giovedì 4 febbraio 2010

COMUNICATO SINDACALE A VALLE DELL'INCONTRO DEL 1/02/10

http://www.youdem.tv/VideoDetails.aspx?id_video=27676046-b6d7-49ed-9e6d-4686ae572c75

EUTELIA/AGILE: IL GOVERNO E LE ISTITUZIONI DEVONO GARANTIRE
IL FUTURO E LE PROSPETTIVE DEI LAVORATORI, A PARTIRE
DAL MANTENIMENTO E RECUPERO DELLE COMMESSE

Si è tenuto lo scorso 1 febbraio, l'incontro alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, alla presenza dell'on. Gianni Letta.

L'incontro, ottenuto durante il presidio del25 gennaio u.s., ha visto le OO.SS. chiedere al Governo di sostenere fortemente la richiesta di amministrazione straordinaria e di convocare una riunione (con la partecipazione di tutti gli enti locali e delle aziende a capitale pubblico che hanno e/o hanno avuto commesse con la società), a valle della decisione del Tribunale fallimentare di Roma sulla procedura di insolvenza presentata da FIM-FIOM-UILM e SLC CGIL, prevista per il 17 febbraio p.v.

Questo per consentire di discutere in un ambito istituzionale di prospettive occupazionali e industriali e che l'utilizzo degli ammortizzatori sia finalizzato a proteggere i lavoratori in attesa di produrre quelle iniziative idonee a riportare attività e lavoro dentro l'azienda.

Per quanto riguarda i call-center poi, si è richiesto di attivare un tavolo specifico in considerazione dell'estrema difficoltà dei lavoratori e delle peculiarità del settore.

L'on. Letta ha risposto positivamente alle richieste sindacali, convocando la riunione su Agile/Eutelia per il 22 febbraio p.v., alla presenza degli enti locali interessati e impegnandosi a verificare con le aziende a capitale pubblico la disponibilità ad essere presenti.

Per i call-center la riunione si terrà il 12 febbraio prossimo presso il Ministero dello Sviluppo Economico.

A questo punto è fondamentale che il Governo agisca con decisione per impegnare tutti i committenti pubblici e privati affinché non si perdano ulteriori commesse e si attivi nei confronti di quegli enti che, nei giorni scorsi, insensibili ai richiami istituzionali e ai sacrifici dei lavoratori, hanno scelto di rescindere i contratti.

Solo il mantenimento delle commesse in essere ed il recupero di quelle perse, può costituire quello zoccolo duro da cui far ripartire l'azienda per dare prospettive ai lavoratori. La quantità e la qualità delle attività sono fondamentali anche per lasciare all'azienda una dimensione nazionale. Per far questo è opportuno da subito, ripristinare l'agibilità di tutte le sedi sul territorio nazionale a partire da quella di Napoli.

I lavoratori sono impegnati da più di un anno ormai in una durissima lotta per il lavoro, la professionalità, il reddito.

Questi obiettivi si possono ancora realizzare con il concorso di tutti.

Nei prossimi giorni ci attiveremo per programmare insieme alle altre organizzazioni sindacali le opportune iniziative di mobilitazione per mantenere alta l'attenzione dei media e delle istituzioni sulla vertenza.

Fiom-Cgil e Uilm-Uil Nazionali
Coordinamento Nazionale RSU

Roma 3 Febbraio 2010

45 commenti :

Anonimo ha detto...

Contributi INPS versati da Agile fino al 30/11/2009 dal 16/6/2009. Qualcuno può dare conferma?

Anonimo ha detto...

Chiedilo all'INPS.

Anonimo ha detto...

Si, e' vero. Ho controllato sul sito INPS

Anonimo ha detto...

BASTA CON QUESTI PSEUDO INCOTRI E CON QUESTI PRSEUO COMUNICATI CHE ILLUDONO E FANNO FINTE PROMESSE!!

BASTA! VOGLIAMO I SOLDI!

CHIARO!!!


ANONIMO MODERNO

Anonimo ha detto...

Tutte pagliacciate, comprese quelle del Governo, ieri sera a Porta Porta, una buffonata del genere nei confronti dei Lavoratori FIAT di Termini di Merese, e quelli della Alcoa, e di conseguenza noi tutti, non lo mai vista, Brunetta e C. , che dichiarano di salvare il mondo, e noi con una attesa ormai di 7 mesi, vediamo solamente riunioni e fiumi di parole, ma di concreto niente. L'unica salvezza e trovarsi un altro lavoro e cercare di andarsene al più presto, prima che vengano fatte azioni di cui pentirsene per il resto della nostra vita di persone oneste, a differenza di chi ci ha ultimamente amministrati, e impunemente si stanno trastullando.

Anonimo ha detto...

che schifo....siamo stanchi....i sindacati, il governo, gli inciuci, le sceneggiate.....che schifo

Anonimo ha detto...

Una domanda : il 22 ci sarà "una riunione con la partecipazione di tutti gli enti locali e delle aziende a capitale pubblico che hanno e/o hanno avuto commesse con la società" : ma qualcuno stà convocando?..chi e quali aziende? ....o ci si aspetta che il 22 si presenteranno frotte di aziende ineteressate? ..e nel caso che qualche azienda ci sia, quali saranno gli impegni (leggi commesse) che il governo esporrà?..scusate ma mi sembra un'altra emerita c...ata per allungare il brodo. Intanto il tempo passa, a noi hanno dato il contentino dei rimborsi spese, gli stipendi sono fermi ad agosto, in Via Bona si pasteggia grazie alla COOP, la sede di Napoli è chiusa, a Bari enrano per giocare a carte, a Milano fanno finta di lavorare, i sindacati inneggiano alle LORO vittorie ( e non a quelle dei lavoratori....loro lo stipendo lo prendono...Seccia mi sembra abbia preso qualche chiletto), Potetti si agità (fà finta) , la FIM è latitante. Ed ancora non ci sono, in pratica, più commesse, la cassa piange ( vogliamo gli stipendi...ma da dove prendiamo/ono i soldi?...si e nò si riuscirà a pagare settembre), professionalmente siamo indietro 2 anni luce ma vogliamo lavoro (commesse) per la migliore azienda italiana d'informatica ( suggerimento : fatevi un giro nelle aziende informatiche medio/grandi e, poi, fatene un altro nella sede, ad esempio, di Roma...occhio alle differenze :-) )....e potrei continuare...
Concludo con una proposta : facciamo fuori ( nel senso che li cacciamo...maligni) i sindacati, contattiamo un buon Avvocato del Lavoro ( a Roma ci sono nomi illustri) e cerchiamo di recuperare tutto il possibile (anche utilizzando la sentenza per l'art.28...mica dobbiamo dimenticarci di Samuele). Subito dopo, ci mettiamo l'anima in pace e cerchiamo un altro lavoro ....e non venitemi a parlare delle difficoltà a trovarne di nuovo, lo sò benissimo ( ho quella che viene definità età critica ovvero troppo giovane per la pensione e troppo vecchio per la ricollocazione). La mia speranza, che riporto a voi, è che uscendo dal merdaio nel quale ci hanno ficcato riusciamo a guardare fuori con un'altra prospettiva....e può essere l'occasione buona per ricominciare magari con un'attività completamente diversa. Rimanendo ad aspettare date ( ora c'è il 17, poi il 22...scommettiamo che ci sarà un'altra data ?)non faccimao che del male a noi stessi illudendoci che qualche Santo ci darà qualcosa. E non pensate che siamo in tanti ( mi riferisco all'organico di AGile oggi a 1700 risorse circa) : in Italia ci sono 2 MILIONI 138MILA disoccupati...noi siamo una goccia.
Fatemi sapere per la proposta di mettere alla porta i sindacati e contattare un Avvocato del Lavoro.

Anonimo ha detto...

Contributi INPS versati da Agile fino al 30/11/2009 dal 16/6/2009. Qualcuno può dare conferma?

giovedì, 04 febbraio, 2010

confermo
ho appene verificato sul sito dell'Inps
incriviti è facile e comodo

fvg

Anonimo ha detto...



...Regione Toscana
EX EUTELIA, GARANTITI DALLA REGIONE 2 MESI DI STIPENDIO
Il vicepresidente Gelli e l'assessore Simoncini incontrano i sindacati
Utilizzati 900 mila euro dovuti per lavori commissionati all'azienda
Buone notizie per i lavoratori del'Ex Eutelia che, dal settembre scorso, non ricevono lo stipendio. Nei prossimi giorni, grazie all'intervento della
Regione, saranno liquidate loro due mensilità, corrispondenti alla busta paga di setttembre e ottobre 2009. In accordo con i custodi nominati dal
tribunale per la gestione del gruppo, la Regione ha infatti deciso di anticipare, finalizzandola al pagamenti degli stipendi, una tranche di 900
mila euro del corrispettivo dovuto a Eutelia per i lavori svolti in base ai contratti in essere. ....

... 02/02/2010 16:39
Regione Toscana




Cari custodi, perchè queste notizie non vengono divulgate al popolo aziendale per intero, magari riuscendo anche a comunicarci quando verremo pagati ??

Oppure si tratta solo di slogan pre-elettorale ??

AGILE affamato

Anonimo ha detto...

A proposito della notizia riportata sulla home del blog (la querela di Landi a Caprara per diffamazione), e giusto per farvi 2 risate,leggetevi il post della moglie di Samuele sulla bacheca di "imprenditori d'Italia" su facebook: un giornalista come Caprara criticato da una pseudo-giornalista le cui uniche pubblicazioni significative si segnalano sul giornalino aziendale del marito e del suocero....ah che brutta cosa l'invidia!

Anonimo ha detto...

Che si cucina oggi in Via Bona???.....ahoo quando preparate la paiata e coda alla vaccinara fate una comunicazione ufficiale sui blog. Un bel documento firmato dai sindacati magari.

Anonimo ha detto...

Giovedì 4 febbraio - I lavoratori Agile ex Eutelia "festeggiano" 100 giorni di occupazione...ma che è il Grande Fratello????....ehi occupanti di Via Bona chiamata Mediaset per fare una reality come Grande Fratello... così fate anche le coppie e le nomination.....dai...

Anonimo ha detto...

http://www.la7.tv/richplayer/index.html?assetid=50168799

=============================

certo che quel sammy insieme alla moglie (pseudo giornalista) hanno proprio una bella faccia di c.....o

minuto 1.36.oo circa

Anonimo ha detto...

DIO vede e provvede .......

Anonimo ha detto...

A tutti quei signori che sanno solo prendersela con i sindacati,i colleghi che ancora occupano,i custodi che ancora non hanno pagato gennaio(e a chi non piacerebbe che fosse cosi),vorrei ricordare che la causa dei nostri problemi sono,in ordine di apparizione: la dirigenza Getronics che ha permesso a quella Italiana di fare sfracelli nella gestione;imprenditori incapaci e truffaldini (Schisano);imprenditori imbecilli,arroganti e massoni(Samuele Landi e famiglia);banche vampiro(MpS);im-prenditori ladri lobbisti e figli di mign..otta(omega ).Gli altri personaggi ed interpreti siamo noi,quelli che hanno partecipato alle occupazioni ed agli scioperi sono gli attori principali,quelli che hanno lavorato nei presidi sono comunque attori,quelli che sono stati a guardare comparse,quelli che hanno solo sputato veleno INUTILI.
B.B.

Anonimo ha detto...

Bravo o brava ti daranno la medaglia, visto che sei così intelligente, perchè non te ne sei accorto prima ??

Ma piantala, che fai più bella figura.

Anonimo ha detto...

non si tratta di essere bravi ,purtroppo o fai una rivoluzione ...perchè questa è la nostra italietta,oppure cerchi di difenderti come meglio puoi,quind sindacati, occupazioni etc. etc. è inutile stare a creare veleno bisogna salvàre il salvabile ....poi se qualcuno ha la panacea per questi mali ben venga......

Anonimo ha detto...

della serie la guerra tra poveri non serve a niente

Anonimo ha detto...

ma questi custodi solo nelle sedi di roma, pregnana torino ed ivrea si affacciano? al sud si sono affacciati solo una mezza volta a bari e napoli. e gli rsu guardano?

Anonimo ha detto...

Il 17 febbraio dovrebbero arrivare i commissari.Quindi verremo messi tutti in CIGS. Successivamente verranno ripescati solo quelli indispensabili.

In questo caso gli stipendi verranno pagati?Se manca questa certezza è meglio rimanere in CIGS!

Si può chiedere di non essere ripescati e rimanere in CIGS?

Inoltre le sedi attuali verranno mantenute, o qualcuna verrà dismessa?

ANONIMO MODERNO

Anonimo ha detto...

Dal sito :


I Lavoratori Agile Ex Eutelia (Gruppo Omega) - Sede di Pregnana Milanese

È stato confermato il pagamento dello stipendio di Settembre a cominciare da Lunedì 8 febbraio. (Briefing del 5 feb con la Dott. Saitta)



... per chi non lo sapesse !!

Anonimo ha detto...

"""
Dal sito :


I Lavoratori Agile Ex Eutelia (Gruppo Omega) - Sede di Pregnana Milanese

È stato confermato il pagamento dello stipendio di Settembre a cominciare da Lunedì 8 febbraio. (Briefing del 5 feb con la Dott. Saitta)



... per chi non lo sapesse !! """"


Ma perché tutte queste informazioni devo averle da un sito, e non da una nota informativa della azienda per la quale ancora oggi sono un dipendente ???

E veramente VERGOGNOSO, una cosa del genere.

Anonimo ha detto...

Semplice, come al monopoli: si torna alla casella numero 1, e tutto il lavoro fin qui fatto dai custodi non sarà servito a nulla..invece dei comissari, torniamo sul vascello...e chissà magari torna anche il Capitano?

Pensaci!

Grazie,
Daniele Salpietro
Servo della Giustizia
===================================

Incredibile, venerdì il servo della.. ha annunciato le sue dimissioni !!!!
Qui lo speriamo tutti, ma sarà sicuramente un altro suo bluff.
Con la lingua impregnata di colla, aspetterà di attaccarsi ai nuovi venuti.

Pregnana Unita

Anonimo ha detto...

Dal sito :


I Lavoratori Agile Ex Eutelia (Gruppo Omega) - Sede di Pregnana Milanese

È stato confermato il pagamento dello stipendio di Settembre a cominciare da Lunedì 8 febbraio. (Briefing del 5 feb con la Dott. Saitta)



... per chi non lo sapesse !!


06 febbraio 2010 13.28

*****************************

Puoi cortesemente riportare il link?
Grazie

Anonimo ha detto...

Il link lo trovi su EULAV.net

cliccando a sinistra su

Quelli di via ai Laboratori Olivetti, 79


http://www.viaolivetti79.it

Anonimo ha detto...

ASSEMBLEA SUBITO !!!

Anonimo ha detto...

.....incontro con la Custode Giudiziaria Prof.ssa Daniela Saitta.
I punti salienti emersi dall'incontro:
.......5)
informa che dalla data di attivazione di Amministrazione Straordinaria
la "nuova Società Agile" riparte da zero dando seguito ad un esercizio
provvisorio in cui tutti i debiti pregressi vengono azzerati ......

*************
*************


Qualcuno mi faccia capire, questo cosa vuol dire che perdiamo Novembre, Dicembre , Tredicesima 2009 - Gennaio 2010 e Febbraio 2010?

Se è vero, non abbiamo veramente concluso nulla di buono. !!

Anonimo ha detto...

io intendo che nel "nuovo esercizio" i debiti dell'azienda vengono azzerati ma solo momentaneamente in quanto parliamo di "transitorio"! Quindi secondo me (ignorante in materia) i debiti non si riferiscono agli stipendi dei lavoratori.... ma ai buchi neri dell'azienda

Anonimo ha detto...

DA viaolivetti79 SI LEGGE:
Bozza di documento di preparazione all’incontro con i Custodi Giudiziari...
Sintesi dei principali punti richiesti:
.Collusione della dirigenza e dei dipendenti nelle gestioni Landi e Massa
.....sara' il momento buono per azzerare il sistema ZANENGA & COMPANY??? i colleghi di vecchia data getronics avranno capito al volo..... poi con l'aggiunta dei nuovi inquilini exbull vedi aureli/lettieri e company il quadro tecnico e' completo!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Da quello che capisco : viene cosituita una nuova azienda (Pippo s.r.l) nella quale confluiscono tutti i dipendenti e ordini attivi con Conto Economico a zero. Ua parte dei dipendi viene messa in cassa ed una parte continua a lavorare ripescando fra i cassa integrati il personale che risulterà necessario. Nella vecchia Agile s.r.l rimangono solo i debiti, l'azienda Agile s.r.l fallisce e tutti i creditori (noi compresi) se lo prendono in quel posto ( qundi addio a stipendi di novembre, dicembre, gennaio, febbraio e parte della tredicesima) . E' corretto?

Anonimo ha detto...

Proprio così non direi, i debiti sono debiti, non è che si possa cancellare tutto così facilmente, stiamo scherzando, allora ogni azienda in Italia che non vuole pagare nessuno fa così e poi avanti con un'altra.

Ci sono doveri ma anche diritti, che purtroppo stiamo provando sulla nostra pelle, che sono le tempistiche sul come queste vicende vengono risolte. Tempi troppo lunghi per un normale dipendente che abbia un monoreddito, come molti di noi.

Ma se mi devono 100, mi batterò fino alla fine per avere 100, perché ognuno di noi se le guadagnato.

Anonimo ha detto...

OK, non è così....e com'è??

Anonimo ha detto...

"5)
informa che dalla data di attivazione di Amministrazione Straordinaria
la "nuova Società Agile" riparte da zero dando seguito ad un esercizio
provvisorio in cui tutti i debiti pregressi vengono azzerati (i
creditori si insinuano al passivo).."

Significa che la nuova azienda riparte da zero e tutti i debiti (stipendi arretrati e TFR compresi) rimangono in carico alla vecchia che verrà dichiarata fallita. I creditori (anche i dipendenti) si insinueranno al passivo che verrà accertato dal giudice fallimentare. I crediti da lavoro accertati e certificati (max 3 mesi di stipendi arretrati al valore corrispondente della CIG + il TFR) verrando corrisposti dall'INPS tramite apposita domanda individuale da presentare.

Anonimo ha detto...

EUTELIA, ZIPPONI (IDV): LIBERARE LAVORATORI DA CHI LI HA PORTATI SUL LASTRICO (9Colonne) Roma, 8 feb – “L’Italia dei valori, Antonio Di Pietro in prima persona, segue la vicenda delle migliaia di lavoratori dell’ex Eutelia, oggi Agile, e delle società connesse: l’abbiamo seguita e denunciata nelle sedi preposte, alle procure della Repubblica territorialmente competenti. Ma oltre a questo seguiamo le problematiche sul territorio e incontriamo i lavoratori presidio per presidio. Stamane qui a Bari abbiamo voluto incontrare l’assessore Losappio che attendeva una delegazione sindacale dei lavoratori: abbiamo recepito positivamente l’intenzione della regione di revocare i contratti e concordiamo con la linea sindacale della Cgil di Bari di insistere sul commissariamento dell’azienda”. A dichiararlo è Maurizio Zipponi, responsabile nazionale del dipartimento Welfare e Lavoro dell’Italia dei valori. “Il nostro primo obiettivo è preservare il diritto dei lavoratori a lavorare serenamente: l’unica via per ottenere questo risultato è quello di estromettere ‘i professionisti del fallimento’ che hanno determinato l’attuale condizione dei lavoratori e delle aziende: ci sono imprese sane – prosegue Zipponi, parlando con i lavoratori presenti in delegazione sotto la sede dell’assessorato regionale al Lavoro ed alla formazione professionale – interessate a collaborare a questo piano di recupero occupazionale e di rilancio del settore, ma nessuno entrerà in gioco senza una procedura di commissariamento che ponga fine a quello che sinora è accaduto”. “L’auspicata ripresa delle commesse a livello di governo centrale e l’eventuale riavvio del contratto di programma con le regioni, tra cui la Puglia – conclude -, deve essere necessariamente subordinata ad un azzeramento della situazione: la proprietà attuale è sotto indagine in diverse procure italiane e non è minimamente pensabile che le si permetta nuovamente di attingere a risorse pubbliche disattendendo accordi su piani industriali e occupazionali”.

Anonimo ha detto...

caro anonimo del 09 febbraio 2010 09.06 il quadro e' gia' operativo altro che completo........... i collusi zanenga/aureli/lettieri come nel passato perdono appositamente commesse ,vedi poste, per aprire le porte a patner amici sperando nel "ripescaggio"............. ed i custodi che fanno???????? aspettano che si vendano anche l'aria che respiriamo prima di bloccarli???

Anonimo ha detto...

Qualcuno sa se i bonifici di settembre sono stati emessi e quando? Grazie

Anonimo ha detto...

caro anonimo del 09 febbraio 2010 09.06 il quadro e' gia' operativo altro che completo........... i collusi zanenga/aureli/lettieri come nel passato perdono appositamente commesse ,vedi poste, per aprire le porte a patner amici sperando nel "ripescaggio"............. ed i custodi che fanno???????? aspettano che si vendano anche l'aria che respiriamo prima di bloccarli???

09 febbraio 2010 14.49

-----------------------------------
Magari sei proprio uno che si è asportato i PC e il server dal magazzino.
Che ti serve altro tempo per far sparire altre cose da Avellino ??
Perchè sarai sicuramente un ex Bull.

Anonimo ha detto...

....parole, parole parole, parole parole parole, parole parole parole, parole soltanto parole, parole per noi...

GRANDI PROGETTI, INCONTRO REGIONE CAMPANIA – CONFINDUSTRIA
Napoli, 10 febbraio 2010 - Si è svolto ieri mattina a palazzo S. Lucia un incontro tra i rappresentanti della Regione e una delegazione di Confindustria Campania per fare il punto sullo stato di avanzamento dei Grandi progetti. Alla riunione hanno partecipato, fra gli altri, Guglielmo Allodi, capo della segreteria del Presidente, e Giorgio Fiore, presidente regionale di Confindustria. Nel corso dell´incontro, si è discusso dei Grandi progetti, del loro stato di avanzamento e di eventuali rimodulazioni, dei fondi disponibili e delle criticità emerse durante la fase istruttoria. Nel corso della discussione si è fatto il punto anche sulla grave crisi industriale esistente in Campania, a cominciare da Fincantieri, Alcatel e Eutelia-agile. Al termine della discussione si è deciso di prevedere appuntamenti periodici e ravvicinati per seguire l’evoluzione dei progetti e per approfondire alcuni aspetti emersi nel corso del confronto.


ATTIVITÀ PRODUTTIVE IN CAMPANIA: DAL GOVERNO NESSUN IMPEGNO MANTENUTO PER LE AZIENDE IN CRISI
Napoli, 10 febbraio 2010 -"La crisi industriale sta avendo effetti durissimi sul tessuto produttivo e sull´occupazione nel Mezzogiorno: viene da chiedersi dove sia il governo nazionale, che prima dice che la crisi non c´è e poi afferma che è alle nostre spalle". Lo dichiara l´assessore alle Attività Produttive della Regione Campania Riccardo Marone, in riferimento alle emergenze di Fincantieri, Alcatel e Eutelia di questi giorni. "Nonostante le ingenti risorse che la Regione Campania ha messo a disposizione per contrastare la crisi, siamo costretti a ricordare al governo che gli impegni presi con le Istituzioni locali e i lavoratori sono ad oggi ad un binario morto. La situazione è molto seria - sottolinea l´assessore Marone - come dimostrano le sofferenze di alcuni grandi comparti. Sono in difficoltà non solo la cantieristica e il settore dell´auto, con la Fincantieri e le incognite su Pomigliano, ma anche alcuni settori di eccellenza, come quello aerospaziale con l´annuncio di cassa integrazione all´Alenia". "Non più tardi di due mesi fa - ha aggiunto Marone - il ministro Scaiola si era impegnato formalmente ad accelerare l’iter per le commesse pubbliche utili a consentire a Fincantieri la ripresa delle attività, così come su Alcatel il governo, attraverso il vice-ministro Romani, si era impegnato ad elaborare una soluzione sostenibile sia dal punto di vista occupazionale che da quello industriale. Per Eutelia infine è necessario riunire in tempi brevissimi il tavolo istituito presso la Presidenza del Consiglio che elabori soluzioni per la salvaguardia delle attività e dell´occupazione. Ribadiamo la disponibilità della Regione a fare la propria parte e reputiamo gravissimo questo ritardo da parte del governo".

Anonimo ha detto...

stipendi niente

Anonimo ha detto...

http://www.informarezzo.com/index.php/cronaca/2052.html


era ora

Anonimo ha detto...

Daniele Salpietro


....ma vaffanculooo!

Anonimo ha detto...

"incontro con la Custode Giudiziaria Prof.ssa Daniela Saitta.
I punti salienti emersi dall'incontro:
.......5)
informa che dalla data di attivazione di Amministrazione Straordinaria
la "nuova Società Agile" riparte da zero dando seguito ad un esercizio
provvisorio in cui tutti i debiti pregressi vengono azzerati ......"


E' POSSIBILE AVERE UN CONTATTO DIRETTO CON LA DOTTORESSA..MAGARI UNA ,MAIL O UN NUMERO DI TELEFONO?

Un Abbraccio a Tutti!

Anonimo ha detto...

d.saitta@tiscali.it

Anonimo ha detto...

il 15 andiamo TUTTI sotto il ministero del lavoro e vediamo quello che succede

Anonimo ha detto...

chiedo a chi ha in mano i nomi e cognomi dei proscritti di pubblicarli sui blog: e' necessario essere trasparenti fino in fondo, non ripetiamo gli errori commessi dal sindacato nel passato !

21 febbraio 2010 18.39


Anonimo ha detto...
CHISSA' COME MAI VISTO CHE LE LISTE SONO STATE ANALIZZATE DAI CAPI EX GETRONICS TUTTI GLI EX BULL SONO ENTRATI IN LISTA ....BUFFONI !!!!

21 febbraio 2010 18.54


Anonimo ha detto...
_----------------------------------
CHI DICE :
"Le liste sono in mano dei
sindacati dal 4 feb.
Sono state riviste al "rialzo numerico " su imposizione dei custodi almeno 4 volte.
Dilettanti allo sbaraglio.
Pregnana Unita
21 febbraio 2010 12.30 "
-----------------------
E' CERTAMENTE UNO degli amici o appatenente a una lobby.
Guarda caso molti nomi si sapevano prima....!! E' UNO SCHIFO DA PARTE DI ALCUNI DIRIGENTI, SEMPRE IN TESTA SIA CHE SIA GETRONICS, EUTELIA O AGILE ..abile a salvarsi e gestire i piccoli interessi anche d'accordo con alcuni sindacalisti che come contropartita devono salvare altre persone..
MA QUALI DILETTANTI...!! Vergognatevi..

21 febbraio 2010 21.15