mercoledì 27 marzo 2013

BILANCIO: MORGANTI (ELD), BENE FEG A EX DIPENDENTI AGILE

AGENPARL) - Bruxelles, 26 mar - "Bene che oggi la commissione Bilanci abbia dato il via libera allo stanziamento di 3,6 milioni di euro a favore degli ex 856 lavoratori della Agile S.r.l. che, purtroppo, alla fine del 2011, hanno perso il lavoro a causa della crisi che ha colpito il settore delle Tic in Italia». Questo il commento dell'eurodeputato toscano Claudio Morganti, coordinatore in commissione Bilanci per il gruppo l'"Europa della Libertà e della Democrazia" (Eld), al voto positivo, espresso oggi in commissione, sulla mobilitazione del Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione (Feg) a sostegno degli ex dipendenti dell'azienda Agile S.r.l., una società di servizi di tecnologia dell'informazione che ha gravemente risentito del declino di tale settore, subendo la perdita di 1.257 posti di lavoro. "I licenziamenti presso questa società -ha sottolineato Morganti- sono stati distribuiti sulla maggior parte del territorio italiano, interessando ben 12 Regioni, tra cui la Toscana". "Queste sono le azioni, da parte dell'Europa, di cui oggi hanno bisogno i nostri cittadini", ha aggiunto l'eurodeputato toscano, rammaricandosi, tuttavia, «della lentezza con cui sono arrivati gli aiuti dalla Ue, a causa di una burocrazia eccessiva che andrebbe eliminata, soprattutto alla luce dei continui danni che sta causando la crisi". 
"Sono comunque soddisfatto -ha concluso- del possibile reinserimento degli 856 lavoratori della Agile, nel mercato del lavoro, grazie ai fondi europei".

Nessun commento :