martedì 10 maggio 2011

Agile-Eutelia: qualcosa si muove?

Da l'isola dei cassintegrati:

Non è che i lavoratori Agile abbiano ancora forze per illudersi, ma nel pomeriggio di ieri è iniziato un tam-tam sulla rete con leggere vibrazioni di vita. Si mormorava che all’interno del Decreto Sviluppo varato nel Consiglio dei Ministri di giovedì, ci fosse una norma che riguardava Agile-Eutelia.


Possibile?

Subito i lavoratori si sono messi a cercare il Decreto sulla rete. “In effetti all’articolo 8 si parla di amministrazioni straordinarie e cessioni di rami di azienda”, dice qualcuno. Si dice che se l’azienda che ha ceduto e quella ceduta vengono dichiarate insolventi e quindi poste in amministrazione straordinaria, l’impresa cedente risponde in solido con l’impresa ceduta dei debiti maturati fino all’insolvenza. Questo è un punto molto importante per i lavoratori Agile che sono creditori nei confronti di Agile di quattro mesi di stipendio e del Tfr! Il problema è che Agile ha solo debiti dopo la spoliazione ad opera di Eutelia, ma Eutelia ha un valore e questo decreto darebbe ai lavoratori Agile la speranza di potersi rivalere anche sul patrimonio di Eutelia.

Inoltre nel decreto si legge “il Ministro dello sviluppo economico adotta le direttive idonee ad assicurare che i programmi delle procedure siano coordinati e finalizzati alla salvaguardia dell’unità operativa dei complessi aziendali dell’impresa cedente e dell’impresa cessionaria.”

Anche questo è un punto molto importante per i lavoratori Agile, un punto sul quale hanno spinto le loro lotte degli ultimi mesi, anche con un appello in rete.

Decisamente ad ogni riga di questo decreto i lavoratori Agile riconoscevano la loro storia, ma ancora pensavano ad un caso. “Possibile che in Consiglio dei Ministri si siano disturbati per noi?”

Poi a qualcuno viene in mente di cercare in rete la conferenza stampa post Consiglio dei Ministri ed ecco che al minuto 36 … viene fuori il ministro Romani, tanto reclamato dai lavoratori, a dire “a proposito dell’art. 8, vi è una norma che riguarda le amministrazioni straordinarie e all’interno della norma c’è un passaggio che riguarda Agile-Eutelia, voglio dare un segnale molto positivo ai lavoratori di Agile-Eutelia, con questa norma finalmente potremo procedere in quel percorso che invece si era fermato. Quindi una norma importante perché riguarda 2000 lavoratori, e siccome tanti ci stanno presentando il problema, che è stato anche presentato in sede di Presidenza del Consiglio, finalmente oggi abbiamo la norma che ci consente di andare avanti.”

Tutto risolto quindi? Chiudiamo la sezione “Agile-Eutelia”? Calma, calma. A parte che certi danni sono ormai irreparabili (leggi perdita di centinaia di posti di lavoro), il decreto deve essere approvato dal Presidente della Repubblica e poi c’è da registrare la contrarietà di Eutelia, lato azienda e lato lavoratori (circa 300 tutti o quasi ad Arezzo), al ritorno di Agile nel loro perimetro. Purtroppo, bisogna dirlo, a volte la solidarietà fra lavoratori si arena nel “morte tua vita mia” … E poi Eutelia è quotata in borsa e si sa quanto la borsa sia insensibile a quegli esseri umani chiamati lavoratori.
Quindi continuiamo a seguire la vicenda. Ora, con le dichiarazioni di Romani, dovranno uscire quanto prima i bandi di vendita e vedremo finalmente quali sono i soggetti realmente interessati alle due realtà Eutelia ed Agile.
di Cadigia Perini

(7 maggio 2011)



12 commenti :

Anonimo ha detto...

QUakcuni ha notato che sul sito EULAV non c'è ancora nulla su tutto questo? Che strano, vero?

Anonimo ha detto...

euteliani stiamo arrivandoooooo

Anonimo ha detto...

euteliani stiamo arrivandoooooo
------------------------------
godoooooooooooooooooooooo!!!

Anonimo ha detto...


QUakcuni ha notato che sul sito EULAV non c'è ancora nulla su tutto questo? Che strano, vero?



Si e' strano sentire discustere di qualcosa che e' stato annunciato in pompa magna ma che al momento non e' ancora stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale. Come dicevano una volta verba volant scripta manent, omde evitare brutti risvegli awspettiamo la pubblicazione e la successiva conversione in legge del decreto. Poi ci sara' tempo per le analisi... l'aria fritta non riempie lo stomaco.

Anonimo ha detto...

PAGARE TELEMACO..PAGARE TELEMACO..PAGARE TELEMACO.. PAGARE TELEMACO..

Anonimo ha detto...

CHI HA RICEVUTO STIPENDIO DI FEBBRAIO e MArzO ricordarsi di restituire le somme ricevute dal fondo di solidarieta'!

Anonimo ha detto...

PAGARE TELEMACO..PAGARE TELEMACO..PAGARE TELEMACO.. PAGARE TELEMACO..

Anonimo ha detto...

PAGARE FIAS..PAGARE FIAS..PAGARE FIAS.. PAGARE FIAS..

Anonimo ha detto...

esaurito,esaurito,esaurito,esaurito

Anonimo ha detto...

PAGARE TELEMACO e FIAS..PAGARE TELEMACO e FIAS..PAGARE TELEMACO e FIAS.. PAGARE TELEMACO e FIAS..

Anonimo ha detto...

Qualcuno ha notato che sul sito EULAV non c'è ancora nulla su tutto questo? Che strano, vero?

Insisto, e me ne scuso, ma anche dopo la promulgazione del provvedimento di Tremonti da parte di Napolitano, non vedo il sito del sindacato inneggiare alla notizia positiva... Che strano, vero?

Anonimo ha detto...

Qualcuno ha notato che sul sito EULAV non c'è ancora nulla su tutto questo? Che strano, vero?


...In effetti è strano, le ultime pubblicazioni riguardano dove rivolgersi per la compilazione del 730.