martedì 5 marzo 2013

AGILE (EX EUTELIA), PER I DIPENDENTI CASSA SOLO FINO A METÀ 2013


Torna in Consiglio regionale la questione dei lavoratori Agile (ex Eutelia). Il Gruppo di Sinistra Ecologia Libertà con Vendola ha chiesto tramite un’interrogazione all’Assessore al Lavoro, Claudia Porchietto, di presentare il punto della situazione sullo stato dei provvedimenti urgenti intrapresi dalla Regione per questi lavoratori.
Ci è stato detto che a partire dal mese di aprile 2012 la Regione Piemonte si è attivata ai fini della programmazione di un intervento di ricollocazione destinato ai lavoratori Agile, individuando quale strumento di intervento il Fondo Europeo per la Globalizzazione e collaborando con Italia Lavoro Spa quale supporto progettuale e procedure alla presentazione del Progetto al Ministero del Lavoro.
Il 30 dicembre del 2011 è stata presentata domanda di finanziamento alla Commissione Europea ai fini dell’ottenimento di un cofinanziamento a valere sul Fondo Europeo per la Globalizzazione per un importo di 1.000.000 di euro pari al 65%, mentre il 35% pari a 521.000 del progetto completo a carico della Regione Piemonte. In questo momento il progetto, che sarebbe finalizzato ad azioni di politica attiva del lavoro, formazione, ricollocazione e incentivazione all’inserimento professionale di questi lavoratori è in fase di valutazione presso la Commissione Europea.
Questo progetto è stato approvato dalla Giunta Regionale con una delibera di Giunta il 14 novembre scorso. I fondi di competenza regionale sono stati stanziati al fine di consentire l’inizio delle attività che sono state definite e concordate in dettaglio con le rappresentanze dei lavoratori. Sono previsti percorsi di politica attiva realizzabili fino a dicembre 2013, compreso, e sono rivolti a 197 lavoratori a rischio.
Per i lavoratori il progetto prevede azioni di riconversione e ricollocazione dei lavoratori in esubero, attravero interventi personalizzati di formazione/qualificazione professionale, orientamento e ricerca attiva di opportunità lavorative; azioni di accompagnamento e sostegno alla creazione di impresa; strumenti di sostegno alla mobilità e alla conciliazione. Sarebbero state studiate anche iniziative a sostegno delle imprese come incentivi per contratti di assunzione a tempo indeterminato e contributi alla formazine in impresa finalizzata a nuove assunzioni.
Sappiamo inoltre che il Ministero del Lavoro ha approvato la cassa integrazione per cessazione attività per 12 mesi a partire dal 7 giugno del 2012. Inoltre l’assessorato ci ha fatto sapere che in queste prime settimane del 2013 è stato siglato, con la Provincia di Torino, l’accordo per la gestione del progetto e si sono svolti, presso i CPI di Torino e Ivrea, i colloqui per la firma del patto di servizio con tutti i lavoratori coinvolti nel progetto.
Il percorso intrapreso ci sembra quello giusto anche se rimangono due preoccupazioni: la cassa integrazione sarà attiva solo fino a metà di quest’anno; la Commissione Europeaè ancora in fase di valutazione del progetto. Su questi due punti a nostro avviso sarebbe necessario un maggiore approfondimento e ci adopereremo per avere risposte adeguate.

22 commenti :

Anonimo ha detto...

e dovremmo essere felicvi e contenti?

Anonimo ha detto...

Ma vendola per noi pugliesi di agile cosa sta proponendo???????
Attendiamo da anni una risposta.

Anonimo ha detto...

Potetti e' rimasto scioccato dal risultato elettorale quindi prima che si riconnette ci vuole tempo.
Credo che il rinnovo della CIGS sara' una pura illusione o una chimera. Prepariamoci a marciare su Roma direzione Corso Trieste sede FIOM per chiedere conto dello sciagurato accordo di un'anno fa'.
Non ci resta che svegliarci dal torpore dove siamo finiti e ricominciare a lottare.
======================
RICOMINCIAMO A LOTTARE ...MA SERIAMENTE

Anonimo ha detto...

Potetti e' rimasto scioccato dal risultato elettorale quindi prima che si riconnette ci vuole tempo.
Credo che il rinnovo della CIGS sara' una pura illusione o una chimera. Prepariamoci a marciare su Roma direzione Corso Trieste sede FIOM per chiedere conto dello sciagurato accordo di un'anno fa'.
Non ci resta che svegliarci dal torpore dove siamo finiti e ricominciare a lottare.
======================
RICOMINCIAMO A LOTTARE ...MA SERIAMENTE
-----------------------------
Se fossimo in mille allora avrebbe senso se sono i soliti quattro gatti chi ci caga.

Anonimo ha detto...

RICOMINCIAMO A LOTTARE ...MA SERIAMENTE
-----------------------------
Se fossimo in mille allora avrebbe senso se sono i soliti quattro gatti chi ci caga.

========================
Ma scusate che discorsi sono???
Dobbiamo messere in tanti è nel nostro interesse,,cazzo!! SVEGLIAMOCI!!!... TUTTI....

Anonimo ha detto...

Se non ci muoviamo siamo morti.
Ma Grillo non ci ha insegnato nulla?
Grazie alle rete si sta prendendo l'Italia a costo zero e noi che dovremmo essere super informatici non riusciamo ad organizzare una cavolo di manifestazione senza l'avvallo di Potetti e dei suoi tirapiedi?
Il giorno che si riuniranno Camera e Senato dobbiamo stare li' ben in vista per far sapere a tutti che il nostro problema non e'assolutamente risolto come tanti vogliono far credere.

Anonimo ha detto...

Il giorno che si riuniranno Camera e Senato dobbiamo stare li' ben in vista per far sapere a tutti che il nostro problema non e'assolutamente risolto come tanti vogliono far credere.

==============================
Perfetto... perchè non decidiamo NOI una data per ritrivarci a Roma?
INIZIAMO ORA...

Anonimo ha detto...

La data potrebbe essere quella in cui si riuniscono alla Camera per la prima volta i nuovi eletti.
Il 15 Marzo.
Il posto: Piazza Montecitorio
Ci riusciamo?

Anonimo ha detto...

La data potrebbe essere quella in cui si riuniscono alla Camera per la prima volta i nuovi eletti.
Il 15 Marzo.
Il posto: Piazza Montecitorio
Ci riusciamo?

La questura non darà mai l'approvazione e se vai da non autorizzato ti caricano e ti arrestano!

Anonimo ha detto...


La questura non darà mai l'approvazione e se vai da non autorizzato ti caricano e ti arrestano!
=========================
Hai ragione.. allora rompiamo i coglioni alla FIOM che dorme.... se siamo in quasta cazzo di situazione è anche colpa loro.....Contattiamo Potetti(chi sa come rintracciarlo lo faccia per cortesia) e facciamoli capire che dobbiamo muoverci..

Anonimo ha detto...

Torna in Consiglio regionale la questione dei lavoratori Agile (ex Eutelia). Il Gruppo di Sinistra Ecologia Libertà con Vendola ha chiesto tramite un’interrogazione all’Assessore al Lavoro, Claudia Porchietto, di presentare il punto della situazione sullo stato dei provvedimenti urgenti intrapresi dalla Regione per questi lavoratori.....
==========================
Tutto questo avviene in regione Piemonte..... e qui in Puglia dive il Sig.Vendola è il nostro Presidente cosa si fa?? SI DORME???
Rsu ma il seguito della lettera aperta al nostro caro Presidente qual'è??? un'altra farsa??????
ALLORA?????? DORMIAMO????

Anonimo ha detto...

Torna in Consiglio regionale la questione dei lavoratori Agile (ex Eutelia). Il Gruppo di Sinistra Ecologia Libertà con Vendola ha chiesto tramite un’interrogazione all’Assessore al Lavoro, Claudia Porchietto, di presentare il punto della situazione sullo stato dei provvedimenti urgenti intrapresi dalla Regione per questi lavoratori.....
==========================
Tutto questo avviene in regione Piemonte..... e qui in Puglia dive il Sig.Vendola è il nostro Presidente cosa si fa?? SI DORME???
Rsu ma il seguito della lettera aperta al nostro caro Presidente qual'è??? un'altra farsa??????
ALLORA?????? DORMIAMO????
------------
ragazzi non fantasichiamo,il pipa non ha nulla da dire perchè il nostro presidente non ci caca di pezza.
Ma dopo 3 anni ancora a scrivere letterine e appelli? su siamo seri...

Anonimo ha detto...

Ma no non pensare che in piemonte sia meglio.
Si abbiamo fatto dei colloqui con agenzie interinali e nulla di piu'.
Cose che potevamo fare da soli.
Sti soldi verranno usati come il solito per un magna magna.
Qualcuno ha chiesto corsi specifici per migliorasi e gli sono stati negati.
Alla faccia dei finanziamenti.
Quindi poche illusioni.
Tra un po' saremmo in mezzo a una strada e se proprio devono finanziare tutti questi soldi dateceli a noi.
Magari qualcuno finalmente toglie il disturbo e se ne va'.t

Anonimo ha detto...

Parlano di sviluppi lavorativi politicamente ma nessuna soluzione da tre anni devo dire.
Quindi se proprio volete prolungateci il reddito o ci date una occupazione.
Sti milioni di euro dove vanno a finire?
Vendola che parla con la porchietto del piemonte che sta' facendo qualcosa.
Aria fritta.

Anonimo ha detto...

Certo che la regione puglia ha fatto una figuraccia.
Non ha firmato l'accordo per i feg dicendo che aveva fondi stanziati per la formazione e quindi era meglio lasciare stare la strada per i feg.
POi il bilancio delle competenze, risaliamo a giugno-luglio dello scorso 2012, di cui stiamo ancora aspettando ancora i risultati..
Ai posteri l'ardua sentenza..

Anonimo ha detto...

Regioni bluff, TBS bluf, sindacato bluff, rsu bluff,potetti bluff, accordo bluff...
Cerchiamo di non diventare noi dei bluff, pretendiamo notizie e alle prossima assemblea i nostri rsu facessero quello che diciamo noi.
ALTRIMENTO SIAMO MORTI.

Anonimo ha detto...

Perche' sono previste assemblee?
Non illudiamoci e' tutto scritto e definito.
Fine cassa a Giugno poi mobilita' e amen chiusa la partita. Pietra tombale almeno che non ricominciamo a fare casino vero senza aspettare autorizzazioni sindacali le quali non farebbero altro che ghettizzarci in qualche piazza romana.

Anonimo ha detto...

MA COSA CAZZO STA ASPETTANDO LA FIOM A ORGANIZZARE UNA MEGA MANIFESTAZIONE A ROMA???? POTETTI , LANDINI CHE CAZZO FATE?? SIETE CAPACI SOLO A INTASCARE I SOLDI DELLE NOSTRE TESSERE??????

COSA ASPETTATE CHE CI METTANO IN MOBILITA'??????
ATTENTI A NON FARE SCHERZI

Anonimo ha detto...

Non abbiamo neanche un governo figuriamoci se pensano a noi di agile eutelia.
Siamo nella me.da totale.
Se non si cambia registro penso che molti di noi dopo 3 anni di pazienza possa forse incaz..rsi veramemnte oppure lascia l' italia.

Anonimo ha detto...

Ma dopo tutto quello che e' accaduto ancora siete tesserati con il sindacato e pagate la quota?
Ma allora non avete capito niente.
Ora capisco perche' vi trovate in queste condizioni.
Chi di speranza vive disperato muore.
Meditate gente.

Anonimo ha detto...

In considerazione della assenza di risposte alla nostra "Lettera al Presidente Vendola" è necessario incontrarsi per definire tempi e modalità della nostra manifestazione di protesta da tenersi inevitabilmente alla sede della Presidenza della Regione Puglia.


CI VEDIAMO MARTEDI' 12 MARZO ALLE ORE 9.30 IN SEDE.


Anche se verosimilmente l'assemblea sarà breve è assolutamente necessaria la presenza di tutti

........................................................................
PATETICI

Anonimo ha detto...

Ancora con queste assemblee e manifestazioni. Ma non ci rendiamo conto che siamo stati presi in giro da tutti e maggiormente da quei sindacati e da quei politici tanto osannati e "votati" da noi stessi. Ma non si può denunciare questa situazione all'autorità giudiziaria per mancata applicazione dell'accordo con TBS, oppure gli avvocati del sindacato sanno solo prendere i soldi e scappare?