giovedì 3 settembre 2009

C'è posta per te


Per i dipendenti che hanno firmato ed inviato ad Eutelia ed Agile, tramite sindacati, la richiesta per l'impugnazione di cessione sono in arrivo le lettere di risposta di Eutelia, da dove si evince che la cessione di ramo d'azienda è stata regolare e rispondente alle norme legislative.
Da notare il particolare riferimento al TFR interamente versato ad Agile.
SI va comunque avanti con l'impugnazione e l'ingiunzione di pagamento degli arretrati:
Premi produzione
Ticket pasto
Fondo pensionistico Telemaco
Contributi INPS
Fondo Sanitaro FIAS
Si invitano tutti i dipendenti a non disgregarsi e rimanere uniti nella lotta.

3 commenti :

Anonimo ha detto...

Non hanno una lira, e non pagheranno raccontando altre balle.
Omega, che controlla Agile, a sua volta è controllata da THIA, che a sua volta e controllata da Libeccio, che a sua volta è controllata da due fondi fiduciari di Londra e uno di San Marino, si dimezzerà con l'uscita di Piccini che si porta appresso un pezzo d'azienda.
Ovviamente queste società non hanno dipendenti, e sedi presso avvocati e commercialisti.
Ma il sindacato, governo e finanza, che fanno dormono???

Pregnana Unita

Anonimo ha detto...

premetto che io non ho firmato e\o consegnato l'impugnativa... ma da quanto avevo sentito era una cosa "ufficiosa" e non ancora da consegnare, quindi mi chiedo come sia possibile che agile in primis abbia "usato" anche questo per giustificare il ritardo del pagamento degli stipendi ed eutelia abbia inviato a tutti coloro che hanno firmato l'impugnativa una risposta?!?!? sono senza parole... e al momento ancora anche senza stipendio

Anonimo ha detto...

Il problema è che dopo aver conquistato con dure lotte i di diritti di cui si gode(?),il tempo ha cancellato la cultura della lotta per difendere i sacrosanti diritti dei lavoratori.

Non siamo capaci di difenderci.

ANONIMO MODERNO