martedì 28 settembre 2010

CALENZANO, "SALVIAMO 'AGILE'"

Appello dei consiglieri provinciali Andrea Calò e Lorenzo Verdi in Consiglio provinciale
Nuovo presidio dei lavoratori cassaintegrati di 'Agile' (ex Eutelia) dello stabilimento di Calenzano, per contrastare lo smantellamento della sede. Ai tavoli dei Ministeri dello sviluppo economico e Lavoro viene annunciata la ripresa delle attività "mentre a Calenzano - avvertono i consiglieri provinciali di Rifondazione comunista Andrea Calò e Lorenzo Verdi, viene smontata la logistica e il laboratorio". Calò e Verdi lanciano un appello alle Istituzioni: "Salviamo 'Agile', rilanciamo le attività, difendiamo lavoro, occupazione, salari e redditi dei lavoratori". Sul tema è stata presentata da Rifondazione una domanda d'attualità. Questo il testo:

"Nuovo presidio dei lavoratori cassaintegrati di Agile (ex Eutelia) stabilimento in via Le Prata a Calenzano promossa dalla Rsu e dalle organizzazioni sindacali di categoria.

Al centro della dura vertenza sindacale sta il mancato rilancio dell’azienda (più volte annunciato ai tavoli ministeriali), la difesa dell’occupazione e dei siti produttivi territoriali. Una vicenda drammatica e controversa caratterizzata da centinaia di lavoratori in cassa integrazione in tutta Italia. In totale la sede calenzanese ha 25 dipendenti, 17 dei quali in cassa integrazione; mentre, per quanto riguarda in generale la Toscana, su un centinaio di addetti 60 sono in cassa integrazione.

L'obiettivo dichiarato del presidio era quello di riportare nuovamente l'attenzione sulla vicenda di Agile in quanto così come sottolineano Fiom Cgil e Fim Cisl “… mentre a Roma è in programma nei prossimi giorni un tavolo tecnico cui dovrebbero partecipare anche le Regioni, e ai Ministeri si danno garanzie su un fantomatico rilancio dell'azienda, qui a Calenzano, in pratica, è iniziato lo smantellamento della sede…”.

Il sindacato denuncia che “…. in questi giorni ha preso il via il trasferimento di materiali dall'immobile di Calenzano che, oltre agli uffici, ospita un magazzino di logistica e l'unico laboratorio di riparazione del gruppo in Italia. Il timore è che l'evidente smantellamento delle sedi possa scoraggiare realtà imprenditoriali che, a livello locale o nazionale, potrebbero essere interessate a rilevare le attività e con esse anche i lavoratori…”.

Gli scriventi Consiglieri Provinciali nell’esprimere la propria solidarietà ai lavoratori di Agile (ex Eutelia) in cassa integrazione e il proprio pieno sostegno alla vertenza chiedono al Presidente della Provincia di Firenze e all’Assessore competente di riferire sulla complessa vicenda e su quanto sta accadendo allo stabilimento di Calenzano, se corrisponde a verità lo smantellamento del sito produttivo che è anche magazzino di logistica (l'unico del Centro Sud Italia) e il solo laboratorio di riparazione del gruppo. Altresì chiediamo di conoscere quanto sta avvenendo ai tavoli del Ministero dello sviluppo economico e del Ministero del lavoro, il ruolo della Regione Toscana e delle altre Amministrazioni Locali (Provincia di Firenze, Comune di Calenzano). Infine chiediamo di conoscere quali iniziative intende adottare l’Amministrazione Provinciale unitamente al Comune di Calenzano a sostegno della vertenza e a difesa del lavoro, occupazione, salari e redditi dei lavoratori".

50 commenti :

Anonimo ha detto...

Fa piacere che vengano lanciati appelli, ma quelli fatti fin ora non sono serviti a niente, tutto è andato per il verso che doveva fisiologicamente.

Il verso è quello del fallimento, lento ma inesorabile, tanto vale accellerarlo.

Ormai la storia è finita !!!

Anonimo ha detto...

In molti si lamentano dei pochi partecipanti alle assemble sindacali e aggiungere anche ai recenti presidi.

Francamente, mi chiedo come ci si possa stupire di tutto questo!

Oggettivamente, se facciamo due conti siamo rimasti pochi.
Naturalmente chi sta già a casa in cassa integrazione, non credo che sia minimamente interessato a partecipare, anche perchè molta gente in cassa, parliamoci chiaro, ha raggiunto l'obiettivo desiderato.

Gli altri, quelli che non partecipano e che magari molto apaticamente continuano a stare su uno pseudo-posto di lavoro,
non lo fanno per la "repulsione" che provano verso il sindacato.

Perchè parliamoci chiaro, qui noi tutti siamo stati truffati e ne stiamo uscendo con il sedere rotto, ma la ferita è ancora più grave perchè è proprio il sindacato ad aver aggravato una situazione già disperata.

Nel corso di questi ultimi due anni, sono state fatte dal sindacato una miriade di errori e passi falsi.

Sono daccordo con chi ha usato il termine "condottieri bellocci".
Esatto, ci siamo affidati a dei condottieri bellocci, attratti più dalla visibilità mediatica che tutto il caso poteva suscitare che dall'effettiva intenzione di risolvere i problemi.

Tanto, alla fin fine sono dei politicanti. Alla fine dei giochi se non saranno riusciti ad ottenere nulla e se noi tutti staremo in mezzo alla strada non sarà certo per le loro scelte sbagliate, ma sarà colpa della massoneria, dei poteri occulti, dei commisari corroti e politicizzati, ecc.

Perfino un gruppo disperato e nostalgico degli anni '60, ormai si presta a coltivare gli orti, a vendere gli aranci e a fare lo zimbello negli stand delle feste/raduni estivi e a partecipare ad inteviste pietose per soddisfare la sete di protagonismo.

Per fortuna l'estate sta finendo ...
con l'estate che volge al termine le feste finiscono (fa freddo) ... ed anche i "contadini" dovrebbro sapere che c'è "molto meno da fare".


Ora ci sono tante aspettative per l'incontro del 5 ottobre con le regioni.
Ma fino ad ora le regioni dove sono state?
Se poi avete letto il documento della regione piemonte, non ci vuole certo un esperto per capire le regioni possono fare veramente poco, quasi nulla.

Quindi? Che ci aspettiamo da questo incontro?
Magari che venga annunciata una vendita?
Un salvatore?

Bah!

In sede ci sono persone della società Deloitte, stanno cercando di certificare la situazione aziendale.
Ovviamente lo fanno per dare una situazione quanto più realistica possibile ai commissari, che dovrebbe servire anche nel caso in cui ci sia una proposta d'acquisto.
Le commesse si contano sulle dita di una mano, e il 90% di queste stanno per scadere ... di lavoro ce ne davvero poco e non ne entra di nuovo.

Il sindacato oramai è un ectoplasma ... dove sono finiti tutti quei bellimbusti?
Seccia dove sta ad esempio?
Le tv, le radio, i giornali non si sono più!
Anche la gente di prima non c'è più e conseguentemente ha e hanno perso forza. [... continua ...]

Anonimo ha detto...

[... continua ...]
La situazine di oggi è stata creata proprio da questa sottospecie di sindacalisti.
Ciò che accade oggni, è la naturale conseguenza dei loro comportamenti.
C'è chi parla di lotta, che abbiamo lottato!!!
Ma che state blaterando?
Scicquatevi la bocca per favore!
Lottare, la vera lotta sindacale noi non l'abbiamo mai fatta.
Non appariene al dna di molti e quel poco di intraprendenza è stata soffocata da gente come Seccia.

Chi oggi sta in cassa integrazione con oltre un anno di ritardo devrebbe ringraziarlo!
Chi, insieme alla propria famiglia ha sofferto un anno per andare in cassa integrazione, dovrebbe ringraziarlo!
Chi ora è al lavoro, senza stipendio, senza sapere se e quando lo percepirà e senza avere alcuna prospettiva, deve ringraziarlo!

Neanche la strada della legalità i sindacati sono stati capaci di perseguire, benchè le sentenze favorevoli.
Neanche ci hanno mai provato a mettere paura, intimidire e dare fastidio ad Eutelia, la causa di tutti i nostri mali!

Che le hanno organizzate a fare le "gite" a Siena se ora non si parla più del Monte Paschi?
Ero "gite" appunto, momenti per dare sfogo alla voglia di protagonismo e per propiziare incontri ... "affettuosi" ... perchè si, diciamolo, in ogni buon centro sociale ci sono storie d'amore!

Voglio però ringraziare i sindacalisti per aver dato bella mostra del loro valore con tutte le loro lotte interne, gente che non si rivolgeva la parola, gente che ha sfiorato la rissa pubblicamente, gente che veniva esclusa da incontri e riunioni ...
a tutti voi ... bravi, complimenti, tanto di cappello!

Anonimo ha detto...

Qualcuno del sindacato o delle RSU, vuole dire a questi benedetti amministratori che non possono continuare a non pagarci lo stipendio, senza nessuna comunicazione.
Devono dirci se si, se no, se una percentuale, se tutto e quando!

Altrimenti incrociamo le braccia!!!

Anonimo ha detto...

Ma se il 28 Ottobre si dichiara il fallimento....pensi TI pagheranno?
NO...beccherai solo le ultime 3 mensilità!!!

Anonimo ha detto...

Qualcuno del sindacato o delle RSU, vuole dire a questi benedetti amministratori che non possono continuare a non pagarci lo stipendio, senza nessuna comunicazione.
Devono dirci se si, se no, se una percentuale, se tutto e quando!

Altrimenti incrociamo le braccia!!!"

Mi sto pisciando sotto dalle risate....quale braccia incrociate?

Anonimo ha detto...

non faranno fallire Agile per salvare Eutelia: presto un paio di affitti per accontentare tutti

Anonimo ha detto...

NON PAGANO ANCORA GI STIPENDI PERCHE' STANNO ASPETTANDO CHE ARRIVINO LE LETTERE DI CIGS.
DOPODICHE' POTRANNO PAGARE LA MENSILITà SOLO A CHI E' RIMASTO CON UNO SGRAVIO PER LE CASSE AZIENDALI MOLTO CONSISTENTE.

Anonimo ha detto...

In molti si lamentano dei pochi partecipanti alle assemble sindacali e aggiungere anche ai recenti presidi.

Grande intervento, che contiene tutta la verità.

Inoltre ho senti dire che il sindacato vuole proporre la cigs flessibile, 2/3 giorni la settimana. Non mi sembra una buona idea, visto che non sono in grado di pagare gli stipendi.In questo modo si avrebbe solo quei 2/3 giorni di cigs, e per gli altri?

Oltre tutto arriva il freddo, come si fa per il riscaldamento?

A questo punto meglio la cigs a 0 ore.

Anonimo ha detto...

Ma che aspettate ad incrociare le braccia???? Dite dite ma poi non fate,non partecipate alle assemblee,continuate a lavorare solo con la speranza di salvarvi la poltroncina e poi non fate altro che lamentarvi che non vi pagano. Adesso siete solo voi che lavorate che potete imprimere colpi alla lotta tanto non vi pagheranno i soldi non ci sono e quei pochi che ci sono devono essere usati per pagare i fornitori e gli stipendi dei commissari e questi stanno preparando un ottimo piano industriale.....con il fallimento!!! E per questo non pagano,nemmeno ai cassaintegrati i miseri euro del 15 agosto cadente di domenica e nemmeno rispondono alle mail di sollecito. Siamo morti e non ci sono speranze per nessuno

Anonimo ha detto...


In molti si lamentano dei pochi partecipanti alle assemble sindacali e aggiungere anche ai recenti presidi.

Francamente, mi chiedo come ci si possa stupire di tutto questo ........



Hai impiegato almeno 2 ore del tuo tempo, per indicarci l'unico colpevole della nostra situazione:
IL SINDACATO ed i sindacalisti!!
Potevi impiegare 5 minuti per spiegarci la miriade di errori, i passi falsi e sopratutto spiegarci ed indicarci la strategia vincente che ci avrebbe portato oggi a vivere in condizioni migliori.

Va beh nessuno e' perfetto, quindi anche tu hai qualche dimenticanza e qualche errore nei tasti della keyboard.
Ma potresti sempre rimediare!
Oltre tutto, da come parli della CIGS, tu in CIGS non ci sei ... e di tempo libero devi averne molto...

Anonimo ha detto...

Altrimenti incrociamo le braccia!!!"

Mi sto pisciando sotto dalle risate....quale braccia incrociate?

-------------------------------------

Beato te che ti stai pisciando sotto dalle risate e non pensi a cercarti un altro lavoro. Certo fare il mantenuto e' bello vero?

Anonimo ha detto...

Sono un collega che ad oggi, per fortuna o per sfortuna, ancora lavora presso uno dei tavoli operativi.
La commessa sta per finire e non ci saranno possibilità di estensioni o rinnovi.

Detto questo, mi sento di dire a quanti sono in cassa integrazione e che intervengono sui vari blog per accusare ed addirittura colpevolizzare noi che lavoriamo perchè apparteniamo a chissà quale casta, o lobby, che se oggi voi siete stati sbattutti fuori, non è certo per colpa nostra.

Se oggi sia voi che noi ci ritroviamo in questa miserabile situazione, è colpa in primis dei Landi e Company, ma anche delle strategie scriteriate dei sindacati.

Anzi, non tanto scriteriate, perchè forse sono state portate avanti a braccetto con chi in questa storia ha degli interessi.

Il più grande errore secondo me è stato quello di non aver fatto leva sulla sentenza a nostro favore relativa all'art. 28.
Andava sfruttata al massimo quella sentenza per mettere sotto scacco Eutelia, per inchiodarla davanti alle proprie responsabilità!
Oggi se parlate con gli avvocati del sindacato, ancora non sanno se fare l'iscrizione a passivo nei confronti di Eutelia!!!
Ma vi rendete conto!!!
La risposta ottenuta qualche giorno fa è stata: "gli avvocati (Giorgi, Baldoni & Co.) ne stanno ancora discutendo per valutarne l'opportunità" ... ma vi rendete conto che razza di risposta!!!
Come faccio a non pensare che sotto sotto non ci sia qualcosa di strano?
Ma se c'è una sentenza che dice chiaramente che Eutelia deve rispondere in solido di tutte le nostre spettanze, che altro c'è da aspettare per dare esecuzione a quella sentenza?
Come possiamo pretendere l'intervento dello stato, del governo, della politica e delle istituzioni se noi per primi boicottiamo la legge, se, nella fattispecie il sindacato, non persegue la strada della LEGALITA'???
Eutelia è la principale responsabile della situazione in cui siamo. Vogliamo inchiodarla alle proprie responsabilità o no?

Eutelia è stata considerata insolvente non solo per i debiti conclamati, ma anche in considerazione dei tanti milioni di euro che deve dare a noi! Questo lo ha scritto un giudice su una sentenza, cavolo!!!

Ed il sindacato che fa? Dopo mesi e mesi da queste sentenze, ancora si consultano???
Ma per favore!!!
Ed intanto però accorda la cassa integrazione, si oppone alle proposte di vendita, fa giocherellare qualche nostalgico sessantottino in qualche orticello.

Il sindacato lo sa benissimo che man mano che la gente va in cassa integrazione ci sarà sempre meno gente alle assemble, ai presidi, alle manifestazioni e agli scioperi.
Man mano la cosa andrà naturalmente a scemare e ci ritroveremo soli ed abbandonati al nostro destino.

Anonimo ha detto...

E' ufficiale, per lo stipendio di agosto niente almeno fino alla fine del mese di ottobre.
Non sono previsti neanche anticipi. Non c'è il becco di un soldo!
Io mi metto in malattia!

Anonimo ha detto...

E' ufficiale, per lo stipendio di agosto niente almeno fino alla fine del mese di ottobre.
Non sono previsti neanche anticipi. Non c'è il becco di un soldo!
Io mi metto in malattia!
-----------------------------------
Ottima idea tutti in malattia!!!
dopo aver lavorato e non aver perso tempo con le solite chiacchere, voglio il mio stipendio!!!

Anonimo ha detto...

Senza generalizzare, pero c'è da dire anche che molti dei colleghi andati in cassa integrazione, era tutta zavorra che ci portavamo dai tempi di olivetti ricerca, Getronics .
Gente che a malapena rispondeva al telefono con lo stipendio di quadro o 7° elevata.
Gente che non è stata demansionata dall'azienda ma che aveva preferito imboscarsi, una volta raggiunto un buon stipendio.
Questa riduzione del personale in altre aziende piu serie sarebbe gia avvenuta da tempo, ma con molte piu agevolazioni, un po' come era previsto in bull.

Anonimo ha detto...

Altrimenti incrociamo le braccia!!!"

Mi sto pisciando sotto dalle risate....quale braccia incrociate?

-------------------------------------

Beato te che ti stai pisciando sotto dalle risate e non pensi a cercarti un altro lavoro. Certo fare il mantenuto e' bello vero?"

Già fatto....se vuoi puoi farlo anche tu, non aspettare che gli altri risolvono il tuo problema...altrimenti sei un mantenuto.
Datti da fare ,non far finta di lavorare,qui non c'è rimasto più nulla.

Anonimo ha detto...

Per anonimo delle 10,21...mi spieghi dov'eri quando si è aprlato di tutto questo?? Invece di star qui a sparare sulla croce rossa se eri intervenuto avresti avuto tutte le risposte ai tuoi quesiti e soprattutto per art.28 ed insinuazione verso Eutelia...e non mi và certo a me star qui a spiegartele

Anonimo ha detto...

Ma certo pagheranno a fine ottobre cosi avranno tutto il tempo per dichiarare il fallimento il 28 e pagherà tutto l'inps, svegliatevi!!!!!!

Anonimo ha detto...

Tanto per essere chiari ...

... noi che tiamo dai clienti, il giorno "sgobbiamo" ... non ci giriamo certo i pollici ... e sosteniamo anche delle spese!

Anonimo ha detto...

ma perche' dovrebbe fallire il 28
ottobre? chi l'ha detto da dove arriva questa notizia?

Anonimo ha detto...

tanto per essere chiari voi che state dai clienti se è vero quello che scrivi oltre che garantirti un asciugamano per il sudore tu/vi consiglio di fermarvi e creare un problema fintanto che lo potete fare e quindi partecipare alla lotta complicando la vita ai commissari....DOPO SARA' TROPPO TARDI !!!!!

Anonimo ha detto...

Per anonimo delle 10,21...mi spieghi dov'eri quando si è aprlato di tutto questo?? Invece di star qui a sparare sulla croce rossa se eri intervenuto avresti avuto tutte le risposte ai tuoi quesiti e soprattutto per art.28 ed insinuazione verso Eutelia...e non mi và certo a me star qui a spiegartele
___________________________________

Infatti il sindacato ha raccontato una marea di balle!
Come mai chi sta con gli avvocati "privati" invece "può" (ma guarda un po') percorrere strade che invece i sindacati dicono essere "impraticabili"?
Chissà! Come mai?
Non mi risulta che a seconda degli avvocati la leggi si applichi diversamente!!!

Anonimo ha detto...

certo volpone...ma mi sembra che anche le vittorie non siano poi state cosi schiaccianti,ti sei informato?? Vale la pena insinuarsi verso eutelia per i pochi soldi che devi prendere?? Lo sai che anche verso Agile c'è il rischio che non si becca nulla o comunque molto meno del dovuto?? Lo sai che i nostri cari amici ex custodi adesso commissari di Eutelia si sono opposti all'ultimo minuto alla'Art.28 prolungando cosi i tempi?? ecc.ecc.ecc.
Scendi dalle nuvole

Anonimo ha detto...

Ma certo pagheranno a fine ottobre cosi avranno tutto il tempo per dichiarare il fallimento il 28 e pagherà tutto l'inps, svegliatevi!!!!!!
-------------------------------
Tranquillo, tranquillo finite le ultime lettere cigs, entro meta' ottobre, si riprendera' a pagare con regolarita' e finalmente al rilancio dell'azienda.

Anonimo ha detto...

un rilancio verso il fallimento !!! ahahahahaha
ma datevi una svegliata non lo capiti che l'obiettivo comune di tutti e sei i commissari è evidente???

Anonimo ha detto...

Epifani ieri sera a Ballarò ha esplicitamente detto che da gennaio non ci sono piu' i soldi per la CIGS.
Chiaro????
Quale amministrazione straordinaria decennale di accompagnamento alla pensione sognate?

Anonimo ha detto...

Ho letto tutti gli interventi, ma una sola cosa o capito, CHE ORMAI E' FINITA!!

Cassa integrato o non, poco cambia, nessuno ci sta aiutanto e nessuno lo a fatto, sindacati compresi, se non per salvare la faccia, ma poi concretamente niente, addirittuta colleghi che cercavano voti per infilarsi in qualche regione, pur di salvarsi, sfruttando questa nostra disgrazia. VEGOGNATEVI !!!!!

Anonimo ha detto...

Tranquillo, tranquillo finite le ultime lettere cigs, entro meta' ottobre, si riprendera' a pagare con regolarita' e finalmente al rilancio dell'azienda
*******************************
Quale amministrazione straordinaria decennale di accompagnamento alla pensione sognate?
*******************************

Senza entrare nei contenuti, sembra chiaro che l'egoismo piu' becero ha prevalso su ogni tipo di dibattito.

Anonimo ha detto...

Per lo stipendio è come quando c'erano Massa e Liori.
Domani, dopodomani, e questo, e quello, di sopra e di sotto.
Di giorno in giorno so'passati mesi!
Mo', quelli erano ladri, questo so' commissari, ma quantomeno una comunicazione?
Si devono vergognare, non si tratta la gente così!

Anonimo ha detto...

Tranquillo, tranquillo finite le ultime lettere cigs, entro meta' ottobre, si riprendera' a pagare con regolarita' e finalmente al rilancio dell'azienda.
_________________________________

Ma che sei amico del belloccio?
Sei amico o "amica" di Seccia?

Anonimo ha detto...

Che delusione....

Ormai questo blog è in preda all'isterismo più becero.....

non si parla più del problema vero...

ognuno apre la bocca e gli da fiato.... perchè ha sentito che Tizio ha detto.... perchè ha ascoltato Caio il quale era amico di Sempronio......

ma smettetela..........

Anonimo ha detto...

Siamo rimasti in tre, tre somari e tre briganti sulla strada longa longa di Girgenti...
"Si', ma se stasera, se incontriamo la corriera, uno balza sull'arcione, uno acciuffa il postiglione, due sorvegliano di fuori, uno spoglia i viaggiatori e ce ne andiam...!"
...Ma se siamo tre, tre somari e tre briganti solo tre...!

AHI AHI AHI.....

"E non ti preoccupare Dragonera, noi tre siamo, ma cose mirabolabili possiamo fare: siamo i padroni del Mondo!!!"
...Siamo sempre in tre, tre briganti e tre pistole, sulla strada da Girgenti a Monreale...
"Si', ma c'e' il castello del Marchese di Mondello: uno passa dal portone, uno salta dal bastione, uno uccide i servitori, due si pigliano i tesori e ce ne andiam...!"
...Siamo sempre tre, tre somari e tre briganti, solo tre...

AHI AHI AHI......

"E perche' fai quella faccia accipigliata Dragonera, comandaci che noi contro tutti possiamo andare, anche contro i Ciclopidi...!"
...Siamo sempre tre, tre briganti e tre somari sulla strada da Girgenti a Misilmeri...
"Ma se tu proponi di piombare sui Borboni, uno gira l'avanposto, uno attacca il fronte opposto, uno sfodera il trombone e l'altro balza sul cannone, uno lega la vedetta, uno ammazza la staffetta, uno attacca gli artiglieri e li prende prigioniri, uno piomba sull'alfiere e gli strappa le bandiere, uno intanto fa man bassa sopra i viveri e la cassa, uno impegna in un duello il generale ed il colonnello, uno acciuffa con la mano il maggiore e il capitano, uno infilza col pugnale il sorgente ed il caporale, ed intanto a poco a poco tutto quanto e' a ferro e fuoco. Per i nemici non c'e' scampo quando c'e' Rinaldo in campo!
Il Borbone se la squaglia, abbiam vinto la battaglia VIVA IL REEE...!!!"
...Siamo sempre tre, tre somari e tre briganti un, due, tre....

AHI AHI AHI......

Anonimo ha detto...

Siamo rimasti in tre, tre somari e tre briganti sulla strada longa longa di Girgenti...
-------------------------------
scusami ma Domenico Modugno (grande) che ci azzecca!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Senza generalizzare, pero c'è da dire anche che molti dei colleghi andati in cassa integrazione, era tutta zavorra che ci portavamo dai tempi di olivetti ricerca, Getronics .
Gente che a malapena rispondeva al telefono con lo stipendio di quadro o 7° elevata.
Gente che non è stata demansionata dall'azienda ma che aveva preferito imboscarsi, una volta raggiunto un buon stipendio.
Questa riduzione del personale in altre aziende piu serie sarebbe gia avvenuta da tempo, ma con molte piu agevolazioni, un po' come era previsto in bull.
+++++++++++++++

caro "collega"
se si fanno simili affermazioni
si dovrebbe quanto meno avere il coraggio di firmarsi.
Ma visto che non lo hai fatto,i casi sono due:
o sei un vigliacco o sei fuori di testa.
preferisco compatirti considerando solo la seconda ipotesi....

Gico ex Olivetti in CIGS

Anonimo ha detto...

Senza generalizzare, pero c'è da dire anche che molti dei colleghi andati in cassa integrazione, era tutta zavorra che ci portavamo dai tempi di olivetti ricerca, Getronics.etc... etc...

---------------------------------

Ora arriviamo anche a condividere la macelleria sociale fatta sulla nostra pelle.

Anonimo ha detto...

Se leggi tra le righe della canzone, sembrano una grande armata, forte ma son rimasti in tre.
Un pò come noi, viviamo di ricordi senza futuro.
Dovremmo avere l'onesta intellettuale di dire che a partire dai prossimi mesi non ci saranno più clienti e quindi lascio a voi le ovvie conclusioni.

Anonimo ha detto...

Lo sai che i nostri cari amici ex custodi adesso commissari di Eutelia si sono opposti all'ultimo minuto alla'Art.28 prolungando cosi i tempi??

Perche da soli o con il sostegno dei sindacati non parliamo con questi signori....xche' i custodi se non sono in grado di rifar partire Agile ..la chiudano pure e ..inizieremo cosi' a far valere verso Eutelia con la sentenza Ex Art. 28 alle loro responsabilita'
1) Dove sono finite Tutte le proprieta' Olivetti ..Bull..Ecc..
2) TFR
3)Tutte le somme dovute da Eutelia ad Agile per i lavori svolti..Perche' Non si fa' un ingiunzione di Pagamento...
Con Chi ci dobbiamo Arrabbiare...
ognuno scarica ad altri le responsabilita'..
Il 5 Ottobre + incazz che Mai...

Anonimo ha detto...

Il 5 ottobre, uniti,dobbiamo esserci tutti.
Oltre un anno di lotte e sacrifici, non molliamo adesso, questo e' quello che sperano ma noi ci saremo e ci batteremo per avere nuovamnete un lavoro e un futuro sereno.
Forza, e' l'ultima occasione.

Anonimo ha detto...

me li voglio proprio contare questi "TUTTI" che si proclamano qui per il 5 ottobre............. saremo i soliti pochi con i lecchini lavoratori al proprio posto sperando ancora di salvarsi e gli altri che non ci saranno a lavarsi le mani come ponzio pilato

Anonimo ha detto...

certo il rischio che saremo pochi il 5 ottobre c'è,
purtroppo le manifestazioni finora sono servite a poco, comunque
dov'è l'appuntamento per il 5 ottobre ??

Anonimo ha detto...

Vi informiamo che in data odierna sono stati effettuati i bonifici pari al 50% delle retribuzioni del mese di agosto, i cui cedolini sono gia' stati pubblicati su AgileNet.

La Direzione

----------------------------------

CHE BELLA AZIENDA !!!!

Anonimo ha detto...

Basta con queste polemiche,che tristzza, la storia e' piena di situazioni dove il "dividere" serve a chi comanda per fare i suoi sporchi giochi!
Noi non ci cadiamo, su, superiamo queste piccolezze per un lottare per quello che conta per tutti noi.
Il fututo altrimenti non ci sara' per nessuno, solo per chi comanda, i nostri politici (specifico perche' altrimenti qualcuno puo'pensare ai nostri "derelitti" dirigenti).

Anonimo ha detto...

RSU MILANO, perche' non dite niente in merito alla manifestazione del 5 ottobre? Gli "ordini" del vostro sindacato dicono di stare calmi? Di accettare il fallimento? Di non "impugnare" piu' verso Eutelia?
Quanto vi danno???

Anonimo ha detto...

Lo sappiamo che i commissari di Eutelia hanno hatto ricorso ...
la sentenza favorevole ce l'abbiamo dal 14 Gennaio 2010 ...
sono passati NOVE, 9, NINE, mesi ...
Eutelia il ricorso l'ha fatto 15 giorni fa!

Parlai con la saitta a Marzo, quando venne a parlare con il cliente. Lei stessa disse che potevo impugnare quella sentenza in "QUALUNQUE MOMENTO"!!!

Ed invece il sindacato colluso, Seccia colluso seguita ad aspettare.

Anonimo ha detto...

ma cosa cavolo scrivi??? informati bene,tu puoi impugnare in ogni caso senza problemi ma poi devi sempre aspettare il possibile eventuale ricorso della controparte e quindi i tempi sarebbero stati gli stessi. Tutti quelli che scrivono corbellerie come te e che non fanno altro che prendere di petto il sindacato li vorrei vedere presenti alle manifestazioni eda alle assemblee oppure in alternativa proporre soluzioni concrete e fattibili per provare ad andare avanti e non solo queste sterili polemiche borghesi

Anonimo ha detto...

Udite,Udite,abbiamo un nuovo Direttore Generale "Luigi Pescarmona" 74 anni suonati ex Olivetti Scarmagno (OP Computer?)
Dopo verra' probabilmente ancora Schisano......
E' proprio finita ragazzi.

Anonimo ha detto...

Qualcuno sa se e' vero che l'incontro del 5 ottobre non ci sara' ma verra' fissato a data da destinarsi?? Sarebbe gravissimo, vogliono proprio sfinirci e finirci.

Anonimo ha detto...

Udite,Udite,abbiamo un nuovo Direttore Generale "Luigi Pescarmona" 74 anni suonati ex Olivetti Scarmagno (OP Computer?)

-----------------------------------
ma e' un nuovo consulente?? o entra in organigramma al posto di qualche dirigente mandato via??

Anonimo ha detto...

Ing.Luigi Pescarmona Amministratore delegato OLIVETTI MULTISERVICES S.p.A (Gruppo Telecom).E' una società che si occupa della gestione di patrimoni immobiliari dalla compra-vendita alla gestione.