martedì 15 febbraio 2011

La Uil su situazione dei lavoratori Agile

Basilicata,.
Alla presenza dei segretari della Uil Regionale,  e della Uilcom, si è svolta un’Assemblea dei lavoratori Agile presenti sul territorio regionale.
I 26 lavoratori di Agile in questione operano in regione su due commesse di cui una presso l’Azienda Ospedaliera San Carlo e l’altra presso l’Azienda Sanitaria di Potenza.
“Nel corso dell’Assemblea – si legge nella nota sindacale - i lavoratori hanno denunciato, alle OO.SS., la mancata corresponsione delle ultime tre mensilità unitamente alle gravi difficoltà, dal punto di vista economico e sociale, che la situazione ha determinato.
Le vicende nazionali che hanno visto il blocco amministrativo disposto dall’Agenzie delle Entrate su Eutelia hanno aggravato ulteriormente le difficoltà economiche.
Tuttavia questo non giustifica, assolutamente, il mancato pagamento della 13° mensilità e delle mensilità di dicembre 2010 e gennaio 2011 ai lavoratori.
I notevoli ritardi da parte del Ministero dello Sviluppo Economico nel dare il via libera alla vendita di alcune commesse (vedi quella della Basilicata) ha reso drammatica la vita di questi lavoratori e delle loro famiglie.
Solo il grande senso di responsabilità di questi lavoratori che (nonostante tutto) hanno continuato a svolgere il loro lavoro con professionalità e competenza,  non ha generato ulteriori difficoltà all’utenza e ai cittadini della nostra regione.
Ma, la situazione di difficoltà che i lavoratori stanno vivendo non è più sopportabile e tutti hanno l’obbligo di rapportarsi verso questi lavoratori con attenzione e rispetto, oltre che con concretezza, sincerità e serietà.
A conclusione della riunione, è stato dichiarato lo stato di agitazione dei lavoratori che, in assenza di immediati e significativi segnali in merito, nei prossimi giorni si vedranno costretti ad attivare azioni di protesta e di lotta più incisive”.

Lettera al Ministero degli interni

15 commenti :

Anonimo ha detto...

"I notevoli ritardi da parte del Ministero dello Sviluppo Economico nel dare il via libera alla vendita di alcune commesse (vedi quella della Basilicata) ha reso drammatica la vita di questi lavoratori e delle loro famiglie.
Solo il grande senso di responsabilità di questi lavoratori che (nonostante tutto) hanno continuato a svolgere il loro lavoro con professionalità e competenza, non ha generato ulteriori difficoltà all’utenza e ai cittadini della nostra regione.
Ma, la situazione di difficoltà che i lavoratori stanno vivendo non è più sopportabile e tutti hanno l’obbligo di rapportarsi verso questi lavoratori con attenzione e rispetto, oltre che con concretezza, sincerità e serietà.
A conclusione della riunione, è stato dichiarato lo stato di agitazione dei lavoratori che, in assenza di immediati e significativi segnali in merito, nei prossimi giorni si vedranno costretti ad attivare azioni di protesta e di lotta più incisive”.

VORREI RICORDARE CHE I LAVORATORI IN DIFFICOLTÀ' NON SONO SOLAMENTE QUELLI DELLA BASILICATA, MA TUTTI QUELLI DI AGILE, CASSAINTEGRATI E NON.

SAREBBE ANCHE ORA CHE SI TROVI UNA SOLUZIONE DEFINITIVA, PERCHÉ' E' VERAMENTE PARADOSSALE QUELLO CHE CI E' CAPITATO, PEGGIO DI UN INCUBO, QUELLO ALMENO QUANDO TI SVEGLI FINISCE.

Anonimo ha detto...

Sul sito dei fallimenti è comparso il Progetto passivo creditori per Eutelia (analogo a quello di Agile già uscito nei giorni scorsi)

Anonimo ha detto...

Scrivi:
"Sul sito dei fallimenti...."

Potresti postare l'indirizzo di questo sito?

Anonimo ha detto...

www.fallimentitaliani.it Per le credenziali di ingresso occorre fare riferimento agli avvocati che hanno presentato le domande

Anonimo ha detto...

Grazie!!

Però ho bisogno di un'altra informazione: il tribunale di roma, all'atto del deposito della domanda di insinuazione, mi ha rilasciato la ricevuta su cui vengono riportare le credenziali di accesso al "portale del creditore" (user name e password).

Il sito che ci hai indicato, prevede un codice di attivazione per il primo accesso...

Sono due siti diversi? e se è così, sai indicarmi anche questo "Portale del Creditore"?

Grazie ancora

Anonimo ha detto...

Le credenziali per l'accesso al portale del creditore, rilasciate dal Tribunale di Roma, al momento non sono utilizzabili perchè il portale del Tribunale non è ancora operativo.

Quello di Eutelia è un portale (privato) messo a disposizione dai Commissari di Eutelia.

Anonimo ha detto...

Leggevo il post di questa mattina alle 10:11: "Sul sito dei fallimenti è comparso il Progetto passivo creditori per Eutelia (analogo a quello di Agile già uscito nei giorni scorsi)".

Vorrei capire qual'è il sito di Agile "già uscito nei giorni scorsi": parliamo della ns. intranet???

Anonimo ha detto...

Ma il sindacato non aveva dovuto giocare l'asso nella manica?

Anonimo ha detto...

gli avvocati del sindacato hanno deciso di non farci iscrivere al passivo di Eutelia, qualcuno ha informazioni a riguardo?

Anonimo ha detto...

Vorrei essere io che pago a comandare gli avvocati e non loro comandati dalla FIOM. Disperata, senza enne stipendi che mai recuperero'.

Anonimo ha detto...

Il fatto che il sindacato abbia fatto fare l'iscrizione al passivio solo per Agile e non per Eutelia è una vera porcata.
Dovevano lasciarci scegliere e non fare a testa loro.

Anonimo ha detto...

>> Il fatto che il sindacato abbia fatto fare l'iscrizione al passivio solo per Agile e non per Eutelia <<

Che vuol dire? Al max avevamo qualche versamento di Telemaco con Eutelia, forse alcuni qualcosa di piu', che volevi insinuare...?

Anonimo ha detto...

Da più parti giungono voci di fallimento imminente. E' mai possibile che non ci sia qualcuno che possa far sapere chiaramente cosa hanno detto gli amministratori straordinari all'ultima assemblea di Pregnana?

Anonimo ha detto...

In fretta e furia il Sindacato si e' svegliato...per una manifestazione...
Purtroppo e' troppo tardi'...
Ci dovevamo incatenare Tutti intorno al Ministero dello Sviluppo Romani deve dare garanzie.......
Se non ci incazziamo veramente e presediamo ad oltranza in questi giorni e' Game Over!!!!!

Anonimo ha detto...

----Che vuol dire? Al max avevamo qualche versamento di Telemaco con Eutelia, forse alcuni qualcosa di piu', che volevi insinuare

-----------------

forse il collega o la collega più che insinuare, ha visto che le richieste di insinuazione al passivo riferite al personale "Agile" che si è rivolto ad altri avvocati è stato accolto dai commissari straordinari Eutelia con importi non molto diversi da quelli ammessi dai commissari Agile. Quindi (con molto ottimismo): ciò che non si recupera con Agile petrebbe essere recuperato con Eutelia.