venerdì 16 ottobre 2009

Omega non da i numeri

L'incontro del 14/10 al MiSE che ha visto azienda, OOSS, e ministero allo stesso tavolo delle trattative si è chiuso cosi come si era aperto e cioè con un nulla di fatto.

Finalmente, però, sembra che anche il ministero abbia recepito la impalbabilità del gruppo Omega e della inesistente affidabilità.

Giannettoni e Paganini, che hanno rappresentato Agile/Omega, non hanno saputo neanche dare informazioni su quello che è il bilancio aziendale ed il piano industriale promesso si è rivelato una vera e propria presa in giro con fantomatici call center a tema.

Gli impegni presi sono stati:
- incontro il 20/10 al ministero con i maggiori clienti Eutelia/Agile per verificare la fattibilità di dirottare gli incassi delle fatture direttamente sugli stipendi dei dipendenti.

- incontro il 23/10 per verificare l'avvenuto pagamento dello stipendio di agosto e degli arretrati spettanti ad Agile.

Si inviterà anche la dirigenza Eutelia che dovrà rendere conto dei pregressi non pagati ai dipendenti e dei debiti lasciati ad Agile/Omega.
Quest'ultima sembra infatti che abbia fatto un acquisto al buio.

Le OOSS stanno comunque proseguento dal lato giuridico con le impugnazioni e le ingiunzioni di pagamento sia nei confronti di Eutelia che di Agile.

Si invitano tutti i dipendenti che non hannò ancora agito legalmente per il recupero degli arretrati e l'impugnazione della cessione di fare in fretta rivolgendosi o alle RSU o ad avvocati privati.

In via Molise, sede del MiSE, come al solito c'erano pochi dipendenti, circa 200, e la scelta degli altri blog di non pubblicare informazioni sull'avvenuto incontro per contestare il menefreghismo della maggior parte dei dipendenti (tra l'atro ingiustificabile) viene pienamente appogiato da questa redazione.

Si attende quindi per ulteriori approfondimenti il comunicato ufficiale delle sigle sindacali

14 commenti :

Anonimo ha detto...

"In via Molise, sede del MiSE, come al solito c'erano pochi dipendenti, circa 200, e la scelta degli altri blog di non pubblicare informazioni sull'avvenuto incontro per contestare il menefreghismo della maggior parte dei dipendenti (tra l'atro ingiustificabile) viene pienamente appogiato da questa redazione."

Che dire: devo venire da Bologna a mie spese, come ho fatto altre volte, e sentirmi dire da uno che è lì di casa e di lavoro che sono uno str***o, e per questo non pubblicate le informazioni??

ma perdiana, chiedetevi perchè mai POTETTI e gli altri stanno tirando in lunga questioni (decreto ingiuntivo etc.) per motivi inconfessabili... vedi per esempio "non c'è l'opportunità politica di fare opposizione a MPS".
I motivi sono ovvi, basta cercare su google.

Ma che vadano a quel paese, voi che ve la prendete se sono a secco e non vengo a Roma e lui.
E tutta la ex Olivetti.

Anonimo ha detto...

scusate,
ma è possibile fare un decreto ingiuntivo per pretendere agosto + spettanze senza avere il cedolino di agosto stesso ?
e poi...c'è qualcuno che può dire come sono le tempistiche per riprendere i soldi, da sti barakka de ladri incompetenti, con un decreto ingiuntivo esecutivo ???

Anonimo ha detto...

Scusate ma Non si puo' avere quest' atteggiamento polemico verso chi come Me ed Altri ...dopo Arezzo quattro manifestazioni a Roma una a Siena a sempre manifestato si e' sempre sobbarcato centinaia di Km e se l' ultima manifestazione non si e' presentato (considerando poi che circolava voce che non si fosse presentato nessuno di Agile)..Quindi prima di parlare pensateci due volte ..anche perche'in questi mesi i Nostri rappresentanti cosa hanno concluso..????E le notizie del Mps quali sono Non è stato divulgata nessuna notizie(forse riguarda solo a pochi??)Ci stanno portando allo sfinimento psicologico ed economico .... Non si deve cadere nel tranello di mettersi uno contro l'altro...a vantaggio di questi Impostori!!!!!!!!!!!!

Quindi Tutti Uniti alla prossima!!

Anonimo ha detto...

beh , devo dire che sparare a zero sui dipendenti assenti non è obiettivo anche se veritiero.. in questo momento conta l'unità e questa è l'unica certezza che abbiamo, la polemica se possibile mettiamola da parte,per me è facile io vivo roma , ma immagino le difficoltà di spese intendo per chi viene da lontano.Comunque l'Unità prima di tutto , anche se in sordina ma questi sporchi ladroni vanno boicottati e questa non è la crisi dell'italia, non c'entra mica niente, ma si chiama cattiva dirigenza anzi cattivissima.Non fanno certofare na bella figura al nostr paese questi managers , ecco perchè all'estero ci considerano terzo mondo....

Anonimo ha detto...

Data deposito: 06/10/2009
Data protocollo: 07/10/2009
PROPRIETA' Quota di nominali: 3.300,00 EURO
Tipo ruolo: ACQUIRENTE

AMMINISTRATORE UNICO
MASSA CLAUDIO MARCELLO
Rappresentante dell'Impresa
Nato a CHIAVARI (GE) il 30/09/1947
Codice fiscale: MSSCDM47P30C621H
Residenza MILANO (MI)
VIA VIVALDI ANTONIO 19 cap 20124
Cariche e poteri AMMINISTRATORE UNICO nominato con atto del 16/04/2009

***************************
PROCURATORE
CAMMALLERI SALVATORE RICCARDO
Nato a CANICATTI' (AG) il 26/03/1967
Codice fiscale: CMMSVT67C26B602R
Domicilio MILANO (MI)
VIALE BIANCA MARIA 24 cap 20122
Cariche e poteri PROCURATORE nominato con atto del 20/07/2009
Data iscrizione: 30/07/2009
Durata in carica: FINO ALLA REVOCA
Poteri
CON PROCURA IN AUTENTICA DEL NOTAIO LODOVICO BARASSI IN DATA 20 LUGLIO 2009 N.
99099/28339 DI REPERTORIO AL PROCURATORE SONO STATI CONFERITI I POTERI
AFFINCHE' IN RAPPRESENTANZA DELLA SOCIETA' ABBIA A COMPIERE I SEGUENTI ATTI DI
AMMINISTRAZIONE:
......praticamente tutto.
***************************

Progetto di fusione mediante incorporazione della societa'
AGILE SRL
Codice fiscale: 01572180766
Sede: ROMA
Estremi della pratica Data iscrizione: 07/10/2009 Data atto: 24/09/2009

Progetto di fusione mediante incorporazione della societa'
OMEGA SPA
Codice fiscale: 01241610557
Sede: ROMA
Estremi della pratica Data iscrizione: 07/10/2009 Data atto: 24/09/2009

Progetto di fusione mediante incorporazione della societa'
THEIA SRL
Codice fiscale: 10259441003
Sede: ROMA
Estremi della pratica Data iscrizione: 07/10/2009 Data atto: 24/09/2009

Unita' locali
UNITA' LOCALE n. 1 UFFICIO AMMINISTRATIVO
Data apertura: 10/12/2008
Indirizzo ELMAS (CA) C/O AEROPORTO MARIO MAMELI cap 09030 AREA PARTENZE

Anonimo ha detto...

CAMMALLERI SALVATORE RICCARDO
Consulenza aziendale e organizzativa
Viale Bianca Maria 24 - 20129 MILANO (MI)
tel: 02 76311389 - 02 799483

Anonimo ha detto...

Tratto da: http://call-center-pistoia.blogspot.com/2009/09/santo-durc-la-musica-non-cambia.html

"non so se avete notato che oltre a saladino & co (why not )di “phonemedia”, un certo Daniele d’apote di Bertonico (lo) è stato arrestato per legami con la 'ndrangheta….peccato che fosse proprietario di una piccola quota di Revincta srl che fa capo a restform limited Londra…..il 15 pv sara’ ufficiale il contratto con tale Omega (restform) per tutti phonemedia!!!!!come si dice dalla padella nella brace…."

Anonimo ha detto...

2009-04-28
— LODI —
DANIELE D’APOTE, 46enne che viveva da qualche anno a Bertonico e che ora è accusato di ricettazione (di soldi) e legami con la ’ndrangheta, ieri è stato interrogato dai magistrati in carcere. E si è difeso proclamando di essere vittima della ’ndrangheta: «Gli prestavano soldi a usura», dice il suo avvocato, Francesco Ettore. «Una sentenza del giugno 2008 emessa dal Tribunale di Varese dice che D’Apote è vittima di usura. Se i magistrati non si leggono tutte le carte, commettono questi errori...», aggiunge. L’avvocato pronostica: «Finirà tutto in una bolla di sapone». Intanto, dando uno sguardo ai registri della camera di commercio, si capisce il settore in cui lavorava D’Apote. Al momento, risulta infatti, proprietario di una quota di un’azienda in liquidazione, ma anche di una piccola quota della Revincta Srl, azienda di costruzioni con sede a Milano, controllata da un’azienda di Londra, la Restform Limited. Dal 2005 è poi proprietario di un’azienda, ora in liquidazione, che si opccua di servizi alle aziende, la Ucs di Verdellino. Detiene poi 4mila euro dei 12mila di proprietà della Matrix Spa e parte della Tve Spa, che sarebbe un’azienda di trasporto valori. In liquidazione, invece, un’altra azienda di cui era socio, l’Immobiliare Sud Ovest di Bergamo. A questa si aggiunge anche la Inda Srl.

Anonimo ha detto...

Dall’Atto Societario del 12.06.2008 risulta che il Capitale Sociale della OMEGA S.p.A. è di proprietà delle società: CONDURSIO SOCIETA’ FIDUCIARIA PER AZIONI Euro 300.00,00 e MATRIX S.R.L. Euro 2.700.000, 00 entrambe di proprietà di PICCINI PIO attraverso la fiduciaria FIN PROJECT Società Anonima. Precedentemente le stesse erano sempre di proprietà di PICCINI PIO ma estinte per Sequestro Giudiziario. MATRIX S.R.L. ha Sede Legale in Roma Viale Liegi, 44

Anonimo ha detto...

ATTO TRA VIVI
Data atto: 30/03/2007
Quota di nominali: 2.000,00 EURO
Cedente CORDUSIO SOCIETA' FIDUCIARIA PER AZIONI
Codice fiscale: 01855720155
Tipo di diritto: PROPRIETA'
Acquirente ENCOGEST S.P.A.
Codice fiscale: 09025970014
Tipo di diritto: PROPRIETA'


ATTO TRA VIVI
Data atto: 03/04/2008
Quota di nominali: 25.000,00 EURO
Cedente ENCOGEST S.P.A.
Codice fiscale: 09025970014
Tipo di diritto: PROPRIETA'
Acquirente RESTFORM LIMITED
Codice fiscale: 97455340154
Tipo di diritto: PROPRIETA'


ATTO TRA VIVI
Data atto: 03/04/2008
Quota di nominali: 25.000,00 EURO
Cedente ENCOGEST S.P.A.
Codice fiscale: 09025970014
Tipo di diritto: PROPRIETA'
Acquirente ANGLO CORPORATE MANAGEMENT LIMITED
Codice fiscale: 97626400010
Cittadinanza: GRAN BRETAGNA
Tipo di diritto: PROPRIETA'

Anonimo ha detto...

"In via Molise, sede del MiSE, come al solito c'erano pochi dipendenti, circa 200, e la scelta degli altri blog di non pubblicare informazioni sull'avvenuto incontro per contestare il menefreghismo della maggior parte dei dipendenti (tra l'atro ingiustificabile) viene pienamente appogiato da questa redazione."

Cara redazione, premetto che ero uno dei 200, ritengo che la scelta di non pubblicare informazioni sull'avvenuto incontro sia sbagliata poichè anche se non condivido la scarsa partecipazione, negare le informazioni rappresenta una forma di ritorsione chantiliberale e antidemocratica. E inoltre non è efficace: chi non è venuto domanderà in giro e non verrà neanche la prossima volta. Per non parlare del torto rivolto ai colleghi delle sedi più lontane, che dovrebbero perdere 2 giorni di lavoro e pagare le spese di tasca loro.
Un saluto

Anonimo ha detto...

Eutelia, lavoratori sequestrano
dirigenti durante un incontro
Due dirigenti della società Eutelia sono bloccati all'interno dell'azienda a Napoli, dove avrebbe dovuto svolgersi un incontro dedicato alla vertenza sindacale aperta, per protestare contro la mancata risposta a una serie di rivendicazioni, a cominciare dal pagamento degli stipendi, in ritardo da tre mesi, e al trasferimento della sede in Irpinia con costi ritenuti rilevanti per i lavoratori.

L'incontro con i due responsabili dell'ufficio personale è iniziato in mattinata. Successivamente un gruppo di lavoratori ha fatto irruzione nella sede in via Ferrante Imparato, alla periferia orientale di Napoli di fatto sequestrando i due dirigenti che non possono andare via dagli uffici. "Siamo pronti a rimanere qui a oltranza", dice uno dei rappresentanti dei lavoratori.

"La vicenda dei lavoratori Eutelia - dice l'assessore regionale Corrado Gabriele - va risolta quanto prima, siamo di fronte ad una questione annosa, che si trascina da troppo tempo". "Noi siamo pronti a fornire alla proprietà tutto il nostro supporto - sottolinea Gabriele - ma è l'azienda che deve trovare una soluzione, parliamo di lavoratori ad altissima specializzazione e di un gruppo imprenditoriale in attivo, che deve assumersi le proprie responsabilità". (19 ottobre 2009)

Anonimo ha detto...

"il management di Agile Srl conferma definitivamente di essere un interlocutore totalmente inaffidabile, protagonista di un'operazione truffaldina che in nessun caso puo' e deve essere ulteriormente avallata dalle istituzioni"

SE IL MANAGEMENT DI AGILE SI E' DIMOSTRATO INAFFIDABILE L'OPERATO DEL SINDACATO NON E' CERTO MEGLIO.
NON CREDO SIA TROPPO ARDITO PENSARE CHE NELL'EPILOGO RAGGIUNTO SIA POSSIBILE IPOTIZZARE UNA ENORME RESPONSABILITA' DEL SINDACATO: COME AL SOLITO!
VOGLIO PROPRIO VEDERE COME, I SINDACATI, USCIRANNO DAL CUL DE SAC IN CUI HANNO INFILATO 1200 PERSONE!

Valeria ha detto...

La Encogest di Mannino? Il ruolo che ha avuto?