lunedì 28 novembre 2016

Da Finital ad Eutelia. Addio ad Angiolo Landi, oggi avrebbe compiuto 80 anni

E’ morto, alla soglia degli 80 anni, Angiolo Landi, storico imprenditore aretino il cui nome è fortemente legato innanzitutto alla gloriosa azienda di assicurazioni Finital che aveva proprio Landi a capo e che era riuscito a crescere fino ad avere numerose sub agenzie in tutta Italia. Padre di Alessandro e Francesco, Angiolo Landi negli ultimi anni è risalito alle cronache locali come presidente di Eutelia, il gigante delle telecomunicazioni che era riuscito a scalare i diretti concorrenti piazzandosi quarta nel panorama italiano. Da lì sono arrivate le amarezze e i processi. Landi ricopriva la carica in maniera istituzionale, non operativa, era il nipote Samuele in quegli anni a essere considerato il rampollo di famiglia tutto concentrato sul settore delle telecomunicazioni.  Dopo il crack di Eutelia, fu condannato in primo grado a cinque anni. Con il legale Alessandra Cacioli avevano deciso di ricorrere in appello, era fortemente motivato a dimostrare la sua estraneità. Era in attesa della sentenza di secondo grado, ma purtroppo è venuto a mancare prima. Angiolo Landi, malato da tempo, è morto nella sua casa di Petrognano, circondato dall’affetto dei suoi cari. Il funerale si svolgerà domani alle 11:00 nella chiesa di Giovi, poi la salma sarà tumulata nel cimitero di Petrognano.

5 commenti :

Anonimo ha detto...

Amen........

Anonimo ha detto...

tutti i "fregati" di eutelia, agile, ecc. ecc. non lo rimpiangeranno di certo.

Anonimo ha detto...

si spera sia il primo di una lunghissima serie fino alla terza generazione !!!

Anonimo ha detto...

È ONLINE IL NUOVO PORTALE DELL’ANPAL
Roma, 30/11/2016


Presentato ieri, presso la sala stampa del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, il nuovo portale dell'Agenzia Nazionale delle Politiche Attive per il Lavoro: www.anpal.gov.it.

Molti i servizi dedicati a chi è alla ricerca di un'occupazione e chi offre opportunità di lavoro. Innanzi tutto l'accesso alla piattaforma che consente di inserire il proprio CV nel data base nazionale e visualizzare le offerte di lavoro. Ma anche nuove funzioni dedicate a chi è disoccupato, come la dichiarazione di immediata disponibilità (DID) on line, che consente di attivare un servizio personalizzato d'inserimento nel mercato del lavoro presso i centri per l'impiego, o richiedere l'assegno di ricollocazione da utilizzare per servizi di assistenza intensiva, pubblici o privati.

Soddisfazione del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti e del Presidente dell'ANPAL, Maurizio del Conte, per il completamento di un processo che rende pienamente attiva la nuova Agenzia e consente di lanciare la sperimentazione dell'assegno di ricollocazione.

"Con l'avvio di questo nuovo portale, ANPAL dimostra di essere pienamente attiva ed in grado di dare corpo ad una serie di iniziative di politica attive del lavoro che cambiano radicalmente l'approccio nei confronti della lotta alla disoccupazione rispetto al passato - ha dichiarato il Ministro – in futuro, i nostri sforzi saranno sempre più concentrati nel realizzare sinergie tra pubblico e privato: lo abbiamo fatto con l'alternanza scuola-lavoro; lo stiamo facendo con l'assegno di ricollocazione, uno strumento innovativo che mette in competizione tutti gli attori che operano per l'incontro tra domanda e offerta di lavoro".

-

Anonimo ha detto...



http://anpal.gov.it/Pagine/default.asp

BUONA NAVIGAZIONE MA SOPRATUTTO BUON DIVERTIMENTO