mercoledì 8 febbraio 2012

Agile/Eutelia: accordo con luci e ombre

È stato sottoscritto definitivamente con il ministero dello sviluppo economico l'accordo quadro approvato anche dall'assemblea dei lavoratori Agile di Roma con 122 voti a favore, 14 contrari e 3 astenuti. Un accordo sicuramente complicato e con molte incognite, secondo il giudizio della Fiom Cgil di Roma Sud.

“L'accordo con l'acquirente – si legge in un comunicato dei metalmeccanici della Cgil –, la Tbs Group, prevede lo sviluppo di un piano industriale che porterà all'assunzione di 220 lavoratori nel primo anno rispondendo a una parte dei problemi occupazionali dei lavoratori. Il secondo accordo, definito in sede di ministero dello Sviluppo economico con la partecipazione del ministero del Lavoro e delle regioni interessate, prevede invece il sostegno degli ammortizzatori sociali per la durata del piano industriale di Tbs e misure per rendere più concrete le possibilità di reimpiego dei lavoratori”. Tra queste significative quelle relative all'utilizzo dei fondi europei per la formazione, mentre altre opportunità potrebbero concretizzarsi dal ripristino della filiera industriale di information technology di Agile/Eutelia. Ci sono infine gli aspetti relativi alla possibilità dei pensionamenti dei lavoratori più anziani sui quali le parti si sono impegnate a effettuare un’opera di sensibilizzazione, a tutti i livelli, per la gestione degli accordi già fatti.“Uno degli aspetti più duri dell'accordo – si legge ancora nel documento – è il fatto che la cessione da Agile in A.S. a Tbs preveda la rivisitazione al ribasso degli stipendi qualora superiori alla media del settore. A questo si aggiunge il fatto che le ulteriori assunzioni previste dal piano triennale prevedono il raggiungimento di obiettivi economici di Tbs che non sarà facile perseguire, ma sia le Rsu che le organizzazioni sindacali lavoreranno per il pieno rispetto degli accordi sottoscritti. Globalmente questo accordo può essere quindi visto come un punto di ri-partenza in cui nulla è scontato, con tanti obiettivi ancora da raggiungere. Ora si apre un nuovo capitolo, soprattutto con il Mise, il ministero del Lavoro e la Regione Lazio”.

“La Fiom Cgil di Roma Sud – conclude la nota – si impegna a dare il massimo supporto alla Rsu e ai lavoratori di Agile per trovare una soluzione ai problemi ancora aperti”.

39 commenti :

Anonimo ha detto...

FIOM.Brava. punto e a capo.
Il tuo lavoro è quello di vivere sulle disgrazie dei lavorartori.
Molti lo hanno capito(unpo tardi..).
Rivogliamo il nostro lavoro!!!!

Anonimo ha detto...

Il secondo accordo, definito in sede di ministero dello Sviluppo economico con la partecipazione del ministero del Lavoro e delle regioni interessate, prevede invece il sostegno degli ammortizzatori sociali per la durata del piano industriale di Tbs e misure per rendere più concrete le possibilità di reimpiego dei lavoratori”...
-------------------------------
Qualcuno (OO.SS./rsu forse?) puo' spiegare come mai sul citato accordo mancano le firme delle regioni: Lombardia, Piemonte, Veneto, Campania, Sicilia ??
Eppure il giorno 2 si sono incontrati proprio per queto motivo. Bisogna dedurre che queste regioni non sono favorevoli all'accordo ?

Anonimo ha detto...

Qualcuno (OO.SS./rsu forse?) puo' spiegare come mai sul citato accordo mancano le firme delle regioni: Lombardia, Piemonte, Veneto, Campania, Sicilia ??
Eppure il giorno 2 si sono incontrati proprio per queto motivo. Bisogna dedurre che queste regioni non sono favorevoli all'accordo ?

-----------------------------
Aggiungerei alla precedente richiesta che valenza abbia la lettera di impegni di Cloud in relazione alla filiera Eutelia/Agile se Cloud non acquisisce più Eutelia?
Come la mettiamo????
Forse i sindacati volevano solo far apparire che c'era un accordo ed un rientro per altri lavoratori di Agile che sarebbero rimasti in CIGS, ben sapendoche quella lettera di impegni della Cloud era una PAGLIACCIATA come tutta la nostra VICENDA!

Anonimo ha detto...

Eutelia: niente accordo con la nuova proprietà, indetto sciopero

I sindacati rompono con la cordata guidata da De Simone
07/02/2012 - 20:50

Si è chiuso con la rottura tra le parti e l'annuncio di uno sciopero, in programma per giovedì prossimo 9 febbraio, l'incontro di rsu e sindacati con la cordata 'Piero della Francesca' che lo scorso 30 dicembre ha vinto la gara per l'acquisizione di Eutelia, l'azienda aretina specializzata in telecomunicazioni.

Al vertice, svoltosi presso la sede romana di Eutelia, hanno partecipato anche i commissari, gli stessi che hanno amministrato il gruppo dal giugno del 2010 e che, in pratica, continuano a farlo.

Davanti alle delegazioni sindacali, l'imprenditore italo-inglese Mark De Simone ha ribadito le linee su cui si fonda il progetto industriale da lui rappresentato e che prevede il riassorbimento di 230 addetti subito e la cassa integrazione per i restanti 135, da reintegrare nel giro di due anni qualora venisse raggiunto il 90 per cento del fatturato previsto dal piano.

La richiesta è stata respinta con forza dal sindacato che domani tornerà in assemblea. Giovedì è in programma lo sciopero di tutti i lavoratori del gruppo. Se entro il 16 febbraio non ci sarà un accordo, il ministero per lo Sviluppo economica ha due possibilità: o dare una proroga per continuare la mediazione oppure indire un nuovo bando di vendita.

In questo caso si sarebbe fatto avanti 'Terra', gruppo formato da alcune aziende che operano nel settore delle Tlc rappresentate da Massimo della Rocca, presidente Flynet e Cristiano Bertello, amministratore Elsynet.
Fonte: ANSA

----------------
gente con le palle, no i mosci di agile, mal consigliati da nazionali e rsu locali, ma non avete capito che ci hanno fragato, chiediamo di annullare tutto

Anonimo ha detto...

E ora come la mettiamo?

Anonimo ha detto...

Dal VERBALE DI INTESA firmato al MISE il 2 febbraio 2012 :

5. Questioni connesse agli ammortizzatori sociali
a)In merito all'accordo di mobilita' ex art 4......, le Istituzioni centrali e territoriali che sottoscrivono la presente Intesa, si impegnano a sensibilizzare i Ministeri competenti al fine di consentire l'accesso al trattamento pensionistico...
--------------------------------
Quindi, poiche' le Istituzioni centrali che hanno sottoscritto il Verbale di Intesa sono : Ministero Sviluppo Economico e Ministero del Lavoro, si deduce che queste si impegnano a sensibilizzare SE STESSE (n.d.r. Ministeri competenti)!!; insomma una forma di autoerotismo..

Anonimo ha detto...

gente con le palle, no i mosci di agile, mal consigliati da nazionali e rsu locali, ma non avete capito che ci hanno fragato, chiediamo di annullare tutto

sarebbe bello, ma le rsu dicono che eutelia anche dopo la rottura è ancora legata a cloud.

Anonimo ha detto...

Presidio dei lavoratori Eutelia in via Calamandrei co lo slogn 'O tutti o nessuno'

questa era la posizione da prendere.

Alla fine gli euteliani si sono dimostrati più coraggisi di noi.

Anonimo ha detto...

E' uscito lo stato passivo Eutelia: in pratica hanno ripreso esattamente le posizioni già definite per Agile, visto il decreto che le lega in solido. E' a parte solo la parte di TFR che dobbiamo recuperare da INPS.
Cosa succederà ora? Come e quando verremo risarciti?

Anonimo ha detto...

E' uscito lo stato passivo Eutelia: in pratica hanno ripreso esattamente le posizioni già definite per Agile, visto il decreto che le lega in solido. E' a parte solo la parte di TFR che dobbiamo recuperare da INPS.
Cosa succederà ora? Come e quando verremo risarciti?

----------------------------------
scusa dove lo trovo ?
grazie

Anonimo ha detto...

Presidio dei lavoratori Eutelia in via Calamandrei co lo slogn 'O tutti o nessuno'

questa era la posizione da prendere.

Alla fine gli euteliani si sono dimostrati più coraggisi di noi.
---------
Sono situazioni oggettivamente molto diverse. Inoltre il comportamento di cloud non è corrente con quanto esternato prima della gara. Poi cloud è una start up, TBS è una realtà.

Anonimo ha detto...

Presidio dei lavoratori Eutelia in via Calamandrei co lo slogn 'O tutti o nessuno'

questa era la posizione da prendere.

Alla fine gli euteliani si sono dimostrati più coraggisi di noi.
---------
Sono situazioni oggettivamente molto diverse. Inoltre il comportamento di cloud non è corrente con quanto esternato prima della gara. Poi cloud è una start up, TBS è una realtà.
-------
Non vuol dire nulla.Sono le condizioni proposte quelle che contanto.Anzi proprio TBS,realtà consolidata,dovrebbe offrire proposte adeguate, invece che condizioni che tutti avrebbero scartato.

Anonimo ha detto...

gli euteliani hanno le palle quelli di Agile no triste realta'

Anonimo ha detto...

Perche' cari avversari dell'accordo, parlate, criticate, polemizzate, insultate ma una semplice, anche mezza, idea alternativa a quell'accordo non l'avete prodotta e non siete in grado di produrla.
Continuate a vagheggiare di un, ormai mitico, ritorno in Eutelia e non vedete che Cloud ha preso Eutelia e lasciato 100 lavoratori in CIGS, se fossimo rientrati in Eutelia semplicemente ne avrebbe lasciati 1000 in CIGS, come a fatto TBS e nulla sarebbe cambiato.
---
campione, visto che ha fatto Eutelia contro Cloud? impara come si fa....

Anonimo ha detto...

Eutelia potrebbe avere un futuro anche senza Cloud (a proposito, non giravano voci sulla presenza dei landi nell'altra cordata ?)ma per agile non c'era nessuna alternativa.Eutelia è comunque appetibile per i motivi che tutti conoscono ed è logico che ci sia più di una società interessata.non è questione di palle e mi sembra inutile fare ancora polemiche sull'accettazione dell'accordo.

Anonimo ha detto...

Perche' cari avversari dell'accordo, parlate, criticate, polemizzate, insultate ma una semplice, anche mezza, idea alternativa a quell'accordo non l'avete prodotta e non siete in grado di produrla.
Continuate a vagheggiare di un, ormai mitico, ritorno in Eutelia e non vedete che Cloud ha preso Eutelia e lasciato 100 lavoratori in CIGS, se fossimo rientrati in Eutelia semplicemente ne avrebbe lasciati 1000 in CIGS, come a fatto TBS e nulla sarebbe cambiato.
---
campione, visto che ha fatto Eutelia contro Cloud? impara come si fa....

---------------
Giusto, sono daccordo,abbiamo denigrato, sfottuto, insultato Eutelia per ragioni giuste e sbagliate, ma almeno noi di agile dobbiamo ammettere che il coraggio di mettere i bastoni tra le ruote ad un accordo che non piace lo stanno avendo.
Ricordo solo a chi ha votato il si nelle sedi che tra accettare e non accettare non passa alcuna differenza, ormai la frittata è stata fatte, teniamoci questo finto accordo che lascia tutti senza lavoro e teniamoci i nostri rsu che ci hanno convinti con paroloni e promesse...

Anonimo ha detto...

.non è questione di palle e mi sembra inutile fare ancora polemiche sull'accettazione dell'accordo.

L'alternativa c'era:chiedere un altro bando appena tbs ha scoperto le carte.Invece le rsu e fiom hanno abboccato e non hanno saputo (voluto?) dire di no.E noi siamo col culo per terra.

Anonimo ha detto...

campione, visto che ha fatto Eutelia contro Cloud? impara come si fa....



Dalle mie parti si dice che i conti si fanno a bocce ferme...

Il tempo e' galantuomo..

Anonimo ha detto...

La differenza è che Eutelia ha la rete pochi dipendenti e qualche soldo,Agile non ha un Ca..o.

Anonimo ha detto...

La differenza è che Eutelia può fare un secondo bando, Agile no.
TBS ha offerto 4 noccioline ad Agile e ha potuto fare la voce grossa contro un morto, pure Cloud vorrebbe fare l'affare con Eutelia (con la complicità di molti dall'altra parte del tavolo) ma la differenza è che Eutelia è viva e può mandarli a cagare se non prende tutti. Bravi Euteliani, sono solidale con il vostro sciopero.

Anonimo ha detto...

Tutti i dipendenti Agile dovrebbero partecipare allo sciopero dei dipendenti di Eutelia, non dimentichiamo che Agile nasce da una truffa.

Anonimo ha detto...

SCIOPERO

Anonimo ha detto...

La differenza è che Eutelia può fare un secondo bando, Agile no.


BINGO!

Hai colto il nocciolo del problema.
Eutelia offre servizi al dettaglio, chi ha una utenza telefonica con Eutelia, non si preocupa di certo se Eutelia e' in AMM. Straord. a rischio fallimento, gli basta che quando alza la cornetta del telefono ci sia la linea e che il prezzo degli scatti gli sia conveniente. E poi ultimo ma non meno importante, paga in modo regolare e costante.
L'unica variabile e' la quantita' di telefonate da addebitare, ma questo fa' parte del rischio di impresa, oltre certi limiti non si puo' andare.
Al contrario Agile in A.S. ha delle indubbie difficolta' a presentarsi al Cliente come Azienda solida in grado di assicurare un servizio duraturo e costante. E cosa non meno importante Agile sconta anche i costanti ritardi nei pagamenti degli Enti pubblici, aggiungiamoci pure la crisi che ha prodotto un taglio degli investimenti nel settore privato.
I Commissari Eutelia non hanno paura di andare verso un secondo bando, poiche' sono in grado di produrre un business plan certo con previsione di incasso e di spesa precisi. Questo gli permette anche di assicurarsi lo stipendio mensile, cosa non da poco.

TBS al contrario ha capito subito di non avere concorrenti, e non si e' preocupata di rilanciare l'offerta.
L'unico rischio che aveva TBS era il fallimento di Agile, in questo caso difficilmente sarebbe riuscita a portare a casa qualche commessa, molti pii avvoltoi erano e sono in attesa di spolparsi il cadavere di Agile e soccorrere i pochi 'poveri' clienti di Agile rimasti ma comunque un questo caso non ci avrebbe rimesso niente.

Anonimo ha detto...

Tutti i dipendenti Agile dovrebbero partecipare allo sciopero dei dipendenti di Eutelia, non dimentichiamo che Agile nasce da una truffa.

------------------------------
perche' i dipendenti Eutelia hanno mai solidarizzato con gli scioperi dei dip.ti Agile ?.. ma va' .. va'

Anonimo ha detto...

http://racconta.repubblica.it/aziende-in-crisi-2012/index.php

Anonimo ha detto...

Potetti che continua a firmare sul nostro culo, gli altri cacciano De Simone...
Ogni tanto cerca di far finta di avere le palle, prova il viagra!

La Rsu di Agile ha fatto proprio un bel lavoro, bravi non fatevi più vedere, quando camminate mi raccomando viso basso, che se vi riconoscono vi sputano!

Anonimo ha detto...

Scriveremo al numero uno del sindacato per chiedere lumi sull'operato di Potetti.

Anonimo ha detto...

Scriveremo al numero uno del sindacato per chiedere lumi sull'operato di Potetti.

Si comincia con Candini e Camusso.

E poi scriverei anche ai giornali/tv/radi di tutte le aree politiche.

Bisogna raccontare tutto anche quello che la fiom non ha voglia di dire.

Anonimo ha detto...

denuncia alla procura !! chiaruttini venditrice e compratore !1

Anonimo ha detto...

Tutti i dipendenti Agile dovrebbero partecipare allo sciopero dei dipendenti di Eutelia, non dimentichiamo che Agile nasce da una truffa.
---------------------------------

si si certo come no!!! sarebbe sicuramente massiccia l'adesione come le ultime nostre. Rilassati e pensa prima di parlare.

Anonimo ha detto...

perche' i dipendenti Eutelia hanno mai solidarizzato con gli scioperi dei dip.ti Agile ?.. ma va' .. va'

E HANNO FATTO BENE!

Anonimo ha detto...

parole, parole, parole parole soltanto parole, parole tra noi

Anonimo ha detto...

Anonimoha detto...
Potetti che continua a firmare sul nostro culo, gli altri cacciano De Simone...
Ogni tanto cerca di far finta di avere le palle, prova il viagra!

La Rsu di Agile ha fatto proprio un bel lavoro, bravi non fatevi più vedere, quando camminate mi raccomando viso basso, che se vi riconoscono vi sputano!

09 febbraio 2012 10:00

Hai avuto la possibilita' di rigettare l'accordo votando si'.

Anonimo ha detto...

Il comunicato di FIOM ROMA SUD RECITA:

Globalmente questo accordo può essere quindi visto come un punto di ri-partenza in cui nulla è scontato, con tanti obiettivi ancora da raggiungere. Ora si apre un nuovo capitolo, soprattutto con il Mise, il ministero del Lavoro e la Regione Lazio.

Allora dopo quasi tre anni, per cosa si e' lottato, per fare un accordo posticcio per continuare ancora a lottare.?
Non si fanno gli accordi per ripartire.

Anonimo ha detto...

campione, visto che ha fatto Eutelia contro Cloud? impara come si fa....



Dalle mie parti si dice che i conti si fanno a bocce ferme...

Il tempo e' galantuomo..

--------
e aspetta, aspetta, ....e spera

Anonimo ha detto...

1)La Rsu di Agile ha fatto proprio un bel lavoro, bravi non fatevi più vedere, quando camminate mi raccomando viso basso, che se vi riconoscono vi sputano!

09 febbraio 2012 10:00


2) Anonimo ha detto...
Scriveremo al numero uno del sindacato per chiedere lumi sull'operato di Potetti.

09 febbraio 2012 10:01

SONO IN LINEA CON QUESTI DUE PENSIERI, DENUNCIAMO QUANTO LA FIOM AH FATTO CON POTETTI E LE SUE FIDATE RSU. VICANO PAGARIA ROBERTO Ecc…Ecc
P/S Voglio anche dire a onore di cronaca che non tutte le RSU si sono comportate nel modo più scorretto possibile, certe RSU hanno lavorato nel silenzio ma pur rimanendo nel pieno rispetto del mandato dei lavoratori.
Potetti con le sue fidate RSU vedi bari Torino e un paio di RSU di pregnana, si sono invece prestate al suo gioco machiavellico.
Gridiamolo al mondo intero che schifo hanno fatto.
POTETTI VICANO PAGARIA ROBERTO ECC. CHE CA..O DITE AI LAVORATORI CHE SONO INCA..TI, COSA DITE ALLE LORO FAMIGLIE CHE NON VI SIETE ACCORTI DEL MALE CHE AVETE FATO, O MEGLIO SE LO AVETE FATO LO AVETE FATO IN BUONA FEDE...
MA ANDATE TUTTI A CA............. RE

Anonimo ha detto...

Gridiamolo al mondo intero che schifo hanno fatto.
POTETTI VICANO PAGARIA ROBERTO ECC. CHE CA..O DITE AI LAVORATORI CHE SONO INCA..TI, COSA DITE ALLE LORO FAMIGLIE CHE NON VI SIETE ACCORTI DEL MALE CHE AVETE FATO, O MEGLIO SE LO AVETE FATO LO AVETE FATO IN BUONA FEDE...
MA ANDATE TUTTI A CA............. RE

CONTATE SU DI ME, MI UNISCO AL CORO.
MA ANDATE TUTTI A CA.............RE

Anonimo ha detto...

lANDINI SE SIE VERAMENTE IL N° 1 DELLA fiom, GUARDA CHE COSA HANNO COMBINATO POTETTI E LA SUA RSU, PAGARIA VICANO ECCCCCCCC.
cazzo prendi dei provedimenti mandali tutti a remare .....
E' riverifica quel csapita di acccccccccccordo falso ecc...ecc.. rovina famiglie che potetti pagaria vicano roberto rapetti hanno sottoscritto.

Anonimo ha detto...

QUESTO ACCORDO è STATO ESTORTO COME QUELLO DEL PARLAMENTO GRECO DI IERI ......E ORA TUTTI IN FILE SEPARATE A MENDICARE ALLE REGIONI ,SPERO CHE I SINDACATI ABBIANO UN PIANO B.