giovedì 2 settembre 2010

I lavoratori Agile alla festa nazionale del Pd

Hanno un loro stand alla Festa Democratica a Torino i lavoratori di Agile, l’ex Eutelia, dipendenti di una società non solo in crisi ma dichiarata insolvente dal Tribunale. Lavoratori, e lavoratrice, da mesi senza stipendio. Proprio pensando a questo, non secondario, fatto l’organizzazione della festa ha assegnato a queste persone la gestione di uno stand per la vendita di birra e bibite: il ricavato delle vendite andrà al fondo di solidarietà dei lavoratori Agile. Non solo. Allo stand sarà possibile reperire materiale informativo sulla lotta dei lavoratori e delle lavoratrici di Agile, il dvd del film Licenziato 1192 (che verrà proiettato sabato 11), magliette e altri oggetti, come le maschere bianche che hanno caratterizzato la lotta di questi lavoratori. Ma l’occasione della Festa nazionale del Pd (in corso a Torino nei Giardini di Palazzo Reale) è utile anche per far conoscere la situazione dell’azienda e come si sia evoluta: nello stand trova così spazio un “foto-percorso” di quindici pannelli che racconta, tramite immagini e testi, la storia di Agile dell’ultimo anno. Infine, in collaborazione con “Fotografi Contro la Crisi” e con l'associazione culturale Taksim, i lavoratori Agile hanno organizzato il “Torino Summer FestiLav”, una sessione estiva del Festival cinematografico dei lavoratori. Tutte le sere dal fino all’11 settembre saranno proiettati docufilm, cortometraggi e slide show fotografici sulle tematiche del lavoro. Le proiezioni sono divise in quattro sezioni intitolate a quattro parole chiave del lavoro: dignità, resistenza, sicurezza, conoscenza. L'obiettivo del festival è creare attorno al tema del cinema del Lavoro delle “piazze universali” di confronto, per sostenere l’impegno civile e politico delle realtà che lottano in difesa di un diritto fondamentale: il diritto al Lavoro. Troverà spazio proprio all’interno di questa rassegna (ingresso alle proiezioni gratuito) il film “Licenziato 1192”, dei canavesani Luciano Menaldino e Cadigia Perini, sulla vicenda Eutelia-Agile-Omega. La proiezione sabato 11.

23 commenti :

Anonimo ha detto...

Desolazione e tristezza, non ho altre parore per commentare questo argomento.

Anonimo ha detto...

Ripeto quanto ho detto nel post precedente.

IL PD HA SPESO CIFRE MILIONARIE PER LA FESTA IN PERFETTO STILE OLIMPIADE 2006.SE UNA PARTE DI QUESTI SOLDI FOSSERO STATI SPESI PER AIUTARE IL LAVORATORI IN DIFFICOLTA', IL COSIDDETTO "PARTITO DEI LAVORATORI" AVREBBE FATTO UNA FIGURA MIGLIORE.

INVECE ASSISTIAMO ALLA ENNESIMA PASSARELLA DI PERSONAGGI CHE HANNO FATTO DELLA NULLITA' LA LORO RAGIONE DI VITA.

Anonimo ha detto...

per il...IL PD HA SPESO CIFRE MILIONARIE PER LA FESTA ....
c'e' un fondo di verita' in quello che scrivi ma almeno qualche cosa e' stata fatta, ma mi puoi elencare quello che hanno fatto per noi la lega e il pdl ,il "partito dell'amore" del nostro ministro ad interim dello sviluppo economico

Anonimo ha detto...


Ripeto quanto ho detto nel post precedente.

IL PD HA SPESO CIFRE MILIONARIE PER LA FESTA IN PERFETTO STILE OLIMPIADE 2006.SE UNA PARTE DI QUESTI SOLDI FOSSERO STATI SPESI PER AIUTARE IL LAVORATORI IN DIFFICOLTA', IL COSIDDETTO "PARTITO DEI LAVORATORI" AVREBBE FATTO UNA FIGURA MIGLIORE.

INVECE ASSISTIAMO ALLA ENNESIMA PASSARELLA DI PERSONAGGI CHE HANNO FATTO DELLA NULLITA' LA LORO RAGIONE DI VITA.


Nel mondo ci sono decine di milioni di persone che vivono in condizioni peggiori dei lavoratori Agile.
In Italia ci sono migliaia di disoccupati, precari, lavoratori stagionali che vivono in condizioni peggiori dei lavoratori Agile, anche di quelli in CIGS.
Se vuoi criticare il PD sforzati di cercare migliori argomenti, invece di far ricorso a facili moralismi.

Anonimo ha detto...

...Nel mondo ci sono decine di milioni di persone che vivono in condizioni peggiori dei lavoratori Agile.......


Quello che dici è vero.
Ma, purtroppo, c'è sempre chi sta peggio.
Non bisognerebbe guardarsi indietro, achi sta peggio di noi, ma bisogna rapportarsi a chi sta meglio di noi. Bidogna guardare avanti e tendere a stare in una posizione migliore.

Sul fatto che il PD abbia speso milioni di Euro per organizzare La sua "festa", non è uno scandalo. Lo fanno tutti i partiti, grandi e piccoli. Non possiamo pretendere che i soldi di queste manifestazioni vengano dati a noi o piu in genere ai cassintegrati, precari e quant'altri. Certo sarebbe una buona idea ed uno spreco di denaro pubblico in meno, ma le cose sono sempre state cosi e continueranno ad esserlo.

Anonimo ha detto...

Così, giusto per dare un consiglio a qualche sindacalista ...

quando chiederete ai commissari di patecipare ad una assemblea?

così, giusto per farci dire anche a noi qualcosa, per sapere dai diretti interessati cosa stanno facendo e che intenzioni hanno per il futuro! (futuro? ... me vie' da ride)

Anonimo ha detto...

c'e' un fondo di verita' in quello che scrivi ma almeno qualche cosa e' stata fatta, ma mi puoi elencare quello che hanno fatto per noi la lega e il pdl ,il "partito dell'amore" del nostro ministro ad interim dello sviluppo economico
===
TI SPIEGO:Il problema è quello che NON ha fatto la sinistra.
Esempio: i vari custodi e commissari che si sono succeduti, sono amici de sindacati, che si stanno mangiando centinaia di migliaia di euro sulle nostre spalle.

E poi le percentuale per l'insinuazione:SPECULAZIONE VERA E PROPRIA ANCORA SU DI NOI!

E' SINISTRA QUESTA?

Anonimo ha detto...

c'e' un fondo di verita' in quello che scrivi ma almeno qualche cosa e' stata fatta, ma mi puoi elencare quello che hanno fatto per noi la lega e il pdl ,il "partito dell'amore" del nostro ministro ad interim dello sviluppo economico
===
TI SPIEGO:Il problema è quello che NON ha fatto la sinistra.
Esempio: i vari custodi e commissari che si sono succeduti, sono amici de sindacati, che si stanno mangiando centinaia di migliaia di euro sulle nostre spalle.

E poi le percentuale per l'insinuazione:SPECULAZIONE VERA E PROPRIA ANCORA SU DI NOI!

E' SINISTRA QUESTA?

Anonimo ha detto...

Guarda, la mia non vuole essere assolutamente una polemica nei confronti della sinistra e di nessun partito in particolare ... putroppo, comunque la si pensi, abbiamo vissuto e viviamo sulla nostra pelle quello che il teatrino politico.
Punto il dito sul sindacato, perchè lo sento sempre più lontano, sempre meno presente, sempre meno attendo ad informarci e a sollecitare chiarezza, a farci capire che rotta sta prendendo la barca.
Punto il dito sul sindacato, perchè di destra o sinistra che sia, il "sindacato" in quanto tale deve renderci conto, per definizione è (dovrebbe) esserci vicino.

Ci sono molte questioni aperte ...

1. I fini e le modalità della cassa integrazione.

2. Chiedere chiarezza su cosa effettivamente vogliono fare i commissari ... rilancio? (mi pare poco probabile) ... vendita totale ... vendita a pezzi ...

3. L'intenzione manifestata dai commissari e ben accolta dal sindacato circa la volontà di dare esecuzione circa l'ex art. 28 per comportamento antisindacale?
Che fine ha fatto?

4. Ancora oggi non sappiamo se dobbiamo iscriverci anche al passivo di Eutelia!!!
A rigor di logica, dato che c'è una sentenza ben chiara e quella che dichiara insolvente Eutelia del tribunale di Arezzo ad affermare che Eutelia deve renderci conto in solido ... , perchè di questo non si parla?

5. Perchè in nessun modo si tenta una forzatura per cercare di unificare le due amministrazioni straordinarie?

Insomma ... di domande e punti irrisolti e misteriosi ce ne sono molti ... perchè non arrivano tutte queste risposte?

L'iscrizione al passivo è un atto puramente formale ... lo sanno bene che non c'è quasi nulla da prendere ... recupereremo misere fusaglie!!!
A maggior ragione dovremmo puntare forte sugli asset di Eutelia.
Dovremmo metterla alle strette, chiedere tutto quanto ci è dovuto ed il reintegno (15 mensilità per legge) per metterla all'angolo!

Insomma, quando definiremo una strategia seria?
Basta con queste fesserie degli orti e degli stand!!!
Basta, lottare contro questo sistema richiede ben altro!

Anonimo ha detto...


...i vari custodi e commissari che si sono succeduti, sono amici de sindacati, ..


Buona questa!!

Ma ci arrivi da sobbrio, o ti bevi almeno 4 bicchieri di vino, prima di pensarle 'ste battute?

Anonimo ha detto...


Chiedere chiarezza su cosa effettivamente vogliono fare i commissari ... rilancio? (mi pare poco probabile) ... vendita totale ... vendita a pezzi ...


Chiedere e' lecito rispondere e' cortesia.

Non e' una battuta, ma la fotografia del comportamento dei Commissari.

Ah, fra l'altro i Commissari rendono conto al Giudice del Tribunale di Roma

Anonimo ha detto...

Punto il dito sul sindacato, perchè di destra o sinistra che sia, il "sindacato" in quanto tale deve renderci conto, per definizione è (dovrebbe) esserci vicino.

Ci sono molte questioni aperte ...


Eccolo il punto: il sindacato in quanto tale HA IL DOVERE DI DIFENDERCI,DI FARCI PAGARE UN PREZZO IL PIU' BASSO POSSIBILE PER USCIRE DAL PANTANO.

Ma temo che il sindacato fin che potrà speculerà, e quando non potrà più, allora la storia finirà.

Anonimo ha detto...

Ma possibile che gli amministratori non siano in grado di aprire delle linee di credito per pagarci gli stipendi?
E' insostenibile quello che si sta verificando.

Anonimo ha detto...

Ma possibile che gli amministratori non siano in grado di aprire delle linee di credito per pagarci gli stipendi?
E' insostenibile quello che si sta verificando.
====

Non si possono fare debiti!

Anonimo ha detto...

Tante parole,tante critiche,ma nessuno si è mai posto una domanda: CHI C'E DIETRO A TUTTO QUESTO?????

Inoltre non ho ancora letto alcuna risposta "ufficiale" sulla presunta nuova CIGS da Luglio 2010 a Luglio 2011.
sono provocazioni gratuite o qualcosa bolle in pentola e nessuno ci tiene informati ???????????

Anonimo ha detto...

Ma possibile che gli amministratori non siano in grado di aprire delle linee di credito per pagarci gli stipendi?
E' insostenibile quello che si sta verificando.
====

Non si possono fare debiti!
====

Non è vero!
Proprio alla presidenza del consiglio gli amministratori hanno fatto riferimento alla necessità di fidi bancari.
Evidentemente o ci sono problemi ad accedervi o dormono ... tanto in mezzo alla strada mica ci sono loro!
E lo stesso Letta ha detto che metteva a disposizione un fondo.
Quindi????????

Anonimo ha detto...

Domanda ...
qualche tempo fa si parlava dell'interessamento di una società per rilevare i dipendenti e le commesse della toscana.
Ora io mi chiedo.
Se a queste persone può essere data la possibilità di una ricollocazione professionale, perchè invece quasi sicuramente andranno a finire in cassa integrazione.
La cassa integrazione è stata richiesta per tutti, ivi compresi i colleghi di cui sopra.
Ma è normale secondo voi?

Anonimo ha detto...


..Ma possibile che gli amministratori non siano in grado di aprire delle linee di credito per pagarci gli stipendi?
..


Eh gia' sai quanti funzionari bancari ci saranno che non vedono l'ora di poter aprire una linea di credito per una Azienda in Amministrazione Straordinaria?
Cosa altro si potrebbe fare di meglio per avere un bonus a fine anno?

Anonimo ha detto...

ma la finite tutti di scrivere ste c...zz..te!!!

Anonimo ha detto...

Roma, 2 set. (Apcom) – Archiviata la pausa estiva, le crisi aziendali tornano in primo piano con tutto il loro peso. E il calendario al ministero dello Sviluppo economico si preannuncia fitto di incontri, mentre aumenta il pressing sul premier per la nomina del successore a Claudio Scajola dimessosi ormai 4 mesi fa. L’agenda dei tavoli toccherà tutti i settori produttivi senza sconti per nessuno, dalla componentistica per auto alla ceramica, dalle apparecchiature elettriche alle tlc. Guardando solo all’agenda dal 7 al 23 settembre i dipendenti coinvolti dalle aziende in crisi sono circa 14mila. Ad aprire i lavori, martedì 7, sarà il caso Agile, ex-Eutelia, azienda in amministrazione straordinaria con 1.900 lavoratori. Subito dopo, l’8 settembre sarà la volta della componentistica per auto con il caso della Oerlikon-Graziano di Ferrara.

Anonimo ha detto...

vista la situazione generale sembra quasi che addirirttura la poltrona del ministro dello sviluppo economico scotti troppo e non sia così appetibile

Anonimo ha detto...

Leggo sempre tante cose, ma poi dove sarà la verità ??? Bho !!!

Abbiamo superato l'anno di crisi, e non abbiamo ancora avuto risposte certe, né dai sindacati, né dal governo, né dai commissari, che dovrebbero essere quelli che ci gestiscono, ma non si pronunciano anzi se ne guardano bene, ma ogni mese incassano un bel bonus faraonico, mentre noi briccole e stenti, e poi vai a raccontare a tuo figlio che da un anno non siamo più niente, nemmeno una matricola.

Che bel futuro che gli abbiamo creato.

Sicuramente ci ringrazieranno, ma non so come.

Comunque Grazie sindacati, Grazie governo, e Grazie commissari, per quel che NON volete fare.

Grazie !!!!!

Anonimo ha detto...

ma la finite tutti di scrivere ste c...zz..te!!!


Perchè non dici tu qualcosa di serio?


Comunque Grazie sindacati, Grazie governo, e Grazie commissari, per quel che NON volete fare.


Come ho già detto, fino a quando il sindacato,commissari loro amici, potranno speculare, la situazione non si sbloccherà.