sabato 6 dicembre 2014

Prima condanna per Samuele Landi: sei anni nel processo Agile

Arezzo - E' stato considerato da tutti la mente di Eutelia ma soltanto oggi è arrivata la prima condanna per Samuele Landi, latitante a Dubai. Il tribunale, chiamato a giudicare per il filone Agile dell'inchiesta sul gruppo Eutelia, ha condannato Landi a sei anni di reclusione, esattamente la stessa pena che era stata inflitta l'anno passato a Isacco. Il pubblico ministero aveva chiesto la condanna a 9 anni. Pesantissima la stangata per Samuele in sede civile: dovrà risarcire ognuna delle parti civili con 10 mila euro e poiché le parti sono 770 ecco che il complessivo ammonta a 7,7 milioni. Samuele Landi, latitante a Dubai, aveva chiesto a suo tempo il rito abbreviato ma non gli era stato concesso. La prima tranche del processo aveva visto i giudici pronucniari con una raffica di condanne:  9 anni ad Antonangelo Liori, ex direttore dell’Unione Sarda, figura principale del gruppo Omega.uesta è la storia!”.Otto anni per Claudio Marcello Massa, amministratore di fatto di Agile ed Omega, e 6 anni ad Isacco Landi, amministratore di Eutelia. La Guardia di Finanza scoprì che

Nessun commento :