venerdì 22 gennaio 2016

Ardeatino, dopo 5 anni EuTorto lascia l'Istituto Agrario: "Negli ultimi mesi clima insostenibile"

Ardeatino, dopo 5 anni EuTorto lascia l'Istituto Agrario: "Negli ultimi mesi clima insostenibile"
Rimasto senz'approvvigionamento idrico da marzo, l'orto dei lavoratori ex Eutelia ha subito ripetuti attacchi vandalici. "Ci hanno divelto due volte il cancello e smantellato la casetta dove andavamo a mangiare. Basta, ce ne andiamo



Ardeatino, dopo 5 anni EuTorto lascia l'Istituto Agrario: "Negli ultimi mesi clima insostenibile"

Si avvia a conclusione l'esperienza degli ex lavoratori Eutelia all'interno dell'Istituto Agrario Garibaldi. I reiterati atti vandalici di cui è rimasto vittima l'EutOrto, hanno spinto gli informatici ad abbracciare un decisione presa con comprensibile amarezza. 
GLI ATTI VANDALICI - "Sabato mattina abbiamo trovato la casetta che usavamo per riposarci all'ora di pranzo parzialmente distrutta ed il cancelletto divelto. L'ho sistemato ma l'indomani era stato nuovamente scardinato. La casetta domenica era invece del tutto demolita ed i tavolini al suo interno, li abbiamo trovati sparsi in giro" ci spiega Marco Giovanrosa, Presidente dell'Associazione EutOrto. "Non sappiamo chi sia stato, ma immagino che abbiano utilizzato mezzi meccanici. Lo dico sia in funzione della devastazione compiuta, sia in ragione della precisione adottata: la recinzione ad essa attaccata è stata lasciata totalmente integra".
LE ORIGINI - L'esperienza di EutOrto era cominciata nel lontano 2010. "Avevamo ricevuto, grazie ad un accordo tra Provincia ed Istituto Agrario, circa 3mila metri quadrati di terreno inutilizzato. Abbiamo contribuito a dissodarlo e ripulirlo e nel farlo abbiamo trovato pezzi di asfalto e PVC. Abbiamo sistemato i pali della recinzione e ci siamo messi a disposizione dell'Istituto Agrario. Ad esempio abbiamo fatto il raccolto delle olive, il cui ricavo è stato diviso a metà con l'Agrario ed anche una vendemmia, senza chiedere nulla in cambio".  L'idillio però non è durato.
I RECENTI PROBLEMI - "Lo scorso marzo, abbiamo subito un distacco idrico – ci racconta sempre Marco – un problema non di poco conto, perchè da allora abbiamo sempre dovuto procurarci l'acqua. Avevamo anche proposto di mettere un contatore, per pagare i nostri consumi che peraltro erano ridotti, visto che utilizziamo l'irrigazione a goccia. Ma poi non se n'è più fatto niente". Stesso esito ha avuto un incontro svoltosi il 31 maggio alla presenza dell'allora Assessore Paolo Masini e del Consigliere Comunale Gianluca Peciola. "In quell'occasione abbiamo anche saputo dal Preside che il Consiglio d'Istituto aveva votato una delibera per annullare la nostra concessione". L'esperienza è comunque andata avanti, fino a pochi giorni fa."Non ci arrendiamo. Certamente adesso si pone la questione di dove andare, ma c'è un nocciolo duro che è intenzionato a continuare" ci confida Marco. Dopotutto, come ha scritto Francesca sul sito degli ex lavoratori Eutelia "EutOrto è EutOrto ovunque. Punto".

7 commenti :

Anonimo ha detto...

Buongiorno , scusate se pongo la questione riguardo al tfr , e più specificatamente , la quota del 3 x 100 da dare al sindacato.
Io il tfr l 'ho preso e il sindacato dopo qualche giorno mi ha contattato per versare la quota ( ho versato 1000 euro) , ma mi risulta che buona parte dei colleghi contattati non gli hanno chiesto la quota. Per caso qualcuno sa perchè??? Forse sono stato il più stupido di tutti???
Non so cosa pensare... Se ho pagato e non dovevo , cosa potrò fare per riavere indietro i miei soldi ???
Ringrazio anticipatamente chi mi darà notizie .

Grazie

Anonimo ha detto...

SCUSATE MA NON S'ERA DETTO CHE LA SETTIMA SALVAGUARDIA POTEVA RIGUARDARE UNA PARTE DI NOI ?
IL SINDACATO HA PRESO NOTA PIU' VOLTE DEI CONTRIBUTI VERSATI E DELL'ETA' !
QUINDI , QUANTI CI RIENTRANO E PERCHE' ?

Anonimo ha detto...

Aaahhhh
"SCUSATE MA NON S'ERA DETTO CHE LA SETTIMA SALVAGUARDIA POTEVA RIGUARDARE UNA PARTE DI NOI ?
IL SINDACATO HA PRESO NOTA PIU' VOLTE DEI CONTRIBUTI VERSATI E DELL'ETA' !
QUINDI , QUANTI CI RIENTRANO E PERCHE' ? "
E gli altri ?????


Anonimo ha detto...

"E gli altri ?????"
gli altri devono lottare e soprattutto sperare. non è colpa di chi rientra nella salvaguardia. non spariamoci tra di noi, semmai cerchiamo di trovare il modo per inserire più persone possibili nel prepensionamento. i "mezzi" a nostra disposizione sono solo questi. cerchiamo di sfruttarli al meglio. speriamo che il sindacato si svegli a perparare la lista dei possibili salvaguardati.perchè le domande vanno fatte entro il 1 marzo 2016. in bocca al lupo a tutti.

Anonimo ha detto...

"da http://www.viaolivetti79.it/"

Lunedì 1 Febbraio ore 14.30 presso Camera del Lavoro - sala Buozzi: riunione dipendenti interessati alla Settima Salvaguardia

Anonimo ha detto...

Hai preso il Tfr tramite il sindacato e ti ha chiesto 1000€?

Visto che è stato ampiamente discusso su questo blog il reale interesse del sindacato nei nostri confronti, mi chiedo:
- Non sei mai stato su questo blog prima?
- Non hai letto con attenzione?
- Non hai dato peso ai colleghi che puntavano il dito contro il sindacato?
- Non hai pensato con la tua testa ma con quella degli altri?
- Non ti sei accorto che il logo della FIOM è puramente massonico?

La tua domanda: Forse sono stato il più stupido di tutti?

Non preoccuparti, ci sono in giro cretini sempre migliori!

Anonimo ha detto...

In risposta a:
25 gennaio 2016 12:06
Hai proprio ragione , " ci sono in giro cretini sempre migliori!"
e tu ne sei la prova vivente.

Io non ho offeso nessuno ed ho chiesto per favore se qualcuno sapeva come muoversi e cosa fare ,ma un dubbio mi viene , se noi fossimo come te , hanno fatto bene a rubarci tutto .

Sappi che quando abbiamo iniziato abbiamo firmato un contratto di delega con gli avvocati , se non ti ricordi , vai a rivedere quello che hai firmato.

Grazie per la tua risposta