giovedì 3 dicembre 2009

Voci di dimissioni per amministratori Omega

Da interviste risciate da Vannino Chiti e Anna Finocchiaro sembra che le dimissioni dei vertici aziendali Omega siano ufficiali anche se non c'è per adesso nessun comunicato nè aziendale nè sindacali che confermino la situazione.
Cosi come non c'è nessun comunicato sindacale nè della Presidenza del Consiglio per l'incontro che si sarebbe dovuto tenere per il 7/12 che pare sia stato spostato al 9/12.
Ormai 10000 dipendenti sono allo sbando.


da La Stampa 03 Dicembre 2009

PHONEMEDIA
Sebastiano Liori e Claudio Massa, i due amministratori delegati del gruppo Omega, avrebbero lasciato l’azienda. La notizia è ufficiosa e attende conferma. Ieri è stata comunicata anche dai sindacati ai lavoratori Phonemedia di Trino, che stanno manifestando contro il mancato pagamento degli stipendi. Intanto a Novara la Cisl ha messo ha stanziato un fondo di 500 euro a favore dell’occupazione, che sta impegnando gli addetti del call center a turno nei locali di corso Risorgimento.

Nei post intervista a Sebastiano Liori

25 commenti :

RedazioneLavorareAgile ha detto...

L’indagine su Eutelia licenzia 10mila persone

La Procura di Milano ha aperto un inchiesta su Eutelia, gruppo specializzato nella gestione di call center quotato in Borsa. Per il momento senza indagati. La notizia ha fatto precipitare il titolo del 5,4%. Il rischio maggiore però riguarda l’occupazione perchè l’eventuale commissariamento mette a rischio 10 mila posti di lavoro. L’attenzione dei magistrati è concentrata sull’operazione avvenuta la scorsa estate che ha portato Eutelia a vendere la divisione di information technology, raggruppata sotto il cappello di Agile, al gruppo Omega. Lo stabilimento di Roma di Agile un mese fa è stato teatro di un episodio senza precedenti: Samuele Landi, amministratore delegato di Eutelia, con un piccolo commando, è entrato negli uffici per sgombrarli. Gli operai li avevano occupati perchè da mesi senza stipendio.

Immediata la denuncia dei sindacati accompagnata da una domanda: perchè l’ex proprietario si è tanto esposto per ripristinare il lavoro in un’azienda che non gli appartiene più? Da qui l’indagine della Procura di Milano. Ipotizza l’esistenza di reati societari e di Borsa. Per esempio che la vendita di Agile a Eutelia sia solo una finzione per alimentare un rialzo artificiale delle azioni. Solo così, secondo l’accusa, si spiega l’interesse dell’ex proprietario per i destini di Agile.

«Ma non è vero -risponde Sebastiano Liori, uno dei promotori del gruppo Omega di cui è anche direttore generale- Landi è entrato perchè nei locali di Agile ci sono ancora impianti di sua proprietà il cui blocco impediva alle sue altre aziende di lavorare. Noi, comunque, ci siamo formalmente dissociati da Landi. Dimostreremo al giudice che la vendita è stata reale. Nessuna operazione fittizia».

Resta il disagio dei duemila operai della Agile cui ora si aggiungono i seimila di Phonemedia ereditati sempre da Eutelia. Il resto distribuito nelle varie attività. Sono da mesi senza stipendio. «Noi -aggiunge Liori- abbiamo cercato il contatto con i sindacati per trovare una soluzione. Non è stato possibile. Il sindacato non ha mai voluto parlare con noi. Addirittura sono stati minacciati i proprietari degli alberghi che dovevano ospitare le trattative». Ma perchè tanto ostilità? «Perchè non siamo omogenei alle frange estremisticche della Fiom che governa l’azienda. Ora si è aggiunto Antonio Di Pietro «che ha trasformato le nostre sedi in luoghi per i suoi comizi».

Per capire bisogna ricordare che Agile è tutto quello che resta della divisione information di Olivetti. «Gran parte degli operai rimasti -aggiunge Liori- sono piuttosto avanti con l’età e fortemente sindacalizzati». Ora si è aggiunto Di Pietro «il cui obiettivo è quello di costituire una superquestura privata». L’offensiva, ricorda Liori, ha bloccato l’attività del gruppo che in portafoglio ha commesse importanti: per esempio il sistema informativo di Schengen che regola gli ingressi degli stranieri. «Ogni giorno ricevo lettere di lavoratori disperati, ai quali vien impedito di lavorare».

Sebastiano Liori ha scritto una lettera a Berlusconi nella quale rivendica le sue origini sarde: «Trovo poco dignitoso per un pastore di Desulo farsi intimorire da un contadino di Montenero di Bisaccia». Poi l’annuncio: «Lascerò l’azienda dopo averci rimesso la salute e i soldi». Sullo sfondo il rischio del commissariamento. A meno che non intervenga un cavaliere bianco. Ieri la notizia: la società di tlc della multinaziaonale farmaceutica Novartis, ha dichiarato all’agenzia Radiocor, la disponibilità a rilevare Eutelia.

Anonimo ha detto...

"Sebastiano Liori ha scritto una lettera a Berlusconi nella quale rivendica le sue origini sarde: «Trovo poco dignitoso per un pastore di Desulo farsi intimorire da un contadino di Montenero di Bisaccia». Poi l’annuncio: «Lascerò l’azienda dopo averci rimesso la salute e i soldi».
Liori, sei patetico e falso come una banconota da 15 euro.
Sono molto contento se lasci l'azienda.
Contrariamente a quel che hai detto non ci hai rimesso ne soldi ne salute; e, soprattutto per la seconda mi dispiace TANTO!

Anonimo ha detto...

Povero Liori... dice di averci rimesso soldi e salute...

Quanto mi piacerebbe che il signorino (anzi, i signorini, inclusi i vari Mas.sa e Lan.di) provassero veramente cosa significa vivere, anzi sopravvivere, senza stipendio e senza prospettive per il proprio futuro.

Pezzi di inutile me...

Anonimo ha detto...

LETTERA DI LIORI IN CUI PROMETTE LE DIMISSIONI:

http://www.wikio.it/article/lettera-aperta-presidente-silvio-151368719

Anonimo ha detto...

Sebastiano...pezzo di m.... spero che il rientro alla tua famiglia ti porti il peggio di questo mondo moltiplicato per tutte le persone che avete messo in difficoltà. Questo a te e alla tua famiglia

Anonimo ha detto...

"«Gran parte degli operai rimasti -aggiunge Liori- sono piuttosto avanti con l’età e fortemente sindacalizzati»."
Ora, non voglio fare lo snob soprattutto con uno come Liori, e non voglio irridere gli operai che si fanno un mazzo cosi spezzandosi la schiena in fabbrica ma mi sono rotto di sentire chiamare le sedi 'fabbriche' e i lavoratori 'operai'. NOI SIAMO PROFESSIONISTI: LAUREATI, DIPLOMATI, GENTE CHE LAVORA AD ALTO LIVELLO DA DECENNI. Sarebbe il caso che la gente cominci a rendersi conto che la differenza tra questa e le altre vertenze e' ANCHE qui. Ci hanno fatto perdere anche la dignita'

Anonimo ha detto...

e poi comunque ogni lavoro ha la sua dignità! Non ha dignità colui che ruba senza lavorare e non è il caso dei dipendenti agile srl mi pare.....

Anonimo ha detto...

Visto che questi 2 maledetti co.lioni, come pare, se ne sono andati:
chi comanda ora?
chi andrà all'incontro alla PdC?

Spero vivamente che non si trovino ulteriori scuse per NON fare quello che è NECESSARIO fare.

Anonimo ha detto...

Egregio sig.Liori (per non offendere tutti i signori veramente egregi chiarisco che il titolo è solo formale e non sostanziale).La informo che anche se ho continuato per mesi a lavorare senza ricevere lo stipendio,pagando a mie spese i costi (benzina,parcheggi,autostrada,ticket pasto ecc..),non e’per questo che sto aderendo alla Lotta per mandarla a casa (circondariale?),ma perche mi sono reso conto di quanto sia incredibilmente grande il disinteresse che ha verso l’Azienda.in cui nelle alterne vicende lavoro da 29 anni e che lei in 6 mesi ha praticamente liquidato.L’unico vero interesse che lei ha e’ il SUO.Il riferimento che ha fatto allo zaino ed alla Bibbia e corretto solo nel senso che ne da Provenzano.(lo zaino per la latitanza e la Bibbia per i pizzini). Biro Biro

Anonimo ha detto...

L'incontro alla Presidenza del Consiglio è stato spostato al 9 dicembre : SINDACATI dove c...o siete???

Anonimo ha detto...

L'incontro alla Presidenza del Consiglio è stato spostato al 9 dicembre : SINDACATI dove c...o siete???


**********************
**********************

Qual'è la fonte di questa notizia?
Sei sicuro di questo slittamento di data?

Sè così fosse, lo stesso letta è un vero bandito (peggio di massa/liori/landi).

Spero che facciano tutti una penosa fine, tra atroci dolori fisici e personali.

Anonimo ha detto...

"Ora, non voglio fare lo snob soprattutto con uno come Liori, e non voglio irridere gli operai che si fanno un mazzo cosi spezzandosi la schiena in fabbrica ma mi sono rotto di sentire chiamare le sedi 'fabbriche' e i lavoratori 'operai'. NOI SIAMO PROFESSIONISTI: LAUREATI, DIPLOMATI, GENTE CHE LAVORA AD ALTO LIVELLO DA DECENNI. Sarebbe il caso che la gente cominci a rendersi conto che la differenza tra questa e le altre vertenze e' ANCHE qui. Ci hanno fatto perdere anche la dignita'"
QUESTE, PURTROPPO, SONO LE CONSEGUENZE DELL'ARRETRATEZZA E DELLA MANCANZA DI EVOLUZIONE DEL SINDACATO ITALIANO, QUALUNQUE SIA IL SUO COLORE! QUESTO IL MOTIVO PER CUI IL SINDACATO HA PERSO GRAN PARTE DELLA CREDIBILITA' E DEL SEGUITO DA PARTE DELLA BASE.
VORREI PRECISARE CHE NON MI SENTO SUPERIORE AD UN OPERAIO MA NELLA VITA QUOTIDIANA CI SONO DIVERSI RUOLI.

Anonimo ha detto...

Ma Sig. Liori, sta cercando di salvarsi il CULO, anche se il Sig. Presidente farà molta fatica a capire la differenza tra la sua faccia e il suo culo, pressoché identiche.

Ma chi crede di incantare con le cose che scrive, non siamo nati ieri, questa volta forse avete sbagliato i conti.

Guardi che siamo sempre stati al nostro posto, e sappiamo bene perché siamo in questa condizione, e non per certo per le cose che lei dice, e non si preoccupi, e anche Noi sappiamo difenderci e amministrare la nostra vita, sicuramente meglio di ciò che Lei ci ha fatto vedere in questi pochi mesi, assieme al suo compare Massi, un altro personaggio da 90.

Non si preoccupi che dovrete chiarire dove sono i nostri stipendi e tutti i mancati rimborsi e tfr che i signori di Eutelia, vi hanno consegnato.

Fate bene i vostri conti, e fate attenzione a non fare errori, anche se essendo grandi imprenditori, non vi succederà.

Chissà che per Natale non vi facciamo una bella sorpresa, e veniamo a farvi gli auguri di persona, che dice le piacerebbe ???

Saluti e buona continuazione.

Un dipendente

Anonimo ha detto...

Questa è carina. Sebastiano Liori suggerisce a Berlusconi il colpo di stato. hahahahahahahahaha

Anonimo ha detto...

Quando andremo a votare ricordiamoci di chi ci ha aiutato e chi pur avendo la possibilità non l'ha fatto.

Berlusca visto che sei amico di Liori, vai a casa, oppure manda in galera questa gente.

Pretendi inchieste della magistratura, manda in galera tutti quelli che hanno intenzione di dimostrare la crisi che non c'è.

In ordine, l'intera famiglia Landi, i fratelli Liori, Claudio Massa e su fratello Marcello visto che ha due codici fiscali, Pizza e Fichi e qualche altro di cui non si può ancora dire il nome, per falso in bilancio, esportazione di valuta all'estero, agiotaggio, turbativa di borsa, evasione fiscale, riciclaggio e contrabando di armi tra la sardegna e il resto del mondo.

Anonimo ha detto...

FARABUTTO

Ma invece di scrivere a Berlusconi, perché non si presentava quando il cliente, che che abbiamo gestito al meglio, chiedeva di incontrare la direzione, e voi, non vi degnavate nemmeno di rispondere ????

Il valore del contratto annuo era di un milione di euro, ed è stato perso per colpa vostra, perché non avete MAI risposto alle richieste.

Inoltre ho lavorato ancora da luglio a ottobre compreso, ma lo stipendio, non è stato pagato e nemmeno i rimborsi e motorizzazione.

Inoltre perché la prima nota personale, continua a essere azzerata, senza però a versare i soldi sul conto personale, cosa pensate di ottenere, che risulta che avete pagato ??

Ma guardate, che l'avvocato che vi chiederà il pagamento, avrà in mano la lista del c.c. da giugno ad oggi, dove sarà chiaro e limpido, che non avete mai fatto ciò che volete far figurare.

VERGOGNATI FARABUTTO !!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

MA QUANDO CA...O, VERRA' FATTA LA COMUNICAZIONE DEL CAMBIO DATA ? Spiegandoci magari anche le motivazioni. (Sindacati SVEGLIA !!)
Infine qualcuno può confermare in maniera ufficciale le dimmisioni delle due merde (massa /liori) ?

Anonimo ha detto...

EUTELIA: DA REVISORI RISERVE SU CONTABILIZZAZIONE CESSIONE AGILE (RPT)

(ASCA) - Roma, 4 dic - La cessione da parte di Eutelia della controllata Agile srl (ramo d'azienda It) alla Omega Spa(15 giugno 2009) non e' stata contabilizzata secondo i principi contabili in uso. Lo scrivevano lo scorso 28 agosto 2009, i revisori contabili della PriceWaterhouseCoopers nella loro revisione contabile sul bilancio consolidato semestrale abbreviato (al 30 giugno 2009) di Eutelia.

''Non abbiamo ottenuto adeguati elementi ed evidenze a supporto della soddisfazione dei requisiti previsti dai principi contabili di riferimento per la cancellazione di attivita' e passivita' in relazione alla cessione'' di Agile scrivono i revisori. Per loro, ''il ramo di azienda oggetto della transazione avrebbe dovuto essere rappresentato in bilancio come discontinued operation in base a quanto previsto dal principio contabile Ifrs 5''.

Cosi' nel bilancio consolidato semestrale consolidato di Eutelia al 30 giugno 2009, per i revisori ''i ricavi risultano sovrastimati per 17,9 milioni, gli accantonamenti al fondo rischi risultano sovrastimati per euro 13,4 milioni, le attivita' risultano sottostimate per 67,2 milioni, le passivita' per 71,7 milioni, la perdita del periodo ed il patrimonio netto di gruppo risultano rispettivamente sottostimata e sovrastimato per euro 4,5 milioni'', scrivono i revisori.

La passivita' piu' rilevante cancellata dal bilancio di Eutelia grazie alla cessione di Agile risulta essere il Tfr dei dipendenti per 45,4 milioni. Le attivita' piu' rilevanti cedute sono quelle correnti pari a 49,4 milioni.

Con la cessione di Agile, Eutelia ''ha contabilizzato nel bilancio consolidato semestrale abbreviato al 30 giugno 2009 una plusvalenza pari a 17,9 milioni di euro al netto degli oneri di cessione pari a 0,5 milioni'', scrivono i revisori.

La cessione di Agile ha comportato il passaggio a Omega di circa 2 mila dipendenti, che lamentano di non ricevere lo stipendio da circa 4 mesi e 1.200 di loro avvrebbero ricevuto le lettere di licenziamento. Sul caso ha acceso un faro il governo.

Anonimo ha detto...

Lavoro/ Milano,mercoledì spettacolo Fo e Rame alla Agile occupata


Nobel e la moglie in solidarietà a maestranze ex Eutelia in lotta
postato 1 ora fa da APCOM
ARTICOLI A TEMAAltri Milano, 4 dic. (Apcom) - Mercoledì prossimo, alle 20.30, Dario Fo e Franca Rame improvviseranno uno spettacolo nella mensa dello stabilimento occupato della Agile, ex Eutelia, in via Laboratori Olivetti 79 a Pregnana Milanese, nell'hinterland del capoluogo lombardo.

Il premio Nobel e la moglie faranno uno spettacolo incentrato sul lavoro in solidarietà dei 430 dipendenti che da circa un mese presidiano giorno e notte l'azienda per difendere il loro posto di lavoro. All'iniziativa interverrà anche il sindaco di Pregnana, Sergio Maestroni.

Anonimo ha detto...

x Salpietro : scusami, ma sei proprio strano ( un'infanzia difficile?).
Sai tutto, sei sempre preparato, sempre pronto a criticare l'azienda (leggi colleghi) che ha dato anche a te lo stipendio, tecnicamente all'avanguardia, sempre pronto a fare corsi ( anche in questi momenti in cui l'azienda ha seri problemi economici)....ma cosa ci fai in azienda??? Perché non vai via?? Perché sei stato messo in cassa integrazione da Getronics?? Perché non ti vuole nessuno???? Perché hanno capito quanto vali e per sopravvivere hai dovuto abbassarti a Samuele???

Fai un'esame di coscienza prima di parlare e criticare e se sei un millesimo di quello che PENSI di essere, DOMANI MATTINA VOGLIO SAPERE CHE HAI INVIATO LA TUA LETTERA DI DIMISSIONI!!!!

..e smettila di fare il PRETE PORCO dandoti un'aureola che non ti appartiene

Anonimo ha detto...

LA FINANZA PERQUISISCE LA SEDE OMEGA DI MILANO.
SEQUESTRATI DUE PC E DOCUMENTI DALLA STANZA DI CLAUDIO MASSA.

A Roma si cerca un certo PIERPAOLO ARGIOLAS : DIO C'E'!!!!!

Anonimo ha detto...

L'incontro presso la Presidenza del Consiglio è spostato al 9/12, a causa delle dimissioni del gruppo dirigente Omega. Lo ha dichiarato stasera (4-12) F. Potetti presso la sede di Roma, informato telefonicamente da L. Spezia dell'arrivo della convocazione di Letta

Anonimo ha detto...

Salve.
Sul sito "http://www.eulav.net/" è presente il link al fax inviato dal Dr. Gianni Letta alle OO.SS. con il quale si posticipa la data del prossimo incontro al 9 dicembre p.v.

Anonimo ha detto...

Ragazzi, è inutile scrivere su questo blog.
Inviamo eventualmente le segnalazioni a francesco.greco@giustizia.it
E' la mail del PM di Milano che si sta occupando del Caso Eutelia.
Non inviamo fregnacce, nè minacce ma possibilmente notizie serie e con fondamenti per il prosieguo delle indagini

Non si vende la terra sulla quale la gente cammina »
Tashinka Witko (Cavallo Pazzo)

Anonimo ha detto...

"A Roma si cerca un certo PIERPAOLO ARGIOLAS ."

chi e perche?
non mi pare sia un pesce grosso!


o no?!