lunedì 20 febbraio 2012

Lavoro: Fornero, riforma ammortizzatori dopo 2013 con riordino cig

20 Febbraio 2012 - 13:11
(ASCA) - Roma, 20 feb - ''Dopo il 2013 partira' la riforma degli ammortizzatori sociali con il riordino della cassa integrazione, l'assicurazione per la disoccupazione involontaria, il rafforzamento degli strumenti per il sostegno al reddito e il riordino degli incentivi''. Il ministro del Welfare, Elsa Fornero, avrebbe cosi' indicato i passi della riforma del mercato del lavoro quando questa entrera' a regime dopo l'autunno del 2013. Nel suo intervento all'incontro attualmente in corso, secondo quanto si apprende, il ministro avrebbe indicato che ''il nuovo sistema si fondera' su due pilastri: la tutela del posto di lavoro con la cassa integrazione riportata alla sua funzione originaria, ricomprendendo in essa i sistemi del credito, delle assicurazioni e del commercio sotto i 50 dipendenti, e l'indennita' per la disoccupazione involontaria''. glr/sam/

42 commenti :

Anonimo ha detto...

15:33 - "La riforma degli ammortizzatori sociali non potrà partire prima dell'autunno 2013". Questa la tempistica annunciata dal ministro del Lavoro, Elsa Fornero, aprendo l'incontro con le parti sociali. Oggi, ha aggiunto secondo quanto riferiscono alcuni partecipanti al tavolo, "dobbiamo gestire la crisi con gli strumenti che abbiamo". "La riforma la faremo con i soldi che abbiamo", ha infatti precisato il ministro.
Poi, partirà il nuovo regime che, per il governo, dovrebbe prevedere il riordino della Cig, che "deve tornare alla sua funzione originaria, saranno eliminate alcune causali", l'assicurazione per la disoccupazione involontaria, il rafforzamento degli strumenti di sostegno al reddito e il riordino degli incentivi.

Il nuovo sistema sarà articolato su due pilastri a carattere universale: quello che prevede la tutela del posto del lavoro con la cassa integrazione guadagni, riportandola alla sua funzione originaria eliminando la cessazione di attività e il fallimento (quindi di fatto non potrà essere usata la cassa integrazione straordinaria nei casi di chiusura dell'azienda come ad esempio lo stabilimento Fiat di Termini Imerese) e ricomprendendo in questo settore il credito, le assicurazioni e il commercio sotto i 50 dipendenti, l'altro che disegna una tutela con un sistema assicurativo per disciplinare l'indennità per la disoccupazione involontaria.

"Sui contratti - ha poi affermato - mi aspetto di ricevere da voi indicazioni di cui abbiamo parlato l'altra volta". La Fornero ha auspicato di ricevere indicazioni "dall'insieme delle parti".

Sussidio di disoccupazione al posto della mobilità
Il nuovo sussidio di disoccupazione dovrebbe essere unico e sostituire quindi tutte le indennità esistenti dopo la perdita del posto di lavoro (disoccupazione ordinaria, con requisiti ridotti, mobilità). Il nuovo sussidio sarà rafforzato e esteso a tutti i settori.

Anonimo ha detto...

Trasmissione Presa Diretta del 19 febbraio 2012. Agile ex Eutelia presidio al ministero :

http://www.youtube.com/watch?v=PnIOFV11WVE

Anonimo ha detto...

>> Il nuovo sussidio di disoccupazione..
----------------------
imporrà un max di 180gg di contributi figurativi (oggi la cigs e la mobilità prevedono il 100% di contributi figurativi per tutta la durata del periodo), e questo forse e' l'unico vero motivo per cui vogliono introdurlo!

Anonimo ha detto...

ma come godooooooooooooooooooo ogni giorno mi entrano nuovi cetrioli nel didietro!!!

Anonimo ha detto...

Gli assunti in TBS quanto sono stati penalizzati da questi nuovi fenomeni imprenditoriali molto ben consigliati dai soliti lobbysti e criccaioli??? Non esce nessun commento o curiosità come mai?? Vi hanno imposto la regola del silenzio??

Anonimo ha detto...

Gli assunti in TBS quanto sono stati penalizzati da questi nuovi fenomeni imprenditoriali molto ben consigliati dai soliti lobbysti e criccaioli??? Non esce nessun commento o curiosità come mai?? Vi hanno imposto la regola del silenzio??
___________________________________
Ora et labora !!

Anonimo ha detto...

La signora dalle lacrime facili, perche' non fa' un opera meritoria, vista anche la sua non giovane eta', si dimetta dall'universita' di famiglia! dia spazio ai giovani.
Siamo alle solite, i sacrifici lacrime e sangue devono farli sempre gli altriiii!!!

Anonimo ha detto...

....ne parleremo tra qualche mese quando tornerete a farci compagnia in cassa ...

-----

Se nessuno avesse sguitato a lavorare, a giugno 2010 sarebbe stato chiesto il fallimento, non l'amministrazione straordinaria, ed a giugno del 2012 avresti già fatto -forse 2 anni di mobilità....

Anonimo ha detto...

doveva cambiare...la cricca doveva morire....i lobbysti non avrebbero avuto scampo con la nuova proprietà e non ci sarebbero stati i lecchini,raccomandati,amici degli amici e stipendi a uffo ed invece nulla cambia e tutto rimane lo stesso !!! I mafiosi mammasantissimi continuano nella loro opera ben protetti e la casta proseguirà a fare danni ma possibile che nessuno si accorge di questo?? A questo punto comincio anche ad avere grandi dubbi sull'acquisizione !!!

Anonimo ha detto...

doveva cambiare...la cricca doveva morire....i lobbysti non avrebbero avuto scampo con la nuova proprietà e non ci sarebbero stati i lecchini,raccomandati,amici degli amici e stipendi a uffo ed invece nulla cambia e tutto rimane lo stesso !!! I mafiosi mammasantissimi continuano nella loro opera ben protetti e la casta proseguirà a fare danni ma possibile che nessuno si accorge di questo?? A questo punto comincio anche ad avere grandi dubbi sull'acquisizione !!!

--------------------------

E dubbi sulle cazzate che scrivi?

Eppure se, come dici tu, nessuno si accorge di niente, forse qualche pensiero dovrebbe fartelo nascere...

Anonimo ha detto...

E dubbi sulle cazzate che scrivi?

Eppure se, come dici tu, nessuno si accorge di niente, forse qualche pensiero dovrebbe fartelo nascere...
Risposta: si che l'Italia è un paese di mafiosi, che è l'unico paese al mondo dove i manager e 7 livelli non vengono allontanati quando c'è aria di crisi, è sempre colpa di chi lavora. Questa vendita a TBS è una farsa , anche se sob ho votato si.
Se c'è dentro Zanenga siamo al colmo.. Saluti.

Anonimo ha detto...

Siete dei farabutti collusi, perchè mi avete censurato. Siete anche voi dei maledetti leccacu.o

Anonimo ha detto...

E dubbi sulle cazzate che scrivi?

Eppure se, come dici tu, nessuno si accorge di niente, forse qualche pensiero dovrebbe fartelo nascere...
-------------------------------------
mi sembra chiaro che sei uno della lobby !!! se l'azienda è stata portata a scatafascio dai manager che ancora sono presenti cosa ti aspetti dal futuro?? solo che continuano a puppare e che schiantano i poveracci come sempre hanno fatto!

Anonimo ha detto...

Possibile che non si sappia ancora niente? chi sono le persone contattate dalla TBS? Eppure le notizie ci sono ma non vengono divulgate!!! mi pento di aver creduto nel Sindacato!

Anonimo ha detto...

e cosa c'entra il sindacato?? Ma non hai capito che si stanno facendo riccamento tutti gli affari loro?? Sono stati chiamati solo chi aveva il lavoro coperto da un progetto e poi esclusivamente i soliti raccomandati,lecchini,amici degli amici e compagni di merenda!!!

Anonimo ha detto...

Stanno imponendo il silenzio a tutti e quindi non trapela nulla!! Fanno tutti schifo!!!!!

Anonimo ha detto...

Stanno imponendo il silenzio a tutti e quindi non trapela nulla!! Fanno tutti schifo!!!!!

Io avevo scritto qualche cosa su cosa è avvenuto a Pregnana ma è rimasto solo questo
....ne parleremo tra qualche mese quando tornerete a farci compagnia in cassa ...
Il resto lo hanno censurato.
Peggio dei regimi fascisti, nazisti e comunisti.

Anonimo ha detto...

noi di Bari non abbiamo un appuntamento sotto la Regione per i primi di Marzo? perchè l' RSU tace?

Anonimo ha detto...

>> Il nuovo sussidio di disoccupazione..
----------------------
imporrà un max di 180gg di contributi figurativi (oggi la cigs e la mobilità prevedono il 100% di contributi figurativi per tutta la durata del periodo), e questo forse e' l'unico vero motivo per cui vogliono introdurlo!
------------------------------------
se cio' dovesse avvenire per chi e' fuori dalla tbs lo prenderebbe nel di dietro.
Ei Potetti et sindacati vari altro che sensibilizzazione verso regioni et ministeri!!!!!!

Anonimo ha detto...

Possibile che non si sappia ancora niente? chi sono le persone contattate dalla TBS? Eppure le notizie ci sono ma non vengono divulgate!!! mi pento di aver creduto nel Sindacato!


E cosa c/entra il Sindacato?
Mica e' il Sindacato che decide chi passa, in ogni caso la maggior parte delle persone che passeranno in TBS sara' informata questa settimana, ad eccezione di Ivrea dove la TBS si e' gia' presentata venerdi' 17.

Anonimo ha detto...

continuate a censurare schiavi del potere

Anonimo ha detto...

noi di Bari non abbiamo un appuntamento sotto la Regione per i primi di Marzo? perchè l' RSU tace?

----------------------------------
dopo l'incontro dl 3 febbraio...il nulla assoluto.
Solo belle promesse ? e i fatti ?

Anonimo ha detto...

noi di Bari non abbiamo un appuntamento sotto la Regione per i primi di Marzo? perchè l' RSU tace?

----------------------------------
dopo l'incontro dl 3 febbraio...il nulla assoluto.
Solo belle promesse ? e i fatti ?
--------------------
Ma scusa in più di 2 anni di lotta e manifestazioni l rsu cosa ha prodotto? che fatti concreti ti attendi da questi 3 personaggi.

Anonimo ha detto...

Possibile che non si sappia ancora niente? chi sono le persone contattate dalla TBS? Eppure le notizie ci sono ma non vengono divulgate!!! mi pento di aver creduto nel Sindacato!
-------------------------------------
Ma fatti i cavoli tuoi una buona volta!
Cosa ti serve sapere chi sono le persone che sono state contattate?

Anonimo ha detto...

NEWS NEWS !!!!
Anche il 90% dei tecnici sono stati tagliati fuori !!
Solo ed esclusivamente tavoli operativi e neanche tutti !!

Anonimo ha detto...

Possibile che non si sappia ancora niente? chi sono le persone contattate dalla TBS? Eppure le notizie ci sono ma non vengono divulgate!!! mi pento di aver creduto nel Sindacato!


Credo che neppure la TBS abbia chiaro chi saranno le persone che diventeranno loro dipendenti.
Le proposte che stanno facendo non vengono accolte con grida di giubilo e gioia, anzi hanno dato origine a molti mal di pancia, solo chi non ha alternative sceglie di mangiare la minestra...
Le lettere date per imminenti continuano a non arrivare.

Anonimo ha detto...

Pensioni, allarme Cgil: “Centinaia di migliaia di esodati rischiano”

ROMA – La Cgil non molla il dossier pensioni, che definisce ''negate'' per centinaia di migliaia di persone. Tra ''esodati'' e ''ricongiunzione onerosa'' per il sindacato, infatti, si potrebbe creare ''un'emergenza sociale'' che porterebbe anche a mobilitazioni, magari con Cisl e Uil.

La questione che riguarda, come sintetizza il segretario confederale, Vera Lamonica, ''esodati e dintorni'' e' complessa. Si tratta di tutelare, per la Cgil, tutti i lavoratori che hanno concordato, entro il 2011, di uscire dall'azienda tramite accordi individuali e collettivi (che possono passare per mobilita' o per esodi incentivati e altre diverse forme di accompagnamento alla pensione). Il sindacato chiede che i requisiti pensionistici possano essere congelati per tutti, mentre la manovra pone dei limiti alla derogabilita'. E le modifiche introdotte nel milleproroghe sono per Lamonica ''peggiorative''. Di certo entro giugno, il governo deve intervenire per definire il tetto di risorse e il numero dei lavoratori che potra' avvalersi delle vecchie regole. Il pericolo, per la Cgil, e' che molti vengano lasciati fuori. Secondo il sindacato, inoltre, i numeri circolati (65 mila lavoratori da tutelare) sono ''sottostimati'', visto che si tratta ''di centinaia di migliaia'' di persone a rischio ''ne' salario ne' pensione''. Ecco alcuni numeri su accordi che per potere essere mantenuti aspettano di avere una garanzia: Agile Eutelia (386), Alenia (747), Irisbus (sicuri 400), Fiat Termini Imerese (640), Fincantieri (1.240), Selex Elsad (230), Whirlpool (495). Sono cosi' solo nel settore metalmeccanico circa 4.390 i lavoratori a rischio. E ancora nel comparto farmaceutico si trovano Sanofi (460) e Sigma Tau (569); la Cgil ricorda anche i 2 mila esodi individuali di Poste.

L'altro fronte su cui il sindacato attacca il ministro del Welfare Elsa Fornero, e' la ricongiunzione onerosa delle contribuzioni versate a fondi diversi dall'Inps. Per la Cgil e' ''un furto legalizzato'', per cui dal 2010 ''un lavoratore che ha versato a piu' casse deve ripagarsi tutti i contributi degli anni delle gestioni non Inps, con cifre assurde''. A riguardo la Cgil, insieme a Cisl e Uil, fa sapere di avere chiesto un incontro con Fornero, ma di non aver ancora ricevuto una risposa per la convocazione' e , sottolinea, se non ci sara' una soluzione sara' percorsa la via legale, attraverso cause individuali.
21 febbraio 2012 | 20:04

Anonimo ha detto...

NEWS NEWS !!!!
Anche il 90% dei tecnici sono stati tagliati fuori !!
Solo ed esclusivamente tavoli operativi e neanche tutti !!

Purtroppo i tecnici appoggiaro più di tutti Seccia e Potetti, spinti dai capi storici, spinti dalla RSU, spinti dall'ignoranza. Ora si lamentano?
Il DANNO è stato creato a Roma, la crikka romana è stata la più spietata, lo ha dimostrato anche nell'occupazione dove gestiva anche gli ingressi. Un gruppo di operai , anche i responsabili gente di bassa lega e basso profilo, in Olivetti anche dalle parti di Lorenteggio li chiamavano i cacciavitari, quelli che stendono km di cavi, dicevano.
(Mi chiedo che fine abbia fatto Tulini, si era opposto dall'inizio contro lo schieramento Zanatta-Ascione-Carnicella, tagliato fuori immediadamente.)
Insomma tutta gente disgraziata infelice per natura, che ora rivendica la parentela di mammasantissima.
Son sicuro che appena usciranno i nomi ci sarà FESTA!

Anonimo ha detto...

Era l'ora! Finalmente avete aperto gli occhi! I vostri cari sindacalisti ci hanno aizzato soltanto per salvaguardare le loro posizioni (leggi la poltrona e relativo stipendio) poi ci hanno buttato a mare senza tante scuse. Hanno giocato sporco, hanno strumentalizzato l'okkupazione (abusiva e voluta solo da poche persone che hanno imposto la linea alla maggioranza contraria dei lavoratori che invece volevano continuare a lavorare ma ai quali e' stato IMPEDITO), hanno consegnato un'azienda con migliaia di chilometri di fibra ottica a chi sai tu... sporchi affari dietro un'ideologia ammuffita.


Il DANNO è stato creato a Roma, la crikka romana è stata la più spietata, lo ha dimostrato anche nell'occupazione dove gestiva anche gli ingressi.

Anonimo ha detto...

Cassa di Resistenza Lavoratori Agile/Eutelia

IBAN IT28 U076 0103 2000 0009 8822 810

Conto intestato a Gloria Salvatori e Giovanni Seccia

E' POSSIBILE AVERE L'ESTRATTO CONTO? GRAZIE

Anonimo ha detto...

Purtroppo i tecnici appoggiaro più di tutti Seccia e Potetti, spinti dai capi storici, spinti dalla RSU, spinti dall'ignoranza. Ora si lamentano?
Il DANNO è stato creato a Roma, la crikka romana è stata la più spietata, lo ha dimostrato anche nell'occupazione dove gestiva anche gli ingressi... ....cacciavitari, quelli che stendono km di cavi, dicevano.
(Mi chiedo che fine abbia fatto Tulini, si era opposto dall'inizio contro lo schieramento Zanatta-Ascione-Carnicella, tagliato fuori immediadamente.)
Insomma tutta gente disgraziata infelice per natura, che ora rivendica la parentela di mammasantissima.
Son sicuro che appena usciranno i nomi ci sarà FESTA!


Mi sembri uno che rosica di invidia, forse speravi di essere il leader della lotta e le masse non ti hanno seguito.
Il tuo discorso alquanto sconclusionato, mescola date e nomi per arrivare a conclusioni artificiose. Cosa c'entra Seccia, se ne andato piu' un anno fa', cosa conta l'occupazione delle sedi anche essa terminata da quasi 2 anni e ultimo ma non meno importante cosa c'entra Potetti con i numeri e le condizioni imposte dalla TBS?
Tralascio di commentare le affermaazioni denigratorie che fai su alcuni colleghi.

Anonimo ha detto...

Tralascio di commentare le affermaazioni denigratorie che fai su alcuni colleghi.
---------------------------------
CONDIVIDO, ma chi ti credi di essere?
Einstein, Gates o un nobel mancato.

Anonimo ha detto...

Anvedi come scotta quando si tocca la casta dei sindacalisti!! Ma finira', finira' prima di quanto si possa immaginare perche' i lavoratori, quelli seri, hanno capito tutto.

Anonimo ha detto...

Ma tutte queste dommande per sapere chi prendono, cosa succede, cosa accadrà, perchè tutto questo silenzio...
Ma cosa volete ora, avete accettato il piano, ora state muti e aspettate.

Anonimo ha detto...

sarà il baratro.
Perso il lavoro e gli ammortizzatori sociali ,senza contributi figurativi addio pensioni per molti.
assegni disoccupazione anche per l'esercito di badanti arrivate prima della crisi,lavoratori extracomunitari dell'edilizia e ditte finantieri per migliaia e migliaia :poche centinaia di euro al mese per tutti . La Grecia Saremo noi ..tra 1, 2 o tre anni massimo …MAJA permettendo : ma almeno scomparirebbero anche: Ladri, Evasori ,politici ,assessori,quaraqua,lacchè,voltagabbana ,portaborse,CHE GUEVARA dell’ultima ora ….che quando inculavano gli altri andava tutto bene come direbbe Carlo Conti.

Anonimo ha detto...

Roma, 8 febbraio 2012
Protocollo: FP/ms/2012/0396
ALLE STRUTTURE FIOM INTERESSATE AD AGILE
AI COMPONENTI COORDINAMENTO FIOM DI AGILE
OGGETTO: AGILE
Care compagne e cari compagni,
in attesa del prossimo coordinamento che si terrà dopo il 18 febbraio p.v., in considerazione dei
tempi strettissimi che abbiamo per lavorare sulle questioni che a noi interessano di più, volevo
segnalarvi alcuni elementi che ritengo molto importanti da sviluppare sui territori.

Anonimo ha detto...

è chiaro che la "chiavaruttini" costringerà le regioni interessate a FINANZIARE costosi progetti,prima di prendersi i lavoratori, quindi meno ne prende ora (senza finanziament ) meglio è per tbs.
In totale potrebbe fare almeno 15 milioni di fatturato solo con le regioni che vorranno PARTECIPARE al reinserimento di cassaintegrati considerando piemonte, lomdardia, veneto,toscana ecc,,,E' QUESTO IL CORE BUSINESS DELLA TBS

Anonimo ha detto...

Ma fatti i cavoli tuoi una buona volta!
Cosa ti serve sapere chi sono le persone che sono state contattate?
-------------------------------------
non mi serve sapere le persone che tanto saranno sempre i soliti amici della cricca,volevo solo sapere se i poveracci quelli veri sono stati inchiappettati con il taglio dello stipendio!! quali sono le condizioni visto che sembra non siano il massimo della vita??

Anonimo ha detto...

Care compagne e cari compagni,
in attesa del prossimo coordinamento che si terrà dopo il 18 febbraio p.v., in considerazione dei,,,,,,,,,,
==================================
Confermate tutte le 27 RSU per favorire il passaggio (!) fino a prossime elezioni da indire entro primo Q 2012.

Anonimo ha detto...

Anche in eutelia non si sa niente. Chi sa parli. A S ha chiamato tutti e gli ha detto tutto....gli ha dato le liste perché nessuno ci dice niente a noi ? Perché non siamo amici di nessuno. Perché gli RSU sono scomparsi? Perché non ci hanno detto che cosa e' successo ieri? Solo Ugl ci dice tutto . Gli altri fanno solo gli interessi delle loro tasche e dei dirigenti? Tutti sicuri di essere salvi. Dobbiamo cambiarli. Siete d'accordo? Chiediamo a eurelia di mandarli via. Ci hanno abbandonato perché non gli serviamo più'. Ma neanche a noi servono.

Anonimo ha detto...

riduzione del 20% dello stipendio,ticket da €. 5,29, motorizzazione sospesa, chi e' sui tavoli operativi raggiunge il posto di lavoro a proprie spese, chi e' itinerante verra' munito in seguito di van. eventuali trattative o rivendicazioni verranno trattate in seguito con il sindacato. "buona notte".

Anonimo ha detto...

Pregnana
Venerdì 24 Febbraio ore 14.30: riunione con colleghe/i contattati per passaggio in TBS. Portare i cedolini stipendio.