lunedì 13 giugno 2011

Eutelia/Agile: 15 giugno 2009/15 giugno 2011

Il Coordinamento Nazionale delle RSU e le OO.SS. FIM – FIOM – UILM, proclamano lo sciopero di 8 ore di tutto il personale di Agile/Eutelia ed un presidio dei lavoratori della sede di Roma sotto
la sede del Ministero dello Sviluppo Economico, per il giorno 15 giugno 2011.

L’iniziativa che rientra nell’ambito delle decisioni già assunte per velocizzare l’iter burocratico per
poter mettere finalmente in vendita le società, cade in occasione del secondo anniversario della
drammatica cessione dalla famiglia Landi a Massa e Liori.
Tutti i soggetti coinvolti sono attualmente sotto processo per vari reati tra cui la bancarotta
fraudolenta o hanno già patteggiato pene per diversi anni. La cessione è ormai evidente, è frutto
di una operazione in danno dei lavoratori e della collettività e ha visto diversi soggetti compiere
reati gravissimi. Il riconoscimento dei veri scopi dell’operazione, in parte già accertati nei processi,
rendono giustizia in ambito penale ma questo ai lavoratori non può bastare.

Bisogna ridare prospettive alle due realtà dando risposte certe a tutti i lavoratori coinvolti in
un’ottica industriale e occupazionale. Oggi ci sono le condizioni per farlo: il decreto legge sulle
amministrazioni straordinarie Agile ed Eutelia, l’atto della Commissione Lavoro della Camera dei
Deputati che ha approvato all’unanimità una risoluzione che esprime parere positivo sul piano
industriale presentato dalle RSU e l’interesse ormai anche formale di alcuni soggetti industriali
rendono possibile finalmente una svolta che potrebbe essere positiva.
Mancano la conversione in legge del decreto e l’atto di indirizzo del Ministro dello Sviluppo
Economico per completare l’iter burocratico e poi finalmente si potrà procedere con i bandi.

L’iniziativa viene presa in considerazione del fatto che lasciar correre ancora il tempo costituisce
un gravissimo danno per le due realtà che vedono sempre più disperdere il proprio valore, per
accelerare l’iter e per chiedere di operare tutti nella direzione del salvataggio delle società.

Il presidio si terrà dalle ore 10,30 del 15 giugno 2011, presso la sede del Ministero dello
Sviluppo Economico di via Molise a Roma.

Roma, 13 giugno 2011Roma,
Fim, Fiom, Uilm Nazionali

Coordinamento Sindacale Nazionale Agile

25 commenti :

Anonimo ha detto...

rsu e sindacato pagliacci, sanno che potrebbe succedere qualche cosa e vogliono cavalcare la tigre, mestieranti da 4 soldi e approfittatori.

Anonimo ha detto...

ma la tigre...li sbranera'. Gli amici degli amici aspettano...

Anonimo ha detto...

non potete immaginare che bidone!!! e sarà più grande per chi lavora che per chi non lavora!! ahahahahahaha

Anonimo ha detto...

e vai con l'ottimismo!!!!!!!!!
certo che qui in quanto a menagrami,non ci batte nessuno!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Ma perche' tutta questa fretta di Mark de Simone? Chi c'e' dietro Cloud Italia? Perche' dare un'azienda come Eutelia (ancora attiva e con una rete milionaria) in mano ad una srl anonima, vuota ed evidentemente creata ad hoc? Magistratiiiiii, spiegatecelo!!!

Anonimo ha detto...

menagrami è tutto da vedere, di sicuro tu 6 un ebete che aspetta che arrivi la soluzione da questi rsu mestieranti e nullafacenti...

Anonimo ha detto...

menagrami è tutto da vedere, di sicuro tu 6 un ebete che aspetta che arrivi la soluzione da questi rsu mestieranti e nullafacenti...

14 giugno 2011 09:37

-----------------------

guarda che non te lo prescrive il dottore di scrivere cazzate qua..se non hai nulla da dire di concreto,stai zitto,invece di dire minchiate

Anonimo ha detto...

Noi tutti siamo stati fregati , ancora veniamo presi in giro(prima di tutti dal sindacato CGIL e dai suoi ben pagati Avvocati) e se qualcuno vuole comprare le poche commesse in perdita di sicuro nei prossimi anni ci sara' da piangere piu' di adesso. Triste realismo.

Anonimo ha detto...

a quali minchiate ti riferisci non capisco, dimmi una sola cosa dal punto di vista del lavoro che i mestieranti rsu hanno conquistato in un anno e mezzo per noi. te lodico io : zero. Questi sono fatti non minchiate.

Anonimo ha detto...

Invidio le certezze di chi crede nel futuro prospettato dalla FIOM o da Piero della Francesca. Sembrano posizioni antitetiche, ma entrambe sono disinteressate a creare valore rispettivamente all'azienda o ai dipendenti.
Purtroppo anche i Commissari sono disinteressati ad azienda e dipendenti: non c'è soluzione!

Anonimo ha detto...

A Roma sciopero e manifestazione al Ministero dello sviluppo economico, a Bari sciopero e manifestazione alla Regione, a Napoli "presidio sotto casa" !!!

Fresh_Cigs ha detto...

E' richiesta una risposta ufficiale dal sindacato per i problemi su Padova (Triveneto) dove si sta rischiando il fallimento dell'insinuazione al passivo per tutti i dipendenti di quest'area!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

In riferimento al post precedente è ASSOLUTAMENTE incredibile che a tutt'oggi, dopo 10 mesi, tutti i dipendenti dell'area di Padova che hanno fatto l'insinuazione con il sindacato, NON SAPPIANO ANCORA NULLA se l'insinuazione sia stata fatta o meno. Il sindacato DEVE rispondere e dare a questo punto risposte PRECISE!! Ma stiamo scherzando???????????????????

Anonimo ha detto...

Che situazione a dir poco VERGOGNOSA, non solo da parte del Sindacato, che predica bene ma razzola veramente male, ma da tutte le istituzioni, che con il fatto che ci abbiano concesso la cassa integrazione, pensano di aver risolto il problema, ma le famiglie coinvolte si sono presi impegni negli anni passati, tenendo conto del normale lavoro che si svolgeva, che non è di certo quella attuale in cassa.

Tutto ciò nasce da Manager senza scrupoli e che hanno fatto il bello e il brutto come volevano, senza che nessuno li fermasse.

Ancora oggi dopo circa 2 anni siamo nel limbo totale, con qualche proclamo ogni tanto dalle rsu di fatto scrivono parole, senza però dare nessuna indicazione precisa e veritiera, forse, ma, si vedremo, si farà, facciamo.

Ma la Giustizia, cosa sta facendo ???
Quando pensa di prendere seriamente in esame tutta questa storia.
E i sindacati che pensano ancora di fare 8 ore di sciopero, con chì ?

L'80% delle persone sono in cassa, e non hanno più nemmeno i soldi vivere dignitosamente, e questi pensano che ci spostiamo in massa a protestare non si sà più nemmeno per cosa.

E' veramente frustrante continuare a essere trattati in questo modo, sia noi in cassa, sia i colleghi che ancora operano per conto della società.

Anonimo ha detto...

Ora che si vedrà il vero volto del sindacato.Dopo questa esperiena avrò le idee chiare di cosa è il sindacato.
Spero di non far parte di quella schiera che è convinta che tutto il sindacata sia peggio della politica.
Spetta alla FIOM(da sempre considerata vicino ai lavoratori) dimostrare il contrario.

Anonimo ha detto...

>Spero di non far parte di quella >schiera che è convinta che tutto il
>sindacata sia peggio della politica.

svegliati:il sindacalismo attuale è il peggio dello stato (fancazzismo, difesa di interessi di gruppi particolari che ti danno voti e soldi contro tutti gli altri e pompare soldi dallo stato a ufo).

In sintesi: il meglio della politica corrente, di qualsiasi parte.

Detto cio, trai le adeguate conclusioni.

Anonimo ha detto...

E' richiesta una risposta ufficiale dal sindacato per i problemi su Padova (Triveneto) dove si sta rischiando il fallimento dell'insinuazione al passivo per tutti i dipendenti di quest'area!!!!!!!!!
_____
Scusa, ma non essendo del Veneto, non conosco bene la vostra situazione.Puoi chiarire?

Anonimo ha detto...

E' richiesta una risposta ufficiale dal sindacato per i problemi su Padova (Triveneto) dove si sta rischiando il fallimento dell'insinuazione al passivo per tutti i dipendenti di quest'area!!!!!!!!!
---------------------------
mi associo al post precedente
puoi esplicitare il problema?

Fresh_cigs ha detto...

>>>puoi esplicitare il problema?
Come no...

Ad oggi NON ABBIAMO AVUTO (tutti) NESSUNA RISPOSTA DALLA CGIL PADOVA SULLA SITUAZIONE DELLE INSINUAZIONI DEI DIPENDENTI, compreso il calcolo del presunto netto. Sappiamo per certo che ci sono stati dei problemi che pero' non ci vogliono dire!!!
Allora alziamo il TONO!!!!!!!!!!
Prontoooooooooooo !!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Ad oggi NON ABBIAMO AVUTO (tutti) NESSUNA RISPOSTA DALLA CGIL PADOVA SULLA SITUAZIONE DELLE INSINUAZIONI DEI DIPENDENTI, compreso il calcolo del presunto netto. Sappiamo per certo che ci sono stati dei problemi che pero' non ci vogliono dire!!!
Allora alziamo il TONO!!!!!!!!!!
Prontoooooooooooo !!!!!!!!!!!!!

----------------------------------
Quello che sta avvenendo da voi e' purtroppo la situazione di tutte le sedi !
Avvocati del sindacato che non ti dicono di niente; il max che si sente e' che gli avvocati centrali roma stanno lavorando, stanno preparando.. ; le u8dienze delle insinuazioni cancellate e rimandate in continuo e nessuno spiega il perche'; la prassi di pubblicare sul portale delle procedure concorsuali o su Agilenet la lista dei creditori iscritti alle udienze, dopo la prima o seconda udienza (che si doveva tenere ad aprile), non viene piu' rispettata... etc etc

Anonimo ha detto...

Ma al MISE hanno deto qualcosa oggi?

Anonimo ha detto...

Quello che sta avvenendo da voi e' purtroppo la situazione di tutte le sedi !

------------------------

No un momento, a Padova la situazione è che NON è stata ancora completata manco l'insinuazione su Agile. Non abbiamo ancora nessun riscontro, essendo nelle mani (pare, si mormora) dell'avvocato. Una situazione intollerabile. Un conto è postporre le date delle udienze, e pazienza, quello dipende dal tribunale, ma arrivare a pochi mesi dalla scadenza anche per la tardiva è veramente troppo...

Anonimo ha detto...

Cosa aspettiamo?
che il Sindacato dia immediata risposta a cii ancora non e' insinuato al passivo: E' il minimo, anche ss per tutti percepire TFR e stipendi mancanti rimane un chimera.

Anonimo ha detto...

rimane un chimera
non e' importante ma mi sono sbagliato era "una chimera"

Anonimo ha detto...

Ma non diciamo minchiate, lo sanno tutti che il TFR e' garantito dall'INPS e comunque i soldi del TFR ci sono per tutti.
--------------------------------------
E' il minimo, anche ss per tutti percepire TFR e stipendi mancanti rimane un chimera.