martedì 7 dicembre 2010

POTEVANO RIMETTERE TUTTO IN GIOCO PROVANDO A RICREARE LE CONDIZIONI PER LO SVILUPPO ED IL LAVORO O CONTINUARE L’OPERA DI DEPAUPERAMENTO E SMANTELLAMENTO ... HANNO DECISO PER QUEST’ULTIMA!

Federazione Impiegati Operai Metallurgici
Segreteria di Roma Sud-Ovest

Venerdì pomeriggio presso la sede di Roma si è svolta l’assemblea delle lavoratrici e dei lavoratori di Agile, ancora oggi, ex Eutelia.

La lunga discussione si è concentrata sull’analisi del Piano di Vendita presentato dagli Amministratori Straordinari, sulle iniziative intraprese dal Mi.S.E., sulla procedura di CIGS e sulle iniziative sindacali opportune.
L’assemblea unanimemente individua sette temi di primaria importanza e chiama tutti i lavoratori, le RSU e le OO.SS. alla massima condivisione ed attenzione, oltre che alle conseguenti iniziative sindacali e legali.

1. Il Piano di Vendita presentato dalla A.S. rappresenta non solo una palese continuazione del piano di smantellamento avviato dai Landi prima e da Massa dopo ma, ridisegnando completamente un nuovo organigramma aziendale con tanto di nuove Business Unite sino ad ora sconosciute, di fatto configura una nuova azienda all’interno della quale si definiscono perentoriamente profili e posizioni con annessa opportunità lavorativa futura e posizioni, inattive (non allocate), senza alcuna speranza occupazionale futura.
Questo piano va respinto con forza ad ogni livello e va impedita la sua applicazione, con ogni mezzo. Legale o sindacale, naturalmente, coinvolgendo a tal proposito i massimi livelli di Federazioni e Confederali.

2. L’assemblea ritiene opportuno tornare a coinvolgere il Parlamento Europeo ed alcuni Parlamentari dell’opposizione che nei mesi scorsi hanno già avuto modo di intervenire in proposito, per predisporre una nuova iniziativa in tale ambito.

3. Chiedono la convocazione di una Assemblea Nazionale od una Conferenza Nazionale dei lavoratori di Agile da svolgersi entro il mese di Gennaio al fine di fare il punto sulla situazione e confermare o ridisegnare le linee guida per una azione comune di tutti i soggetti, sindacali, politici ed istituzionali coinvolti.

4. Ritengono fondamentale ed imprescindibile attuare tutte le iniziative sindacali e giuridiche volte ad annullare gli effetti della cessione di azienda di Agile e quindi il reintegro pieno nella società Eutelia.
A tal fine chiedono alle OO.SS. di proclamare per Mercoledì 15 Dicembre una giornata di sciopero nazionale di tutti i lavoratori Agile e la convocazione di una Manifestazione Nazionale sotto il Tribunale del Lavoro di Roma in occasione dell’udienza (probabilmente definitiva) in merito al ricorso sull’articolo 28 presentato da Eutelia.

5. Al fine di supportare il lavoro degli organismi giudiziari (Tribunale del Lavoro e Fallimentare) indicono un presidio, con l’ausilio di un Camper, per i giorni Lunedì 13, Martedì 14 e Mercoledì 15 Dicembre sotto il Tribunale del Lavoro di Roma in via Lepanto. In tale occasione verrà effettuato un incontro con il Giudice Fallimentare L.O. per trasferire comunicazioni e denuncie su operato Amministratori, Consulenti e Dirigenti in azienda

6. Nel condannare nel modo più fermo le modalità di gestione della Cassa Integrazione Straordinaria in atto, da mandato alle OO.SS. di procedere ad una denuncia agli organismi competenti (INPS, Ministero del Lavoro, MiSE e Tribunale fallimentare) della stessa con particolare riferimento alla mancata rotazione o alla irrisoria attuazione della stessa che si sta attuando in azienda su precisa indicazione degli A.S..

7. Esprime il proprio sdegno per il comportamento della Regione Lazio nella figura della Presidente Polverini e dell’Assessore al Lavoro Zezza, per la brillante e prolungata assenza ad ogni tavolo istituzionale di confronto e per la mancanza di risposte alle molte richieste di incontro e sollecitazione pervenute dalle OO.SS.

Nel dare mandato per la convocazione di una iniziativa sindacale sotto la Regione Lazio, nel frattempo invita tutte le lavoratrici ed i lavoratori ad esprimere la propria rabbia ed il proprio sdegno ai rispettivi indirizzi di posta elettronica presidente@regione.lazio.it e cdurigon@regione.lazio.it

Roma 6 Dicembre 2010
L’assemblea delle Lavoratrici e dei Lavoratori Agile, ex Eutelia di Roma


38 commenti :

Anonimo ha detto...

Come volevasi dimostrare, alla fine tutti si sono comportati come Ponzio Pilato.

Intanto LORO il panettone lo mageranno, ma spero che gli vada per traverso e che si possano soffocare.

Bene bene continuate così, che poi i conti li faremo alla fine.

Anonimo ha detto...

BLA BLA BLA

Anonimo ha detto...

Per protestare sulle rotazioni e sulle schifezze che stanno continuando a fare francesco.dimundo@stcristiani.it
luciano.paganini@agileservizi.com
stefano.spersi@agileservizi.com

E per quelli che lavorano e si lamentano del mancato 30% invece di rompere le balle FERMATEVI e create il problema noi ci siamo rotti di leggervi senza che fate nulla per la lotta!!! Adesso solamente voi avete il potere di smuovere la cricca!!

Anonimo ha detto...

E per quelli che lavorano e si lamentano del mancato 30% invece di rompere le balle FERMATEVI e create il problema noi ci siamo rotti di leggervi senza che fate nulla per la lotta!!! Adesso solamente voi avete il potere di smuovere la cricca!!

Ma che cazzo ci dobbiamo fermare siamo gia fermi a riscaldar la sedia, del resto chi sta fuori lo dice in continuazione, che chi sta dentro prende lo stipendio e non fa un cazzo.
Quindi non capisco che problema potremmo creare.

http://www.youtube.com/watch?v=_lfbg_53Y0U

Anonimo ha detto...

........ Ma che cazzo ci dobbiamo fermare siamo gia fermi a riscaldar la sedia, del resto chi sta fuori lo dice in continuazione, che chi sta dentro prende lo stipendio e non fa un cazzo.
Quindi non capisco che problema potremmo creare.

------------------

Ci sei o ci fai ?
Ogni tanto vediti qualche film di Fantozzi.
Sei veramente un cog....zzo!

Anonimo ha detto...

i sei o ci fai ?
Ogni tanto vediti qualche film di Fantozzi.
Sei veramente un cog....zzo!
----------------------------------
perche' offendi chi dice la verita'?
fai parte della cricca lecca.. , raccomandati, nullafacenti?

Anonimo ha detto...

Veramente se sei in ufficio e non fai un Cazzo, avresti già dovuto farti una domanda, e pensare di essereti salvato il culo, perchè ormai dovresti sapere che non è così.

Il minimo che si possa fare e quello di fermare tutto ma assieme, cassaintegrati e non, per evitare discriminazioni inutili e del tutto fuori luogo.

Mandate un segnale Voi che ancora potete, perchè dal di fuori potremmo solamente creare problemi, ma anche ne avremmo, passeremmo come quel bel personaggio di Landi che alla fine facendo quello che a fatto si è tirato la zappa sui piedi.

E ora di dire basta a questa presa per i fondelli da tutte le parti, solo noi lavoratori, possiamo tentare di avere quello che ci hanno strappato, oltre hai soldi la dignità.

Anonimo ha detto...

Signori massima coesione, il 15 dicembre e' una data fondamentale per la nostra causa, per cui andiamo al di la' delle beghe e delle polemiche inutili tra chi "fortunamente" o anche per merito e' ancora operativo, e chi causa associazione a delinquere si trova in Cigs.

Anonimo ha detto...

Ci sei o ci fai ?
Ogni tanto vediti qualche film di Fantozzi.
Sei veramente un cog....zzo!
----------------------------------
perche' offendi chi dice la verita'?
fai parte della cricca lecca.. , raccomandati, nullafacenti?

----------------------------

Se questa è la tua verità, abbi la coscienza pulita e chiedi di andare in CIGS. Altrimenti, stando dentro e non fuori come me, puoi agire in qualche maniera per fermare questo scempio. Qualcuno, sicuramente, ti ha dato qualche suggerimento.
Auguri per il tuo prossimo stipendio....

Anonimo ha detto...

CHI LAVORA SI DEVE FERMARE !! SOLO COSI PUO CONTRIBUIRE ALLA LOTTA. FERMATE SHENGHEN,FERMATE BANCA ITALIA,FERMATE MINISTERO INTERNO MA NON AVETE LE PALLE PER FARLO E CREARE IL PROBLEMA SIETE SOLO BUONI A LAMENTARVI CHE NON VI PAGANO IL 30% ED ALLORA ANDATE TUTTI A VAFFF..... LECCHINI,RACCOMANDATI FACENTI PARTE DELLA CRICCA E DELLA LOBBY GETRONICS !!!! DOVE SCHIANTARE ED ANDARE A LAVORARE DOVE VI VENDERENNO COME LE PECORE AL 30% IN MENO DI STIPENDIO,FATE SCHIFO TUTTI !!! DORMITE PREOCCUPATI

Anonimo ha detto...

Tutti i Raccomandati, Lecca...., Fancazzi..., il giorno 15 si fermeranno!

!!!!!!!!I HAVE A DREAM!!!!!!!!
!!!!!!!!I HAVE A DREAM!!!!!!!!
!!!!!!!!I HAVE A DREAM!!!!!!!!
!!!!!!!!I HAVE A DREAM!!!!!!!!
!!!!!!!!I HAVE A DREAM!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Mandate un segnale Voi che ancora potete...
***************************
E per quelli che lavorano e si lamentano del mancato 30% invece di rompere le balle FERMATEVI e create il problema ......

**********************************

SPEGNETE I SERVER !!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Egregio 07 dicembre 2010 18:50,
non meriteresti una risposta; ma una domanda (retorica) sì:

qual è la tua strategia ?

Lo chiedo sinceramente.

Se vuoi il fallimento dell'azienda, concordo con te. Bisogna fermare tutto. In tal caso il fallimento è assicurato in brevissimo tempo, dato che nelle attuali condizioni siamo già sul filo del rasoio.

Se vuoi avere la speranza di rientrare da qualche parte, non concordo con te.
Fallita l'azienda, avrai solo la magra soddisfazione di vedere un maggior numero di falliti, e sicuramente tu sarai tra loro.

Se intendi esprimere la tua disperazione, ti dico, tientela per te. Non ne abbiamo bisogno, ce n'è a sufficienza.

Se vuoi creare una separazione incolambile con chi, in buona fede continua soffrendo a tirare la carretta, continua così, anzi, rilancia.

Se intendi colpire qualcuno in particolare che, a tuo giudizio sta approfittando della situazione, ebbene, stai sbagliando perchè sparando nel mucchio fai solo un macello.

Le osservazioni fatte valgono naturalmente per tutti i post e le esternazioni che intendono creare una divisione frutto di una visone paranoide purtroppo indotta dalla situazione; però, senza intelligenza ci si trasforma in bestie.

Detto questo: concordo che sia necessario rilanciare una qualche azione e tuttavia è ben più di un anno che si stringe e i denti e tutti sono stanchi, e chi è stanco di nuotare....affoga.

PS: magari il 30% in meno ... e magari trovarlo.

Anonimo ha detto...

ARIBLA BLA BLA

Anonimo ha detto...

ARIBLA BLA BLA

**************
caro amico,una cosa è certa:
sei un uomo di poche parole,
....ma temo anche con poche idee......

Anonimo ha detto...

La sentenza del 15 è quella definitiva, oppure il perdente può fare ricorso?

Anonimo ha detto...

Bel successone(sindacale)la rotazione,chi è rientrato dalla CIGS vedrà lo stipendio(se va bene) tra due mesi,chi è entrato in CIGS,se il governo regge,fra quattro.I vantaggi per le -RSU- sono evidenti un pò meno per chi passerà le feste natalizie a corto di denaro.
Gazie.

Anonimo ha detto...

Ci vogliano incazzare veramente!!
Basta!!! Lavoro retribuito per tutti!!!

Anonimo ha detto...

CHI LAVORA SI DEVE FERMARE !! SOLO COSI PUO CONTRIBUIRE ALLA LOTTA. FERMATE SHENGHEN,FERMATE BANCA ITALIA,FERMATE MINISTERO INTERNO MA NON AVETE LE PALLE PER FARLO E CREARE IL PROBLEMA SIETE SOLO BUONI A LAMENTARVI CHE NON VI PAGANO IL 30% ED ALLORA ANDATE TUTTI A VAFFF..... LECCHINI,RACCOMANDATI FACENTI PARTE DELLA CRICCA E DELLA LOBBY GETRONICS !!!! DOVE SCHIANTARE ED ANDARE A LAVORARE DOVE VI VENDERENNO COME LE PECORE AL 30% IN MENO DI STIPENDIO,FATE SCHIFO TUTTI !!! DORMITE PREOCCUPATI
--------------------------------
TI SEI SFOGATO ???, MO' PUOI ANDARE AFFANCULO PURE TU!!!!!

Anonimo ha detto...

--------------------------------
TI SEI SFOGATO ???, MO' PUOI ANDARE AFFANCULO PURE TU!!!!!


BEN DETTO!!! QUANNO CE VO' CE VO'.

IN NON FERMO UN CAZZO(ANCHE PERCHE' NON POSSO9 E NON SONO NE LECCHINO NE RACCOMANDATO E NON FACCIO PARTE DI NESSUNA CRICCA O LOBBY. QUANDO ARRIVERA' IL GIORNO AFFRONTER0' IL PROBLEMA.
E ADESSO SFOGATI NUOVAMENTE!!!!!

Anonimo ha detto...

"Se vuoi creare una separazione incolambile con chi, in buona fede continua soffrendo a tirare la carretta, continua così, anzi, rilancia."

Qesta è veramente fantastica, ma che carretta state tirando, manco più la ruota possiede.

Come finirà non lo so, ma se continuiamo così, prima o poi tra "lavoratori" e cassaintegrati, qualche rissa può anche avvenire.

Nessuno dei 2 ha torto o ragione, quelli da prendere per il collo sappiamo bene chi sono con tanto di nomi e cognomi.

Anonimo ha detto...

BEN DETTO!!! QUANNO CE VO' CE VO'.
etc..etc..etc..
NON SONO NE LECCHINO NE RACCOMANDATO E NON FACCIO PARTE DI NESSUNA CRICCA O LOBBY.
etc..etc..etc..
QUANDO ARRIVERA' IL GIORNO AFFRONTER0' IL PROBLEMA.
etc..etc..etc..
----------------------------------
MUNNEZZA.

Anonimo ha detto...

Calma, non lottiamo tra di noi, perdenti, sia che si lavori stipendiati (forse) e comunque ancora per poco, le comesse sono in perdita e ci sono da pagare i "lauti stipendi" dei venduti a Massa e Liori, sia che si sia in CIGS (una fortuna anche questa se pagata).
E' ASSURDO NELLE NOSTRE CONDIZIONI LOTTARE PER RUOTARE, lo vuole solo il sindacato per far vedere che ha ottenuto qualcosa ovvero il nulla.
NOI CHIEDIAMO:
LAVORO,RETRIBUITO,PER TUTTI.

Anonimo ha detto...

Sono convinto che la guerra dei poveri non giova a nessuno, ma questa perla mi mancava:

"Se vuoi creare una separazione incolambile con chi, in buona fede continua soffrendo a tirare la carretta, continua così, anzi, rilancia."

pubblica il tuo IBAN in modo tale che tutti i colleghi ti facciano un presente a mo' di ringraziamneto.

Anonimo ha detto...

SPEGNETE I SERVER !!!!!!!!!!
============

Sarebbe opportuno, ma noi italiani non abbiamo il background culturale per fare una cosa del genere.Ognuno immagina, ho detto immagina, di poter difendere quello che si ha al momento, non pensando che un domani (prossimo),saremo a mani vuote.

Se fosse capitato ai francesi,inglesi,tedeschi, spagnoli,allora si che avrebbero preso l'iniziativa forte.

Noi italiani non siamo fatti per questo e ognuno difende il proprio orticello, anche se è una pura illusione.

Anonimo ha detto...

Se almeno ci facessero fare Lavori Socialmente Utili...avremmo la mente impegnata e ci sentiremmo meno inutili. Solo alcuni di noi ci sono riusciti, non sappiamo se con soddisfazione o meno.

Anonimo ha detto...

Tutti compatti !ritroviamo un po di orgoglio !!!! .SPEGNAMO I SERVER !!! e prepariamo azioni forti!!

Anonimo ha detto...

PARMALAT
Calisto Tanzi condannato per il crac
Per l'imprenditore 18 anni di carcere
Il tribunale, presieduto da Eleonora Fiengo, ha emesso la sentenza dopo circa 6 ore di camera di consiglio. L'ex patron della società fu arrestato nel 2003. In primo grado fu condannato nel 2008 e nel 2010 in appello, per aggiotaggio, a 10 anni di reclusione
L'impreditore Calisto Tanzi
PARMA - Per il crac Parmalat da 14 miliardi di euro, il Tribunale di Parma ha condannato l'ex patron della società Calisto Tanzi a 18 anni di reclusione. Il tribunale, presieduto da Eleonora Fiengo, ha emesso la sentenza dopo circa 6 ore di camera di consiglio. Il pm aveva chiesto per lui 20 anni di carcere. Sono condannati anche altri dirigenti della società: 14 anni a Fausto Tonna, mentre 10 anni e mezzo sono stati stabiliti per il fratello di Calisto, Giovanni Tanzi.

IL DOSSIER 1

Proprietario di numerose società, tra cui Parmalat da lui fondata nel 1961, e del Parma A. C. (divenuto Parma Football Club dopo la bancarotta Parmalat), l'imprenditore fu arrestato nel 2003 nell'ambito delle inchieste sul crac Parmalat. Il 18 dicembre 2008 fu condannato in primo grado e successivamente il 26 maggio 2010 in appello, per aggiotaggio, a 10 anni di reclusione a Milano. Il processo a Parma per bancarotta si è concluso con la condanna di oggi.

Anonimo ha detto...

Stasera alle ore 20,30 su Rainews24 intervista ad Alessandra Carnicella e Fabrizio Potetti, per fare il punto sulla nostra vertenza.

Anonimo ha detto...

E' forse poco dignitoso parlare di soldi ma noi non ne abbiamo piu' e ne dobbiamo "riscuotere tanti".Sindacatato vaffa.......
UN CALOROSO GRAZIE ALLA FIOM CGL.

Anonimo ha detto...

Stasera alle ore 20,30 su Rainews24 intervista ad Alessandra Carnicella e Fabrizio Potetti, per fare il punto sulla nostra vertenz
-----------------------------------
ABBIAMO NOTATO CHE PER L'OCCASIONE SI è TINTA I CAPELLI !

FORZA FIOM IL 15 SI AVVICINA.

Anonimo ha detto...

Ma chi è che sogna di più? Chi spera ancora di riusciere a salvarsi? O chi dice che il 15 si ferma tutto o chiede lavoro retribuito per tutti?

Anonimo ha detto...

Speriamo che le condanne a i PRENDITORI caso Parmalat, facciano giurisprudenza!.

Anonimo ha detto...

TANZI: "PENA DURA" - "Non mi aspettavo una sentenza così severa". Sono queste le prime parole che Calisto Tanzi ha detto al suo legale Giampiero Biancolella che, subito dopo la lettura della lunga sentenza del processo Parmalat, lo informato al telefono sulla condanna a 18 anni di reclusione.
------------------------------

O Gesù!!!!!!!!!
Manco quei poveracci a cui hai fregato i soldi se l'aspettavano.

Ben ti stà...e spero sia solo l'inizio..

Anonimo ha detto...

Che piacere vedere Carosone "mo' vene Natale". Grazie al collega che ha ancora questo spirito.Aiuta!! Un caldo abbraccio a tutti i colleghi.
Speriamo che perche' siamo cosi' speciali ce la faremo!!

Anonimo ha detto...

Che piacere vedere Carosone "mo' vene Natale". Grazie al collega che ha ancora questo spirito.Aiuta!! Un caldo abbraccio a tutti i colleghi.
Speriamo che perche' siamo cosi' speciali ce la faremo!!
---------------------------------
Grazie a te,
finalmente qualcuno che ha apprezzato lo spirito con cui ho postato quel link, non voleva essere denigratorio per nessuno.

Anonimo ha detto...

Peccato che i soldi non li abbia fregati Tanzi ma le Banche. E a noi il sindacato ancora ci fa la paternale. Ma quanti soldi si intasca dai lavoratori e, soprattutto, che fine fanno?

Anonimo ha detto...

Adesso fatece ride: tutti i fortunati ed eletti che lavorano facciano solidarietà e donino parte della loro tredicesima usurpata a chi ha lottato per mantenergli il "loro" posto di lavoro e che è stato messo fuori perchè non facente parte della "cricca" !!!!