giovedì 16 dicembre 2010

Comunicato stampa Federazione Impiegati Operai Metallurgici nazionale

Eutelia/Agile. Potetti (Fiom): “Confermato il carattere antisindacale della cessione del
ramo It di Eutelia ad Agile. Dopo la nuova sentenza, il Governo attivi subito un tavolo”
Fabrizio Potetti, coordinatore nazionale Fiom-Cgil del gruppo Agile/Eutelia, ha rilasciato oggi
la seguente dichiarazione.

“Il Giudice del Lavoro del Tribunale di Roma ha rigettato oggi il ricorso presentato dai
Commissari di Eutelia, e ha quindi confermato la sentenza di primo grado che giudicava
antisindacale la cessione del ramo It (Information technology) di Eutelia ad Agile.”
“A questo punto, come Fiom chiediamo che il ministero dello Sviluppo Economico convochi
immediatamente un tavolo per dare seguito alle richieste delle Organizzazioni sindacali e dei
lavoratori – richieste ormai supportate da ben due consecutive decisioni assunte dalla

Magistratura – di riportare il ramo It di Agile in Eutelia. Da qui occorre ripartire per sviluppare
finalmente un intervento istituzionale che dia prospettive a tutte le lavoratrici e a tutti i lavoratori
delle Società

113 commenti :

Anonimo ha detto...

Si consiglia a tutti di tenere ben custodita la lettera che ha inviato l'azienda per pagare le addizionali regionali perchè in teoria siamo già da tempo fuori i termini e la data messa del 16 dicembre sembra non essere valida. Come al solito i migliori sono approssimativi!!!

Anonimo ha detto...

Adesso procediamo senzà pieta e con durezza nei cnfronti di tutti: commissari Agile, commissari Eutelia, Ministero, Governo ecc.ecc.ecc.

Anonimo ha detto...

C'E' DA STAMPARE LA BUSTA PAGA DI NOVEMBRE (ANCHE SE LA PAYROLL NON COMUNICA PIU'). CI SARA' ANCHE UN ALTRO PICCOLO OBOLO DI FESTIVITA' NON PAGATA.

Anonimo ha detto...

C'E' DA STAMPARE LA BUSTA PAGA DI NOVEMBRE (ANCHE SE LA PAYROLL NON COMUNICA PIU'). CI SARA' ANCHE UN ALTRO PICCOLO OBOLO DI FESTIVITA' NON PAGATA.
-------------------------

anche loro avranno il terzo lavoro da fare come Pagan.....ni

Anonimo ha detto...

tredicesima di gennaio e meta' febbraio? non fate i furbi

Anonimo ha detto...

purtroppo penso che la tredicesima quest'anno verrà pagata solo a partire dal 20 aprile 2010 .Fino a quella data la abbiamo insinuata al passivo.
Cosa ne pensate ?

Anonimo ha detto...

purtroppo penso che la tredicesima quest'anno verrà pagata solo a partire dal 20 aprile 2010 .Fino a quella data la abbiamo insinuata al passivo.
Cosa ne pensate ?
===============

Sarà proprio così.

Anonimo ha detto...

Vinciamo sempre ma di soldi non se ne vedono mai.
Voglio i soldi, voglio il ricatto, voglio perdere le cause se questo significa solo la vittoria politica e sindacale.
Non e' vero che "non di solo pane....". Senza quello purtroppo non si vive.

Anonimo ha detto...

il 20 aprile per i "nostri tempi" e' vicino.Il vero problema e' che probabimente non arrivera' mai.

Anonimo ha detto...

Vinciamo sempre ma di soldi non se ne vedono mai.
Voglio i soldi, voglio il ricatto, voglio perdere le cause se questo significa solo la vittoria politica e sindacale.
Non e' vero che "non di solo pane....". Senza quello purtroppo non si vive.
===
E' vero. Si tratta di una vittoria del sindacato che non sembra dare risultati ai lavoratori.
Ma allora a che è servito?

FRESH_CIGS ha detto...

Il rientro in Eutelia non sara' la soluzione per tutti noi, ma aiutera' a gestire le situazioni (contratti misti, fatturazioni a una o all'altra, veti pubblici su contratti ceduti-non ceduti, certificazioni, forse parte dei nostri crediti, ect.). E' UN ERRORE pensare che ne siamo fuori, anzi, ci saranno molte strade da "tentare", dipendera' da sindacato e politica. Il PD (e Fiom) hanno portato a casa una sentenza importante, che fara' giurisprudenza, ma nell'immediato per noi non cambia nulla.
ADESSO PER FAVORE FATECI AVERE LE NUOVE CIGS, SONO 3 MESI ORMAI CHE ASPETTIAMO!!!!!

Anonimo ha detto...

Considerazioni :
- il ricorso era stato presentato dai Commissari di Eutelia in a.s. ma riguardava Eutelia Spa
- Eutelia Spa è ormai una scatola vuota, potrà almeno concorre a coprirci il passivo?
- la sentenza prevede il rientro collettivo oppure ognuno di noi dovrà sobbarcarsi un causa legale per il ritorno?

La situazione non è chiara, solo quando potremo verificare i dettagli della sentenza forse capiremo......

Anonimo ha detto...

FIRMATO DECRETO CIGS DAL 20/4/2010 AL 19/4/2011 VEDERE SITO MINISTERO LAVORO

Anonimo ha detto...

Firmato dal Ministero del Lavoro il nuovo
decreto CIGS per Agile in a.s.

Annulla e sostituisce quello precedente.

http://www.eulav.net/2010_12_14_DecretoCIGS.pdf

Anonimo ha detto...

Firmato dal Ministero del Lavoro il nuovo
decreto CIGS per Agile in a.s.

Annulla e sostituisce quello precedente.

http://www.eulav.net/2010_12_14_DecretoCIGS.pdf
_______________________________
che culo!!!! due mesi in più di cassa!! questa sì che è una conquista!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Mi piace il fatto che riusciamo ancora a scherzare!!! Che culo!!!Veramente. Siamo forti pero'.

Anonimo ha detto...

Una info Grazie.

La "Vecchia" cassa int. scade il 15/02/2011, mentre la nuova parte scade il 19/04/2011, ma con inizio il 20/04/2010.

Quindi dal 16/02 al 20/04 2011, quei 2 o 3 mesi come vengono pagati dalla cassa ????, e poi dovrà essere fatta una nova richiesta ????

Grazie

Anonimo ha detto...

Una info Grazie.
etc.. etc..
------------------------------
La vecchia Cigs, con l'approvazione della nuova cassa, viene annullata e sostituita dal nuovo decreto, ragion per cui adesso per tutti la Cigs ha come data scadenza 19/04/2011, senza alcuna interruzione.(e' scritto nel decreto)

Anonimo ha detto...

------------------
Una info Grazie.
etc.. etc..
------------------------------
La vecchia Cigs, con l'approvazione della nuova cassa, viene annullata e sostituita dal nuovo decreto, ragion per cui adesso per tutti la Cigs ha come data scadenza 19/04/2011, senza alcuna interruzione.(e' scritto nel decreto)

16 dicembre 2010 14:45

---------------------------


GRAZIE GENTILISSIMO !!!

Anonimo ha detto...

Ebbri di vittorie!!!
Ci stanno drogando???
Noi vogliamo poter mantenere le nostre famiglie dignitosamente, lavorando seriamente, come da sempre.
Sindacato, per favore, non usarci.

Anonimo ha detto...

abbiate fiducia voi, che come me, siete in cassa!
I vostri colleghi più fortunati, ops sorry, più meritevoli, si ricorderanno a natale dei colleghi più sfortunati, ops sorry, più incompetenti, e non avranno alcuna remora di condividere la loro cassa tredicesima, visto che per chi sta in cassa non è previsto nulla!
o mi sbaglio??????

Anonimo ha detto...

Una info Grazie.
etc.. etc..
------------------------------
La vecchia Cigs, con l'approvazione della nuova cassa, viene annullata e sostituita dal nuovo decreto, ragion per cui adesso per tutti la Cigs ha come data scadenza 19/04/2011, senza alcuna interruzione.(e' scritto nel decreto)

16 dicembre 2010 14:45

---------------------------


GRAZIE GENTILISSIMO !!!

---------------------------

temo che i 2 mesi e 4 giorni saranno da restituire alla fine. ditemi se sbaglo !!!!!!

Anonimo ha detto...

dal blog:
"Dopo pochi minuti, un’altra vittoria, le RSU ed il sindacato ci comunicano l’emissione del decreto con validità della cassa fino al 19 aprile p.v"

ma siamo fuori???????? vittoria????? e poi?????????????

Anonimo ha detto...

L'ho detto, ci stanno drogando!!!
Bastardi!!!

Anonimo ha detto...

ma vittoria de co? la legge dell'amministrazione straordinaria prevede un anno di cigs a partire dalla stessa poi un ulteriore periodo di sei mesi, poi se si ottiene di piu' eventualmente e' una vittoria!

Anonimo ha detto...

Azzo,ho visualizzato la busta di novembre,ho notato che riuscirò a fare il natale,se mi accreditano lo stipendio,61 euro.Grazie

Anonimo ha detto...

Azzo,ho visualizzato la busta di novembre,ho notato che riuscirò a fare il natale,se mi accreditano lo stipendio,61 euro.Grazie
____________________________
Tranquillo!!
I vari Spersi, Paganini, Mattiello ti daranno una parte del loro stipendio! del resto stanno facendo tutto per noi! fin dall'inizio! o no???????

Anonimo ha detto...

Azzo,ho visualizzato la busta di novembre,ho notato che riuscirò a fare il natale,se mi accreditano lo stipendio,61 euro.Grazie
____________________________
Tranquillo!!
I vari Spersi, Paganini, Mattiello ti daranno una parte del loro stipendio! del resto stanno facendo tutto per noi! fin dall'inizio! o no???????

---------------------------------
Scusate, ma ci siete o ci fate? Vi abbiamo gia' detto che ad Ivrea l'unico problema da risolvere subito si chiama Derrico + portaborse...gli altri sono tutte persone oneste!

Anonimo ha detto...

Dopo questa sentenza sulla cessione di ramo d'azienda le cose si fanno, secondo me, molto piu' pericolose per noi lavoratori.
I commissari sia di Agile che di Eutelia ora hanno le spalle quasi contro il muro. Sono quasi impossibilitati a vendere quasiasi cosa. La pressione che Potetti vuole fare sulle Istituzioni potrebbe aumentare il pericolo creato dalla "sentenza spada di Damocle" sulle teste dei Commissari e anche su quelle delle Istituzioni che, se si rompessero le palle, potrebbero decidere di dare a tutti un bel calcio nel culo decretando il FALLIMENTO di Agile, lasciando carta bianca, quindi, nella gestione di Eutelia.
E quindi la mia domanda e': abbiamo veramente vinto ?

Anonimo ha detto...

Dopo questa sentenza sulla cessione di ramo d'azienda le cose si fanno, secondo me, molto piu' pericolose per noi lavoratori.
I commissari sia di Agile che di Eutelia ora hanno le spalle quasi contro il muro. Sono quasi impossibilitati a vendere quasiasi cosa. La pressione che Potetti vuole fare sulle Istituzioni potrebbe aumentare il pericolo creato dalla "sentenza spada di Damocle" sulle teste dei Commissari e anche su quelle delle Istituzioni che, se si rompessero le palle, potrebbero decidere di dare a tutti un bel calcio nel culo decretando il FALLIMENTO di Agile, lasciando carta bianca, quindi, nella gestione di Eutelia.
E quindi la mia domanda e': abbiamo veramente vinto ?
-------------------------------------
non lo so.
secondo me,questo muro contro muro,con i commissari,non e una buona strategia.
e poi ricordiamoci che il pallino ce la in mano il ministro,che pultroppo non e di sinistra.

Anonimo ha detto...

il ministro non a in mano un bel niente.
il giudice ha deciso,punto e basta!
si torna tutti in eutelia.
e ci sara' da divertirsi finalmente.

Anonimo ha detto...

Se si rimaneva in Agile x Me che sono in Cigs Non c'e' nessuna possibilita' di futuro ,visto quello che hanno fatto e stanno facendo i vari Commissari e Manager Aziendali (ma dove andiamo con sta' gente!!!)Zero futuro
Ma la possibilita' di riprendere i Soldi Rubati SIIII EEEEE'
Spero su questo di essere d' accordo con molti..
Ora puo' succedere di Tutto perche' gli interessi sono molto Forti .Tranne i Nostri ..Dobbiamo tener duro e crederci ancora altrimenti e' la fine ..
I commissari si devono sentire ora il fiato sul collo non dobbiamo dividerci con quelli che lavorano o tantomeno con i colleghi eutelia
Romani ci deve incontrare quanto prima..

Anonimo ha detto...

e ora che tirano fuori i nostri soldi Landi compresi

Anonimo ha detto...

Dopo questa sentenza sulla cessione di ramo d'azienda le cose si fanno, secondo me, molto piu' pericolose per noi lavoratori.
I commissari sia di Agile che di Eutelia ora hanno le spalle quasi contro il muro. Sono quasi impossibilitati a vendere quasiasi cosa. etc.. etc..
----------------------------------
Giusta osservazione, ma era l'unica azione che puo' dare qualche risultato, sia in termini di Dignita'(in un mondo di prezzolati, corrotti etc.etc), e sia in termini di prospettive contrattuali tra le parti in causa (Ministero\Commissari), che devono tener conto di questo pronunciamento.

Anonimo ha detto...

Se la sentenza rispecchierà quella del primo grado, è probabile che il rientro in Eutelia non sia automatico e collettivo, ma richiederà una serie di cause individuali, con relativi oneri, rischi e i tempi lunghi che ormai conosciamo bene. Nel frattempo speriamo che i Commissari proseguano la CIGS e tengano in piedi Agile in a.s. Per la copertura del passivo dobbiamo realisticamente confidare nel fondo di garanzia Inps (tfr + 3 stipendi a valore di Cigs). La speranza di una soluzione "politica" contrasta con quanto emerso in tutti questi mesi, ma anche qui dobbiamo sperare in un ravvedimento tardivo.

Anonimo ha detto...

Se la sentenza rispecchierà quella del primo grado, è probabile che il rientro in Eutelia non sia automatico e collettivo, ma richiederà una serie di cause individuali, con relativi oneri, rischi e i tempi lunghi che ormai conosciamo bene......
=====
Ecco perchè il sindacato vuole farci tornare in Eutelia:per fare un'altra insinuazione sulle nostre spalle, così si prende altri 2 milioni di euro.

Anonimo ha detto...

come le foibe....per non dimenticare:
Questo è quello che scrive il responsabile del personale ad un commissario in merito ad un dipendente che chiedeva lumi sulla sua non rotazione (che schifo!!!):
Francesco (Dimundo),
XXXXXXXXX e' un tema noto già ai tempi della custodia. Credo che l'ing. Schirone a suo tempo gli abbia spiegato il perchè lo abbia dovuto sacrificare .
Peraltro parla di xxxxxxxxxx il cui team e' decisamente blindato. Le persone oggi presenti in xxxxxx sono condivise col cliente e qualcuno addirittura espressamente richiesto.
per quanto riguarda l'inserimento in un processo di rotazione più ampio anche XXXXXXXXX viene tenuto in considerazione come tutti gli altri e come tutti gli altri deve attendere il suo momento.
Mi permetto di evidenziare, e sono sicuro che tu condivida, che la rotazione per la nostra azienda e' un grande problema che rischia di mettere in crisi processo,equilibrio e costi.Per mantenere tale equilibrio le scelte hanno dovuto cadere necessariamente sui migliori, con competenze allargate e decisamente più duttili ed i numeri delle persone coinvolte nella rotazione purtroppo piuttosto ridotti .
In ogni caso chiedo a stefano (Spersi), che ci legge in copia, di dare comunque una risposta anche se capisco che per lui, ma anche per me, il rispondere a chiunque scriva diventa un terzo lavoro .
buona giornata
luciano (Paganini)

Anonimo ha detto...

Passata la conferma dell'art.28 penso che le cose non si stiano mettendo bene purtroppo.
Si ha il sospetto che si stia tentando di far fallire Agile prima del 31 dicembre. Potrebbe essere possibile in quanto un'azienda in A.S. che non paga gli stipendi entro 60 gg è fallita. Credo però che se i termini siano quelli di un "fallimento pilotato" al 31 dicembre potrebbe anche essere inutile fare valutazioni sulla sentenza. Dovremmo pensare tutti insieme a cosa fare in questi giorni cominciando a denunciare i sospetti che abbiamo e che porterebbero dritti dritti all'eliminazione della grande rottura di balle per Eutelia. Le pressioni che dovremmo fare, secondo me, sono sui
commissari di Agile-Eutelia e conseguentemente MiSE ragioniamo tutti insieme e facciamoci venire delle belle idee... lo abbiamo sempre fatto... NON MOLLIAMO ORA!!!

Anonimo ha detto...

Se la sentenza rispecchierà quella del primo grado, è probabile che il rientro in Eutelia non sia automatico e collettivo, ma richiederà una serie di cause individuali, con relativi oneri, rischi e i tempi lunghi che ormai conosciamo bene. Nel frattempo speriamo che i Commissari proseguano la CIGS e tengano in piedi Agile in a.s. Per la copertura del passivo dobbiamo realisticamente confidare nel fondo di garanzia Inps (tfr + 3 stipendi a valore di Cigs). La speranza di una soluzione "politica" contrasta con quanto emerso in tutti questi mesi, ma anche qui dobbiamo sperare in un ravvedimento tardivo.

=========================================Visto che il lavoro e' chiaro che eutelia non ce lo ridara' dopo la conferma della sentenza art.28 auspicherei di puntare almeno a riprendere gli stipenti interi e il resto visto che i Landi per non andare in galera sono disposti a sganciare o no ?e' il minimo!

Anonimo ha detto...

Passata la conferma dell'art.28 penso che le cose non si stiano mettendo bene purtroppo.
Si ha il sospetto che si stia tentando di far fallire Agile prima del 31 dicembre. Potrebbe essere possibile in quanto un'azienda in A.S. che non paga gli stipendi entro 60 gg è fallita. Credo però che se i termini siano quelli di un "fallimento pilotato" al 31 dicembre potrebbe anche essere inutile fare valutazioni sulla sentenza.
======

Fallimento pilotato per andare dove?

Anonimo ha detto...

Credo però che se i termini siano quelli di un "fallimento pilotato" al 31 dicembre potrebbe anche essere inutile fare valutazioni sulla sentenza.
======

Fallimento pilotato per andare dove?



Li per li mi veniva voglia di rsponderti "a fare in cu...", ma detto con piu' calma e meno sarcasmo, in questo malaugurato caso, si finira' nelle maini diun curatore fallimentare, che con minori vincoli(nessuno), vendera' quel poco che ce da vendere, le commesse con i pochi lavoratori collegati che porgendo la mano prenderanno il tozzo di pane che qualche avvoltoio gli passera', per gli altri si aprira' la mobilita'.

Anonimo ha detto...

il ministro non a in mano un bel niente.
il giudice ha deciso,punto e basta!
si torna tutti in eutelia.
e ci sara' da divertirsi finalmente.

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
veramente,e se sara' il caso,ci sarebbe da lavorare,e non da divertirsi!!!!!!
capisco che per qualcuno fra' le due cose' non ce' differenza!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Basta mettere in CIGS più persone per evitare ad Agile di fallire (adesso), i commissari potrebbero non farlo solo perché incapaci o per altri interessi, in entrambi i casi perseguibili penalmente.
Invece per la sentenza di antisindacalità i commissari di Eutelia possono solo pagare, si devono sedere i 6 commissari e trovare un prezzo equo, anche in questo caso potrebbero non farlo solo per incapacità o per altri interessi, in entrambi i casi goto 10 (o meglio goto Avvocato).

Anonimo ha detto...

Sembrerebbe che ieri pomeriggio i nostri amministratori insieme a quelli di Eutelia siano andati al MISE perchè convocati dal ministro come probabile conseguenza della sentenza. Stanna già trmandao e lavorando tutti insieme per continuare a raggiungere comunque l'obiettivo prefissato?????? LOTTA DURA!!! E spero tutti insieme perchè anche chi lavora non pensi di stare tranquillo.

Anonimo ha detto...

I commissari Agile si devono dimettere !!

Anonimo ha detto...

Un'azienda in A.S. che non paga gli stipendi entro 60 gg è fallita.
Idea gajarda: adottiamoli!
Noi in CIGS adottiamo i lavoratori pagando loro lo stipendio, è per una buona causa, ci stanno rilanciando, come fate a non accorgervene. Vota La Trippa!

Anonimo ha detto...

E' bizzarro: una vittoria sindacale potrebbe spingerci verso il fallimento. Chi può smentisca al più presto queste voci! grazie.

Anonimo ha detto...

E' bizzarro: una vittoria sindacale potrebbe spingerci verso il fallimento. Chi può smentisca al più presto queste voci! grazie.
====
Ammesso che finisca col fallimento.

Bizzarro? In questo modo il sindacato potrà dire:"noi abbiamo fatto il possibile."Nello stesso tempo i commissari,hanno avuto via libera per i loro affari.
In più col fallimento il sindacato intasca i soldi dell'insinuazione che noi dovremo fare.

In sostanza tutti hanno vinto, noi abbiamo perso.

Anonimo ha detto...

Il giudice si è limitato a fare il suo lavoro, è stato chiamato a decidere per una richiesta che tutti noi abbiamo sottoscritto, e allora perchè dovevamo pensare finisse diversamente, abbiamo sempre gridato che era ingiusto che Eutelia ci avesse venduti in quseto modo.
Adesso non va bene che abbiamo ricevuto una risposta alle nostre domande.

Forse possiamo lamentarci dei tempi della giustizia, che non sono uguali hai nostri tempi legati al fatto che ormai siamo veramente arrivati alla fine di ogni nostra sopportazione Morale e Economica, ma la giustizia a fatto il suo corso, e comunque a decretato che il tutto è stato una cosa ingiusta e legata a sotterfugi e ladronerie.

Adesso abbiamo un pugno di mosche in mano ??
Vedremo, non so se sarò in grado di vedere la fine, perchè ci andrà ancora molto tempo, ma sono certo che poi questi "signori" pagheranno per le loro malefatte.

Io come molti di voi devo avere tutto il TFR dal 1984, e quindi Vi lascio immaginare quanto possa essere indignato e incavolato con tutti quelli che ci hanno fino ad oggi "non" gestiti.

Anonimo ha detto...

la finite di sparare ca...te?

Anonimo ha detto...

Ringrazia che continuiamo a sparare solamente quelle ..........

Anonimo ha detto...

E ora come la mettiamo? Occupiamo la sede di Arezzo o i Commissari?
Roma, 17 dic - I Commissari straordinari di Eutelia, in riferimento alle recenti notizie di stampa relative alla sentenza del Tribunale di Roma, in attesa di leggerne le motivazioni, ritengono che l'asserita antisindacalità della condotta di Eutelia Spa, per la presunta violazione degli obblighi di informazione e consultazione, non esplichi comunque effetti sui singoli rapporti di lavoro che rimangono validi ed efficaci.
Eutelia pertanto conferma essere prive di fondamento le notizie in base alle quali si sarebbe costituito in capo alla società il trasferimento delle posizioni di lavoro dipendente Agile.
Il ramo TLC continuerà pertanto a fornire in piena autonomia i propri servizi alla clientela, con i consueti livelli di puntualità e qualità.

Anonimo ha detto...

I commissari di Eutelia insistono:

leggete questa notizia

http://www.arezzonotizie.it/attualita/economia/56591-riceviamo-e-pubblichiamo

Anonimo ha detto...

I commissari di Eutelia insistono:

leggete questa notizia

http://www.arezzonotizie.it/attualita/economia/56591-riceviamo-e-pubblichiamo

Anonimo ha detto...

Anche la Repubblica dice la stessa cosa....

http://finanza.repubblica.it/News_Dettaglio.aspx?code=723&dt=2010-12-17&src=TLB

Anonimo ha detto...

I Commissari straordinari di Eutelia, in riferimento alle recenti notizie di stampa relative alla sentenza del Tribunale di Roma, in attesa di leggerne le motivazioni, ritengono che l'asserita antisindacalità della condotta di Eutelia Spa, per la presunta violazione degli obblighi di informazione e consultazione, non esplichi comunque effetti sui singoli rapporti di lavoro che rimangono validi ed efficaci.
Eutelia pertanto conferma essere prive di fondamento le notizie in base alle quali si sarebbe costituito in capo alla società il trasferimento delle posizioni di lavoro dipendente Agile.
Il ramo TLC continuerà pertanto a fornire in piena autonomia i propri servizi alla clientela, con i consueti livelli di puntualità e qualità.

***********************************

OPS !!!
Siamo arrivati troppo tardi e abbiamo brindato alla vittoria troppo in fretta

Anonimo ha detto...

certo che queste due tro...one delle commissarie eutelia,prima,quando erano a fare le commissarie in agile,tutte prodighe di consigli....
Allora ritenevano valida la vertenza sull'antisindacalità.
Adesso fanno di tutto per farci restare nella melma.....
Sono proprio due zocc.....

Anonimo ha detto...

La procedura di Amministrazione Straordinaria di Eutelia S.p.A., con riferimento alle notizie di stampa di recente diffuse, preso atto del dispositivo della sentenza OOSS Agile Eutelia del Tribunale di Roma – Sez. Lavoro, pur in attesa di leggerne le motivazioni, ritiene, stante quanto emerso dal confronto con i propri legali, che l’asserita antisindacalità della condotta dell’allora Eutelia s.p.a., per la presunta violazione degli obblighi di informazione consultazione ai sensi dell’art. 47 L. 4281990, non esplichi comunque effetti suisingoli rapporti di lavoro che rimangono validi ed efficaci .
Eutelia Spa pertanto conferma essere prive di fondamento le notizie in base alle quali si sarebbe costituito in capo ad Eutelia il trasferimento delle posizioni di lavoro dipendente Agile.
Il ramo TLC continuerà pertanto, ed in ogni caso, a fornire in piena autonomia i propri servizi alla clientela, con i consueti livelli di qualità e puntualità.

I Commissari Straordinari

Gianluca Vidal Francesca Pace Daniela Saitta

-------------------------------

"pur in attesa di leggerne le motivazioni,ritiene, stante quanto emerso dal confronto con i propri legali"

E' possibile per caso che pure noi possiamo avere delucidazioni dai nostri legali????

Anonimo ha detto...

certo che queste due tro...one delle commissarie eutelia,prima,quando erano a fare le commissarie in agile,tutte prodighe di consigli....
Allora ritenevano valida la vertenza sull'antisindacalità.
Adesso fanno di tutto per farci restare nella melma.....
Sono proprio due zocc.....

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,

queste non hanno ancora capito che' giro deve fare il fumo!!!!
molto presto nelle loro braccette,dovranno coccolare anche a noi figliuoli prodighi,e non solo i lecchini di arezzo!!

Anonimo ha detto...

“Non è grave il clamore chiassoso dei violenti, bensì il silenzio spaventoso delle persone oneste.”

Martin Luther King

Anonimo ha detto...

Se non sbaglio la commissaria Chiaruttini è anche commissaria per la società Tecnosistemi in a.s. da molti anni. Forse è opportuno confrontarsi con lei per cercare almeno di ottenere una situazione analoga a quella, dove sono riusciti a "sistemare" una parte dei dipendenti ed a prorogare per diversi anni gli ammortizzatori per tutti gli altri.

Anonimo ha detto...

Ma il dispositivo della sentenza Tribunale di Roma del 15 dicembre si puo' rendere pubblico; cosa diavolo aspettate ????????

Anonimo ha detto...

Ma il dispositivo della sentenza Tribunale di Roma del 15 dicembre si puo' rendere pubblico; cosa diavolo aspettate ????????
=========

Lunedi 20, il tribunale emetterà il dispositivo in forna scritta.
A quel punto non ci sono più scuse.

Anonimo ha detto...

ma le sentenze vanno rispettate o no? allora di cosa parlano i commissari eutelia?

Anonimo ha detto...

Quando si saprà cosa dice la sentenza,è bene rifare la causa parte civile,visto i danni che ci sono stati arrecati.

Anonimo ha detto...

IL 22 DICEMBRE SI APRE IL PROCESSO PENALE AD AREZZO CONTRO I 14 LADRONI ARETINI PER BANCAROTTA FRAUDOLENTA CHE HANNO PROPOSTO IPOTESI DI PATTEGGIAMENTO. VEDREMO QUELLO CHE PROPORRANNO. SEMPRE PIU' UNITI ORA.

Anonimo ha detto...

Tutti intorno la Nave ad Arezzo circondiamo i Custodi .....
Siamo senpre + arrabbiati...Non tirassero troppo la corda....
e' un nostro diritto...

Anonimo ha detto...

Eutelia ha creato le nostre disavventure e ne deve pagare basta Ladri...e custodi compiacenti a dei Ladri...
Invece di Tutelare Lavorati Onesti i custodi Tutelano degli evasori Fiscali Ladri Farabutti Basta...
Non si azzardassero a Fregarci..

Anonimo ha detto...

Le motivazioni della sentenza dovranno indicare esattamente gli effetti che da questa ne conseguono, se tali effetti non diverranno attuativi o addirittura venissero ostacolati nella loro applicazione, i responsabili inadempienti ne risponderanno legalmente al tribunale competente.

Anonimo ha detto...

Le motivazioni della sentenza dovranno indicare esattamente gli effetti che da questa ne conseguono, se tali effetti non diverranno attuativi o addirittura venissero ostacolati nella loro applicazione, i responsabili inadempienti ne risponderanno legalmente al tribunale competente.
................................
e intanto che ci si sollazza da un tribunale all'altro,noi che si farebbbe???
meno male che ce la cassa integrazione!!!!

Anonimo ha detto...

Le motivazioni della sentenza dovranno indicare esattamente gli effetti che da questa ne conseguono, se tali effetti non diverranno attuativi o addirittura venissero ostacolati nella loro applicazione, i responsabili inadempienti ne risponderanno legalmente al tribunale competente.
................................
e intanto che ci si sollazza da un tribunale all'altro,noi che si farebbbe???
meno male che ce la cassa integrazione!!!!
.................................
LA SOLUZIONE A QUESTO PUNTO DEVE VENIRE DALLE ISTITUZIONI , QUINDI DALLA POLITICA, QUINDI DA ...

Anonimo ha detto...

FLYNET
SEDE LEGALE e DIREZIONE GENERALE
VIA CALAMANDREI N° 122 AREZZO - TEL. 0575 37351 - FAX 0575 373520

Azienda di telecomunicazioni
Flynet dispone sul territorio di propria infrastruttura tecnologica basata sulla trasmissione ottica ad altissima velocità ed affidabilità (rete metropolitana) e di centrali telefoniche ad Arezzo, Brescia, Vicenza e Milano

E' lei o non e' lei? E' lei o non e' lei?E' lei o non e' lei?E' lei o non e' lei?E' lei o non e' lei?E' lei o non e' lei?E' lei o non e' lei?E' lei o non e' lei?E' lei o non e' lei?

Anonimo ha detto...

Primo Piano 17-12-2010

Crisi aziendali: il Ministro Romani incontra i segretari confederali dei sindacati
Il Ministro dello Sviluppo Economico Paolo Romani, nel quadro dell’impegno per favorire la soluzione dei principali problemi di crisi industriali, ha incontrato i segretari confederali di CGIL, CISL, UIL e UGL.

In occasione del colloquio ha affrontato, con i responsabili nazionali dei sindacati dei lavoratori Chimici, le principali questioni aperte nel settore, a partire da Vinyls e Basell.
..................................
si capisce che noi,non siamo tra' le principali questioni!!!!!

Anonimo ha detto...

Ma se andiamo avanti così lo diventeremo.

Anonimo ha detto...

Si legge e si ode qua e la, compresi i rappresentanti sindacali, che la sentenza dello scorso mercoledì è un problema un gran casino non si sa cosa fare in quanto non è scontato questo ne quello; praticamente in "alto mare in burrasca" ed ancora peggio perchè si aggiunge, tra l'altro, che Agile in A.S. sta per fallire perchè non ci sono i soldi per pagare i pochi dipendenti rimasti e quant'altro!!
Premesso che siamo tutti convinti:
1- "DA SUBITO" che la cessione era illegale, tra l'altro l'art.28 in questione alla fine è una piccola quisquiglia a confronto, con l'evidente obiettivo di scaricare i costi di 2000persone in una scatola vuota senza asset e che addirittura doveva pagare i debiti di Eutelia la quale non ha dichiarato a bilancio il TFR di tutti perchè mai sborsato evidentemente.
2- eventuale fallimento di Agile A.S., ma come puo sopravvivere una società che non riesce a riscuotere perchè i contratti sono in capo a Eutelia, sempre derivante dalla cessione.
Ho evidenziato solo due punti, i principali credo, tutto generato dall'operazione criminale che finalmente è stata smascherata, dopo quasi un anno e mezzo e che pertanto in questo momento non ci devono essere tentennamenti alcuno, la causa di tutto questo è stata generata da Eutelia e questa "DEVE PAGARE" in ogni modo ed in ogni sede.

Questo appello lo faccio al Sindacato, ai commissari, alle forze politiche a tutti noi dipendenti defraudati dei nostri soldi, del lavoro e della dignità di persone oneste;

DOBBIAMO TORNARE IN CAPO A EUTELIA LA QUALE CON GLI ASSET COMPRESA LA FIBRA OTTICA DOVRA' RIPARARE E PAGARE IL TORTO RECATO, DI RIDARCI I SOLDI, IL NOSTRO LAVORO E LA DIGNITA' PERSONALE.
UNITI SI PUO VINCERE QUESTA SPORCA BATTAGLIA.

A MAGGIO RAGIONE NON DIMENTICHIAMO CHE L'INSINUAZIONE APPENA FATTA SERVIRA SOLTANTO AD AVERE TFR E 3 MISERE MENSILITA', I CREDITI RESTANTI CE LI DOBBIANO SCORDARE!!!

OPPURE, PER CONCLUDERE, VOGLIAMO SOLO GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI??

IO NON CI STO!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Si legge e si ode qua e la, compresi i rappresentanti sindacali, che la sentenza dello scorso mercoledì è un problema un gran casino non si sa cosa fare in quanto non è scontato questo ne quello; praticamente in "alto mare in burrasca" ed ancora peggio perchè si aggiunge, tra l'altro, che Agile in A.S. sta per fallire perchè non ci sono i soldi per pagare i pochi dipendenti rimasti e quant'altro!!
Premesso che siamo tutti convinti:
1- "DA SUBITO" che la cessione era illegale, tra l'altro l'art.28 in questione alla fine è una piccola quisquiglia a confronto, con l'evidente obiettivo di scaricare i costi di 2000persone in una scatola vuota senza asset e che addirittura doveva pagare i debiti di Eutelia la quale non ha dichiarato a bilancio il TFR di tutti perchè mai sborsato evidentemente.
2- eventuale fallimento di Agile A.S., ma come puo sopravvivere una società che non riesce a riscuotere perchè i contratti sono in capo a Eutelia, sempre derivante dalla cessione.
Ho evidenziato solo due punti, i principali credo, tutto generato dall'operazione criminale che finalmente è stata smascherata, dopo quasi un anno e mezzo e che pertanto in questo momento non ci devono essere tentennamenti alcuno, la causa di tutto questo è stata generata da Eutelia e questa "DEVE PAGARE" in ogni modo ed in ogni sede.

Questo appello lo faccio al Sindacato, ai commissari, alle forze politiche a tutti noi dipendenti defraudati dei nostri soldi, del lavoro e della dignità di persone oneste;

DOBBIAMO TORNARE IN CAPO A EUTELIA LA QUALE CON GLI ASSET COMPRESA LA FIBRA OTTICA DOVRA' RIPARARE E PAGARE IL TORTO RECATO, DI RIDARCI I SOLDI, IL NOSTRO LAVORO E LA DIGNITA' PERSONALE.
UNITI SI PUO VINCERE QUESTA SPORCA BATTAGLIA.

A MAGGIO RAGIONE NON DIMENTICHIAMO CHE L'INSINUAZIONE APPENA FATTA SERVIRA SOLTANTO AD AVERE TFR E 3 MISERE MENSILITA', I CREDITI RESTANTI CE LI DOBBIANO SCORDARE!!!

OPPURE, PER CONCLUDERE, VOGLIAMO SOLO GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI??

IO NON CI STO!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Si legge e si ode qua e la, compresi i rappresentanti sindacali, che la sentenza dello scorso mercoledì è un problema un gran casino non si sa cosa fare in quanto non è scontato questo ne quello; praticamente in "alto mare in burrasca" ed ancora peggio perchè si aggiunge, tra l'altro, che Agile in A.S. sta per fallire perchè non ci sono i soldi per pagare i pochi dipendenti rimasti e quant'altro!!
Premesso che siamo tutti convinti:
1- "DA SUBITO" che la cessione era illegale, tra l'altro l'art.28 in questione alla fine è una piccola quisquiglia a confronto, con l'evidente obiettivo di scaricare i costi di 2000persone in una scatola vuota senza asset e che addirittura doveva pagare i debiti di Eutelia la quale non ha dichiarato a bilancio il TFR di tutti perchè mai sborsato evidentemente.
2- eventuale fallimento di Agile A.S., ma come puo sopravvivere una società che non riesce a riscuotere perchè i contratti sono in capo a Eutelia, sempre derivante dalla cessione.
......prima parte

Anonimo ha detto...

... seconda parte
Ho evidenziato solo due punti, i principali credo, tutto generato dall'operazione criminale che finalmente è stata smascherata, dopo quasi un anno e mezzo e che pertanto in questo momento non ci devono essere tentennamenti alcuno, la causa di tutto questo è stata generata da Eutelia e questa "DEVE PAGARE" in ogni modo ed in ogni sede.

Questo appello lo faccio al Sindacato, ai commissari, alle forze politiche a tutti noi dipendenti defraudati dei nostri soldi, del lavoro e della dignità di persone oneste;

DOBBIAMO TORNARE IN CAPO A EUTELIA LA QUALE CON GLI ASSET COMPRESA LA FIBRA OTTICA DOVRA' RIPARARE E PAGARE IL TORTO RECATO, DI RIDARCI I SOLDI, IL NOSTRO LAVORO E LA DIGNITA' PERSONALE.
UNITI SI PUO VINCERE QUESTA SPORCA BATTAGLIA.

A MAGGIO RAGIONE NON DIMENTICHIAMO CHE L'INSINUAZIONE APPENA FATTA SERVIRA SOLTANTO AD AVERE TFR E 3 MISERE MENSILITA', I CREDITI RESTANTI CE LI DOBBIANO SCORDARE!!!

OPPURE, PER CONCLUDERE, VOGLIAMO SOLO GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI??

IO NON CI STO!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

scusa,non ho capito,puoi ripetere??

Anonimo ha detto...

Se ricordate bene, già a suo tempo i sindacati erano restii ad insistere sull'art. 28, lo citavano sempre come "ultima ratio". E' difficile valutare i pro e contro della sua applicazione, specie nelle condizioni attuali. Sarebbe opportuno avere comunque la certezza, ma proprio da fatti concreti, che i sindacati ed i commissari stiano lavorando a favore di Agile e dei suoi dipendenti. Vedremo nei prossimi giorni....

Anonimo ha detto...

Speriamo venga scongiurato il fallimento di Agile : se la CIGS finisce ci spetta solo più la mobilità, che per un anno è uguale alla CIGS, ma poi si riduce all'80%. I commissari difendano almeno la CIGS......

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto...
Speriamo venga scongiurato il fallimento di Agile : se la CIGS finisce ci spetta solo più la mobilità, che per un anno è uguale alla CIGS, ma poi si riduce all'80%. I commissari difendano almeno la CIGS......

E,la vorresti vita natural durante?

Io invece non mi accontento,siccome ho sempre lavorato onestamente,non mi sono approfittato mai di un centesimo,ho sempre creato valore,che i vari proprietari,da DE BENEDETTI ai LANDI hanno puntualmente distratto,vuoi per creare infostrada e omnitel,vuoi per rubarli e portarseli all'estero,allora dicevo,io esigo tutte le mie spettanze e il mio TFR,compresi gli interessi.Poi dico al sindacato,che secondo me,ha pianificato tutto fin dall'inizio,che dovrebbe spiegare ai lavoratori,e,ai suoi iscritti,del perchè gli ex commissari Agile ora sono in Eutelia,a far in modo che Agile fallisca perchè questo è stato sempre il disegno iniziale.Invece si dovrebbero fare 2000 cause penali,anche contro il MSE che ha permesso questa sceneggiata,visto che,ed i giudici ci stanno dando ragione,i contratti,gli assett,e i soldi sono rimasti in Eutelia.
A questo punto POTETTI,Tu e la tua organizzazione,cominciate a mettere il sequestro conservativo,su TUTTI gli averi di Eutelia,visto che i giudici ci hanno dato ragione,dovesse fallire agile,vendiamo tutti gli averi di Eutelia,e lo dividiamo per i rimasti di tutta questa COLOSSALE TRUFFA.

Anonimo ha detto...

Riguardo la cessione di ramo di azienda e premesso che non conosco bene le leggi in materia ma in questa situazione ci sono alcuni elementi che risalgono:
- il primo riguarda l'art. 28 nel senso che non sono state esplicitate le procedure come previsto per legge.
- il secondo riguarda la sostanza, dopo appena un mese nel ramo appena ceduto, hanno cominciato a non pagare nessuno, in primis i dipendenti.
- il terzo riguarda il TFR che non è stato versato nelle casse di Agile.
- il quarto le commesse, ancora e dopo un anno e mezzo in capo ad Eutelia comprese le certificazioni.

L'elenco delle anomalie sarebbe assai piu lungo ma in questa situazione non si riesce veramente a capire cosa stia succedendo e mi sembra paradossale tutto ciò; è forse un dono del Signore che questa azienda ma soprattutto i suoi dipendenti dovevano crepare come stiamo facendo oppure c'è qualcosa che mi/ci sfugge a tutti.

Pertanto, chiedo al Sindacato ed alle Istituzioni tutte, "QUALI SONO I CASI IN CUI LA CESSIONE DI RAMO VIENE DICHIARATA NULLA??".

Aggiungo poi che non sono assolutamente d'accordo che il TFR venga erogato dall'INPS quando Eutelia ha ben 13mila km di fibra ottica e le varie sedi avute da Bull e Getronics.. vi pare poco??

Anonimo ha detto...

Con la sentenza del tribunale di Roma se il Sindacato Non mi tutela faccio causa Individuale ad Eutelia per avere gli stipenti .tfr ,Interessi , Danni Morali e Materiali , e tra qualche anno vediamo come va' a finire dovra' fallire anche Eutelia a pagare Tutti...
O Troviamo un accordo che accontenti Tutti...

Anonimo ha detto...

Sinceramente chi mi pagherà il TFR non mi frega, MA LO VOGLIO, COME TUTTO IL RESTO.

Anonimo ha detto...

Concordo con te che l'importante è averlo ma il fondo garanzia dell'INPS è stato istituito per i casi di fallimento di una società per ragioni ben diverse dalla nostra; nel nostro caso la giustizia ha accertato che hanno rubato e truffato noi lavoratori, gli azionisti e l'INPS che in definitiva si traduce in collettività e comprende, guarda caso, anche le stesse società ed imprenditori seri che investono creano lavoro e pagano le tasse, compreso il Fondo di Garanzia.
Considerato che Eutelia è proprietaria della Fibra Ottica, circa 13000 Km e vari immobili compresa la Sede di Pregnana a breve expo2015, dovrebbe essere automatico che innanzitutto sia l'INPS a denunciare e chiedere il risarcimento eventuale utilizzando le risorse di cui sopra.
INVECE NO!! Deve passare la Cessione di ramo d'Azienda, il fallimento della scatoletta Agile e per ultimo l'Insinuazione dei Creditori compresi i Dipendenti con gli oneri delle spese legali relative!!!
E' paradossale quanto sta avvenendo e che pertanto RIchiedo al Sindacato Ufficio Legale direttive precise compresa quella di rivolgerci privatamente da Legali perchè insisto, il "domino" è Eutelia che ha generato questa situazione e proprio questa ha Fibra Ottica e Immobili!!
Pura illusione riavere il lavoro perduto ma "EUTELIA DEVE PAGARE" tutto questo!!!!

Anonimo ha detto...

Con la sentenza del tribunale di Roma se il Sindacato Non mi tutela faccio causa Individuale ad Eutelia per avere gli stipenti .tfr ,Interessi , Danni Morali e Materiali , e tra qualche anno vediamo come va' a finire dovra' fallire anche Eutelia a pagare Tutti...
O Troviamo un accordo che accontenti Tutti...
____________________________________
... e se ognuno di noi intraprendesse una causa individuale verso Eutelia ???

La PIEGHEREMMO!!!

MA IL SINDACATO CHE C...O DICE ?

Anonimo ha detto...

Con la sentenza del tribunale di Roma se il Sindacato Non mi tutela faccio causa Individuale ad Eutelia per avere gli stipenti .tfr ,Interessi , Danni Morali e Materiali , ecc.

----------------------
Io farei causa anche al Sindancato, in quanto non si può concepire un comportamento così lesivo nei nostri confronti tanto da approfittarsene (vedi "bustarella" per l'insinuazione al passivo).
Il sindacato ha già vinto la sua battaglia (usandoci) e con questa sentenza ha posto una pietra miliare nella giurisprudenza italiana sul diritto al lavoro. E, di conseguenza, deve in primis risolverci la questione lavorativa. A me non interessa il ritorno in Eutelia, ma mi deve garantire il ritorno alla vita lavorativa. Fino adesso, il sindacato, non credo che abbia fatto molto oltre ai comunicati di disapprovazione sui comportamenti tenuti dal governo o dai commissari, e alle manifestazioni di piazza o ai pranzi di solidarietà.
Se questa storia non ha una buona fine per quanto ci riguarda, farò causa a tutti quanti.

Anonimo ha detto...

La penso come Voi, comunque qualcuno la deve pagare, e visto che solamente un orbo, o un colluso, non vedrebbe tutto quello che hanno fatto a questa azienda, usandola e svuotandola tenendosi tutte il buono, compreso i nostri TFR e stipendi, rimborsi e bonus non pagati.

Non mi rimane molto, ma sarei anche disposto farmi dei debiti, per pagare un avvocato che vada fino in fondo, visto che i sindacati non si stanno occupando come dovrebbero della nostra situazione.
Mi aspetavo che si dessero più da fare, e avessero una presenza icisiva, invece si limitano a dire che dobbiamo fare sciopero, non si sa come visto ce siamo in cassa, e che dobbiamo andare davanti a istituzioni e quant'altro.

Ma invece loro dove sono, cosa fanno, quanto tempo pensano di farci trascorrere in questa situazione VERGOGNOSA ???

E i nostri rappresentanti del governo, pagati con le nostre tasse, che cosa stanno aspettando, a fare sto benedetto tavolo.

Forse adesso l'unica preoccupazione e farsi gli auguri di natale ??

on auguro a nessuno quello che stiamo passando noi, ma di certo se questo è l'andazzo i nostri figli pagheranno sulla loro pelle tutto questo.

Che delusione, aver cercato di fare le cose per bene per anni per migliorare la vita di tutti e poi pochi si sono mangiato tutto distruggendo ogni nostro sacrificio.

Allora che dire nn Buon Natale a Tutti i Colleghi, ma non certo al managemnt.

Anonimo ha detto...

Bene, finalmente, dopo che in assemblea tutti mi si sono rivoltati contro, abbiamo visto i bei risultati del fare i bravi ragazzi, ma soprattutto a fidarci a seguire gente come Gianni Seccia ...
Spero vivamente che la prossima volta che metterà i piedi in sede, qualcuno lo prenderà a calci nelle palle ... non nel culo!

Anonimo ha detto...

sentenza art.18:
"Alla luce delle considerazioni...deve essere confermata la valutazione di antisindacalità della condotta posta in essere da Eutelia in occasione del trasferimento di ramo d'azienda della società Agile, ma non può essere accolta l'opposizione delle organizzazioni sindacali che chiedevano la nullità del trasferimento di azienda, con il conseguente rigetto sia dell'opposizione principale sia di quella incidentale."

Anonimo ha detto...

sentenza art.18:
"Alla luce delle considerazioni...deve essere confermata la valutazione di antisindacalità della condotta posta in essere da Eutelia in occasione del trasferimento di ramo d'azienda della società Agile, ma non può essere accolta l'opposizione delle organizzazioni sindacali che chiedevano la nullità del trasferimento di azienda, con il conseguente rigetto sia dell'opposizione principale sia di quella incidentale."
_________________________________

scusa e' uscito il dispositivo del tribunale?

Anonimo ha detto...

http://agilmente.googlegroups.com/attach/a08ec1b5480e7aa6/Sentenza.PDF?gda=cgGeF0cAAAAZun5dZa_P6XFLJ34eVDN5WkdbgieuDBvq02jbrzjsbqfdqq-SWdesGXxvEYw4P5Q3MCnZ3ExGKa1voVhs8LxdeV4duv6pDMGhhhZdjQlNAw&view=1&part=4

Anonimo ha detto...

Per tutti coloro che ostinatamente ed inspiegabilmente hanno sostenuto pareri contrario, esprimiamo rammarico in quanto hanno perso l'ennesima occasione per rappresentare o addirittura ascoltare i lavoratori direttamente interessati.
Per tutti coloro che hanno continuato a muovere istanze ed iniziative palesemente contrarie agli interessi dei lavoratori ed ai pareri della Giustizia crediamo sia giunto il momento di riflettere e trarne le giuste considerazioni, DIMETTENDOSI dai loro incarichi.
Sia che si tratti di Amministratori nominati dal tribunale fallimentare sia di Consulenti sia di funzionari di Ministeri o di Partiti o di Sindacati che a vario titolo sono intervenuti impropriamente nella vicenda. Un plauso infine alla Magistratura che per l'ennesima volta ha dimostrato, nonostante tutto, autonomia, determinazione e consapevolezza. La lotta dei lavoratori e di chi li rappresenta, prosegue.
Roma 15 Dicembre 2010
Fiom Cgil Roma Sud
Giovanni Seccia
-------------------------

....ma non può essere accolta l'opposizione delle organizzazioni sindacali che chiedevano la nullità del trasferimento di azienda, con il conseguente rigetto sia dell'opposizione principale sia di quella incidentale."

Roma, 15 dicembre 2010 Il giudice

Giovanni Mimmo
------------------------

SI ATTENDONO COERENTI DIMISSIONI DI SECCIA E MEA CULPA DI TUTTO IL SINDACATO.

Anonimo ha detto...

Sono d'accordo sul fatto che il Sindacato non ha fatto quello che doveva ma mi ricordo che a suo tempo Potetti aveva detto che l'art. 28 non ci avrebbe salvaguardati ne ci avrebbe consentito di recuperare i soldi da Eutelia. Per questo dovevamo "impugnare" cosa che pare non piu' possibile perche' Eutelia stessa e' in Amministrazione Straordinaria. Il Sindacato ci ha fregati ma a suo tempo (salvo poi cercare di farci credere che tutto era ancora possibile) ci aveva avvisati.
La colpa, se di colpa si puo' parlare, purtroppo e' solo nostra.
Non devevamo fidarci, in Italia oggi tutto si puo' comprare, anche il Sindacato.
Devo e Voglio ancora sperare ma mi pare che ormai ,con tutti contro, il fallimento sia inevitabile.
Se deve essere, prima e' meglio e'.
Buon Natale cari colleghi, speriamo che il prossimo sia migliore. Con tristezza, un abbraccio.

Anonimo ha detto...

Ho saputo che ai compagni di merenda di Massa e Liori (Paganini, Grasso, Pioltelli e i loro tirapiedi sono stati pagati gli stipendi e la tredicesima).
Invece che in galera possono banchettare. Invidia!!!! o NO???

Anonimo ha detto...

....Per questo dovevamo "impugnare" cosa che pare non piu' possibile perche' Eutelia stessa e' in Amministrazione Straordinaria.....
====

Il sindacato voleva tornare in Eutelia solo perchè con la seconda insinuazione, avrebbe incassato un alro malloppo di soldi. E BASTA!

Di noi se ne è proprio fregato!

Anonimo ha detto...

http://www.lanazione.it/arezzo/cronaca/2010/12/21/432101-eutelia_accordo.shtml

Anonimo ha detto...

Tutti criticare che ero pessimista!!!
Contenti Ora?????
Leggete la sentenza su eulav...

Non si rientra su Eutelia la cessione è valida eutelia deve pagare poco più di 3000 euro

Poveri Illusi!!!

Complimenti ai Sindacati le solite figure del cavolo!!!

Anonimo ha detto...

Brindiamo Adesso...

Maledetti Sindacati!!!

Ci avete fatto perdere tempo e denaro!!!!

Anonimo ha detto...

chi era presente nella stanza del Giudice Mimmo alla lettura della sentenza aveva capito o è rimba?

Anonimo ha detto...

Da quello che capisco dalla lettura della sentenza sull'art. 28,
il giudice dichiara che il tribunale
avrebbe potuto bloccare la cessione del ramo d'azienda ad Agile
se il ricorso fosse stato presentato immediatamente,
ma ora la cessione del ramo IT ad Agile e la successiva vendita
di Agile ad Omega non possono più essere invalidate.

Viene sì confermata l'antisindacalità del comportamento di Eutelia,
ma l'unico effetto, allo stato attuale, è un risarcimento delle spese
di giudizio a carico di Eutelia.

Ho capito male il significato della
sentenza ?

Anonimo ha detto...

Sembra proprio che la "rimozione degli effetti" della violazione art.28
sia sparita dalla nuova sentenza !!

In pratica Eutelia se la cava con 3000 euro di risarcimento alle OO.SS.

I dipendenti restano dove sono.

Anonimo ha detto...

Vedi commento su :

http://lavoratoriagileinlotta.blogspot.com/

Anonimo ha detto...

GRAZIE SINDACATO

Anonimo ha detto...

Vergogna ...Ora ci dovete spiegare le strategie "Geniali Future"

E vogliono pure la percentuale sul TFR Vergogna......oltre che aver sempre pagato la quota mensile e i vari soldi ogni Procedura...Vergogna.

Anonimo ha detto...

Bel pacco di Natale

Anonimo ha detto...

Adesso il Sindacato deve renderci conto, che in ogni
Sede vengano Potetti, Seccia ecc... a dirci come stanno le cose.
Voglio che si vergognino (tanto con i soldi che hanno preso non si vergogneranno, ormai venduti,bastardi).
Li voglio vedere pero'.....
La peggior feccia e' la sinistra e il sindacato perche' ci fa credere di essere con noi. Per questo bastardi a doppio a doppio.

Anonimo ha detto...

Almeno e' stato pagato il 50% dello stipendio di novembre, credevo che l'ultimon stipendio sarebbe stato quello di ottobre. Bene. Tutto quello che arriva prima del fallimento e' grasso che cola.

Anonimo ha detto...

sentenza art.18:
"Alla luce delle considerazioni...deve essere confermata la valutazione di antisindacalità della condotta posta in essere da Eutelia in occasione del trasferimento di ramo d'azienda della società Agile, ma non può essere accolta l'opposizione delle organizzazioni sindacali che chiedevano la nullità del trasferimento di azienda, con il conseguente rigetto sia dell'opposizione principale sia di quella incidentale."


SIAMO ALLE SOLITE !!
BECCHI E BASTONATI !!!!!!!

Anonimo ha detto...

Ma li mort..... vostri
ABBIAMO FATTO TUTTO STO CASINO PER FAR PAGARE 3000 EURO AD EUTELIA DA DARE AI SINDACATI.

Anonimo ha detto...

dovemo menà tutti

Anonimo ha detto...

E' questa volta cari sindacati, l'avete fatta grossa, voglio proprio vedere con che faccia vi presentetate, ma vi rendete conto di quanto siete ridicoli e incapaci, nel gestire una TRUFFA come quella che i signori Landi & C. hanno progettato.

E grazie anche alla giustizia, che come sempre fa valere la legge come gli fa certamente più comodo, senza andare a pestare i piedi a nessuno, altrimenti come fanno a campare pure loro.

Ma finero di pagare tutti questi "signori", e allora vedremo cosa saranno realmente capaci di fare.

Possibile che quando abbiamo iniziato questa denuncia, tutti i luminari del sindacato non sapevano che si doveva intervenire subito come molti di noi, incapaci, consigliavamo di fare.

No bisogna fare i bravi, non bisogna disturbare nessuno, in pratica non dovevamo rompere le balle, per "loro" avrebbero risolto tutto in pochissimo tempo.

ECCO I RISULTATI, SENTENZE RIDICOLE, E IL SINDACATO SPARITO NEL NULLA, SENZA IDEE, SE NON QUELLE DI FARE UNO SCIOPERO, ORMAI PRATICATO DA ANNI MA CHE NON HA MAI DATO NESSUN RISULTATO, E QUALCHE RIUNIONE DI PIAZZA A CENTINAIA DI KM, COME SE NOI FOSSIMO DEGLI ONASSIS, CHE POSSIAMO SPOSTARSI IN GIRO PER L'ITALIA, SPENDENDO E SPANDENDO COME SE NULLA FOSSE.

MI VERREBBE VOGLIA DI INSULTARE QUESTE PERSONE, MA NON LO FACCIO PERCHE' NON SI MERITANO NEMMENO QUESTO.

GRAZIE !!!!!