mercoledì 16 settembre 2009

Azienda assente al tavolo del MSE

Come prevedibile l'azienda non sarà presente all'incontro in programma domani presso il Ministero dello sviluppo economico.

L'assenza è stata giustificata "causa ipedimente esaustivamente illustrati direttamente ai vertici ministeriali ".

Di conseguenza si sono attivati per l'apertura di un tavolo di crisi al ministero de lavoro.
Lo sciopero per domani è confermato, inutile ripeterlo, bisogna aderire in massa.

La furbizia di questi truffatori, l'immobilismo sindacale e la benevolenza governativa hanno fatto si che la situazione sia passata da tragica a ormai disperata.

Non confermato l'intervento di Epifani presso il Min. Scajola.

7 commenti :

Anonimo ha detto...

'Non confermato l'intervento di Epifani presso il Min. Scajola'....
Sarebbe stata la prima cosa DECENTE da fare, visto che la dirigenza Agile ha scavalcato tutti rivolgendosi direttamente al ministro, a quanto pare

Anonimo ha detto...

Sembra di combattere contro un muro di gomma.
Bisogna fare qualcosa di eclatante e di permanente finche un soluzione non venga presa velocemente

Anonimo ha detto...

Cosa vuol dire che l'intervento di Epifani su Scajola non è confermato? Che non è avvenuto o che non lo sappiamo?

Anonimo ha detto...

>>Bisogna fare qualcosa di eclatante

Si', blocchiamo il GRA e andiamo in prima serata su tutti i TG nazionali....

Anonimo ha detto...

oggi alla manifestazione presso il comune di Torino, (presente la RAI con intervista), ho saputo che verrà chiesta la cassa integrazione. Fin qui niente di nuovo.
Ma ho anche sentito dire che dopo una cessione di ramo d'azienda, è possibile chiedere solo la CIGO, cassa integrazione ordinaria,dopo la quale è previsto il rientro in azienda.
E' VERO?

Anonimo ha detto...

“Agite TUTTI insieme, TUTTE le sedi coinvolte in questa ennessima truffa ai danni dei lavoratori. Siete saliti sul tetto dello stabilimento di Ivrea ma avete richiamato solo il suo Sindaco e un trafiletto nel giornale locale per poi scendere dopo qualche ora.
Così siete poco credibili.”
E’ vero; al punto cui siete arrivati, considerando che ormai è chiaro l’obbiettivo truffaldino dei vostri attuali e precedenti datori di lavoro, ovviamente è un eufemismo, non avete che una soluzione: OCCUPARE OCCUPARE OCCUPARE.
Non avete più nulla da perdere! Vi hanno rubato tutto! Il fallimento è questione di poco tempo! M dovete rendere pan per focaccia nella maniera più dura e senza scrupolo alcuno; coinvolgete il marito, la moglie, il fidanzato, la famiglia, ma fate tanto di quel casino da far esplodere la situazione in maniera eclatante. Non avete altre opportunità. Chiamate sui blogs e tanta gente sarà con voi!

Anonimo ha detto...

Giovedì 17 settembre 2009 - La manifestazione da piazza della Repubblica a piazza Barberini è stata molto partecipata. L'esito dell'incontro che si è tenuto presso il MSE, disertato dall'azienda, è contenuto nel comunicato stampa emanato questo pomeriggio dal ministro Scajola. Successivamente i lavoratori presenti in piazza Barberini hanno occupato pacificamente la piazza, non senza momenti di forte tensione indotta dall'assenza di certezze sulla ripresa dei pagamenti delle spettanze regresse. La circolazione automobilistica è ripresa in serata ma i lavoratori hanno deciso di attivare un presidio che proseguirà lungo tutta la notte fino all'intera giornata di domani. Lo sciopero generale odierno (tutte le sedi) è stato prolungato a domani per ulteriori 8 ore. Si invitano tutti i colleghi a recarsi appena possibile in piazza Barberini