domenica 9 maggio 2010

Blog è memoria

Se la memoria dell'uomo a volte può tradire il blog ci può aiutare.
Il 26 novembre del 2009 in un intervento presso la sede Agile di Roma, il segretario generale della Fiom Gianni Rinaldini annunciava che presso il tribunale di Arezzo ci si era costituiti parte civile per danni all'istanza di rinvio a giudizio che il PM Roberto Rossi aveva depositato al GUP di Arezzo.
Ed invece, notizia del 4 maggio 2010, si legge che :

La Fiom sta valutando di promuovere la costituzione di parte civile degli
ex dipendenti Eutelia nel processo che ad Arezzo vede imputati i vertici
dell'azienda. Lo rende noto il sindacato. I reati contestati sono
appropriazioni indebite ed emissioni di fatture e altri documenti per
operazioni inesistenti, reato associativo finalizzato a commettere più
delitti di falso in comunicazioni sociali, omesso versamento delle imposte
sui redditi e dell'Iva."L'iniziativa - spiega la Fiom - è finalizzata da un
lato a ottenere il risarcimento dei danni subiti dai lavoratori e dall'altro
ad affermare che il principio per il quale l'iniziativa economica privata,
qualora sia svolta in contrasto con l'utilità sociale e pregiudichi la
dignità dei lavoratori, deve essere sanzionata".Secondo la Fiom, la
richiesta di insolvenza avanzata dal Pm "dimostra che la cessione
del ramo It è parte di un unico disegno che parte da molto lontano".


Dopo il PD ed IDV che hanno affossato in parlamento la legge "salva Eutelia" adesso si viene a sapere che anche il sindacato prende in giro i lavoratori Agile (che a tutt'oggi ,ed è bene ricordarlo, aspettano ancora l'indennità di cassa integrazione) con annunci che non fanno altro che creare false aspettative tra i lavoratori.
Cosi come era girato qualche mese fà la notizia con la quale si diceva che i lavoratori Agile avevano iniziato una class action contro Eutelia.
Tutte notizie, queste, che strumentalizzano la vicenda dei dipendenti e che non portano assolutamente al nulla di fatto.

Intanto i nuovi amministratori si sono insediati ma fino ad adesso c'è solo silenzio, cosi come per quanto riguarda la riapertura del tavolo presso la Presidenza del Consiglio.

Le uniche novità rigurdano Eutelia, con le dimissioni dal consiglio di amministrazione dei rimanenti componenti della famiglia Landi, Raimondo e Isacco, e la proposta dell’advisor Gilberto Gabrielli che avrebbe fatto pervenire al Consiglio d’Amministrazione di Eutelia una manifestazione d’interesse per traghettare la compagine di Arezzo fuori dal rischio di crack
L'advisors avrebbe messo insieme un pool di investitori “che sta studiando la possibilità di subentrare nell’azionariato alla famiglia Landi.
Infatti seppur in CDA non sono più presenti, i Landi posseggono ancora la maggioranza dell'azionariato avendo di fatto potere decisionale sulle direttive da intraprendere.

Il costituirsi parte civile, l'art. 28 e l'insinuarsi tra i debitori nella causa di insolvenza ed il tavolo presso palazzo Chigi possono essere le chiavi di svolta nella vicenda che oramai si trascine da troppo tempo.

22 commenti :

Anonimo ha detto...

Ecco appunto, la finissero di prenderci in giro! Le persone iniziassero a ragionare con la propria testa invece di fare le pecore!!

Anonimo ha detto...

BASTA MANDIAMOLI TUTTI A ....

Anonimo ha detto...

Perchè non ci organizziamo e ci facciamo rappresentare da altri avvocati???
Basta solo organizzarci! i costi in tanti sono forse meno che quelli richiesti dal sindacato.
Ma ne saremo capaci???
Se no che serve lamentarci e non far nulla??

Anonimo ha detto...

Quello che mi stupisce è che quando qualche potente, appartenente a qualunque "casta", dice qualcosa che ci piace, noi continuiamo ad abboccare come tordi...
Il ns. problema è quello del nostro paese: tanti bla-bla e zero fatti!

Anonimo ha detto...


Il 26 novembre del 2009 in un intervento presso la sede Agile di Roma, il segretario generale della Fiom Gianni Rinaldini annunciava che presso il tribunale di Arezzo ci si era costituiti parte civile per danni all'istanza di rinvio a giudizio che il PM Roberto Rossi aveva depositato al GUP di Arezzo.
Ed invece, notizia del 4 maggio 2010, si legge che :
La Fiom sta valutando di promuovere la costituzione di parte civile degli
ex dipendenti Eutelia nel processo che ad Arezzo vede imputati i vertici
dell'azienda


Come creare una tempesta in un bicchiere di acqua.


Istruzioni per l'uso:

- Prendere 2 pezzi di 2 discorsi, anche non consecutivi temporalmente.

- Unirli in sequenza.

- Ignorare i soggetti, i predicati verbali ed i complementi oggetto.

- costruire la polemica unendo i concetti espressi nei 2 discorsi ignorando le eventuali discrepanze.

Cosa ha detto Rinaldini il 26 Novembre? Ha detto che il Sindacato, nel caso specificato la FIOM si era cosituita parte civile nel processo intentato ad Arezzo...

Cosa dice la FIOM in queste ultime settimane, il 4 maggio? Ha detto che intende promuovere la costituzione come parte civile degli ex dipendenti Eutelia ora Agile come parte civile.
Domande:
- Chi e' il soggetto della prima azione?
- Chi sono i soggetti della seconda azione?

Dove sta il problema? Forse nella testa dell'estensore della nota?

Anonimo ha detto...


Dopo il PD ed IDV che hanno affossato in parlamento la legge "salva Eutelia" adesso si viene a sapere che anche il sindacato prende in giro i lavoratori Agile....


Ecco un caso di strabismo ideologico.
E' vero in aula mancavano molti deputati IDV e alcuni PD, ma se quelli presenti hanno votato SI, perche' il provvedimento non e' passato?
Risposta alquanto ovvia, i deputati del PDL hanno votato NO.

Anonimo ha detto...

Dopo il PD ed IDV che hanno affossato in parlamento la legge "salva Eutelia" adesso si viene a sapere che anche il sindacato prende in giro i lavoratori Agile....

--------------
Ecco un caso di strabismo ideologico.
E' vero in aula mancavano molti deputati IDV e alcuni PD, ma se quelli presenti hanno votato SI, perche' il provvedimento non e' passato?
Risposta alquanto ovvia, i deputati del PDL hanno votato NO.

----------------------
E' meramente una questione matematica e di coerenza:
Se i 12 parlamenteri dell'opposizione fossero stati presenti in aula il decreto sarebbe passato, cosi come hanno lottato in piazza con noi per poi non votare il decreto....tutto qui

Anonimo ha detto...

Ma si puo' sapere QUANDO si decideranno a emettere i cedolini mancanti e quelli riassuntivi per chi si e' dimesso? I vecchi custodi dicevano che non erano c..i loro i nuovi se ne fregano altamente... e noi aspettiamo!!! E, gia' che ci siamo, CHI SONO i custodi giudiziari (sono variati o sono sempre quelli scelti dal tribunale?) e come si puo' prendere contatto con loro? Grazie se qualcuno ha le risposte e vuole condividerle

Anonimo ha detto...

Dello stipendio di aprile e/o rimborsi spese si sa qualcosa?

Anonimo ha detto...

E' meramente una questione matematica e di coerenza:
Se i 12 parlamenteri dell'opposizione fossero stati presenti in aula il decreto sarebbe passato, cosi come hanno lottato in piazza con noi per poi non votare il decreto....tutto qui


TUTTO QUI???

Questo lascialo dire a Capezzone o Cicchitto, ma se hai un minimo di onesta' devi ammettere che l'emendamento non e' passato perche' il Governo ha dato parere sfavorevole e i deputati della Maggioranza hanno votato NO.
Loro hanno affossato il provvedimento.
Il resto sono parole di lana caprina.

Anonimo ha detto...

E' meramente una questione matematica e di coerenza:
Se i 12 parlamenteri dell'opposizione fossero stati presenti in aula il decreto sarebbe passato, cosi come hanno lottato in piazza con noi per poi non votare il decreto....tutto qui


TUTTO QUI???

Questo lascialo dire a Capezzone o Cicchitto, ma se hai un minimo di onesta' devi ammettere che l'emendamento non e' passato perche' il Governo ha dato parere sfavorevole e i deputati della Maggioranza hanno votato NO.
Loro hanno affossato il provvedimento.
Il resto sono parole di lana caprina.

E' vero c'è gente che non fà altro che masturbarsi mentalmente, io non voglio difendere nessuno ma buttare addosso a quelli di sinistra (che non sono santi), perchè dovevano essere tutti presenti in aula è davvero abnorme, quando dall' altra parte (governo e maggioranza) abbiamo capito che non c'è alcuna volontà di fare un c....ma che altro (non) devono fare questi signori ???
Qui non si tratta di stare da una parte o l'altra, ma di vedere la pura realtà.

Anonimo ha detto...

CHI SONO i custodi giudiziari (sono variati o sono sempre quelli scelti dal tribunale?) e come si puo' prendere contatto con loro? Grazie se qualcuno ha le risposte e vuole condividerle
-----------------------------------
Avv. Francesco Dimundo - Milano
Prof. Roberto Pertile - Roma

Consulenti del tribunale :
prof. Vallebona , consulente del lavoro
dott. deFusco, ..............

Consulente dei consulenti
dott. Giancarlo Zordan, Milano.

Anonimo ha detto...

TUTTO QUI???

Questo lascialo dire a Capezzone o Cicchitto, ma se hai un minimo di onesta' devi ammettere che l'emendamento non e' passato perche' il Governo ha dato parere sfavorevole ............. ma di vedere la pura realtà.


--------------------------


Appunto, lo dici stesso tu. La pura realtà|
La realtà è che il provvedimento non è passato per i voti mancanti di chi ci sarebbe docuto stare vicini
La maggioranza ha votato no, perchè doveva farlo, il compito dellìopposizione era invece quella di votare si. NOn mi pare che sia andata cosi.
Comunque, io rimango della mia idea tu probabimente della tua.
Puoi difendere, giustificare sindacato e centrosinistra, ma fatto stà che a perderci siamo sempre e solo noi lavoratori

Anonimo ha detto...

Stipendio aprile?? CIGS??? miraggi!!!
Ma quelli che ancora stanno lavorando cosa ne pensano?? sono certi che così serva a qualcosa? E quando prenderanno i soldi??
Credo sai ora di cominciare a pensare ad un blocco totale di tutto per sensibiulizzare i commissiari che non ci stanno filando,l'azienda che ci sta prendendo in giro come al solito anche con gli SR41 e tutto il resto del mondo.Affossiamola noi questa cavolo di azienda prima che lo facciamo tutti gli altri!!
LOTTA!!!

Anonimo ha detto...

Agile ex-Eutelia, incontro interlocutorio con la nuova giunta regionale

Come era stato annunciato sette giorni fa, in occasione dell'insediamento, una delegazione di lavoratori di Torino ed Ivrea della società Agile ex-Eutelia, accompagnata da Federico Bellono, segretario provinciale della Fiom-Cgil, è stata ricevuta ieri in Regione dall'assessore al lavoro e vice Presidente della Giunta Regionale, Roberto Rosso.

L'incontro interlocutorio è durato meno di un'ora ed ha sancito - da parte dei funzionari della Regione presenti - l'impegno a convocare nel minor tempo possibile i Commissari Giudiziali (nominati dal Tribunale Fallimentare di Roma lo scorso 20 aprile), i rappresentanti della Provincia, dei Comuni di Torino ed Ivrea e della Fiom per avviare due tavoli: uno regionale e uno nazionale, com'era stato promesso dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Gianni Letta, a novembre dello scorso anno.

I lavoratori piemontesi della società non percepiscono stipendio dallo scorso mese di ottobre e solo di recente, successivamente alla dichiarazione dello stato di insolvenza della società, avvenuta lo scorso 21 aprile, hanno ottenuto la Cassa Integrazione Straordinaria (CIGS) per crisi aziendale relativamente al periodo dal 16 febbraio 2010 al 15 febbraio 2011 che, verificata la disponibilità di cassa, sarà anticipata dalla Regione.

L'assessore Roberto Rosso ha rinnovato la disponibilità ad avviare un processo di outplacement dei lavoratori Agile, caratterizzati da un elevato livello di professionalità.

I rappresentanti della delegazione, pur ringraziando la Regione per la disponibilità dimostrata, si sono detti molto preoccupati per la situazione che, di rinvio in rinvio, è diventata ormai insostenibile per le 300 famiglie dei lavoratori delle sedi del Piemonte.

Anonimo ha detto...

Ma i moduli SR41 continuano ad essere errati nelle caselle c del settore C continuano amettere N invece di S... perchè?????

Anonimo ha detto...

Una nota per tutti i colleghi in CIGS:
avete notato che nella raccomandata non c'è la durata della CIGS?
Dice da quando parte ma non la durata.
Penso sia grave.
Il sindacato dovrebbe intervenire...

Anonimo ha detto...

I moduli SR41 sono ancora errati (nel mio caso IBAN e quadro C).. ultimi soldi relativi al mese di Ottobre, siamo a Maggio (7 mesi); ci sono gli estremi per denunciare alle autorità questo stato di cose?? Oppure Siamo in balia di incompetenti, nostri colleghi immagino, e pertanto dobbiamo soffrire solo per prendere la m....a di una CIGS??
Però, dico io, cari sindacati, non avete firmato la CIGS e non discuto ma aiutate supportate questi poveri disgraziati in qualche modo, chiedete un incontro con i commissari la direzione aziendale verificate con l'INPS questa situazione assurda.. sto chiedendo troppo??

Anonimo ha detto...

Nel modulo della CIGS, nel quadro C, l'ultima settimana del mese di Marzo deve riportare la lettera N in quanto si tratta di settimana a cavallo di due mesi che nel mese corrente non comprende il Sabato.
Controllate sul documento quanto indicato nella legenda sottostante al quadro C:
N = per frazione di settimana che non comprende il Sabato.

Tutte le altre settimane devono riportare la lettera S.

Anonimo ha detto...

Stipendio aprile?? CIGS??? miraggi!!!
Ma quelli che ancora stanno lavorando cosa ne pensano?? sono certi che così serva a qualcosa? E quando prenderanno i soldi??
Credo sai ora di cominciare a pensare ad un blocco totale di tutto per sensibiulizzare i commissiari che non ci stanno filando,l'azienda che ci sta prendendo in giro come al solito anche con gli SR41 e tutto il resto del mondo.Affossiamola noi questa cavolo di azienda prima che lo facciamo tutti gli altri!!
LOTTA!!!
-----------------------------------
Blocco totale... di che cosa?!?

Forse non è chiaro: i commissari devono fare la loro bella relazione per l'ammissione all'amministrazione straordinaria. Se nel frattempo l'azienda si ferma... i loro soldi li prendono ugualmente!!!
Il blocco delle attività non sensibilizza nessuno!!!!!!

Anonimo ha detto...

CI VOGLIAMO SVEGLIARE??
-Oggi dovrebbe essere nominato il terzo commissario giudiziale, ma
l'azienda non è in amministrazione straordinaria;
-i commissari con l'ausilio di due consulenti (Zordan e Riva), sembra
che stiano selezionando le commesse da vendere ad un compratore già
identificato con 250 - 300 lavoratori al massimo;
-sono parftite con somma fatica le lettere di Cigs per 1089
lavoratori, ma la documentazione da fornire all'INPS per l'erogazione
è errata ed incompleta;
-stanno confezionando una lista ulteriore di Cigs per i restanti 300
lavoratori attualmente al lavoro;
-sembra che sia imminente l'invio delle lettere di licenziamento per i
dirigenti rimasti (circa 15).

Se a questi avvenimenti uniamo anche l'atteggiamento distaccato e
quasi infastidito assunto dai commissari nell'incontro con le OO.SS,
il timore che il percorso verso un fallimento programmato sia quasi
completo, è fortissimo.

Anonimo ha detto...

voglio il FALLIMENTO!
Almeno non dovrò mettere nell'insinuazione a ottobre dei miei crediti verso Agile anche il TFR...
Avrei nello spazio di al massimo 12 mesi dall'INPS il TFR, + 3 mesi a costo CIGS, invece di PAGARE la percentuale sul netto ricavato all'avvocato, magari "consigliato" dal sindacato che mi dicono abbia chiesto il 10 per cento. Che È PROPRIO UN FURTO!

Farei l'insinuazione per tutto il resto dei crediti, si, ma almeno eviterei questo salasso di soldi miei sui quali oltre ad aver pagato le tasse dovrei pagare per averli...
Ah, il prossimo che dice che questa azienda si può salvare chiedetegli se sa chi è ZORDAN... Vedere la biografia e i rapporti con CDB per credere.

Qualcuno provi a confutare questo argomento; spero ci siano lati positivi nell'amministrazione straordinaria, ma non ne vedo.