martedì 1 settembre 2009

Ferie finite si ritorna in piazza.

Si sono tenute e si stanno tenendo assemblee sindacali in tutte le sedi di Agile.
Il ritorno dalle ferie è stato quanto meno un incubo con gli stipendi e rimborsi non pagati e gli impegni presi da Omega completamente disattesi.
Roma, Napoli, Torino, Bari si stanno attivando per riportare alla luce e sui tavoli importanti la vertenza Eutelia/Agile.
Piccola parentesi su Eutelia:
I revisori di PWC hanno dichiarato di non poter esprimere un giudizio sulla semestrale di Eutelia, in considerazione di alcune incertezze, che renderebbero problematica la continuità aziendale della società telefonica. In particolare, la società di revisione segnala l’incapacità di far fronte ad alcuni rimborsi sui contratti di finanziamento e il mancato rispetto dei parametri finanziari relativi alle linee di credito in essere.Eutelia ha chiuso il primo semestre del 2009 con una perdita netta di 33,6 milioni di euro.
Intanto Eutelia è stata rinviata a giudizio per sottrazioni ed evasioni finanziari del totale di 100 milioni di euro
Chiusa parentesi.
Le tre sigle sindacali sembrano essere d'accordo sui seguenti punti da portare avanti:
1. impugnazione collettiva della cessione di ramo d'azienda
2. ingiunzione collettiva di pagamento verso Agile ed Eutelia per stipendi ed arretrati
3. incontro anticipato al ministero per lo sviluppo economico
4. azioni di lotta incisive e visibili
Le OO.SS. hanno gia disposto incontri con gli avvocati sia per il primo che per il secondo punto che verranno depositati al tribunale di Milano (fatto salvo dper quelle sedi che hanno deciso do agire localmente) che sembra essere il piu celere ed "amico" per queste questioni.
In giornata è stata inviato un comunicato della direzione generale dalla quale si evince che gli stipendi di luglio verranno accreditati entro venerdi 4, lunedi 5 decurtati della parte spettante ad Eutelia, mentre gli stipendi di agosto verranno accreditati con una decina di giorni di ritardo.
Nella comunicato si fa riferimenti hai diversi motivi che hanno portato a questi inconvenienti che, sinceramente, sono estremamente "incomprensibili" e pretestuosi.
Si è deciso, inoltre, che nonostante gli stipendi vengano pagati, le azioni giudiziarie e di lotta verranno portate avanti finchè tutto il quadro industriale ed aziendale non verrà chiarito.
E' stato inviato al ministero una richiesta di incontro urgente per discutere della situazione venutasi a creare e non tanto del fantomatico piano industriale promesso.
Nei giorni prossimi i sindacati tutti comunicheranno le iniziative di lotta regione per regione.
Questo è un momento cruciale per la sopravvivenza dell'azienda e si invitano tutti i dipendenti a partecipare attivamente alle azioni di lotta.

7 commenti :

Anonimo ha detto...

Sul comunicato aziendale del 1 settembre, oltre al dichiarato ritardo del pagamento dello stipendio di agosto, si parla di

"... rimuovere le cause che hanno portato ad uno slittamento degli obiettivi dati e condivisi all’atto dell’acquisto del ramo d’azienda."

Quali saranno le cause che avrebbero provocato i mancati obiettivi? E cosa vuol dire RIMUOVERE?

ANONIMO MODERNO

Anonimo ha detto...

Nei giorni prossimi i sindacati tutti comunicheranno le iniziative di lotta regione per regione.
Questo è un momento cruciale per la sopravvivenza dell'azienda e si invitano tutti i dipendenti a partecipare attivamente alle azioni di lotta.

SI VA BE', MA QUALCUNO SI VUOLE DEGNARE DI ESPORRE ALLA PLEBE LAVORATRICE, IN MODO CHIARO ED INEQUIVOCABILE, QUALE E' L'OBIETTIVO FINALE DEI SINDACATI?
MI SEMBRA CHE POTETTI E TULINI NON SIANO MOLTO IN SINTONIA E, PERSONALMENTE, PENSO CHE IL POTETTI SIA UN PO' TROPPO NEBULOSO QUANDO ESPRIME I SUOI NON CONCETTI.
VOGLIAMO COMINCIARE A FARE SUL SERIO? SAREBBE ORA! CHE NE DITE?

Anonimo ha detto...

MOLTO BENE.... speriamo la lotta per fare chiarezza venga portata comunque avanti.. NOn è che cipagano gli stipendi e si pensi che sia tutto oK?....

Anonimo ha detto...

SI VA BE', MA QUALCUNO SI VUOLE DEGNARE DI ESPORRE ALLA PLEBE LAVORATRICE, IN MODO CHIARO ED INEQUIVOCABILE, QUALE E' L'OBIETTIVO FINALE DEI SINDACATI?


L0obiettivo finale dei sindacati che poi sarebbe anche quello dei lavoratori è di avere un dignitoso futuro lavorativo, semplice da dirsi ma difficile da farsi.

Potetti vs Tulini?
Non esiste nessuno scontro.
Tulini fa parte della RSU, che è praticamente l'ultimo gradino della gerarchia sindacale quello piu a contatto con i lavoratori per intenderci.
L'importante è che il nazionale della FIM sia d'accordo con il nazionale della FIOM e della UILM, e questo accordo mi pare ci sia tutto.

Anonimo ha detto...

Ho letto il contratto di cessione da Eutelia ad Agile e all'art2.1(b) come oggetto di cessione c'è scritto:"i rapporti di lavoro in essere con numero 1922 dipendenti dell'azienda operanti nel settore dell'Information Technology elencati nell'allegato "D" unitamente ai debiti verso i Dipendenti Trasferiti per le loro spettanze e per il trattamento di fine rapporto maturati dai Dipendenti Trasferiti e ancora da pagarsi per il valore complessivo di euro 54 milioni...".
Da quanto sopra appare chiaro che il pagamento degli arretrati è a carico di Agile s.r.l in quanto così stabilito dal contratto di cessione, e non di Eutelia, sebbene Eutelia risponda in solido secondo quanto previsto dall'art 2112 c.c. A questo punto perché si continua a parlare di spettanze a carico di Eutelia. E per quale motivo Eutelia avrebbe diffidato Agile dal pagamento di debiti verso i dipendenti che di fatto ha contrattualmente trasferito ad Agile?

Anonimo ha detto...

L'importante è che il nazionale della FIM sia d'accordo con il nazionale della FIOM e della UILM, e questo accordo mi pare ci sia tutto.

E' proprio questo il punto!
C'è davvero l'accordo tra Fim Fiom e UILM?????????????????
E in che senso?????????????

Anonimo ha detto...

Forse Potetti è nebuloso ma perchè Tulini:

- non parla più della presunta unanimità delle OOSS, a suo dire necessaria per il ricorso art. 28 e dununciata con tanto clamore all'assemblea di Roma?
- a fronte dell'incontro al MISE del 9/7/09, solo adesso denuncia che le OOSS, compresa quella a cui appartiene, ci avrebbero taciuto che Agile utilizzerà gli ammortizzatori sociali?