martedì 23 marzo 2010

Telecom come Eutelia?

Aspettando il 31 marzo assistiamo in questi giorni ad un proliferarsi di esternalizzazioni di aziende. Ultima in ordine di tempo è quella di Telecom che ha dichiarato alle OOSS che da aprile le attività di information tecnology ed i relativi dipendenti saranno "sversati" in una società del gruppo a responsabilità limitata, la SSC.
La dirigenza Telecom ha inoltre annunciato che questa è la prima di altre diverse esternalizzazzioni che in seguito andranno ad effettuare.
Allas fine dei giochi si verrà a creare un holding, Telecom, con un numero non ancora specificato di società satelliti.
Insomma....Eutelia docet.
I dipendenti di Agile sicuramente ricordano il tentantivo messo in atto da Omega, e fortunatamente fermato in tempo dal tribunale, di creare tante società Agile di circa 100 risorse cadauna nelle diverse regioni di Italia nelle quali suddividere gli impiegati,
In questo modo sarebbe stato piu facile ed agevole fa fallire quelle che sul territorio non erano sufficentemente produttive e vendere le restanti.
E' la stessa cosa che si accinge a fare Telecom, basta solo pensare che la SSC, la società di cui sopra, e già in passivo e che difficilmente potrà sopravvivere con altri 2000 dipendenti in piu.
Sicuramente il caso Eutelia ha fatto scuola e sicuramente lo ha fatto nel senso negativo, far pagare sempre e comunque ai dipendenti la cattiva gestione aziendale è infatti uno dei motivi per i quali i dipendenti Agile ex-Eutelia stanno ancora combattendo

28 commenti :

Anonimo ha detto...

c'è da chiedersi se in Italia a questo punto...ci siano persone capaci di essere managers, perchè di gente capace di mangiarsi le risorse economiche ne abbiamo tante... Dunque, non solo per la ricerca scientifica siamo poveri ma ormai in tutto... l'Italia è carente di persone in gamba , soprattutto oneste ed economicamente preparate
Aveva ragione il rettore dell'università che scrisse al figlio di andare all'estero ,perchè qui da noi non c'è più futuro per i ragazzi neolaureati nè per le famiglie, ma in cambio abbiamo un proliferare di tante altre "persone".

Anonimo ha detto...

Perché sono stati bonificati i 5/7 e non i 7/7 della Tredicesima di competenza Agile?
Vorrei lo statino per verificare, così come vorrei gli statini di novembre e dicembre 2009, e il CUD.
Devo aspettare il concordato o posso pretenderli prima?

Anonimo ha detto...

questo ormai e' un paese moralmente degradato,credo senza speranza anche perche' purtroppo rispecchia il livello basso cui sono giunti i suoi abitanti

Anonimo ha detto...

hanno bonificato i 5/7 perchè per i mesi di novembre e dicembre devono ancora decidere cosa fare !!!

Anonimo ha detto...

HANNO GIA' DECISO NON CE LI VOGLIONO PAGARE!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

esiste ancora un'amministrazione agile? se si dove e da chi è gestita? i nostri cud dove sono? a chi li dobbiamo chiedere? che schifo!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Se non ci vogliono pagare nov-dic2009, basta emettere i relativi cedolini senza stipendio, idem per i CUD del 2009 senza gli ultimi 2 mesi del 2009. Stesso discorso vale per i cedolini di gen-feb 2010.
Possibile che una custodia giudiziaria nominata da un Tribunale non ci dia i cedolini?

Anonimo ha detto...

I custodi hanno dato risposte a qualcuno?

Anonimo ha detto...

I cedolini non li possono emettere per non avere documenti che comprovino il debito che i custodi e la proprietà non vogliono riconoscere.
E poi stanno rimandando, in quanto il contenzioso sarà gestito dai nuovi che subentreranno a loro per il concordato.

Anonimo ha detto...

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=6884

Anonimo ha detto...

Oggi il giudice Norelli ha incontrato una delegazione dei lavoratori che erano li sotto a fare volantinaggio,anche se io sò credo sia molto opportuno che qualcuno faccia un resoconto di quanto detto dal giudice ed in contemporanea dalle due custodi presso via Bona.GRAZIE

Anonimo ha detto...

L'ammissione al concordato è oramai quasi certa (trapelato sia dal giudice che dalle custodi) anche se forse e ribadisco forse garantita dai paletti che il giudice ha messo ma la proprietà è diversa e come dice il loro mentore "stanno scendendo in campo" dovranno metterci dei soldi e dare parvenza di un rilancio dell'azienda con uno scopo finale ancora da ben capire. La nostra speranza di lotta è andare avanti con la REVOCATORIA della cessione di ramo d'azienda e tornare tutti uomini e commesse in Eutelia sperando che a CHI interessa la fibra ottica possa interessare anche qualche kg di ciccia umana ben scelta!!

Anonimo ha detto...

Oggi il giudice Norelli ha incontrato una delegazione dei lavoratori che erano li sotto a fare volantinaggio,anche se io sò credo sia molto opportuno che qualcuno faccia un resoconto di quanto detto dal giudice ed in contemporanea dalle due custodi presso via Bona.GRAZIE

================================

PROVA A FARLO TU IL RESOCONTO PER GLI ALTRI COLLEGHI FUORI REGIONE. IL BLOG ESISTE PER QUESTO E POI SI VEDRA' IL RESOCONTO CHE FARA' IL SINDACATO SE ESISTE.

Anonimo ha detto...

Accettare il concordato garantiti dai paletti messi da Norelli, esageriamo con le barzellette.

Anonimo ha detto...

Se sai informa gli altri colleghi, non condivido questo modo di agire.

Anonimo ha detto...

Purtroppo oggi abbiamo saputo che un collega di Napoli che aveva fatto ricorso con un avvocato privato per rientro in Eutelia (art.700!!) ha riperso la causa (l'appello) presso il tribunale fallimentare di Napoli.
Quindi speranze di rientro in Eutelia saranno zero per tutti.

Anonimo ha detto...

ma ammortizzatori sociali? si sà qualcosa? grazie !!

Anonimo ha detto...

Purtroppo oggi abbiamo saputo che un collega di Napoli che aveva fatto ricorso con un avvocato privato per rientro in Eutelia (art.700!!) ha riperso la causa (l'appello) presso il tribunale fallimentare di Napoli.
Quindi speranze di rientro in Eutelia saranno zero per tutti.

-----

Le cause di reintegro sono singole, non capisco perché se perde uno debba perdere un altro.
Quando vincerò la mia vi informerò.

Anonimo ha detto...

Da quel poco che conosco sulla causa di rientro e da indicazioni ricevute dagli avvocati della FIOM, sono praticamente nulle per coloro (anch'io ad esempio) che non hanno cambiato mansione (ex Getronics ed ex Bull) che hanno sempre svolto attivita IT, altra cosa invece per gli ex Eutelia che hanno effettivamente cambiato attività.
L'articolo 28 potrebbe essere la svolta che spero venga confermato nell'appello del prossimo 14 Aprile credo??

Anonimo ha detto...

ma i soldi della cassa integrazione arriveranno prima o poi ????E' proprio vero siamo i migliori disoccupati del mondo.....Evviva!!!!!

Anonimo ha detto...

Ai colleghi di ROMA, si può capire cosa hanno detto le due custodi nella riunione di ieri ?

Grazie, anticipatamente
Un collega di BARI.

Anonimo ha detto...

Ai colleghi di ROMA, si può capire cosa hanno detto le due custodi nella riunione di ieri ?
-----------------------------------

Il concordato verrà accettato.
La cassa parte dal 16 feb., arrivederci e auguri a tutti.......

Anonimo ha detto...

Ai colleghi di ROMA, si può capire cosa hanno detto le due custodi nella riunione di ieri ?
-----------------------------------

Il concordato verrà accettato.
La cassa parte dal 16 feb., arrivederci e auguri a tutti.......

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Ma che stupidata... non voglio essere un sognatore, ma se il custodi hanno detto veramente che il concorato verrà accettato, questo presuppone che il giudice abbia gia deciso ed abbia in mano gia tutti gli elementi per dire si.
Se tutto questo fosse vero allora non avrebbe senso aspettare fino al 31, il giudice potrebbe convocare subito le parti e mettere un punto alla vicenda.

Ma mi sa che non è proprio cosi com ehai detto

Anonimo ha detto...

Ancora pendiamo dalle parole dei custodi? Hanno avallato decisioni assurde consigliati da uomini Omega, o sono stupidi o sono furbi.
Chi ha suggerito i loro nomi a Norelli? Gli stessi politici che ci stanno prendendo per il naso da mesi e che hanno un solo obiettivo: concordato preventivo.
Al limite anche un commissariamento "pilotato", l'importante per costoro è evitare il fallimento ... adesso!

Anonimo ha detto...

A volte mi chiedo come è possibile che tanta gente ancora venga dalla montagna del sapone: è ovvio che il giudice in questo periodo abbia avuto contatti sia con le parti sindacali sia con la proprietà affinchè il 31 venga presentato un concordato accettabile e coerente con quanto richiesto ed è per questo che le voci trapelano, sembra che questo sia il male minore perchè la nuova proprietà (ma chi??)che si sta palesando dovrebbe metterci la faccia e dei soldi che quindi in qualche modo(quale??) dovrà recuperare ma il grosso dubbio è cercare di capire quale sarà il vero scopo finale di questa operazione. L'alternativa non è il commissariamento perchè in cassa non c'è più nulla ma bensì il fallimento.....comunque vada non sarà un successo !!!Anzi..
HASTA LA VICTORIA SIEMPRE !!

Anonimo ha detto...

i colleghi di Bologna che non si sono mai fatti sentire in questi mesi sul blog non potevano essere almeno visibili su raiperunanotte a Bologna?

Anonimo ha detto...

Forte pressione psicologica o anche fisica, esercitata nel luogo di lavoro da colleghi, datori di lavoro, o diretti superiori mediante maltrattamenti verbali o vari altri atteggiamenti. Abuso di potere ripetuto, che causa nell'aggredito sentimenti di angoscia e umiliazione, così diventando per lui causa di stress.
Questo è il MOBBING (Cass., sez. Lavoro, 9-9-2008, n. 22858) ed io mi sento vittima di questi abusi.

Anonimo ha detto...

.