venerdì 13 aprile 2012

COMUNICATO LAVORATORI AGILE SEDE DI NAPOLI

In data 11/04/2012 presso la sede della CGIL di Napoli si è svolta l’assemblea dei lavoratori Agile ex Eutelia di Napoli con la partecipazione del segretario nazionale della Fiom, Maurizio Landini, il coordinatore nazionale della Fiom, Fabrizio Potetti, il segretario regionale della Fiom, Andrea Amendola, e il responsabile provinciale della Fiom, Franco Bruno.

All’assemblea hanno partecipato anche i lavoratori della sede di Avellino e della Calabria.

I lavoratori di Napoli ringraziano il segretario nazionale per aver accolto la loro richiesta di partecipare all’assemblea, richiesta fatta in modo insistente sin dall’esito del referendum relativo all’ipotesi di accordo firmato dalle OOSS il 23/01/2012 al Ministero dello Sviluppo Economico.

Tale accordo vedeva e vede i lavoratori di Napoli in disaccordo con il risultato in quanto, motivando punto per punto le ragioni del loro dissenso con il comunicato datato 25/01/2012, non trovavano e non trovano tale accordo consono ad una soluzione della vertenza fin qui portata avanti con impegno e fatica sia dalla Fiom, ma soprattutto dai lavoratori.

In breve le motivazioni per il disaccordo dei lavoratori di Napoli a tale accordo possono essere riassunti nei seguenti punti:

  • la cessione verso TBS prevedeva elementi troppo deboli a salvaguardia dei diritti dei lavoratori ceduti, un numero molto piccolo di lavoratori trasferiti (poco più di 200) e troppa elasticità a favore di TBS.
  • Relativamente al capitoli di ammortizzatori sociali (36 mesi in linea con il piano industriale di TBS) e ricollocazione al lavoro tramite il concorso delle Regioni poco o nulla si stava facendo per sensibilizzare sia il MISE e ancor di più le Istituzioni locali per trovare soluzioni adeguate alla risoluzione degli oltre 1000 lavoratori non ricollocati..
  • Relativamente al discorso di accompagnamento al pensionamento per quelle risorse che avrebbero potuto maturare a breve, secondo i requisiti previsti prima dell’entrata in vigore della legge Fornero sui pensionamenti, troppo debole e poco efficace la parola “sensibilizzare”.
Nel corso dell’assemblea i lavoratori, nei loro interventi, hanno esposto al Segretario Nazionale le motivazioni di tale posizione e, manifestando la loro soddisfazione nella presa in carico della vertenza direttamente dal Segretario stesso, hanno chiesto quali fossero le prossime mosse che si pensava di mettere in atto, soprattutto alla luce dei recenti cambiamenti legislativi che hanno reso praticamente vani 2 dei 3 punti cardine dell’accordo.

Infatti con le recenti norme che modificano le regole delle pensioni e degli ammortizzatori sociali, i lavoratori interessati al pensionamento vedono svanire la possibilità di agganciarsi alla pensione con le vecchie norme, mentre i lavoratori non coinvolti del passaggio in TBS, grazie all’abolizione della cassa integrazione straordinaria per cessazione di attività, vedono svanire la possibilità di avere 36 mesi (il tempo indicato dall’accordo per il piano industriale TBS alla cui tempistica doveva essere agganciata la durata della CIGS) di cassa integrazione durante i quali si sarebbero dovute studiare nuove soluzioni LAVORATIVE per l’assorbimento di tutti.

Maurizio Landini, dopo aver attentamente seguito i vari interventi, ha ribadito il suo personale impegno a seguire la vertenza e la sua presenza ai tavoli di verifica dell’attuazione dell’accordo, nonché ai tavoli istituzionali che, nell’eventualità non remota di mancanza di attuazione degli accordi presi, dovessero essere istituiti.

Inoltre ha ribadito che senza l’accordo sarebbe stato molto più complesso e difficoltoso appoggiare la vertenza, invece in questo modo ci sono tutti gli elementi per operare le opportune pressioni sui responsabili dei singoli ministeri,  e che seguirà personalmente la vertenza e che tutta la struttura della FIOM si adopererà affinché l’accordo venga rispettato in tutti i suoi punti.

Il Segretario Nazionale ha confermato e sottolineato il carattere NAZIONALE della vertenza che non può e non deve essere scaricata sui territori che, come ben a conoscenza di tutti, sono variegati in termini di impegno e di possibilità economiche e occupazionali. A tal proposito è stata data la notizia che il 12/04/2012 ci sarà un incontro con tutte le regioni per coordinare il loro intervento indipendentemente dagli strumenti che ogni regione vorrà adottare (FEG, FSE, ecc).

Preso atto della situazione attuale e della status quo della vertenza (l’accordo è stato firmato), e con la consapevolezza che l’intervento di Maurizio Landini in prima persona è foriera di un rinnovato impegno sulla vertenza e soprattutto di un innalzamento del livello di visibilità e controllo dell’andamento della vertenza stessa, i lavoratori di Napoli sono convinti che possano essere fatti passi avanti sul controllo dell’andamento dell’attuazione dell’accordo, che ad oggi non risulta rispettato in alcuna parte, e soprattutto sul miglioramento di tutti quei punti che ad oggi risultano lacunosi.

Come sempre è stato, i lavoratori di Napoli rinnovano il loro impegno e la loro tenacia a seguire la vertenza e assicurano alla FIOM la loro continua ad assidua presenza a sostegno di tutte le iniziative necessarie per mettere in atto quanto detto e concordato, per trovare nuovi sbocchi occupazionali e parallelamente far riaprire il tavolo presso il MISE con il pieno coinvolgimento delle istituzioni locali.

In ultimo si ricorda che ad oggi i lavoratori di tutte le sedi di Agile ex Eutelia posti in CIGS sono da 2 mesi senza neanche il sostegno della cassa integrazione in quanto il decreto è scaduto il 7/3/2012 e il suo rinnovo non è stato ancora approvato ad oggi dal Ministero del Lavoro. Questa è l’ultima, solo in termini di tempo, beffa nei confronti di lavoratori che sono, si ricorda a tutti, in CIGS da due anni.

I lavoratori hanno concordato che, se il decreto CIGS non si dovesse sbloccare entro la prossima settimana, promuoveranno a breve iniziative di lotta presso il ministero del Welfare, chiedendo al coordinatore nazionale di indire per quella giornata una giornata di mobilitazione nazionale.

Napoli, 11/04/2012
I lavoratori Agile ex Eutelia
Sede di Napoli       

75 commenti :

Anonimo ha detto...

Complimenti ai colleghi di Napoli..sempre attenti ai dettagli e mai sopraffatti dalle chiacchere. Da supportare ed emulare.

Anonimo ha detto...

ma come fanno a pagare gli stipendi?? Se prima non funzionava questa accozzaglia di azienda adesso con le stesse figure e personaggi criccaioli può andare meglio???

Anonimo ha detto...

COMPLIMENTI AI LAVORATORI/COLLEGHI DI NAPOLI.
ERA ORA CHE QUALCUNO SI FACESSE SENTIRE CON I PERSONAGGI A LIVELLO NAZIONALE, VISTO CHE I NOSTRI RAPPRESENTANTI RSU E I NOSTRI RAPPRESENTATI LOCALI SE NE INFISCHIANO.
UN GRAZIE AI LAVORATORI DI NAPOLI CHE CONTINUANO A TENERE ACCESO IL PROBLEMA A LIVERRO NAZIONALE.
UN COLLEGA BARESE.
(p.s. rsu Bari sveglia!!!!!!!)

Anonimo ha detto...

Ai colleghi di Napoli un GRAZIE.
un colleghi in CIGS

Anonimo ha detto...

ma come fanno a pagare gli stipendi?? Se prima non funzionava questa accozzaglia di azienda adesso con le stesse figure e personaggi criccaioli può andare meglio???
-------------------------------------
Per tua info hanno pagato

Anonimo ha detto...

ma come fanno a pagare gli stipendi?? Se prima non funzionava questa accozzaglia di azienda adesso con le stesse figure e personaggi criccaioli può andare meglio???
-------------------------------------
Per tua info hanno pagato
-----------------------------
Che bello anche questo mese hai avuto lo stipendio dalla grande TBS e sono sicuro che hai lavorato tantissimo per meritarti i soldi che hai preso.

Anonimo ha detto...

Piuttosto che farci la guerra tra noi.. perchè non prendiamo esempio dai colleghi di Napoli e facciamo gruppo affinchè le regioni e il ministero rispettino gli impegni presi nei nostri confronti????
MEDITATE COLLEGHI. e prendiamo esempio dai colleghi di Napoli.....
p.s. tutti i colleghi delle RSU che fine hanno fatto?

Come mai si sono ammutoloiti??
Mi riferisco ai colleghi RSU di Bari che erano sempre in prima linea quando dovevano rilasciare interviste sui vari giornali licali e nazionali.
Dove sono ora?? dove sono finiti tutti gli intebti di lotta presso la Regione????
Noi attendiamo fiduciosi e pazienti.... ma ochhio la pazioenza sta finendo...
Un Collega di Bari..

Anonimo ha detto...

Documento molto interessante ma se non erro in questi anni di promesse ne hanno fatte tante .
Ora servono i fatti
Bravo Landini facci vedere di che pasta sei fatto

Anonimo ha detto...

Ma come? C'erano Landini e il tanto odiato Potetti a Napoli e tutti quelli che li volevano "Stirare" si sono persi quest'occasione?
Fanfaroni, doppiogiochisti, persone con doppia identita'... Samuele insomma.
...... S C H I F O !!!!

Anonimo ha detto...

Sei tu una fanfarone, il sipario e' calato e non giochi piu',

Anonimo ha detto...

i doppiogiochisti che prendono i soldi di tutti, ancora potetti non ci hai detto quanto prendi di stipendio, dei nostri soldi, delle tessere che ti paghiamo e della percentuale che il sindacato prende sulle paghe dei cassintegrati. (chissà perché nessuno lo dice e lo scrive) VERGOGNA, tutti a casa !

Anonimo ha detto...

solo chiacchiere ormai. il fatto è che stiamo senza lavoro e senza cigs. un problema in meno per tutti visto che siamo finiti nel dimenticatoio.
i sindacati ci hanno preso per il culo dall'inizio e continuano. noi siamo stati pecore a seguirli altrimenti il casino lo dovevamo fare tutti 1800 a roma finche non arrivavano delle rispostema ahime sempre i soliti... inutile oramai piangerci addosso.
sarei contento di dire "ho sbagliato" se le cose cambiassero

Anonimo ha detto...

Landini, Potetti e la Fiom ha convinto a firmare per l'accordo con tbs solo per liberarsi della vertenza e per non avere rogne.

Oltre alle difficoltà di chi è in cigs, ci sono quelle degli assunti in tbs col 20% in meno.

Ricordo che solo le 6 categorie hanno avuto questa decurtazione.Le 7 e quadri hanno avuto un trattamento migliore.

Di questo a Potetti e Landini non frega una mazza.

E poi la nuova realtà aziendale ha già dimostrato il suo volto:
non ha pagato ancora il primo stipendio, e siamo a metà aprile.

Abbiamo a che fare con altri cialtroni.

Anonimo ha detto...

cazzi vostri

Anonimo ha detto...

potrebbe pagare gli stipendi la FIOM visto che ha un patrimonio edilizio di milioni di euro...o il PD rinunciando ai 200 milioni del finanziamento elettorale (soldi di tutti, compresi i nostri contributi sullo stipendio ovviamente fino a quando lo prendevamo), sarebbe interessante sapere cosa ne pensano Potetti e Bersani...

Anonimo ha detto...

ma come fanno a pagare gli stipendi?? Se prima non funzionava questa accozzaglia di azienda adesso con le stesse figure e personaggi criccaioli può andare meglio???
-------------------------------------
Per tua info hanno pagato
-----------------------------
Voglio proprio vedere quanto dura con queste menti eccelse che si sono presi...compresa la massima struttura commerciale di Roma, sti fenomeni paranormali !!! Pensate a chi stanno in mano le sorti dei nuovi contratti in questa azienda: lecchini,criccaioli e raccomandati politici

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto...
cazzi vostri
----

Guarda che noi abbiamo il 20% in meno,e non si sa quanto dura.
E ci sono i primi pentimenti per aver accettato l'assunzione...

Voi invece avrete per tre anni la cigs e con i contributi inps in pieno.

Alla fine non so chi ci rimette di più.

Anonimo ha detto...

Guarda che noi abbiamo il 20% in meno,e non si sa quanto dura.
E ci sono i primi pentimenti per aver accettato l'assunzione...

Voi invece avrete per tre anni la cigs e con i contributi inps in pieno.

Alla fine non so chi ci rimette di più.

..................................
voi avete un salario e potete dare da mangiare ai vs figli.....noi non abbiamo uno stralcio di decreto che attesta quanto e come e non abbiamo in prospettiva di prendere un qualcosa nei prossimi mesi...tu a tuo figlio gli dai -20% di cibo in meno...io al mio gli do 0...ok quindi smettiamola di fare dibattiti inutili su chi ha di piu o di meno e concentriamoci sulle iniziative da intraprendere per velocizzare la firma di sto cazzo di decreto CIGS. Basta cagate perfavore!

Anonimo ha detto...

All' inizio si faceva la lotta tutti insieme poi la lotta tra noi di agile per chi era rimasto in eutelia poi la lotta tra noi cigs e per chi era rimasto in agile poi la lotta tra noi cigs e agile per chi e' andato in TBS.
Basta.
Piuttosto si puo' sapere che fine faremo tutti quanti?
E perche' sto ca..o di decreto per la cigs non viene firmato?
Due o tre mesi se non di piu' senza reddito diventa dura.
Avessimo almeno i soldi che ci hanno rubato.
Invece tutto tace brutto segno.

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto...
All' inizio si faceva la lotta tutti insieme poi la lotta tra noi di agile per chi era rimasto in eutelia poi la lotta tra noi cigs e per chi era rimasto in agile poi la lotta tra noi cigs e agile per chi e' andato in TBS.
Basta.
Piuttosto si puo' sapere che fine faremo tutti quanti?
E perche' sto ca..o di decreto per la cigs non viene firmato?
Due o tre mesi se non di piu' senza reddito diventa dura.
Avessimo almeno i soldi che ci hanno rubato.
Invece tutto tace brutto segno
.................................

Per coloro in Cigs. Il sindato e' il ns interlocutore e quindi colui che va sollecitato...a costo di farlo con la forza nella chiusura di questa trattativa con il ministero. La cessione a Tbs era legata agli ammortizzatori...cio' non e' stato mantenuto. Quindi risposte a quanto non mantenuto ed un pronto intervento. Ripeto a questo punto anche con la forza. Concordate?

Anonimo ha detto...

Concordiamo SI !!!!!
Non è possibile che avvenga una cosa del genere, senza CIGS per colpa come al solito non si sa di chi e 1000 famiglia nella merda totale.

Queste cose dopo tutte le cose che accadono in italia, non sono più tollerabili.

Ma come è possibile ce non ci sia la cassa e a questo punto le colpe devono venir fuori Nomi e Cognomi di chi ci sta mettendo in ginocchio e sta giovando con i nostri TFR e stipendi non pagati, senza contare il nostro posto di lavoro RUBATO E DETURPATO!!!

Hai colleghi che sono in TBS non dobbiamo certo attaccarli, anche noi avremmo fatto la stessa cosa, pur di salvare le nostre famiglie, e non penso che navighino nell'oro pure loro.

Ciò che conta è che almeno e dico ALMENO ci venga dato ciò che ci spetta e la CIGS come da legge italiana e ricordiamoci anche Art. 1. L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.

FORSE CI SI DIMENTICA DI QUESTO ARTICOLO.

I sindacati si diano da fare per trovare in questo mese una soluzione e anche di corsa, perché ormai la pazienza e colma e la rabbia sta esplodendo.

Anonimo ha detto...

Bene il collega sopra. Il tempo e' scaduto e le parole sono finite. Rabbia al limite...nessuna interpretazione lasciata al caso. CIGS entro il mese o cazzi amari per tutti!

Anonimo ha detto...


Hai colleghi che sono in TBS non dobbiamo certo attaccarli, anche noi avremmo fatto la stessa cosa, pur di salvare le nostre famiglie, e non penso che navighino nell'oro pure loro.


Apprezzo questo commento anche perchè chi è ora in tbs potrebbe trovarsi a casa da un momento all'altro e senza ammortizzatori.

Anonimo ha detto...

Apprezzo questo commento anche perchè chi è ora in tbs potrebbe trovarsi a casa da un momento all'altro e senza ammortizzatori
-------------------------------------
...e perchè senza ammortizzatori?Scusa l'ignoranza....

Anonimo ha detto...

Ma sti cazzi di avvocati del sindacato quando ci fanno sapere qualcosa ? Le udienze per insinuazione passivo verso Agile sono finite.. della insinuazione passivo verso Eutelia non si sa un cazzo! eppure i soldi per le cause li abbiamo pagati.
E' ns diritto sapere!

Anonimo ha detto...

VOGLIO ALMENO IL MIO TFR !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Ma ti sei licenziato e non lo hai avuto?

VOGLIO ALMENO IL MIO TFR !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Guarda che noi abbiamo il 20% in meno,e non si sa quanto dura.
E ci sono i primi pentimenti per aver accettato l'assunzione...

Voi invece avrete per tre anni la cigs e con i contributi inps in pieno.

Alla fine non so chi ci rimette di più.
---------------------------------
Questa stronzata te la potevi risparmiare
facciamo a cambio

Anonimo ha detto...

---------------------------------
Questa stronzata te la potevi risparmiare
facciamo a cambio
----
consiglio da amico:rimani in cigs.
Il giorno che mi lascerannoa casa non avrò più ammirtizzatori.
Te lo dice un pentito (6 livello col 20% in meno) della tbsit.

Anonimo ha detto...

Questa stronzata te la potevi risparmiare
facciamo a cambio
----
consiglio da amico:rimani in cigs.
Il giorno che mi lascerannoa casa non avrò più ammirtizzatori.
Te lo dice un pentito (6 livello col 20% in meno) della tbsit.
----------------------------------
allora spiegami perche' hai accettato

Anonimo ha detto...

La cessione a Tbs era legata agli ammortizzatori...e mi e' stato risposto da un altezzoso/sa rsu
che l'accordo non e' legge pertanto si spera che venga rispettato
Quindi amico pentito di tbs la sorte che ci spetta e' quasi la stessa

Anonimo ha detto...

dopo piu' di due anni abbiamo ottenuto solo un aumento di astio tra colleghi ---bella conquista

Anonimo ha detto...

Guarda che noi abbiamo il 20% in meno,e non si sa quanto dura.
E ci sono i primi pentimenti per aver accettato l'assunzione...

Voi invece avrete per tre anni la cigs e con i contributi inps in pieno.

Alla fine non so chi ci rimette di più.
---------------------------------
intanto tu questo mese sei stato pagato noi no e non si sa per quanto tempo e poi non e' detto che la cassa duri tre anni ed anchhe fosse ricordati che la maggior parte di noi e ultra 50

Consiglio rimani dove sei

Anonimo ha detto...

Il Segretario Nazionale ha confermato e sottolineato il carattere NAZIONALE della vertenza che non può e non deve essere scaricata sui territori che, come ben a conoscenza di tutti, sono variegati in termini di impegno e di possibilità economiche e occupazionali. A tal proposito è stata data la notizia che il 12/04/2012 ci sarà un incontro con tutte le regioni per coordinare il loro intervento indipendentemente dagli strumenti che ogni regione vorrà adottare (FEG, FSE, ecc).
---------------------------------
notizie sull'incontro del 12/04/2012 con tutte le regioni... ?

Anonimo ha detto...

magari vuoi anche notizie sul rinnovo della cigs,sulle insinuazioni al passivo,sul processo ai Landi dove siamo parte civile,ah ah ah ah ah ah

Anonimo ha detto...

Chiamo a raccolta tutti i colleghi che hanno votato l accordo nei seguenti punti:
1) Passaggio in tbs di circa 230 persone di cui 80 a tempo determinato il resto a tempo indeterminato.
2) Continuità della cassa integrazione per tutto il periodo del piano industriale e senza periodi di buco, essendo molti monoreddito.
3) Impegno formale con ducumenti firmati in sede ministeriale da parte delle regioni (PUGLIA) per risolvere in tempi veloci e ragilnevoli il problema di tutti coloro che sono rimasti fuori dall acquisizione tbs.
Bene, mi sembra che non ci voglia un premio nobel per capire che nessuno di questi punti è stato rispettato, allora mi chiedo, ma questo è un accordo o una vera esecuzione di massa, non voglio fare polemica, ma percè non si reagisce con forza e intelligenza a questo assoluta incapacità di venirci incontro.
Noi non chiediamo una soluzione, ma almeno di non essere trattati come scopini del cesso.
Io ho ancora dignità da vendere, tutti i personaggi e istituzioni che hanno fatto in modo di farci ingoiare l accordo come cosa buona possono dire la stessa cosa?

Anonimo ha detto...

Chiamo a raccolta tutti i colleghi che hanno votato l accordo nei seguenti punti:
1) Passaggio in tbs di circa 230 persone di cui 80 a tempo determinato il resto a tempo indeterminato.
2) Continuità della cassa integrazione per tutto il periodo del piano industriale e senza periodi di buco, essendo molti monoreddito.
3) Impegno formale con ducumenti firmati in sede ministeriale da parte delle regioni (PUGLIA) per risolvere in tempi veloci e ragilnevoli il problema di tutti coloro che sono rimasti fuori dall acquisizione tbs.
Bene, mi sembra che non ci voglia un premio nobel per capire che nessuno di questi punti è stato rispettato, allora mi chiedo, ma questo è un accordo o una vera esecuzione di massa, non voglio fare polemica, ma percè non si reagisce con forza e intelligenza a questo assoluta incapacità di venirci incontro.
Noi non chiediamo una soluzione, ma almeno di non essere trattati come scopini del cesso.
Io ho ancora dignità da vendere, tutti i personaggi e istituzioni che hanno fatto in modo di farci ingoiare l accordo come cosa buona possono dire la stessa cosa?
..................................

Concordo con il collega...Organizziamoci seriamente e per una volta facciamo tremare ste beate istituzioni. Se il sindacato non vuole essere o non e' in grado di interloquire, organizzamoci diversamente, usando questo blog o altri mezzi. Il fine e' il decreto CIGS o almeno un pezzo di dignita' che questi ignari ci vogliono togliere a tutti i costi. Basta parole...ora i fatti!!! Concordiamo le modalita' e attiviamoci!!

Anonimo ha detto...

magari vuoi anche notizie sul rinnovo della cigs,sulle insinuazioni al passivo,sul processo ai Landi dove siamo parte civile,ah ah ah ah ah ah

---------------------------------
Fai meno lo spiritoso.

Anonimo ha detto...

Guarda che noi abbiamo il 20% in meno,e non si sa quanto dura.
E ci sono i primi pentimenti per aver accettato l'assunzione...

Voi invece avrete per tre anni la cigs e con i contributi inps in pieno.

Alla fine non so chi ci rimette di più.
---------------------------------
intanto tu questo mese sei stato pagato noi no e non si sa per quanto tempo e poi non e' detto che la cassa duri tre anni ed anchhe fosse ricordati che la maggior parte di noi e ultra 50

Consiglio rimani dove sei
-------
Pensa se mi lasciana a casa senza niente...
Forse ho fatto male i conti

Anonimo ha detto...

Concordo con il collega...Organizziamoci seriamente e per una volta facciamo tremare ste beate istituzioni. Se il sindacato non vuole essere o non e' in grado di interloquire, organizzamoci diversamente, usando questo blog o altri mezzi. Il fine e' il decreto CIGS o almeno un pezzo di dignita' che questi ignari ci vogliono togliere a tutti i costi. Basta parole...ora i fatti!!! Concordiamo le modalita' e attiviamoci!!
===========================
QUOTO IN PIENO. RSU DOVE SIETE??? COSA VI HANNO PROMESSO?

Anonimo ha detto...

dopo piu' di due anni abbiamo ottenuto solo un aumento di astio tra colleghi ---bella conquista
------------------------------
Infatti e' quello che volevano.

Anonimo ha detto...

dopo piu' di due anni abbiamo ottenuto solo un aumento di astio tra colleghi ---bella conquista
------------------------------
Infatti e' quello che volevano.
++++++++++++++++++++++++++++++++++
Quello che si dice sfiancarci man mano.
1800 insieme a far casino sono troppi meglio isolarli.

Anonimo ha detto...

Riassumiamo i punti che non vanno e devono essere rivisti
1) Le Regioni dovevano garantire un nostro rinserimento....(Nessuna Regione Potra e fara' NULLA)
2) Continuazione della CIGS fino a fine 2014 per far rientrare quante piu' persone possibile in TBS, in base al fatturato programmato.( I 9 Milioni di Euro di Eutelia che da' in sub appalto che fine ha fatto,COMMISSARI volete intervenire.
Altrimenti nessuno verra ricollocato con questa CRISI le aziende chiudono.
3)La CIGS deve proseguire e garantita quanto prima non possiamo piu' aspettare senza sapere quando.
4)I NOSTRI soldi del TFR a che punto sono i cari avvocati del sindacato che fine hanno fatto.
Per Tutti questi punti ci dobbiamo mobilitare non si puo' piu' aspettare..

Anonimo ha detto...

Riassumiamo i punti che non vanno e devono essere rivisti
1) Le Regioni dovevano garantire un nostro rinserimento....(Nessuna Regione Potra e fara' NULLA)
2) Continuazione della CIGS fino a fine 2014 per far rientrare quante piu' persone possibile in TBS, in base al fatturato programmato.( I 9 Milioni di Euro di Eutelia che da' in sub appalto che fine ha fatto,COMMISSARI volete intervenire.
Altrimenti nessuno verra ricollocato con questa CRISI le aziende chiudono.
3)La CIGS deve proseguire e garantita quanto prima non possiamo piu' aspettare senza sapere quando.
4)I NOSTRI soldi del TFR a che punto sono i cari avvocati del sindacato che fine hanno fatto.
Per Tutti questi punti ci dobbiamo mobilitare non si puo' piu' aspettare..

Anonimo ha detto...

anche nell'ultimo decreto
http://www.lavoro.gov.it/Lavoro/md/AreaLavoro/AmmortizzatoriSociali/CIGS/elencoCigs.htm

non ci siamo.. ci sono aziende di novembre......

Anonimo ha detto...

anche nell'ultimo decreto
http://www.lavoro.gov.it/Lavoro/md/AreaLavoro/AmmortizzatoriSociali/CIGS/elencoCigs.htm

non ci siamo.. ci sono aziende di novembre......

------------------------

Guarda meglio! C'è anche un decreto che copre da marzo a settembre 2012...

Anonimo ha detto...

Guarda meglio! C'è anche un decreto che copre da marzo a settembre 2012...

=====================
fai lo spiritoso?

Anonimo ha detto...

siete tutte e due spiritosi, ma alla fine il decreto esiste o no?

Anonimo ha detto...

qualcuno sa come si deve comportare nei confronti dell'azienda, un lavoratore che ha finito il periodo di CIGS e non ha ricevuto nessuna comunicazione dall'azienda?

Anonimo ha detto...

qualcuno sa come si deve comportare nei confronti dell'azienda, un lavoratore che ha finito il periodo di CIGS e non ha ricevuto nessuna comunicazione dall'azienda?
....................................

Cosa dice il sindacato? Rientro di massa o esiste una procedura documentabile ( giusto perche' non ci fidiamo di nessuno) che attesta la possibilita' dell'azienda di sospendere dalle attivita' le persone in attesa di un nuovo decreto. La sospensione che non e' retribuita dall'inps e' retribuita dall'azienda? Non serve comunicazione scritta da parte dell'azienda al lavoratore che ne
definisce la sospensione?

Cosa dicono i sindacati a tal proposito?

Anonimo ha detto...

Oggi 17 Aprile non si e' ancora ricevuto nessuna info a proposito del decreto Cigs. Chiedevo ai colleghi di Napoli, cortesemente, in relazione al punto in cui ci riferisce al rinnovo del decreto e non essendoci stati aggiornamenti, se vi e' giunta voce a proposito che la Fiom stia organizzando la giornata di mobilitazione come concordato o ......

Anonimo ha detto...

ma cosa devono organizzare...

Anonimo ha detto...

Cosa dice il sindacato? Rientro di massa o esiste una procedura documentabile ( giusto perche' non ci fidiamo di nessuno) che attesta la possibilita' dell'azienda di sospendere dalle attivita' le persone in attesa di un nuovo decreto. La sospensione che non e' retribuita dall'inps e' retribuita dall'azienda? Non serve comunicazione scritta da parte dell'azienda al lavoratore che ne
definisce la sospensione?

Cosa dicono i sindacati a tal proposito?
--------------------------------
scusate ,ma perche' esiste ancora il sindacato?

Anonimo ha detto...

Il sindacato quello che doveva fare lo ha fatto, far accettare ai lavoratori l accordo millantando cose che poi non si sono verificate.
Ora credete veramente che facciano atti di protesta verso le istituzioni, ma su non siate ingenui, loro hanno finito. Mettiamocelo in testa, SIAMO STATI TUTTI TRUFFATI E INGANNATI PER BENE.
GAME OVER

Anonimo ha detto...

Il sindacato quello che doveva fare lo ha fatto, far accettare ai lavoratori l accordo millantando cose che poi non si sono verificate.
Ora credete veramente che facciano atti di protesta verso le istituzioni, ma su non siate ingenui, loro hanno finito. Mettiamocelo in testa, SIAMO STATI TUTTI TRUFFATI E INGANNATI PER BENE.
GAME OVER
..................................

Quindi hai deciso di non mangiare da qui ai prossimi mesi?
Il decreto Cigs e' fondamentale almeno per tamponare un medio periodo e permettere a noi poveri cristi di avere un entrata, benche' minima, per sostenerci.

Lottiamo almeno per questo...un ultimo sforzo...

Anonimo ha detto...

Quindi hai deciso di non mangiare da qui ai prossimi mesi?
Il decreto Cigs e' fondamentale almeno per tamponare un medio periodo e permettere a noi poveri cristi di avere un entrata, benche' minima, per sostenerci.

Lottiamo almeno per questo...un ultimo sforzo...
-------------------------
No non mollo, il mio messaggio era solo per convincerere le persone di non aspettarsi nulla dal sindacato e di non fidarsi più, tutte le altre nostre lotte dovranno essere dure.

Anonimo ha detto...

Quindi hai deciso di non mangiare da qui ai prossimi mesi?
Il decreto Cigs e' fondamentale almeno per tamponare un medio periodo e permettere a noi poveri cristi di avere un entrata, benche' minima, per sostenerci.

Lottiamo almeno per questo...un ultimo sforzo...
-------------------------
No non mollo, il mio messaggio era solo per convincerere le persone di non aspettarsi nulla dal sindacato e di non fidarsi più, tutte le altre nostre lotte dovranno essere dure.
---------------
il tempo delle lotte e' finito
dobbiamo solo fare pressioni affinche' approvino il piu' presto possibile il decreto in base all'accordo con TBS (cigs fino a tutto il 2014) e per farlo non abbiamo che due strade: continuare ad usare le nostre RSU per premere sul sindacato centrale e poi questo sul ministero oppure nominare nuove RSU...

Anonimo ha detto...

Allora, che facciamo ?????
Marzo andato, e Aprile sta andando, dobbiamo ancora aspettare tanto per la CGIS, o dobbiamo incominciare a servirsi da soli ????

Mi pare che abbiamo già sufficientemente aspettato.

A Voi Amici la palla dite cosa dobbiamo fare.

Anonimo ha detto...

ma possibile che devo andare a fare un prestito perchè dopo più di due anni non mi danno il mio tfr?????????

Anonimo ha detto...

...trascineranno questa storia del decreto fino a quando cederemo e ognuno di noi chiedera' la MOBILITA' : e' questo il VERO piano

Anonimo ha detto...

...trascineranno questa storia del decreto fino a quando cederemo e ognuno di noi chiedera' la MOBILITA' : e' questo il VERO piano
...................................O
Sindacato!!! ma informarci sullo stato della procedura? A che punto stanno i commissari? Perche il sindacato centrale non interviene...Se solo lontanamente quello descritto sopra dal collega e' il disegno...allora preparatevi al peggio! Promesso!!!

Anonimo ha detto...

cambiamo l'italia.
una generazione di politici ONESTI.
POSSIAMO E VOGLIAMO CREARLA
sono solo 1000 persone(parlamentari) che non si fanno seviziare da partiti, imprenditori, finanza, sindacati,
fra un anno possiamo farcela,
alle prossime elezioni non regaliamo il nostro voto alla mafia
della politica
http://www.beppegrillo.it

Anonimo ha detto...

dalle prime info che stanno circolando sul tempo in cui vedremo i soldi (QUESTA ESTATE!!) comincio a credere anch'io che ci stanno portando all'esasperazione per chiedere la mobilita', almeno questo e' quello che probabilmente faranno quelli che hanno solo la cigs come unica entrata mensile

possibile che nessuno dei sindacati ha immaginato che ci volesse cosi' tanto tempo? possibile che con i tanti geni sindacali che ci ritroviamo a roma nessuno ha pensato di anticipare i tempi oppure chiedere al ministero di vincolare l'accettazione del piano tbs alla continuita' di erogazione della cigs? ma in quali mani siamo ed eravamo?

Anonimo ha detto...

ma almeno sarà retroattiva o stiamo perdendo questi mesi?

Anonimo ha detto...

dalle prime info che stanno circolando sul tempo in cui vedremo i soldi (QUESTA ESTATE!!) comincio a credere anch'io che ci stanno portando all'esasperazione per chiedere la mobilita', almeno questo e' quello che probabilmente faranno quelli che hanno solo la cigs come unica entrata mensile

possibile che nessuno dei sindacati ha immaginato che ci volesse cosi' tanto tempo? possibile che con i tanti geni sindacali che ci ritroviamo a roma nessuno ha pensato di anticipare i tempi oppure chiedere al ministero di vincolare l'accettazione del piano tbs alla continuita' di erogazione della cigs? ma in quali mani siamo ed eravamo?
..................................

Scateniamo l'inferno! Cosa abbiamo da perdere? la dignita?....

Anonimo ha detto...

Oggi come ieri, nessuna novità.

Il fine mese è vicino, e allora poi bisogna veramente incazzarsi.

Anonimo ha detto...

..trascineranno questa storia del decreto fino a quando cederemo e ognuno di noi chiedera' la MOBILITA'
------------------------------------
il dramma è che dal momento in cui che si aderisce alla mobilità, occorre aspettare ca 4 mesi(se tutto va bene) per prendere il primo assegno comprensivo ovviamente dei 4 mesi precedenti. Almeno così mi ha detto un collega uscito dall'azienda il 31/12/2011.
In quei 4 mesi si è autorizzati a delinquere per poter campare.

Anonimo ha detto...

------------------------------------
.trascineranno questa storia del decreto fino a quando cederemo e ognuno di noi chiedera' la MOBILITA'
------------------------------------
il dramma è che dal momento in cui che si aderisce alla mobilità, occorre aspettare ca 4 mesi(se tutto va bene) per prendere il primo assegno comprensivo ovviamente dei 4 mesi precedenti. Almeno così mi ha detto un collega uscito dall'azienda il 31/12/2011.
In quei 4 mesi si è autorizzati a delinquere per poter campare.
------------------------------------
Il tuo amico e' un po' addormentato.
Quando inoltri la domanda di Mobilita' basta spuntare una casella per avere l'anticipo dell'assegno di mobilia' subito.
I soldi , quindi, ti arrivano immediatamente, come e' successo a a me.
Nel caso, poi, che l'INPS, non accetti la domanda di Mobilita', i soldi che hai preso vengono considerati come compenso di disoccupazione e non di Mobilita'

Anonimo ha detto...

LA FINITE DI SPARARE CAZZATE?

Anonimo ha detto...

Cazzate? Chiunque tu sia spero che tu abbia ancora un lavoro in TBS, oppure, se in cigs, che tua moglie o marito lavori e porti a casa lo stipendio...
prova invece a metterti nei panni di chi e' monoreddito, in cigs, con famiglia a carico, dopo che in questi due anni ha eroso tutti i suoi risparmi, e che ha davanti un "nulla" di certo, il "silenzio" di tutte le parti in causa
prova ad immaginare cosa gli sta passando per la testa in questi momenti! forse avere qualche informazione sebbene parziale puo' dargli un limite di tempo con cui misurare le risorse che gli sono rimaste? non pensi ch abbia diritto a questi tipo di informazioni?

Anonimo ha detto...

Ma di rientrare tutti in massa in azienda così ci paga agile in as cosa ne pensate?? visto che non c'è nessuna comunicazione in merito mentre lo scorso anno i commissari si precipitarono a dire che avevano fatto richiesta con una mail a tutti credo che legalmente si possa fare o no???

Anonimo ha detto...

Sono daccordo

Anonimo ha detto...

ma quale rientrare in azienda ma siete fuori di testa!!

Anonimo ha detto...

l tuo amico e' un po' addormentato.
Quando inoltri la domanda di Mobilita' basta spuntare una casella per avere l'anticipo dell'assegno di mobilia' subito.
I soldi , quindi, ti arrivano immediatamente, come e' successo a a me.
Nel caso, poi, che l'INPS, non accetti la domanda di Mobilita', i soldi che hai preso vengono considerati come compenso di disoccupazione e non di Mobilità
-----------------------------------
mi permetto di intervenire nella questione in quanto io sono uno di quelli che è uscito dall'azienda il 31/12 e ti assicuro che ho spuntato quella casella e come me l'hanno fatto anche gli altri 5 colleghi e ad oggi su 6 colleghi solo 2(tra cui io) hanno ricevuto direttamente l'assegno di mobilità con gli arretrati. Un collega ha ricevuto l'assegno intorno alla metà di marzo(pari a 54 g di cigs) io l'11 Aprile pari a 84 giorni.Quindi non sono passati 120 g ma 110 si. Bisogna tener conto che l'inps si trattiene i primi 6 giorni dall'inizio della cigs pare come diciamo finanziamento della pratica di mobilità anche se non lo dice espressamente. Sono contento per te, evidentemente non lavorano alla stessa maniera in tutta italia tra regione e Inps. Se non rompevo le scatole sia alla regione che all'inps col cavolo prendevo la mobilità ad aprile.Ho chiesto anche ad altri che in passato sono andati in mobilità anche il altre aziende e tutti più o meno mi hanno detto che i tempi sono quelli ca 4 mesi e nessuno ha mai avuto l'anticipo.

Anonimo ha detto...

ma quale rientrare in azienda ma siete fuori di testa!!
---------------------------------
allora mente geniale dicci tu cosa fare Perche' non ci spieghi il motivo di tale affermazione
anche perche' a me risulta che per legge i commissari sono obbligati a dare comunicazione in mancanza della quale si potrebbe se non addirittura dovrebbe rientrare