domenica 7 giugno 2009

Iervolino scrive a Scajola e Letta: Preoccupata per Eutelia

Il sindaco di Napoli Rosa Russo Iervolino, in una nota urgente al ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola e al sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri Gianni Letta, esprime preoccupazione per i lavoratori del gruppo Eutelia ex Getronics. In seguito a un incontro avvenuto a Palazzo San Giacomo, al quale hanno partecipato, tra gli altri, l'assessore al Lavoro Mario Raffa e una rappresentanza dei lavoratori del gruppo Eutelia, il sindaco scrive: "Desidero sottoporre alla vostra particolare attenzione la situazione di forte preoccupazione che si è verificata a Napoli per i 140 dipendenti del gruppo Eutelia ex Getronics, che temono fortemente per la conservazione e la stabilità del loro posto di lavoro. Tra i lavoratori stessi - continua - si è anche sparsa la voce che dal prossimo 12 giugno comincerebbero le procedure di dismissione del ramo di azienda a favore di una società a responsabilità limitata, che non sembra dare garanzie di robusta tenuta economica. Della questione - aggiunge la Iervolino - si è anche discusso in Parlamento, a seguito di una interrogazione degli onorevoli Nannicini, Damiano, Peluffo e Esposito. Il problema del lavoro - sottolinea il sindaco di Napoli - è in questo momento fonte di gravissime tensioni nella città di Napoli, come può confermare anche la locale Prefettura. Già molte, infatti, sono le aziende in difficoltà a cominciare dalla Atitech. E questo senza contare i riflessi e le ricadute che provoca sulla città la crisi Fiat di Pomigliano. E' quindi necessario ed urgente che si realizzi a Roma, in sede di Governo - conclude - un apposito tavolo di confronto, per affrontare la questione, che investe anche molte altre Regioni italiane. Confido nella vostra particolare sollecita attenzione e resto in fiduciosa attesa di una positiva risposta".

Nessun commento :