO TUTTI A ROMA.
DOBBIAMO DARE PROVA CHE SIAMO ANCORA VIVI E DISPOSTI A LOTTARE ANCORA
-----------------------------------
BASTA NON NE POSSO PIU'.....

Anonimo ha detto...

Signori, parliamoci chiaro: o si firma l'accordo, e c'è ancora la speranza di avere un po' di cassa e magari di agganciare la riforma del lavoro Monti/Ichino (lo so che fa schifo, ma quella è), oppure si affonda subito tutti insieme nel fallimento.

Io - preciso subito che sono uno di quelli in CIGS, con figlio a carico, che non passerebbe comunque in TBS, che non vede la pensione neanche in sogno, che non ho trovato fino ad ora lo straccio di altro lavoro e che nelle statistiche ufficiali risulta troppo giovane per non lavorare e troppo vecchio per trovare lavoro - personalmente propendo per l'accordo: finchè c'è vita... c'è speranza!

Anonimo ha detto...

Signori, parliamoci chiaro: o si firma l'accordo, e c'è ancora la speranza di avere un po' di cassa e magari di agganciare la riforma del lavoro Monti/Ichino (lo so che fa schifo, ma quella è), oppure si affonda subito tutti insieme nel fallimento.

Io - preciso subito che sono uno di quelli in CIGS, con figlio a carico, che non passerebbe comunque in TBS, che non vede la pensione neanche in sogno, che non ho trovato fino ad ora lo straccio di altro lavoro e che nelle statistiche ufficiali risulta troppo giovane per non lavorare e troppo vecchio per trovare lavoro - personalmente propendo per l'accordo: finchè c'è vita... c'è speranza!
-----------------------------------
sono perfettamente daccordo!!!

Anonimo ha detto...

Signori, parliamoci chiaro: o si firma l'accordo, e c'è ancora la speranza di avere un po' di cassa e magari di agganciare la riforma del lavoro Monti/Ichino (lo so che fa schifo, ma quella è), oppure si affonda subito tutti insieme nel fallimento.

Io - preciso subito che sono uno di quelli in CIGS, con figlio a carico, che non passerebbe comunque in TBS, che non vede la pensione neanche in sogno, che non ho trovato fino ad ora lo straccio di altro lavoro e che nelle statistiche ufficiali risulta troppo giovane per non lavorare e troppo vecchio per trovare lavoro - personalmente propendo per l'accordo: finchè c'è vita... c'è speranza!

-----------------------------------

Purtroppo sono perfettamente d'accordo anch'io

Anonimo ha detto...

Purtroppo sono perfettamente d'accordo anch'io
================
Mi sembrate tanti disillusi perdenti che accettano tutto quello che gli altri decidono per loro conto. Se in teroria sono daccordo anch'io non bisogna dimenticare che se siamo riusciti ad avere tutto questo (anche se non è quello che tutti noi speravamo) è anche per le resisteze e maniferstazioni che siamo riusciti a fare.Secondo me è importante una massiccia presenza a Roma il 23 perchè ritento sia un segnale forte da dare ai nostri interlocutori affinchè capiscano che la soluzione non è solo quella si sistemare solo la parte che sarà assorbita da tbs ma devono attivare proedure anche per le persone che per colpa di malfattori resteranno fuori dal mondo del lavoro.E' importante specialmente perche dovranno interessare alla soluzione le regioni che sino a ora si sono limitate (tutte) ad un appoggio morale.Ora devono fare la loro parte e noi staremo li a ricordaglielo.Naturalmemnte solo una presenza massiccia da il senso alle cose.
A tutti un in bocca al lupo per il futuro

Anonimo ha detto...

Purtroppo sono perfettamente d'accordo anch'io
================
Mi sembrate tanti disillusi perdenti che accettano tutto quello che gli altri decidono per loro conto. Se in teroria sono daccordo anch'io non bisogna dimenticare che se siamo riusciti ad avere tutto questo (anche se non è quello che tutti noi speravamo) è anche per le resisteze e maniferstazioni che siamo riusciti a fare.Secondo me è importante una massiccia presenza a Roma il 23 perchè ritento sia un segnale forte da dare ai nostri interlocutori affinchè capiscano che la soluzione non è solo quella si sistemare solo la parte che sarà assorbita da tbs ma devono attivare proedure anche per le persone che per colpa di malfattori resteranno fuori dal mondo del lavoro.E' importante specialmente perche dovranno interessare alla soluzione le regioni che sino a ora si sono limitate (tutte) ad un appoggio morale.Ora devono fare la loro parte e noi staremo li a ricordaglielo.Naturalmemnte solo una presenza massiccia da il senso alle cose.
A tutti un in bocca al lupo per il futuro

================================
d'accordo ma la presenza a Roma deve essere oltre che numerosa anche RUMOROSA,NERVOSA,E INCAZZOSA, se no non serve a niente,purtroppo e' l'esperienza di altri lavoratori che ce lo insegna

Anonimo ha detto...

Tutti a Roma ultima possibilita' per farci sentire al Ministero poi dopo ognuno si dovra' gestire con le proprie Regioni ....
in Tanti ed Incaz...i....

Anonimo ha detto...

Tutti a Roma ultima possibilita' per farci sentire al Ministero poi dopo ognuno si dovra' gestire con le proprie Regioni ....
in Tanti ed Incaz...i....
======================
So che i colleghi Bari stanno organizzando gruppi di macchine......... speriamo in una massiccia partecipazione!!
Facciamo il passaparola.....

Anonimo ha detto...

gli ultimi post li riengo sensati, di persone colleghi responsabili che guardano in faccia la realtà.. poi certamente dobbiamo essere numerosi a Roma, ma sicuramente chiassosi ed anche "incazzati", molto!!
Ricordiamoci, tra l'altro, quello che vogliamo.. lavoro innanzitutto e se questo non sarà possibile per tutti, "perchè così E'".. lo stato le istituzioni ci DEVONO AIUTARE, LO PRETENDIAMO!!!!!
Siamo stati fin troppo pazienti e nessuno può dire che non l'avevamo detto come stavano le cose.. da anni ormai ma purtroppo senza alcuna risposta e tanto meno azioni concrete.. solo PAROLE!!!!

Anonimo ha detto...

gli ultimi post li riengo sensati, di persone colleghi responsabili che guardano in faccia la realtà.. poi certamente dobbiamo essere numerosi a Roma, ma sicuramente chiassosi ed anche "incazzati", molto!!
Ricordiamoci, tra l'altro, quello che vogliamo.. lavoro innanzitutto e se questo non sarà possibile per tutti, "perchè così E'".. lo stato le istituzioni ci DEVONO AIUTARE, LO PRETENDIAMO!!!!!
Siamo stati fin troppo pazienti e nessuno può dire che non l'avevamo detto come stavano le cose.. da anni ormai ma purtroppo senza alcuna risposta e tanto meno azioni concrete.. solo PAROLE!!!!
==========================
Perfetto hai centrato il punto.. sono daccordissimo...
Intanto il 23 a Roma... in gran numero.

Anonimo ha detto...

So che i colleghi Bari stanno organizzando gruppi di macchine......... speriamo in una massiccia partecipazione!!
================
Si è vero l'ho sentito anch'io,stanno organizzando i colleghi che sono in CIGS, perchè quelli che sono ANCORA al "lavoro"(?????) dormono.....nonostante vari inviti..,ma chi se ne frega dimostriamo di avere dignità ..... noi.
Forza dobbiamo essere NUMEROSISSIMI........

Anonimo ha detto...

ma non sarebbe il caso di proclamare uno sciopero???? che ne ditre sindacati?? oppure ci avete già macellato??

Anonimo ha detto...

ATTENZIONE AGILE sta entrando nel guinness dei primati: unica azienda al mondo ad avere 350 persone che lavorano di cui 25 al personale. Perchè le altre aziende hanno un decimo di persone nella struttura di H.U. Qualcuno sa spiegare che cosa fanno tutto il giorno queste brave persone?

Anonimo ha detto...

ma non sarebbe il caso di proclamare uno sciopero???? che ne ditre sindacati??


Stavano aspettando che la bella addormentata si svegliasse!

E' dal 13 che e' stato proclamato lo sciopero per il 23.

Anonimo ha detto...

Tutti a Roma.........

Anonimo ha detto...

So che i colleghi Bari stanno organizzando gruppi di macchine......... speriamo in una massiccia partecipazione!!
================
Si è vero l'ho sentito anch'io,stanno organizzando i colleghi che sono in CIGS, perchè quelli che sono ANCORA al "lavoro"(?????) dormono.....nonostante vari inviti..,ma chi se ne frega dimostriamo di avere dignità ..... noi.
Forza dobbiamo essere NUMEROSISSIMI........
---------------------------------

QUI A BARI DORMONO TUTTI!!!!

Anonimo ha detto...

So che i colleghi Bari stanno organizzando gruppi di macchine......... speriamo in una massiccia partecipazione!!
================
Si è vero l'ho sentito anch'io,stanno organizzando i colleghi che sono in CIGS, perchè quelli che sono ANCORA al "lavoro"(?????) dormono.....nonostante vari inviti..,ma chi se ne frega dimostriamo di avere dignità ..... noi.
Forza dobbiamo essere NUMEROSISSIMI........
---------------------------------

QUI A BARI DORMONO TUTTI!!!!

__________________________________
ACC.... come sei vigile!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

So che i colleghi Bari stanno organizzando gruppi di macchine......... speriamo in una massiccia partecipazione!!
================
Si è vero l'ho sentito anch'io,stanno organizzando i colleghi che sono in CIGS, perchè quelli che sono ANCORA al "lavoro"(?????) dormono.....nonostante vari inviti..,ma chi se ne frega dimostriamo di avere dignità ..... noi.
Forza dobbiamo essere NUMEROSISSIMI........
---------------------------------

QUI A BARI DORMONO TUTTI!!!!

----------------------------------

PENSO ANCHE CHE PARECCHI SONO ANCORA SVEGLI, ED E' GIUNTO IL MOMENTO DI FARCI SENTIRE PER CERCARE DI OTTENERE IL PIU' POSSIBILE, NON SOLO DA TBS MA ANCHE DALLE ISTITUZIONI !!!

Anonimo ha detto...

Siamo arrivati al capolinea.
Senza che nessuno ma nessuno se ne sia preoccupato.
Per forza sono finiti i soldi se per due anni i commissari oltre al lauto compenso senza fare nulla hanno tenuto personaggi nullafacenti a 3000 euri in su' di stipendio potevano pensarci prima e mandarli a casa visto anche che non sono riusciti a mantenere neanche una commessa grazie alla loro capacita'.
Di soldi ne avrebbero risparmiati parecchi.
Ma come al solito hanno spremuto quello che c'era ancora da spremere e poi chi si e' visto si' e' visto.
Come al solito si salveranno sempre i soliti amici degli amici il resto carne da macello.

Anonimo ha detto...

ma non sarebbe il caso di proclamare uno sciopero???? che ne ditre sindacati??
Stavano aspettando che la bella addormentata si svegliasse!
E' dal 13 che e' stato proclamato lo sciopero per il 23.
-------------------------------------
E dove sta scritto scemo?? Veramente i nazionali non lo vogliono fare e quindi adesso i vari territori si organizzeranno forse....ci hanno già venduti come carne da macello !!!!
Così per mera curiosità ma chi ha la fortuna di essere fra gli eletti e lavora gli và bene di passare a queste condizoni ???

Anonimo ha detto...

Così per mera curiosità ma chi ha la fortuna di essere fra gli eletti e lavora gli và bene di passare a queste condizoni ???
-------------------------------------o ai voglia! a me si!

Anonimo ha detto...

ATTENZIONE AGILE sta entrando nel guinness dei primati: unica azienda al mondo ad avere 350 persone che lavorano di cui 25 al personale. Perchè le altre aziende hanno un decimo di persone nella struttura di H.R. Qualcuno sa spiegare che cosa fanno tutto il giorno queste brave persone?

-----------

sempre la solita cricca!

Anonimo ha detto...

Sappiamo tutti che si decide oggi. Con il preavviso di fallimento, è stato dato lo scacco matto. Peró io credo che ci siano responsabilità oggettive e penali di questa procedura commissariale, che si è dimostrata incompetente, inetta e troppo avida nella gestione di questa vicenda. Alla fine del 2010 presentarono un piano che ancora aveva in pancia quasi 20 milioni di fatturato, miseramente crollato a circa cinque alla fine del 2011. Perché non hanno venduto un anno fa? Ma solo dalla conclusione del bando ad oggi, abbiamo perso altri 100 posti. Perché hanno aspettato al 13 dicembre per comunicare a TBS che erano i vincitori? Anche in questa ultima e drammatica comunicazione hanno detto che TBS è l'unica società interessata, quindi non potevano comunicarlo , che só, il 10 ottobre? E non mi dite che dovevano fare chissà quali verifiche, perché TBS è in borsa.
La verità è hanno fatto l'unica cosa che sanno fare, raschiare il barile fino in fondo, sulla pelle dei lavoratori. Alla fine, non sono meglio dei Landi e di tutti i banditi che abbiamo conosciuto.

Anonimo ha detto...

concordo!! Sono ignavi ed oltre ad aver fatto il gioco sporco della cricca si sono adeguati al magna magna generale che si è protrATTO FINO AD OGGI SENZA NULLA FARE PER CERCARE DI MIGLIORARE LA SITUAZIONE!! NESSUNA GARA VINTA,NESSUN NUOVO CONTRATTO PORTATO MA SOLO COMMESSE PERSE E QUINDI OLTRE A LRO A COSA SONO SERVITE LE SANGUISUGHE RIMASTE FINO AD ADESSO??

Anonimo ha detto...

>> Così per mera curiosità ma chi ha la fortuna di essere fra gli eletti e lavora gli và bene di passare a queste condizoni ???
ai voglia! a me si!
-------------------------------------o

e se ti propongono il contratto a tempo determinato.. "ai" ancora tanta voglia?

Anonimo ha detto...

>> Così per mera curiosità ma chi ha la fortuna di essere fra gli eletti e lavora gli và bene di passare a queste condizoni ???
ai voglia! a me si!
-------------------------------------o

e se ti propongono il contratto a tempo determinato.. "ai" ancora tanta voglia?
-----------------------------------
Magari!! Subito!
io purtroppo non ho ammortizzatori sociali in casa ovvero la moglie e/o genitori pensionati che mi mantengono

Anonimo ha detto...

>> Così per mera curiosità ma chi ha la fortuna di essere fra gli eletti e lavora gli và bene di passare a queste condizoni ???
ai voglia! a me si!
-------------------------------------o

e se ti propongono il contratto a tempo determinato.. "ai" ancora tanta voglia?
-----------------------------------
Magari!! Subito!
io purtroppo non ho ammortizzatori sociali in casa ovvero la moglie e/o genitori pensionati che mi mantengono

Anonimo ha detto...

Magari!! Subito!
io purtroppo non ho ammortizzatori sociali in casa ovvero la moglie e/o genitori pensionati che mi mantengono
<<<<<<<<

Com'è la storia?
Ma sei dell'Agile?
Non hai nemmeno la cigs?

Anonimo ha detto...

fallimenti oppure no?....chi ci ha rimesso solo i lavoratori
chi ci ha guadagnato:
commissari,avvocati e qualche eletto....con aumenti di S.......o...vero ee.chi vuole capire ha capito!

Anonimo ha detto...

Nell'assemblea odierna della sede di Ivrea, dopo profonda ed ampia
discussione sulla situazione, sugli scenari, sulle ricadute, i
lavoratori e le lavoratrici hanno dato pieno mandato decisionale al
funzionario FIOM, Lino Malerba, e alle RSU sull'accordo in discussione lunedì 23 p.v. al Ministero dello Sviluppo Economico riguardante la cessione a TBS e gli strumenti di gestione degli esuberi.

Presenti: 53
Favoreli al mandato: 52
Contrari: 1

Si aggiungono tre lavoratori impossibilitati a partecipare
all'assemblea che, vista l'importanza del tema hanno voluto manifestare con una email alle RSU la loro fiducia verso le rappresentanze sindacali e la FIOM, affidando loro pieno mandato nella trattativa.

Anonimo ha detto...

Nell'assemblea odierna della sede di Ivrea, dopo profonda ed ampia
discussione sulla situazione, sugli scenari, sulle ricadute, i
lavoratori e le lavoratrici hanno dato pieno mandato decisionale al
funzionario FIOM, Lino Malerba, e alle RSU sull'accordo in discussione lunedì 23 p.v. al Ministero dello Sviluppo Economico riguardante la cessione a TBS e gli strumenti di gestione degli esuberi.

Presenti: 53
Favoreli al mandato: 52
Contrari: 1
>>>>>>>
E nelle altre sedi?

Anonimo ha detto...

Ma oggi c'e' stata una preriunione tra sindacati e TBS ?

Anonimo ha detto...

Nell'assemblea odierna della sede di Ivrea, dopo profonda ed ampia
discussione sulla situazione, sugli scenari, sulle ricadute, i
lavoratori e le lavoratrici hanno dato pieno mandato decisionale al
funzionario FIOM, Lino Malerba, e alle RSU sull'accordo in discussione lunedì 23 p.v. al Ministero dello Sviluppo Economico riguardante la cessione a TBS e gli strumenti di gestione degli esuberi.

Presenti: 53
Favoreli al mandato: 52
Contrari: 1
>>>>>>>
E nelle altre sedi?


--------------------------------


Ad ivrea passano tutti in tbs nele altre sedi vanno tutti a casa!

Anonimo ha detto...

Ad ivrea passano tutti in tbs nele altre sedi vanno tutti a casa!
<<<<<<<<<

e quelli di Roma?

Anonimo ha detto...

A Bari tutti al lavoro!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

A Bari tutti al lavoro!!!!!!!!
>>>>>>>>>>>
con lo stipendio al minimo tabellare...

...yaaaaahooooooo!!!!

Anonimo ha detto...

eccovi la brace, era meglio nella padella ....
Arezzo, 20 gennaio 2012 - La trattativa vera e propria partira' il 30 gennaio, ma gli esuberi annunciati da ''Cloude Italia'' nuova proprietaria di ''Eutelia'' l'azienda aretina specializzata in telecomunicazioni, sono 135. Per questi lavoratori i sindacati chiederanno la cassa integrazione.

Il faccia a faccia tra proprieta' e sindacati si e' svolto al Ministero per lo Sviluppo Economico. I lavoratori interessati alla vertenza sono 365 distribuiti tra le sedi di Roma, Milano, Arezzo, Torino e Avellino. Il piano prevede una riduzione di 135 lavoratori. Una proposta che e' stata contestata, a livello nazionale, dalla Uilcom ma che ad Arezzo, sede che occupa la maggior parte dei lavoratori, non fa registrare per ora prese di posizione. Eutelia era commissariata dal giugno del 2010, dopo le inchieste giudiziarie per bancarotta fraudolenta coinvolsero la famiglia Landi, proprietaria dell'impresa. Il 30 dicembre l'azienda e' passata alla Cloude Italia che si e' aggiudicata la gara.

''Da domani - ha commentato Giorgio Cartocci, segretario provinciale della Cgil - il piano verra' sottoposto alle attenzioni dei lavoratori. Il 30 gennaio inizieremo la trattativa chiedendo la cassa integrazione per i 135 dipendenti in esubero. Valuteremo eventuali iniziative solo dopo l'incontro del 30''.

Nelle varie sedi l'organizzazione sarà distribuita come segue:
84 dipendenti ad Arezzo
99 a Roma
2 ad Avellino
16 a Torino
29 a Milano.

Anonimo ha detto...

A Bari tutti al lavoro!!!!!!!!
>>>>>>>>>>>
con lo stipendio al minimo tabellare...

...yaaaaahooooooo!!!!
------------------------------
e vaiiiiiiiiiiiiii

Anonimo ha detto...

http://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/Economia/Eutelia-Uilcom-male-incontro-Sviluppo-economico-verso-sciopero/20-01-2012/1-A_001136500.shtml

La UIL è contraria alla vedita di eutelia a cloud.

Qual è la sua posizioni su agile?

Non basta la posizione fiom/cgil, bisoga tenere conto anche delle altre sigle sindacali

Anonimo ha detto...

La UIL è contraria alla vedie potrebbe essere altrimentita di eutelia a cloud.

Qual è la sua posizioni su agile?


Leggi bene, la UILCOM e' contraria al progetto di Cloud, ne potrebbe essere altrimenti visto che la trattativa e' aperta, cerchera' quindi di ridurre il numero di 135 cig o comunque di ridurne la durata.
Per quanto riguarda Agile, non credo proprio che vorra' fare concorrenza alla FIOM, sarebbe in contro tendenza rispetto agli ultimi mesi.
Non farti illusioni, i Sindacati quando li metti alle strette mangiano la minestra anche se schifosa, lo sanno benissimo che la finestra non e' mai quella del piano terra ma bensi' quella del sottotetto.

Anonimo ha detto...

Nell'assemblea odierna della sede di Ivrea, dopo profonda ed ampia
discussione sulla situazione, sugli scenari, sulle ricadute, i
lavoratori e le lavoratrici hanno dato pieno mandato decisionale al
funzionario FIOM, Lino Malerba, e alle RSU sull'accordo in discussione lunedì 23 p.v. al Ministero dello Sviluppo Economico riguardante la cessione a TBS e gli strumenti di gestione degli esuberi.

Presenti: 53
Favoreli al mandato: 52
Contrari: 1
>>>>>>>
E nelle altre sedi?


--------------------------------


Ad ivrea passano tutti in tbs nele altre sedi vanno tutti a casa!
---------------------------------

Tra Ivrea e Torino dovrebbero passare in TBS 36 persone (Shengen) e pare altre 12 a tempo determinato. Presumibilmente tecnici.
Su c.a. 250 persone rimaste tra cassa e lavoro.

Sono e saro' in cigs, ma spero nella vendita. Il fallimento sarebbe sicuramente peggio.

Anonimo ha detto...

---
Tra Ivrea e Torino dovrebbero passare in TBS 36 persone (Shengen) e pare altre 12 a tempo determinato. Presumibilmente tecnici.

---
Scusate sono informazioni comunicate ufficialmente o solo voci ?
gli interessati sono già stati avvisati dall'azienda ?

Anonimo ha detto...

interrogazione parlamentare sulle tante cariche della dott.ssa Chiaruttini:

http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/frame.jsp?tipodoc=Sindisp&leg=16&id=00619223&parse=si&toc=no

Anonimo ha detto...

interrogazione parlamentare sulle tante cariche della dott.ssa Chiaruttini:
------
Infatti non aveva tempo per Agile. Adesso si spiegano tutte queste lentezze. Meno male, pensavo fossero incapaci, invece erano solo super impegnati, d'altronde non é facile trovare gente che sia disposta a lavorare. I ns. Commissari si sono sacrificati...

Anonimo ha detto...

Sono e saro' in cigs, ma spero nella vendita. Il fallimento sarebbe sicuramente peggio.

E si certo! Andare in prepensionameto sull spalle di lavora con lo stipendio ridotto...

BELLO STARE A CASA SIA PURE IN CIGS,MA CON LA CERTEZZA DEI CONTRIBUTI IN TOTO.....

Anonimo ha detto...

BELLO STARE A CASA SIA PURE IN CIGS,MA CON LA CERTEZZA DEI CONTRIBUTI IN TOTO.....
******************************
SI, è vero!! Si sta proprio bene a non fare un c..o ma se non sei un codardo, indica nome/cognome che facciamo cambio, che ne dici Grande Om....o ci stai???

Anonimo ha detto...

BELLO STARE A CASA SIA PURE IN CIGS,MA CON LA CERTEZZA DEI CONTRIBUTI IN TOTO.....
******************************
SI, è vero!! Si sta proprio bene a non fare un c..o ma se non sei un codardo, indica nome/cognome che facciamo cambio, che ne dici Grande Om....o ci stai???
----------
State calmi. Tanto è già deciso tutto. Lunedì la ratifica.

Anonimo ha detto...

State calmi. Tanto è già deciso tutto. Lunedì la ratifica.
>>>>>>>
E perchè ad Ivrea ci hanno fatto votare la delega al rappresentante fiom per firmare o nonfirmare?
Un'altra delle tante commedie ben(?) recitate?

Anonimo ha detto...

E nelle altre sedi hanno votato?

Anonimo ha detto...

Carissimi, oggi abbiamo avuto l'incontro con la Regione Piemonte sul

progetto di Reimpiego per le persone che non passeranno a TBS e che non potranno usufruire di "pensionamento secondo vecchie regole" nei prossimi 4-5 anni (.. ipotesi da verificare, ma su cui siamo fiduciosi, vero Fabrizio?....). Abbiamo saputo che:

* Il ministero ha presentato a fine Dicembre la richiesta all'
Europa per un progetto FEG per Agile per un valore di 8 Milioni e
380.000 Euro per 1100 risorse.
* La Regione Piemonte ha messo a Bilancio, per gli anni 2012-2013, 1 Milione e 500.000 Euro (di questi il 65% sarà pagato a
CONSUNTIVO dal fondo europeo, ma le Regioni devono anticipare)
* La regione Piemonte e la Regione Lombardia sono le uniche Regioni
che hanno fatto pervenire al ministero una lettera formale di
adesione al progetto

Alcune voci del progetto, su cui la regione piemonte spera ci sia la massima flessibilità sono:

* personalizzazioni del percorso rispetto alla domanda del territorio
* voucher formativi - finalizzati
* "dote al lavoratore" come ulteriori sgravi alle aziende che
impiegheranno i lavoratori
* indennità di mobilità territoriali al lavoratore che dia la
disponibilità a spostarsi di 100 KM. rispetto alla sua
residenza/sede attuale


I "paletti" principali del progetto sono:

* il progetto deve indirizzare almeno 500 risorse in Italia (oggi
tra Piemonte e Lombardia questo numero NON si raggiunge, è
interesse di TUTTI, che TUTTE le Regioni aderiscano al progetto)
* Entro il 15 Marzo devono essere indicati nomi e cognomi di chi
potrà usufruire del progetto
* Il progetto DEVE iniziare a fine marzo e concludersi a fine 2013
* entro quella data ogni Regione deve individuare azienda che porti
avanti il progetto (La regione Piemonte sta valutando/introducendo
un sistema di accreditamento per le aziende - pagate(?) se e solo
se portano certi risultati - ma non si è approfondito)

Numeri per il Piemonte
Sulle attuali 240 risorse tra Ivrea e Torino, TBS "pare" ne indirizzi circa 48 . A seconda "gamba ammortizzatori", il progetto FEG Piemonte deve indirizzare tra i 150 e i 200 lavoratori. ... Speriamo 150.... essendo percorsi personalizzati la cifra pro-capite può variare da 1.000 (pare sia il minimo per capire chi è il lavoratore, colloqui personali, curriculum, indirizzamento progetto..) a 5.000 - 10.000 - 15.000 euro ....
TBS sarà comunque una delle aziende interessate che potrà attingere da questo "serbatoio", se si finalizzeranno progetti "sanità" in Piemonte, o altri progetti...

Abbiamo chiesto "comitato di controllo" sull'avanzamento del progetto - NON lasciare soli i lavoratori.

La regione Piemonte ha fatto presente che progetti di "ricollocazione standard" per 160 persone, hanno sino ad oggi avuto un massimo di finanziamento di 200.000 Euro . Il successo negli anni pre-crisi era circa del 60% , (adesso - purtroppo - è sceso al 20%... ......ma se ci sono 7.5 volte i fondi standard per le persone Agile, tra cui dote personale,..... magari siamo più appettibili e qualcosa in più si potrà ottenere !!!!!!!!!!!!.

Serve sollecitare le vostre Regioni!!! per il 23 a Roma!!! che diano disponibilità e si impegnino!!!
Noi e la Fiom Piemonte abbiamo più volte sollecitato (anche il 23 Dicembre..) , incontrato la regione, etc, etc...

Anonimo ha detto...

Sono e saro' in cigs, ma spero nella vendita. Il fallimento sarebbe sicuramente peggio.

E si certo! Andare in prepensionameto sull spalle di lavora con lo stipendio ridotto...

BELLO STARE A CASA SIA PURE IN CIGS,MA CON LA CERTEZZA DEI CONTRIBUTI IN TOTO.....

Anch'io sono e sarò in cigs, ho 49 anni per cui non andrò sicuramente in prepensionamento, dipendente della sede di Ivrea dove (forse)verranno assunti da TBS circa 48 persone su 250.
Sono d' accordo con il collega che considera il fallimento la cosa peggiore, perchè l'alternativa alla non cessione è il nulla.

Anonimo ha detto...

E nelle altre sedi hanno votato?
----------------------------------
Votare cosa? gia' fatto tutto, questa e' stata la piu' grande farsa drammatica mai recitata, sceneggiata sulla pelle di migliaia di PERSONE, (non numeri).

Anonimo ha detto...

interrogazione parlamentare sulle tante cariche della dott.ssa Chiaruttini:
------
Infatti non aveva tempo per Agile. Adesso si spiegano tutte queste lentezze. Meno male, pensavo fossero incapaci, invece erano solo super impegnati, d'altronde non é facile trovare gente che sia disposta a lavorare. I ns. Commissari si sono sacrificati...
-----------
ma chi cazzo l'ha nominata questa sanguisuga, quale giudice?
come faccio a non pensare alla magistratura collusa?

Anonimo ha detto...

ma attualmente quante persone sono al lavoro ad Ivrea?

Anonimo ha detto...

Nonostante quello che si dice, i dubbi sono molti...

http://www.ilgiorno.it/rho/cronaca/2012/01/22/656991-agile_ferma_roma.shtml

Anonimo ha detto...

ma possibile che si parla solo di chi riuscirà ad andare in pensione??? mahhhhh.e gli altri?? a parte gli yes men sottopagati che avranno il piacere (??) di andare in tbs gfi altri=?? tutti con la banana in mano per non dire altro posto più congruo??? annate tutti affff......

Anonimo ha detto...

ma possibile che si parla solo di chi riuscirà ad andare in pensione??? mahhhhh.e gli altri?? a parte gli yes men sottopagati che avranno il piacere (??) di andare in tbs gfi altri=?? tutti con la banana in mano per non dire altro posto più congruo??? annate tutti affff......
>>>>>
Finalmente uno che ragiona!!
Gli sfigati che andranno in tbs e gli altri che rimarranno in cigs,pagheranno per mantenere i prepensionati.

Anonimo ha detto...

ma attualmente quante persone sono al lavoro ad Ivrea?

Più o meno una cinquantina

Anonimo ha detto...

Forse in questo momento è un po fuori luogo ma una domanda a questi gentili signori la devo fare.
Ma quando cazzo dovete pagare gli stipendi, con questi soldi noi ci viviamo, volete farci morire...
bastardi

Anonimo ha detto...

Comunicato 12/01/2012
I Commissari Straordinari comunicano che in data 21 dicembre 2011 il G.D. dott. Crolla ha reso esecutivo lo stato passivo di Eutelia s.p.a. in a.s. e ha fissato il calendario delle udienze per l’esame delle domande tardive depositate in cancelleria sino alla data del 21 dicembre 2011 come segue:
- 18 aprile 2012 ore 10,
- 9 maggio 2012 ore 10,
- 24 maggio 2012 ore 10.
L’elenco delle insinuazioni che verranno esaminate in ciascuna delle dette udienze verrà reso noto mediante pubblicazione nel sito www.eutelia.it e affissione dell’elenco nella cancelleria fallimentare che avverrà entro il 31 gennaio 2012.
I Commissari Straordinari
Gianluca Vidal Francesca Pace Daniela Saitta