mercoledì 16 maggio 2012

Crac Omnia: arresto per i fratelli Liori

Con loro il commercialista Claudio Marcello Massa. Epilogo di una complessa indagine che ha visto interessate anche le Procure della Repubblica di Roma e Cagliari

CAGLIARI - Nuovi ordini d'arresto per il crac del call center Omnia, inchiesta della Procura di Milano. I provvedimenti sono stati notificati dalla Gdf ai fratelli Antonangelo e Sebastiano Liori e al commercialista Claudio Marcello Massa. Bancarotta fraudolenta, giro di fatture inesistenti e aggiotaggio i reati contestati. I tre erano già stati arrestati per il fallimento di Vol2. Ad Antonangelo Liori l'ordinanza di custodia cautelare è stata notificata nel carcere di Buoncammino, dove è stato rinchiuso anche il fratello, finora ai domiciliari.

Gli arresti di oggi non sarebbero che l’epilogo di una complessa indagine che ha visto interessate anche le Procure della Repubblica di Roma e Cagliari, nell’ambito della quale sono stati accertati reati di bancarotta fraudolenta per circa 12 milioni di euro, posti in essere in un arco di tempo di 6 mesi, ai danni della società romana Agile S.r.l., operante nel settore dell’Information Technology. Analoghe condotte criminose sono state accertate ai danni della società cagliaritana di call center, Video On Line 2 S.r.l., alla quale sono stati sottratti illecitamente, a cavallo degli anni 2009 – 2010, circa 6 milioni di euro.

34 commenti :

Anonimo ha detto...

BASTAAAAAAAAAA.NON CI FREGA PIU UNA MAZZA TANTO A NOI NON CI RIDANNO NIENTE NE' LAVORO NE' SOLDI

Anonimo ha detto...

avete rotto non ce ne importa nulla noi non ci guadagnamo niente. dobbiamo gioire perchè sono in galera? ci rimarranno poco.
Basta

Anonimo ha detto...

Ma nell'ultimo incontro in Regione Puglia, l'assessore non aveva detto che nella prima settimana di maggio sarebbe uscito il bando ? qualcuno sa qlcosa ?

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto...
Ma nell'ultimo incontro in Regione Puglia, l'assessore non aveva detto che nella prima settimana di maggio sarebbe uscito il bando ? qualcuno sa qlcosa ?
___________________________________
Qui dormono tutti...............

Anonimo ha detto...

Ma nell'ultimo incontro in Regione Puglia, l'assessore non aveva detto che nella prima settimana di maggio sarebbe uscito il bando ? qualcuno sa qlcosa ?
------------------------------
Ma cosa deve uscire da questi incapaci.

Firma in calce ha detto...

"Ma nell'ultimo incontro in Regione Puglia, l'assessore non aveva detto che nella prima settimana di maggio sarebbe uscito il bando ? qualcuno sa qlcosa ?
------------------------------
Ma cosa deve uscire da questi incapaci."


Visto che tu sei così capace...comincia a fare delle proproste serie e concrete...sì certo scrivere in anonimato e soprattutto criticare è uno sport che riesce a tanti!!!
Ed ora vai, continua a sfogarti!

Ghita

Anonimo ha detto...

Perche' non si estende il discorso che si sta facendo in Puglia anche alle altre regioni?

Chiedo ai colleghi pugliesi di descrivere che tipo di bando si sta aspettando / facendo in modo da suggerire la stessa cosa alle altre regioni.

Anonimo ha detto...

Notizia Bomba!
In seguito ad una perquisizione nell'abitazione di un poliziotto aretino di nome Antonio Incitti, la procura di Genova ha rinvenuto oltre 500.000 (cinquecentomila!) euro
in contanti ed dall'esame del suo computer anche esso sequestrato, è stata trovata una contabilita che coinvolge nel giro di soldi 2 importanti
magistrati inquirenti di Arezzo. Il poliziotto lavora nella procura di Arezzo e questi soldi contanti sarebbero stati pagati da imprenditori
locali per addomesticare scottanti inchieste su cui i magistrati lavoravano o lavorano.
Or bene, questo poliziotto Antonio Incitti è uno degli agenti a diretto riporto del Pm Rossi Roberto, per chi non lo sà, quello dell'inchiesta Eutelia.
Purtroppo le notizie confidenziali sono che stanno cercando di insabbiare il tutto ed infatti nessuna notizia è stata ripresa da
alcun giornale. Se poi aggiungiamo che giusto qualche giorno fà, c'è stata un altra udienza per il patteggiamento degli ex-padroni di Eutelia
ed anche di questo non c'è alcuna notizia ne sulla stampa locale ne su internet, lascio a voi la conclusione
Inondiamo di email la procura di Genova, che non provino a nascondere il fatto e ricordiamogli che qui 500.000 sono il nostro TFR rubato!

Email: procura.genova@giustizia.it

Anonimo ha detto...

Ma cosa deve uscire da questi incapaci."


Visto che tu sei così capace...comincia a fare delle proproste serie e concrete...sì certo scrivere in anonimato e soprattutto criticare è uno sport che riesce a tanti!!!
Ed ora vai, continua a sfogarti!

Ghita
-----------------------
Il fatto che tu aggiunga il tuo nome non attribuisce più importanza alle fandonie che dici.
Forse hai la memoria corta, ma in precedenti assemblee sono state avanzate idee e proposte anche dure e invasive, azioni prontemente non prese in considerazione delle rsu.
Questo stallo cara mia fa comodo solo al sindacato che continua a puppare i soldini delle tessere e delle azioni dei suoi avvocati, ma se credi che queste cose non si siano capite continua tu a sfogarti rimanendo povera e pazza.

Anonimo ha detto...

Ritorniamo sul concreto, anche se a qualcuno dà fastidio!! Ma a noi serve il TFR e non rinvangare le vicende che hanno coinvolto noi tutti!..........
-----------------------
scusa ma a chi divrebbe da' fastidio

Anonimo ha detto...

Ma cosa deve uscire da questi incapaci."


Visto che tu sei così capace...comincia a fare delle proproste serie e concrete...sì certo scrivere in anonimato e soprattutto criticare è uno sport che riesce a tanti!!!
Ed ora vai, continua a sfogarti!

Ghita
-----------------------
Il fatto che tu aggiunga il tuo nome non attribuisce più importanza alle fandonie che dici.
Forse hai la memoria corta, ma in precedenti assemblee sono state avanzate idee e proposte anche dure e invasive, azioni prontemente non prese in considerazione delle rsu.
Questo stallo cara mia fa comodo solo al sindacato che continua a puppare i soldini delle tessere e delle azioni dei suoi avvocati, ma se credi che queste cose non si siano capite continua tu a sfogarti rimanendo povera e pazza.

........................................................................

forse il modo con cui si è espresso il collega è un po fortino, allora mettiamola in questo modo, le iniziative ci sono, il fatto è che non sono gradite al sindacato il quale deve anche tutelare le istituzioni di cui fa parte non disturbando e non rompendo le uova nel paniere.

Anonimo ha detto...

Nessuna risposta dal indacato al Comunicato dei Lavoratori Agile sede di Napoli del 4/5/2012 ?

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto...
Notizia Bomba!
In seguito ad una perquisizione nell'abitazione di un poliziotto aretino di nome Antonio Incitti, la procura di Genova ha rinvenuto oltre 500.000 (cinquecentomila!) euro
in contanti ed dall'esame del suo computer anche esso sequestrato, è stata trovata una contabilita che coinvolge nel giro di soldi 2 importanti
magistrati inquirenti di Arezzo. Il poliziotto lavora nella procura di Arezzo e questi soldi contanti sarebbero stati pagati da imprenditori
locali per addomesticare scottanti inchieste su cui i magistrati lavoravano o lavorano.
Or bene, questo poliziotto Antonio Incitti è uno degli agenti a diretto riporto del Pm Rossi Roberto, per chi non lo sà, quello dell'inchiesta Eutelia.
Purtroppo le notizie confidenziali sono che stanno cercando di insabbiare il tutto ed infatti nessuna notizia è stata ripresa da
alcun giornale. Se poi aggiungiamo che giusto qualche giorno fà, c'è stata un altra udienza per il patteggiamento degli ex-padroni di Eutelia
ed anche di questo non c'è alcuna notizia ne sulla stampa locale ne su internet, lascio a voi la conclusione
Inondiamo di email la procura di Genova, che non provino a nascondere il fatto e ricordiamogli che qui 500.000 sono il nostro TFR rubato!
----------------------------------
Ma qual'è la fonte di questa notizia ?

Anonimo ha detto...

E questi FEG un ulteriore presa x il c..o nessuno ne parla piu' forse vogliono intascare come il solito questi soldi e chi si e' visto si e' visto?
Ormai non mi stupirei piu' di nulla visto la nostra esperienza.

Anonimo ha detto...

Non è che questa TBS è un bluff e il 31/12/2012 fallisce e tutti a casa...

Anonimo ha detto...

prego il collega che ha postato la notizia di Arezzo di citare la fonte. Soltanto in questo caso potremo rivolgerci tutti alla Procura di Genova

Anonimo ha detto...

Convocazione task force al MISE il 29 Maggio per le novità riguardo al progetto FEG.

Speriamo ci sia qualcosa di concreto.

Anonimo ha detto...

Non è che questa TBS è un bluff e il 31/12/2012 fallisce e tutti a casa...
__________

E bravo!Che sia un bluff era chiaro sin fall'inizio.
Magari non fallirà ma potrebbe combinare cose molto brutte....

Anonimo ha detto...

E a Pregnana Milanese, l' "amministratore delegato" della FIOM organizza un Briefing per vendere un libro a chi ha gia' pochi soldi.
E' UNA VERGOGNA.
Spero proprio che il briefing vada deserto.

Anonimo ha detto...

E a Pregnana Milanese, l' "amministratore delegato" della FIOM organizza un Briefing per vendere un libro a chi ha gia' pochi soldi.
E' UNA VERGOGNA.
Spero proprio che il briefing vada deserto.


Sfruttamento economico allo stato puro. E con tutti isolidi che si prendono da noi......

Anonimo ha detto...

Convocazione task force al MISE il 29 Maggio per le novità riguardo al progetto FEG.

Speriamo ci sia qualcosa di concreto.
--------------------------
convocazione di quale regione?

Anonimo ha detto...

Convocazione task force al MISE il 29 Maggio per le novità riguardo al progetto FEG.

Speriamo ci sia qualcosa di concreto.
--------------------------
convocazione di quale regione?
--------------------------
Tutte

Anonimo ha detto...

Convocazione task force al MISE il 29 Maggio per le novità riguardo al progetto FEG.

Speriamo ci sia qualcosa di concreto.
--------------------------
convocazione di quale regione?
................................
vedi post su eulav

Anonimo ha detto...

E a Pregnana Milanese, l' "amministratore delegato" della FIOM organizza un Briefing per vendere un libro a chi ha gia' pochi soldi.
E' UNA VERGOGNA.
Spero proprio che il briefing vada deserto.
.......................
e chi sarebbe l' "amministratore delegato" ?

Anonimo ha detto...

Convocazione task force al MISE il 29 Maggio per le novità riguardo al progetto FEG.

Speriamo ci sia qualcosa di concreto.
--------------------------
convocazione di quale regione?
--------------------------
Tutte
------------------------------
informati meglio, tutte non proprio in quanto la regione puglia nel momento di firmare l accordo a pensato bene di ufficializzare il fatto che non avrebbe usufruito dei FEG, logicamente senza proporre o avanzare alternative.
Questa sarebbe la regione di sinistra che dovrebbe aiutare i lavoratori in difficoltà.
Logicamente tutta questa manfrina è sostenuta anche dai nostri rsu che fanno orecchie da marcanti riguardo questa decisione scandalosa.
PREDIDENTE VENDOLA NEL 2013 CI SARANNO LE POLITICHE E CREDO CHE MOLTI SI RICORDERANNO DELLA TUA TOTALE ASSENZA RIGUARDO LA NOSTRA VERTENZA.
saluti e baci

Anonimo ha detto...

PREDIDENTE VENDOLA NEL 2013 CI SARANNO LE POLITICHE E CREDO CHE MOLTI SI RICORDERANNO DELLA TUA TOTALE ASSENZA RIGUARDO LA NOSTRA VERTENZA.
------------------------------------
Mi auguro che tu abbia delle valide alternative che spero non si chiamino Rocco Palese&C.Sicuramente non ha fatto nulla per noi, ma forse abbiamo riposto troppa fiducia nella Regione ma si sapeva che non avrebbe potuto far molto. Di fronte alle centinaia di aziende pugliesi in difficoltà per quale motivo avrebbe dovuto sistemare proprio noi che tra l'altro abbiamo un'età di oltre 50 anni in media e un pò datati come conoscenze informatiche, riconosciamolo.E' chiaro che anche io ho sperato in qualche soluzione ma al tempo stesso mi sono reso conto che era alquanto difficile anche per il triste periodo che sta attraversando tutta l'italia, con altra situazione economica forse qualche soluzione poteva uscire, ma ora la vedo dura. Cambiando la giunta regionale otterremmo un'altra sequela di promesse e prese per i fondelli.

Anonimo ha detto...

PREDIDENTE VENDOLA NEL 2013 CI SARANNO LE POLITICHE E CREDO CHE MOLTI SI RICORDERANNO DELLA TUA TOTALE ASSENZA RIGUARDO LA NOSTRA VERTENZA.
------------------------------------
Mi auguro che tu abbia delle valide alternative che spero non si chiamino Rocco Palese&C.Sicuramente non ha fatto nulla per noi, ma forse abbiamo riposto troppa fiducia nella Regione ma si sapeva che non avrebbe potuto far molto. Di fronte alle centinaia di aziende pugliesi in difficoltà per quale motivo avrebbe dovuto sistemare proprio noi che tra l'altro abbiamo un'età di oltre 50 anni in media e un pò datati come conoscenze informatiche, riconosciamolo.E' chiaro che anche io ho sperato in qualche soluzione ma al tempo stesso mi sono reso conto che era alquanto difficile anche per il triste periodo che sta attraversando tutta l'italia, con altra situazione economica forse qualche soluzione poteva uscire, ma ora la vedo dura. Cambiando la giunta regionale otterremmo un'altra sequela di promesse e prese per i fondelli.
-------------------------
e questo cosa centra col fatto che la puglia non abbia preso in considerazione i feg come hanno fatto le altre regioni, non capisco.
Quando tu neghi una opportunità a delle persone in difficoltà senza dare altri strumenti, o 6 incompetente o sei un pezzo di merda.

Anonimo ha detto...

Si chiama Federico Pizzarotti il primo sindaco del Movimento 5 Stelle, eletto al ballottaggio delle elezioni amministrative di Parma. Il candidato del movimento di Beppe Grillo ha avuto la meglio sullo sfidante del centrosinistra Vincenzo Bernazzoli. Una vera svolta storica, 60,22 voti contro il 39,77 per Bernazzoli.



Il giovane sindaco ha 39 anni è una persona normalissima, sposato da 9 anni con Cinzia, che ha gestito personalmente la sua campagna elettorale, è un appassionato di judo e teatro; si è presentato ai suoi concittadini con la proposta di voler contribuire al cambiamento della città. E proprio la città, stanca di una politica tradizionale e classica, vogliosa di un cambiamento, ha deciso di portarlo sulla poltrona del primo cittadino.

Pizzarotti, diplomato presso l’IPSIA di Parma con indirizzo elettronico, ha lavorato 10 anni nella consulenza per istituti bancari e finanziari nel nord Italia, ricoprendo ruoli di analista e di responsabile a progetto. Nel suo ultimo incarico occupa la posizione di Project Manager nell’area dell’Information Tecnology, in un istituto bancario emiliano.
Nel 2009 entra a far parte del Movimento 5 Stelle e da subito si è trovato immerso in diverse battaglie, come il trattamento dei rifiuti, l’efficienza energetica.
Mettersi in gioco per cercare di coinvolgere i cittadini, di cui è rappresentante, nella gestione del bene comune, con queste parole il neo sindaco si presenta ai suoi elettori. Durante la sua campagna elettorale aveva promesso che avrebbe scelto gli assessori con una consultazione pubblica invitando i candidati alle cariche a inviare i curricula. A oggi sarebbero stati inviati ben 150 curricula.

I punti principali del suo interessante programma, lungo 68 pagine, sono la riorganizzazione dell’amministrazione (come appena detto), una particolare attenzione verso le tematiche sull’ambiente e la cultura della città e la riduzione degli sprechi. Per esempio, sul maxi debito da 600 milioni che affligge le casse della città il neo sindaco aveva detto che sebbene il deficit non potesse essere azzerato avrebbe fatto in modo di ricondurlo a valori sostenibili per il Comune.

Anonimo ha detto...

e questo cosa centra col fatto che la puglia non abbia preso in considerazione i feg come hanno fatto le altre regioni, non capisco
-----------------------------------
non credo di essere stato scurrile e volgare nel mio intervento visto il tuo post secondo te chi è i il p...di m....a? io ho qualche idea l'avrei. Ok sono ignorante in materia ti faccio contento poi mi spieghi cosa ci fai con i FEG e cosa speri di ottenere da essi anche con uno disegnino. Continua a sognare e cerca di essere meno volgare, anche io sono incazzato e deluso ma non mi abbasso a questi livelli sopratutto tra colleghi, ma oramai si è capito che questo è lo sport preferito su questo blog visto che non c'è filtro alla pubblicazione dei post.

Anonimo ha detto...

non c'è il filtro?
ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ......
la più bella del mese......

Anonimo ha detto...

Perchè abbandonare il portale Agile in a.s.?
Lo sapete quanto costa avere un sito au Aruba?
25 € annui detraibili dalle tasse!!!!!
Possibile che con tutti i soldi buttati e rubati in questa azienda non ci sia una somma così risibile da spendere?
Il portale era utile per le comunicazioni riguardanti la nostra situazione e lo scarico dei documenti che adesso dovranno essere inviati ad ognuno di noi, questo significa che comunque ci dovrà essere un server che dovrà gestire i nostri indirizzi di email e che non lo farà certamente gratis.
Sempre su Aruba con pochi euro in più annui si possono avere indirizzi email senza limitazioni.
Mi piacerebbe conoscere il cervellone che ha avuto questa bella pensata per potergli dire direttamente sul muso quanto è imbec.....!!!!

Anonimo ha detto...

Perchè abbandonare il portale Agile in a.s.?
Lo sapete quanto costa avere un sito au Aruba?
25 € annui detraibili dalle tasse!!!!!
Possibile che con tutti i soldi buttati e rubati in questa azienda non ci sia una somma così risibile da spendere?
Il portale era utile per le comunicazioni riguardanti la nostra situazione e lo scarico dei documenti che adesso dovranno essere inviati ad ognuno di noi, questo significa che comunque ci dovrà essere un server che dovrà gestire i nostri indirizzi di email e che non lo farà certamente gratis.
Sempre su Aruba con pochi euro in più annui si possono avere indirizzi email senza limitazioni.
Mi piacerebbe conoscere il cervellone che ha avuto questa bella pensata per potergli dire direttamente sul muso quanto è imbec.....!!!!
------------------------------
naturalmente deve essere uno di quelli bravi assunto da tbs tramite cricca

Anonimo ha detto...

Grazie al contributo di tutti quanti su questo tema:
--------------------------------
Notizia Bomba!
In seguito ad una perquisizione nell'abitazione di un poliziotto aretino di nome Antonio Incitti, la procura di Genova ha rinvenuto oltre 500.000 (cinquecentomila!) euro
in contanti ed dall'esame del suo computer anche esso sequestrato, è stata trovata una contabilita che coinvolge nel giro di soldi 2 importanti
magistrati inquirenti di Arezzo. Il poliziotto lavora nella procura di Arezzo e questi soldi contanti sarebbero stati pagati da imprenditori
locali per addomesticare scottanti inchieste su cui i magistrati lavoravano o lavorano.
Or bene, questo poliziotto Antonio Incitti è uno degli agenti a diretto riporto del Pm Rossi Roberto, per chi non lo sà, quello dell'inchiesta Eutelia.
Purtroppo le notizie confidenziali sono che stanno cercando di insabbiare il tutto ed infatti nessuna notizia è stata ripresa da
alcun giornale. Se poi aggiungiamo che giusto qualche giorno fà, c'è stata un altra udienza per il patteggiamento degli ex-padroni di Eutelia
ed anche di questo non c'è alcuna notizia ne sulla stampa locale ne su internet, lascio a voi la conclusione
Inondiamo di email la procura di Genova, che non provino a nascondere il fatto e ricordiamogli che qui 500.000 sono il nostro TFR rubato!

Email: procura.genova@giustizia
---------------------------------

E' finalmente uscita una prima ammissione della Procura:
"Bufera nella Procura di Arezzo"
http://www.informarezzo.com/permalink/12329.html
----------------------------------
Cercano di insabbiare dirottando l'attenzione altrove, continuiamo a scrivere e a pubblicare, non facciamoli fuggire con i nostri tfr!

Anonimo ha detto...

Se il 6 settembre perdiamo anche gli ammotizzatori sociali...... il TROTA "Potetti",poteva chiedere 1 anno sicuro e probabilmente 6 mesi : non puo' dire "non ci ho pensato ,non l'ho fatto apposta è colpa della fornero"
Anche se CENSURATE QUESTO MIO POST le vostre responsabilità rimangono ed i tempi sono DURI....