martedì 6 aprile 2010

Sciopero di 8 ore con sit.in

Domani 7 aprile il Giudice Norelli dovrebbe, ed il condizionale è d'obbligo, nominare un amministratore straordinario togliendo definitivamente l'azienda dalle mani di Omega.
Infatti a partire dalle ore 10.00 si terrà l'ultima udienza, ammeno di colpi di scena, al tribunale fallimentare di Roma, mentre il consiglio dei giudici si terrà nel primo pomeriggio.
A tal proposito è stato dichiaro uno sciopero di 8 ore per la giornata di domani.
E' inutile ricordare che serve la presenza di tutti i dipendenti, specialmente quelli della sede di Roma, risulterebbe invece inutile uno sciopero senza prenza al sit-in
IL CASO AGILE / EUTELIA


LA MAGISTRATURA FACCIA PREVALERE LA GIUSTIZIA SULLA FRODE


La vertenza Agile/Eutelia è arrivata all’epilogo, almeno dal punto di vista della legge.
Oggi la decisione del tribunale fallimentare, nel caso accettasse l’iniqua e fasulla proposta di concordato preventivo presentata dall’azienda, non renderà giustizia alla lotta che i lavoratori conducono da cinque mesi.

Cinque mesi lunghi ma pieni di iniziative che ci hanno visto lottare a fianco di tutti quei lavoratori che reclamano un diritto sacrosanto: il lavoro.

La nostra poi è una vicenda tutta particolare, all’interno della crisi più generale che sta vivendo il nostro paese.

NOI SIAMO STATI DEFRAUDATI DI UN LAVORO CHE AVEVAMO.

La nostra società, prima con Eutelia poi con la vendita ad Omega, è stata consapevolmente portata sull’orlo del fallimento.
Una squallida operazione speculativa-finanziaria sta tentando di rendere appetibile al mercato Eutelia buttando al macero 1800 lavoratori.

L’amministrazione straordinaria è un primo tassello per impedire questo piano scellerato.


NO al concordato
SI al commisariamento di Agile


Roma 7 aprile 2010 RSU –FIOM Agile Roma

3 commenti :

Anonimo ha detto...

Facciamo sentire Domani Davanti il Tribunale la nostra voce......... Noi ci dobbiamo credere....fino alla fine..

Anonimo ha detto...

Qualcuno mi spiega l'utilità di un sit-in a lepanto?
Non vogliamo mica convincerci che un magistrato possa essere influenzabile dalla presenza di un po' di gente con striscioni e volantini davanti al tribunale, vero?!?!
Perchè se così fosse, ha ragione il nano a dire che la magistratura è faziosa e di parte...

Anonimo ha detto...

http://www.inviatospeciale.com:80/2010/04/agile-jaccuse-al-governo/