mercoledì 25 gennaio 2012

Agile (ex Eutelia): FIOM CGIL, raggiunta ipotesi di accordo, ora la parola ai lavoratori

Raggiunta l'ipotesi di accordo per la vertenza Agile ex Eutelia. Si è concluso a tarda notte (23 gennaio) il tavolo al Ministero dello Sviluppo Economico sulla cessione di Agile, il ramo informatico di Eutelia, alla società triestina TBS. Sono oltre 1.280 i lavoratori impiegati e in attesa di risposte.

L'ipotesi di accordo, spiega il coordinatore nazionale FIOM CGIL del gruppo Agile (ex Eutelia), Fabrizio Potetti, “si compone di due parti e avrà efficacia dopo aver sentito i lavoratori”. L'accordo con l'acquirente, la Tbs Group, fa sapere Potetti, prevede lo sviluppo di un piano industriale che porterà all'assunzione di 220 lavoratori nel primo anno, con la possibilità di un numero ulteriore di assunzioni che, avverte “potrebbero dare risposte a una parte dei problemi occupazionali dei lavoratori”. Per quanto riguarda il secondo accordo, definito in sede di ministero dello Sviluppo Economico con la partecipazione del ministero del Lavoro e delle Regioni interessate, sottolinea Potetti “prevede il sostegno degli ammortizzatori sociali per la durata del piano industriale di Tbs e misure per rendere più concrete le possibilità di reimpiego dei lavoratori. Tra queste – aggiunge -, riteniamo significative quelle relative all'utilizzo dei fondi europei per la formazione”.

Inoltre, per la FIOM CGIL sono “particolarmente importanti”, gli aspetti relativi alla possibilità dei pensionamenti dei lavoratori più anziani, sui quali, conclude Potetti “le parti si sono impegnate ad effettuare un'opera di sensibilizzazione, a tutti i livelli, per la gestione degli accordi già fatti”.

65 commenti :

Anonimo ha detto...

E' probabilmente l'ultimo atto della vicenda Agile ex Eutelia (noi ci ostiniamo a chiamarci così...). Ieri era la fredda notte di un 23 gennaio 2012, che ricorderemo come una delle tappe di un golgota che dura da oltre due anni, è stato firmato al MISE il doppio accordo che sancisce il passaggio di Agile srl alla TBS Group spa e la definitiva uscita dall'azienda per quasi 1300 lavoratori e lavoratrici Agile. In un Italia e un Europa che si confrontano con gli spread in altalena e con un economia che ha calato le braghe ai soloni delle agenzie di rating, noi che abbiamo vissuto questa vicenda di bancarotta fraudolenta ai danni della nostra azienda e delle nostre vite, ci sentiamo smarriti. Dopo il furore delle battaglie che abbiamo combattuto in questi due anni, con sette mesi di occupazione, una notte di sit in nel salotto buono di Roma a via del Corso, manifestazioni a Palazzo Chigi, 50 indimenticabili giorni a presidiare quel palazzo dove si annidano certe complicità inaccettabili, ora ci ritroviamo a "decidere" di accettare un accordo già scritto e "diligentemente" sollecitato dall'ineffabile Commissario Agile Dottoressa Stefania Chiaruttini.....

S....le e mo' sei contento ?
alli' mortacci tua!!

Anonimo ha detto...

SONO DACCORDO CON IL SINDACATO!!!

PU' DI QUESTO NON SI PUO' OTTENERE!!

PUNTO E BASTA A DIRE MING...E

Anonimo ha detto...

SONO DACCORDO CON IL SINDACATO!!!

PU' DI QUESTO NON SI PUO' OTTENERE!!

PUNTO E BASTA A DIRE MING...E
-----------------------------------

quoto in tutto e per tutto!!!

Anonimo ha detto...

Vorrei solo ricordare a tutti il perchè siamo arrivati a questo! Non per la crisi ma solo perchè abbiamo trovato sulla nostra strada, con il beneplacido dei vari governanti che si sono succeduti, dei DELINQUENTI, che hanno solo pensato a rubare e a comprarsi castelli, tutto a nostro scapito che abbiamo perso soldi, professionalità e lavoro.
E' QUESTO CHE DOBBIAMO PRETENDERE!!! QUELLO CHE E' NOSTRO!!VOGLIAMO GIUSTIZIA e non l'elemosina di un lavoro da parte di gente che approfitta della nostra situazione per lucrare (vero Chiaruttini?????).
SVEGLIAMOCI NOI PRIMA DI TUTTO!!!

Anonimo ha detto...

A bari come in altre sedi hanno indetto per oggi pomeriggio una assemblea per mettere al voto e quindi decidere su una cosa già firmata ieri al mise.
Ma ci siamo bavuti il cervello, ma che razza di modi sono questi...
è solo un modo per scaricare la responsabilità sui lavoratori ormai messi con la spalle al muro.
Che pena

Anonimo ha detto...

SONO DACCORDO CON IL SINDACATO!!!

PU' DI QUESTO NON SI PUO' OTTENERE!!

PUNTO E BASTA A DIRE MING...E

-----------------------------------
SONO D' ACCORDO, ANCHE PERCHE' NOI PER PRIMI DOVEVAMO FARE DI PIU'.
ERO A ROMA E C' ERA IL 10% DEL PERSONALE DI AGILE A MANIFESTARE E CON TUTTE LE RAGIONI PERSONALI O MENO CHE ABBIAMO CONTRO IL SINDACATO, RITENGO CHE IL NUMERO DELLE PERSONE PRESENTI ALLE MANIFESTAZIONI HA LA SUA IMPORTANZA.
PURTROPPO E' ANCHE VERO CHE A MOLTI DI NOI FANNO COMODO GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI.
TUTTO QUESTO INSIEME AD ALTRI FATTORI CI HA PORTATO A QUESTO STATO DI COSE.
IO PERSONALMENTE LOTTERO' SINO A CHE CI SARA' LA SEPPUR MINIMA SPERANZA.

Anonimo ha detto...

CHI RINUNCIA A COMBATTERE HA GIA? PERSO!!!!!!
Io a Roma c'ero e pretendo giustizia NO ELEMOSINE.
Diamo una risposta forte anche al sindacato.
Pretendiamo i nostri diritti

Anonimo ha detto...

Hanno fregato noi e i Landi, per gli interessi di altri...

ora ci ritroviamo a "decidere" di accettare un accordo già scritto e "diligentemente" sollecitato dall'ineffabile Commissario Agile Dottoressa Stefania Chiaruttini.....

Anonimo ha detto...

Ed adesso andate a lavorare in TBS da schiavi a 1200 euro netti al mese!!!!
Vediamo di tutti questi fenomeni che sono rimasti attaccati alla sedia a puppare soldi senza fare nulla chi accetta bello contento!! E' finita la pacchia,contributo affitto,superminini esagerati,motorizzazioni!!

Anonimo ha detto...

leggere :
http://www.scribd.com/fullscreen/79270592?access_key=key-1zp02mwaetf4v094q6tz

Anonimo ha detto...

Hanno fregato noi e i Landi, per gli interessi di altri...



Colpo di sole a gennaio?

A noi ci hanno fregato in tanti, i Landi per primi.

Anonimo ha detto...

Ed adesso andate a lavorare in TBS da schiavi a 1200 euro netti al mese!!!!
Vediamo di tutti questi fenomeni che sono rimasti attaccati alla sedia a puppare soldi senza fare nulla chi accetta bello contento!! E' finita la pacchia,contributo affitto,superminini esagerati,motorizzazioni!!



Parla di cosa sai non di quello che pensi di sapere.

Anonimo ha detto...

http://www.scribd.com/fullscreen/79270592?access_key=key-1zp02mwaetf4v094q6tz

.....................................

Qualcuno mi corregga se sbaglio....il doc attesta che il sindacato ha gia sottoscritto per la mobilita' per tutti gli esuberi alla fine della CIGS ( 7 marzo 2012 ) senza rilanciare su ulteriori proroghe?

Anonimo ha detto...

http://www.economiaweb.it/agile-soluzione-al-minimo-sindacale/

Anonimo ha detto...

http://www.economiaweb.it/agile-soluzione-al-minimo-sindacale/

Anonimo ha detto...

http://www.economiaweb.it/agile-soluzione-al-minimo-sindacale/

.................................

Come verranno trattati nel dettaglio gli esuberi non ricollocabili in TBS?

Signori evitiamo commenti non dignitosi.

Grazie

Anonimo ha detto...

Ed adesso andate a lavorare in TBS da schiavi a 1200 euro netti al mese!!!!
Vediamo di tutti questi fenomeni che sono rimasti attaccati alla sedia a puppare soldi senza fare nulla chi accetta bello contento!! E' finita la pacchia,contributo affitto,superminini esagerati,motorizzazioni!!

Parla di cosa sai non di quello che pensi di sapere.

sò sò e purtroppo molto bene non ti star a preoccupare puppone

Anonimo ha detto...

sò sò e purtroppo molto bene non ti star a preoccupare puppone


le tue beghe romane risolvitele a Roma.

Anonimo ha detto...

Votazione ad IVREA:
tranne una persona hanno votato tutti per il SI

Anonimo ha detto...

Votazione ad IVREA:
tranne una persona hanno votato tutti per il SI

Altro che furbetti del quarterino!!
Lì ci sono i furbetti dell'eporediese veneto!!

Anonimo ha detto...

Milano ha così votato :
137 SI
3 NO
1 ASTENUTO

Che VERGOGNA!!!!!

Anonimo ha detto...

Milano ha così votato :
137 SI
3 NO
1 ASTENUTO

Che VERGOGNA!!!!!
----
ormai l epalle sono una cosa rara

Anonimo ha detto...

Che VERGOGNA!!!!!
----
ormai le palle sono una cosa rara


Chi le usa per ragionare non perde mai l'occasione per farlo vedere

Anonimo ha detto...

Non e' che ci sono tante alternative o mangi sta' minestra o salti dalla finestra.
Se non si firma l' accordo falliamo e siamo nella me..a totale e chi pensa che almeno se falliamo siamo 1300 persone sotto il ministero e ci puo' risolvere qualcosa e' un illuso.
Non ha fatto nulla per due anni a si' ha fatto, ha lasciato che venissero perse tutte le commesse pubbliche da loro gestite.
Quindi meglio un minino di speranza anche se di promesse a parole se ne sono dette abbastanza che niente e restare in mezzo ad una strada senza nulla.
Poi si e' vista la partecipazione sotto il ministero.
Su via siamo realisti.

Anonimo ha detto...

Avellino:
presenti n.21
7 no
7 s1
7 bianca

Anonimo ha detto...

http://www.scribd.com/fullscreen/79270592?access_key=key-1zp02mwaetf4v094q6tz

...................

Qualcuno mi corregga se sbaglio....il doc attesta che il sindacato ha gia sottoscritto per la mobilita' per tutti gli esuberi alla fine della CIGS ( 7 marzo 2012 ) senza rilanciare su ulteriori proroghe?
...........
cioe' vuoi dire che la CIGS scade il 7 marzo e poi tutti in mobilita'?
ma l'accordo non prevede che la cigs duri per tutto il piano TBS?
in effetti Potetti ha parlato di ammortizzatori sociali per la durata del piano TBS e non di CIGS (forse e' questa la vera fregatura per chi rimane fuori!)

Anonimo ha detto...

in effetti Potetti ha parlato di ammortizzatori sociali per la durata del piano TBS e non di CIGS (forse e' questa la vera fregatura per chi rimane fuori!)
*****************************

prima di dire cazzate e fomentare senza ragione le persone informati...

Anonimo ha detto...

in effetti Potetti ha parlato di ammortizzatori sociali per la durata del piano TBS e non di CIGS (forse e' questa la vera fregatura per chi rimane fuori!)
=======================
ma non sai neanche leggere! ci sei o ci fai coglione

Anonimo ha detto...

in effetti Potetti ha parlato di ammortizzatori sociali per la durata del piano TBS e non di CIGS (forse e' questa la vera fregatura per chi rimane fuori!)
=======================

Non e' stata specificata ne Cigs per il fatto che la Fornero sta cercando di cambiarla. E' stato lascito di proposito il termine ammortizzatori sociali

Anonimo ha detto...

Credo che la proposta vada accettata, malgrado tutto, per due ottime ragioni:
- Chi non ha voglia di accettarla può dimettersi, ottenendo a livello personale lo stesso effetto del fallimento, cioè 3-4 anni di mobilità (se Monti non la toglie al volo) e la possibilità di iniziare a chiedere il TFR.
- Restare in molti nella stessa barca accettando da 'bravi ragazzi' tutto quello che si propone ci permette una visibilità maggiore (anche se scarsa, ormai) ed il mantenimento dello status di 'problema sociale' che abbiamo ancora nei confronti delle istituzioni per una vicenda in cui siamo incolpevoli.
Fabio Gentili
-----------
Gentili, scusami ma ti stai confondendo alla grande!! e stai confondendo tutti!!
tu dici che chi non accetta l'accordo potra' dimettersi mentre chi l'accetta potra' restare insieme agli altri "nella stessa barca" attendendo gli eventi;
ma non e' affatto cosi! TUTTI i dipendenti di Agile, anche quelli che accetteranno l'accordo, ma che non confluiranno in TBS, saranno FORZATAMENTE DIMESSI perche' posti in MOBILITA', quindi non faranno piu' parte di alcuna azienda (altro che stessa barca!) e potranno ugualmente TUTTI chiedere il TFR, e chissa a chi e attraverso quali strade!

Ne' abbiamo l'esclusiva, nei confronti delle istituzioni, dello "status di problema sociale", visto che in italia in questo momento ce l'hanno in tanti, e "essere nella stessa barca" significa in realta' solo rimanere in illusoria attesa che le chiacchiere scritte da Castano con la compiacenza delle regioni e sindacati nell'accordo MISE, si trasformino in qualcosa di utile chissa' quando e chissa' come, perche' ovviamente nell'accordo nessuno ha avuto il coraggio di specificare ne' il quando ne il come

Addio caro Gentili e in bocca al lupo
(anche se non ci conosciamo)

Anonimo ha detto...

in effetti Potetti ha parlato di ammortizzatori sociali per la durata del piano TBS e non di CIGS (forse e' questa la vera fregatura per chi rimane fuori!)
*****************************

prima di dire cazzate e fomentare senza ragione le persone informati...

-------------------------------

Nessuno vuole fomentare e nessuno desidera dire cazzate. Visto che sembra che tu sia ben informato, a differenza di molti altri che non lo sono, dato il commento, ci illustri educatamente come stato gestito il piano degli esuberi di coloro che non passeranno in TBS e con quale tipologia di ammortizzatori?

Anonimo ha detto...

SOLO A NAPOLI HANNO LE PALLE:HANNO VOTATO TUTTI NOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!
NEL RESTO DELL' ITALIA SIETE UNA MASSA DI C......I AD AVER VOTATO SI!

Anonimo ha detto...

Magari prima o poi dopo le umiliazioni subite e la nostra tenacia di gente che ha perso il lavoro per l' ingordigia di soldi e ancora oggi subisce l' ennesimo ricatto si risolva nel migliore dei modi.
Che ci sia un vero imprenditore che voglia fare e non solo intascare.
Oramai siamo abituati al peggio quindi siamo vacinati.
La speranza e' l' ultima a morire.
Licenziato n. 897.

Anonimo ha detto...

SOLO A NAPOLI HANNO LE PALLE:HANNO VOTATO TUTTI NOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!
NEL RESTO DELL' ITALIA SIETE UNA MASSA DI C......I AD AVER VOTATO SI!

Si a cosa al licenziamento collettivo?
Ma voi napoletani ci siete o ci fate.

Anonimo ha detto...

Si a cosa al licenziamento collettivo?
Ma voi napoletani ci siete o ci fate.
-----------------------------

Votare si significa ammortizzatori sociali agganciati al piano TBS=mobilita'
Votare No ti garantisce 18 mesi di CIGS prima della mobilita'
Ora ci sei o ci fai?

Anonimo ha detto...

Si a cosa al licenziamento collettivo?
Ma voi napoletani ci siete o ci fate.
-----------------------------

Votare si significa ammortizzatori sociali agganciati al piano TBS=mobilita'
Votare No ti garantisce 18 mesi di CIGS prima della mobilita'
Ora ci sei o ci fai?

----

Vorrei sapere dove è scritto che votare NO garantisce 18 mesi di cigs e poi la mobilità ??

Mi sembra che abbiano chiaramente detto che i tre anni di piano industriale sono agganciati alla cigs .

io ho votato si

Pregnana ha votato compatta per il SI

Anonimo ha detto...

Si a cosa al licenziamento collettivo?
Ma voi napoletani ci siete o ci fate.
-----------------------------

Votare si significa ammortizzatori sociali agganciati al piano TBS=mobilita'
Votare No ti garantisce 18 mesi di CIGS prima della mobilita'
Ora ci sei o ci fai?

===================================

Ma chi ti garantisce 18 mesi di cigs e mobilita' dopo il fallimento
forse sei tu che non capisci se falliamo siamo finiti carne da macello.

Anonimo ha detto...

Anche Ivrea ha votato compatto per il si.
Solo uno contrario.
Non vedo soluzioni migliori.
Magari i napoletani ci potrbbero spiegare perche' e' meglio votare no' magari ci convincono.
Se hanno alternative migliori?

Anonimo ha detto...

Vorrei sapere dove è scritto che votare NO garantisce 18 mesi di cigs e poi la mobilità ??

Mi sembra che abbiano chiaramente detto che i tre anni di piano industriale sono agganciati alla cigs .

io ho votato si

Pregnana ha votato compatta per il SI

----------------------------------
Rifacendomi a quanto scritto sopra dal collega di Pregnana Milanese, Chiedo se esiste, o se qualcuno e' a conoscenza di un accordo parallelo alla cessione TBS, sottoscritto da MISE e Sindacato che attesta l'utilizzo della CIGS legato alla durata del piano industriale o se sono solo ipotesi villanate da qualcuno.

Anonimo ha detto...

l'accordo dice chiaramente che chi non passa in TBS rimane in carico ad Agile in a.s. che rimane apera per tutta la durata del piano industriale per far si che TBSpossa
eventualmente attingere da essa per prendere altri lavoratori, quindi penso che debbano essere in cigs perche se fossero in mobilita sarebbero gia licenziati o no?

Anonimo ha detto...

A bari come è andata la votazione?

Anonimo ha detto...

Vorrei sapere dove è scritto che votare NO garantisce 18 mesi di cigs e poi la mobilità ??

Mi sembra che abbiano chiaramente detto che i tre anni di piano industriale sono agganciati alla cigs .

io ho votato si

Pregnana ha votato compatta per il SI

----------------------------------
Rifacendomi a quanto scritto sopra dal collega di Pregnana Milanese, Chiedo se esiste, o se qualcuno e' a conoscenza di un accordo parallelo alla cessione TBS, sottoscritto da MISE e Sindacato che attesta l'utilizzo della CIGS legato alla durata del piano industriale o se sono solo ipotesi villanate da qualcuno.
+++++++++++++++++++++++++++++++++++
Infatti questo e' un po' stato nascosto nelle assemblee dal sindacato che fine fanno gli esuberi?
A parte i buoni propositi la cassa continua nel piano industriale di TBS?

Anonimo ha detto...

A Napoli non siamo pazzi..solo stanchi! Sono uno dei 37 fessi che oggi ha partecipato a quella specie di riunione tra sfigati. Non ho potuto esprimere il mio dissenso perché la nostra (?) RSU era come presa da un fuoco sacro. Oggi era tutto lotta e ferro e fuoco. Probabilmente si è reso conto di essere fuori dai giochi e che non potrà, come nessuno di noi, tornare a lavorare e si è messo a giocare a fare il Don Chichotte. Molti di noi erano e solo stanchi e votare si oppure no è del tutto ininfluente . Non abbiamo pompe di benzina da chiudere, TIR da bloccare, taxi da mettere di traverso. Siamo solo un mucchio di merdosa manodopera intellettuale laureata e corretta. Meglio che mio padre m'imparava Zappatore...

Anonimo ha detto...

Vorrei sapere dove è scritto che votare NO garantisce 18 mesi di cigs e poi la mobilità ??

Mi sembra che abbiano chiaramente detto che i tre anni di piano industriale sono agganciati alla cigs .

io ho votato si

Pregnana ha votato compatta per il SI

----------------------------------
Rifacendomi a quanto scritto sopra dal collega di Pregnana Milanese, Chiedo se esiste, o se qualcuno e' a conoscenza di un accordo parallelo alla cessione TBS, sottoscritto da MISE e Sindacato che attesta l'utilizzo della CIGS legato alla durata del piano industriale o se sono solo ipotesi villanate da qualcuno.
+++++++++++++++++++++++++++++++++++
Infatti questo e' un po' stato nascosto nelle assemblee dal sindacato che fine fanno gli esuberi?
A parte i buoni propositi la cassa continua nel piano industriale di TBS?
----------------------------------

Richiediamo massicciamente di avere visibilita' sull'accordo parallelo alla cessione. Lunge da me dal pensare che il sindacato si sia preoccupato solo di tutelare la cessione industrial,e esonerandosi dalla sua funzione principale che e' la tutela dei piu' deboli...che in questo momento sono decisamente gli esuberi. Quindi Sindacato/i rispondiamo ufficialmente? Qualsiasi canale di comunicazione e'accetto!

Anonimo ha detto...

in effetti Potetti ha parlato di ammortizzatori sociali per la durata del piano TBS e non di CIGS (forse e' questa la vera fregatura per chi rimane fuori!)
=======================
ma non sai neanche leggere! ci sei o ci fai coglione
.........
anche la cigs e' un ammortizzatore sociale STRACOGLIONE

Anonimo ha detto...

Mi sembra che abbiano chiaramente detto che i tre anni di piano industriale sono agganciati alla cigs .

io ho votato si

Pregnana ha votato compatta per il SI
---------
assolutamnete NO: c'e' gia' l'accordo firmato per 1000 mobilita', la cigs termian il 7 marzo; guarda questo link:

http://www.scribd.com/fullscreen/79270592?access_key=key-1zp02mwaetf4v094q6tz

Anonimo ha detto...

Che VERGOGNA!!!!!
----
ormai le palle sono una cosa rara...

+++++++++++++++++

.....sarà anche vero,
ma pararsi il culo è diventato INDISPENSABILE

Anonimo ha detto...

Che VERGOGNA!!!!!
----
ormai le palle sono una cosa rara...

+++++++++++++++++

.....sarà anche vero,
ma pararsi il culo è diventato INDISPENSABILE

Anonimo ha detto...

Mi sembra che abbiano chiaramente detto che i tre anni di piano industriale sono agganciati alla cigs .

io ho votato si

Pregnana ha votato compatta per il SI
---------
assolutamnete NO: c'e' gia' l'accordo firmato per 1000 mobilita', la cigs termian il 7 marzo; guarda questo link:

http://www.scribd.com/fullscreen/79270592?access_key=key-1zp02mwaetf4v094q6tz

La mobilità è stata richiesta per tre motivi ben identificabili nel documento.
1)Il dipendente chiede la mobilità all'azienda per essere assunto in un'altra azienda con sgravi fiscali.
2)Stessa cosa ma il dipendente si mette in proprio e la cifra complessiva dei tre/quattro anni di mobilità gli viene versata in un unica soluzione.
3)Il dipendente che maturava i requisiti per accedere alla pensione con le regole pre Monti, ha chiesto di essere messo in mobilità prima del 1 gennaio 2012

Anonimo ha detto...

Poi lo sanno tutti che la procedura di CIGS richiesta lo scorso anno scadrà il 7 marzo, ci sarà una nuova richiesta di proroga, se l'accordo viene approvato sarà legata al piano industriale di TBS e cioè di 3 anni, non hanno scritto CIGS ma ammortizzatori sociali solo per il fatto che si sta facendo la riforma del lavoro, e che quella che oggi è chiamata CIGS in futuro potrebbe essere un sostegno al reddito diverso. Comunque nemmeno la confindustria è d'accordo a rivedere la CIGS senza una vera riforma del lavoro.

Anonimo ha detto...

Mi sembra che abbiano chiaramente detto che i tre anni di piano industriale sono agganciati alla cigs .

io ho votato si

Pregnana ha votato compatta per il SI
---------
assolutamnete NO: c'e' gia' l'accordo firmato per 1000 mobilita', la cigs termian il 7 marzo; guarda questo link:

http://www.scribd.com/fullscreen/79270592?access_key=key-1zp02mwaetf4v094q6tz

La mobilità è stata richiesta per tre motivi ben identificabili nel documento.
1)Il dipendente chiede la mobilità all'azienda per essere assunto in un'altra azienda con sgravi fiscali.
2)Stessa cosa ma il dipendente si mette in proprio e la cifra complessiva dei tre/quattro anni di mobilità gli viene versata in un unica soluzione.
3)Il dipendente che maturava i requisiti per accedere alla pensione con le regole pre Monti, ha chiesto di essere messo in mobilità prima del 1 gennaio 2012
---------
e secondo te per fare tutto questo c'e' bisogno di chiedere 1000 mobilita'? e perche' non e' specificato cosa si fa' della ciga che finisce il 7 marzo? perche' non hanno chiesto anche 1000 cigs dal 7 marzo in poi?

Anonimo ha detto...

Comunque ragazzi non è difficile basta leggere e capire ciò che c'è scritto senza varie interpretazioni
personali. Oggi è stato spiegato chiaramente nelle varie assemblee.

Anonimo ha detto...

e secondo te per fare tutto questo c'e' bisogno di chiedere 1000 mobilita'? e perche' non e' specificato cosa si fa' della ciga che finisce il 7 marzo? perche' non hanno chiesto anche 1000 cigs dal 7 marzo in poi?

Per il semplice fatto che non si può chiedere la proroga della cassa con le stesse modalità, se l'azienda è in A.S. c'è una procedura, se invece fallisce ce n'è un'altra, se viene aquisita da TBS un'altra ancora e fino a domani nessuno saprà quale procedura adottare, ne rimangono solo 2, o si va avanti e si accetta la cessione o si fallisce subito.

Anonimo ha detto...

Vorrei sapere dove è scritto che votare NO garantisce 18 mesi di cigs e poi la mobilità ??

Mi sembra che abbiano chiaramente detto che i tre anni di piano industriale sono agganciati alla cigs .

io ho votato si

Pregnana ha votato compatta per il SI

----------------------------------
Rifacendomi a quanto scritto sopra dal collega di Pregnana Milanese, Chiedo se esiste, o se qualcuno e' a conoscenza di un accordo parallelo alla cessione TBS, sottoscritto da MISE e Sindacato che attesta l'utilizzo della CIGS legato alla durata del piano industriale o se sono solo ipotesi villanate da qualcuno.
+++++++++++++++++++++++++++++++++++
Infatti questo e' un po' stato nascosto nelle assemblee dal sindacato che fine fanno gli esuberi?
A parte i buoni propositi la cassa continua nel piano industriale di TBS?
---------------
c'e' quelcuno che sapeva di quel verbale di accordo fra tutte le sigle sindacali ed azienda, del 28 dicembre scorso? lo si puo' leggere al link che qualche collega ha postato sopra

http://www.scribd.com/fullscreen/79270592?access_key=key-1zp02mwaetf4v094q6tz

strano! sembra sia stato volutamente nascosto dall'azienda e sindacati...
poi e' addirittura del 28 dicembre scorso ma su Eulav non c'e' traccia di questo verbale!!

a leggerlo bene per chi rimane fuori da TBS ( e saranno tantissimi) non c'e' alcuna differenza fra accordo e opzione FALLIMENTO: ci sarebbe stata comunque la mobilita', in entrambi i casi

altrettanto sorprendente che su Eulav appena qualche giorno prima, il 22 dicembre, c'e' un documento FIOM in cui si dice testualmente che: "abbiamo richiesto la Cassa integrazione legata almeno al piano industriale (tre anni, altrimenti a poco vale la garanzia dell’assunzione dalla Cigs se prima della scadenza del piano i
lavoratori non ci saranno più)"...; e poi "Solo valutando nell’insieme le risposte date sarà per noi possibile esprimere un giudizio definitivo e complessivo sulla vertenza. Il prossimo incontro, alla presenza delle aziende, del Ministero dello
Sviluppo Economico, del Ministero del Lavoro e alla presenza di tutte le regioni interessate, sarà l’occasione per una prima concreta valutazione".

Ma cosa succede? Prima ancora degli incontri programmati per gennaio, appunto il 28 dicembre, si fa un accordo verbalizzato su 1000 mobilita'.....??!!

aveva ragione quel collega in assemblea oggi che diceva che c'erano fin troppi interessi "corporativi" contro il fallimento; dei 400 che sono in azienda oggi, un centinaio finira' in TBS e buona parte di loro hanno condiviso e supportato tutta la politica aziendale di questi ulrimi anni; cosa ne sarebbe stato dei commissari se si fosse chiesto il fallimento un anno fa con ancora tutti i soldi per pagare i nostri crediti? inoltre, se ci pensiamo bene le stesse procedure di insinuazione, che col fallimento sarebbero inevitabilmente cessate per passare la palla al fondo di garanzia iNPS, in questo modo potranno andare avanti fra spese legali, opposizioni e risarcimenti che ben poco troveranno in cassa, e anzi, forse saremo costretti (e chissa' quando visto che non siamo falliti) a ricorrere alla fine proprio al fondo Inps, ammesso che Monti non lo tocchi fino ad allora

insomma ....e' proprio la fine

Anonimo ha detto...

1 - I N C R E D I B B B B I L E ! ! !
http://www.giornalettismo.com/archives/192845/eutelia-leterno-ritorno-di-samuele-landi/

SAMUELE LANDI: UN GENIO INCOMPRESO E PERSEGUITATO.

Samuele Landi è un vulcanico imprenditore, nessuno gli può negare questa vulcanica qualità, purtroppo non assistita dalla fortuna. Samuele Landi infatti è sfortunatamente in esilio a Dubai, costretto alla latitanza dalla magistratura comunista che lo accusa del fallimento di Eutelia e di altre società collegate, secondo i perfidi magistrati un fallimento pilotato da Landi e altri complici e soci che lo accompagnano da anni.
ESILIO DORATO – Nonostante l’esilio Landi, rifiuta di riconoscersi nella figura del latitante, ma soprattutto rifiuta i starsene con le mani in mano. Finita subito nel nulla l’impresa di creare il partito degli imprenditori (IPI Imprenditori Per l’Italia) Landi si è ambientato a Dubai e ha subito messo in piedi la Kryptotel, con la quale offre (dice lui), la possibilità di parlare al telefono senza subire le intercettazioni dei cattivi magistrati e di altri curiosi. Ma non gli è bastato e a distanza di pochi mesi dai server di Kryptotel sono spuntate nuove imprese e persino un annuncio di vendita. In questo caso si tratta del sito attraverso il quale la moglie, Laura Gallorini, mette in vendita il castello di Policiano, prima sequestrato e poi resole dalla magistratura dopo che gli avvocati hanno dimostrato come non fosse stato acquistato con fondi distratti da Eutelia, ma con il ricavato d’investimenti finanziari.
NON E’ ANDATA BENISSIMO – Kryptotel non sembra aver sfondato, almeno a giudicare da 22 miseri contatti raccolti dalla pagina in italiano e da quella in inglese su Facebook, sarà per questo che Landi ha allargato il raggio delle sue attività La lista delle imprese parte da Business Dubai Llc. Che promette d’occuparsi degli investimenti italiani a Dubai, presentata come la Mecca dell’imprenditore, magnificando aspetti come :” Non esiste il sistema parassitario sindacale “ e condendo il tutto con alte riflessioni filosofiche: “Qui gli espatriati possono risiedere ma solo se hanno un lavoro od un’azienda, altrimenti entro 30 giorni devono andarsene via. Questa politica contribuisce fortemente all’alto livello di sicurezza di Dubai, perche’ e’ indubbio che chi e’ senza un lavoro tende a delinquere anche solo per mangiare!”.

Anonimo ha detto...

2 - I N C R E D I B B B B I L E ! ! !

I PUNTI ESCLAMATIVI - L’abbondante uso di punti esclamativi e certe frasi: “tutto mantenuto lucido come nuovo (da confrontare con linea B della metropolitana di Roma per chi la conosce!).” rivelano una costante retorica già apprezzata quando Landi era ancora in Italia e poi riprodotta sui siti di Kryptotel, tanto che capita di ritrovare condensato in una sola frase tutti il Landi-pensiero: “ Dimenticatevi le dichiarazione dei redditi, gli acconti del 90% , le dichiarazioni mensili e trimestrali, le persecuzioni della Guardia di Finanza, l’Agenzia delle Entrate e tutti gli estorsori legalizzati che i Governi italiani hanno creato negli anni.” Auguri agli italiani che si faranno assistere da Landi e dalla sua società.
GENIALITA’ - Poi c’è un’indubbia genialata, la stessa applicazione per iPhone e iPad, venduta con due funzioni diverse a due target differenti. Allarme portatile per il pubblico internazionale e allarme contro i terremoti per gli italiani, anche se pare sia alle viste anche la versioneinternational. Si tratta sempre di un programma che quando il telefono registra delle vibrazioni, ne attiva gli altoparlanti per far rumore. Simpatica anche l’applicazione per pagare il parcheggio negli Emirati direttamente dall’iPhone, anche quella con un sito dedicato. Imprese raccolte sotto il cappello di Bravo Telco, ennesima struttura creata dal nulla in pochi mesi.
GLI ALTRI PROGETTI - Ancora allo studio sembra un progetto per offrire sms scontatissimi attraverso il sito cheapmobilesms.net. Poi ci sono security4all.net/, altro progetto legato alla “sicurezza” in rete e i sito di vpnoneclick.org/ declinato anche in .com e .net. Il famoso Capitan Uncino non ha perso la sua verve e continua con i suoi soci e amici di sempre a partorireun’iniziativa dopo l’altra nonostante la pressione della magistratura comunista, incapace di comprendere la genialità e le ragioni di un imprenditore di successo, pronto a tutto pur di portare a termine le sue imprese, anche a sgomberare personalmente e di notte un’azienda dagli ingrati dipendenti che la occupavano per protesta. Cuore generoso quello di Landi, perché quell’azienda in teoria l’aveva già venduta.
LA CATTIVERIA DEI GIUDICI - Malvagi i magistrati che ne hanno dedotto che si trattasse di una finta vendita in frode alla legge, ai creditori e ai lavoratori e che ora lo braccano costringendolo all’esilio. Un esilio comunque lieve visto che i Landi, a differenza dei dipendenti di Eutelia e altre aziende collegate, non sembra doversi preoccupare di arrivare alla fine del mese e visto che ancora conserva la libertà di muoversi in giro per il mondo nei paesi che non hanno un trattato d’estradizione con l’Italia. Tutt’altri pensieri hanno i lavoratori bidonati, che continuano a protestare anche se ormai sanno che nessuno renderà loro il lavoro e probabilmente non rivedranno nemmeno i soldi degli stipendi arretrati.

Anonimo ha detto...

Sempre la stessa storia.
Sul verbale del 28.12.2011 c'è sempre la solita firma FP.
Il Fetido Pezzente firma sempre di nascosto, ha firmato la nostra condanna a morte e si vergogna come un cane, non ha coraggio e non pone il suo nome per intero ma solo una semplice sigla, ho provato a dare un significato a queste e l'unica cosa che mi suonava bene era Fetido Pezzente!

Anonimo ha detto...

TBS vuole 200 persone della divisione IT di Agile, ma vuole 200 dipendenti specializzati di IT e non i maestri della carta inceppata?
Vuole i smistatori di parti di ricambio per stampanti o 200 specialisti di software? In sede a Roma ci sono solo "cacciavitari" in forza e credo nessun specializzato in programmazione...
Quindi TBS chi cerca?

Anonimo ha detto...

Da come ho capito Pio Piccini lavora nel suo studio di Lepanto...
pensiamoci!

Anonimo ha detto...

Caro ma cosa ti aspettavi da FP?
Ingenuo!

Anonimo ha detto...

Anche Ascione ora è diventato un esperto di IT?

Anonimo ha detto...

Ormai siamo come la Costa Concordia.....abbiamo toccato lo scoglio e ci stiamo arenando.
Se la metafora regge, ci salviamo quasi tuti sulle scialuppe o a nuoto. Manteniamo almeno un pò di ottimismo....

Anonimo ha detto...

Oh, ma sto Mazzetta e' stato pagato da qualcuno per fare questo redazionale pubblicitario? Vorrei ricordare a questo punto anche la vpnoneclick, la vpn per Iphone e Ipad in cima a molte delle classifiche di vendita su Itunes.


1 - I N C R E D I B B B B I L E ! ! !
http://www.giornalettismo.com/archives/192845/eutelia-leterno-ritorno-di-samuele-landi/

Anonimo ha detto...

A bari come è andata la votazione?
___________________________________
Presenti: 60 su 90
tutti favorevoli tranne 2, nessun astenuto

Anonimo ha detto...

PREGO LEGGERE CON ATTENZIONE

Cari colleghi, mi sembra che in questo momento ci sia la massima confusione, mancanza di notizie certe ed informazioni utili.
Temo che purtroppo questa situazione non migliorerà nel tempo e dobbiamo capire che in un modo o nell'altro continueremo a stare nella stessa barca per molto, fino ad un massimo di 7 anni; avremo quindi bisogno l'uno dell'altro per raccogliere tutte le informazioni possibili affinchè tutto vada al meglio per tutti.
Io propongo di istituire un centro di raccolta delle informazioni ed a questo scopo metto a disposizione la casella email:
agile@fabiogentili.it
chi scrive verrà inserito in una lista di distribuzione ed io provvederò ad inviare tempestivamente le informazioni a tutti gli iscritti.
Va da sé che basterà scrivermi per essere cancellati.
E' anche ovvio che se si inviano delle informazioni è bene siano controllate prima, che abbiano cioè un fondamento.

Aspetto suggerimenti, sull'indirizzo suddetto. Cordialità.
Fabio Gentili.