giovedì 29 settembre 2011

Mattesini: “Il futuro di Eutelia e Agile sia deciso in modo trasparente e sulla base dei progetti industriali” .

Dichiarazione della deputata Pd Donella Mattesini


L’interrogazione era stata presentata il 20 giugno. La risposta del Ministero è arrivata adesso. “Oggettivamente un po’ tardi e fuori tempo massimo – commenta la deputata Pd Donella Mattesini. Nell’interrogazione di giugno ripercorrevo l’intricata vicenda di Eutelia e Agile, sollecitando il Ministero ad elaborare rapidamente il bando di gara. La risposta del Ministero è arrivata dopo che il 23 settembre sono state aperte le buste con le offerte: 2 per Agile e 3 per Eutelia. Al di là della questione dei tempi di risposta, rimangono aperti i temi di sostanza – continua Donella Mattesini. I ritardi con cui è stata fatta la gara devono ora essere positivamente superati nel percorso avviato con l’aperture delle offerte che deve essere trasparente e rigoroso. Quello delle telecomunicazioni è un settore interessante e appetibile e a tutti i soggetti interessati devono essere offerte le massime garanzie di correttezza. Inoltre deve essere “recuperato” un tema che il Ministero ha, spero non deliberatamente, sottovalutato in questa fase e che è quello del piano industriale e quindi dei conseguenti livelli occupazionali. Il futuro di Eutelia, dei suoi addetti e in parte anche dell’economia aretina non può essere deciso solo sulla base di una cifra scritta in fondo ad un’offerta economica. Ritengo indispensabile che vengano attentamente valutati i piani industriali e quindi tenute adeguatamente di conto le garanzie che ogni soggetto deve dare in termini di prospettive industriali e di livelli occupazionali”.

16 commenti :

Anonimo ha detto...

Chi è Donella Mattesini. Una vita dedicata alla comunità ed alla politica.
Sono nata a Subbiano (AR) nel 1956, buona annata per il vino, ma triste per le vicende politiche internazionali.
I miei genitori erano persone di origini umili che mi hanno cresciuto con affetto, rigore etico e morale; da loro ho imparato il valore per il rispetto e per la dignità così come il valore e la ricerca della libertà e della giustizia, ho imparato a non arrendermi di fronte alle difficoltà che la vita offre e ancora ad avere il coraggio dell’ottimismo, a guardare sempre avanti, ad apprezzare ciò che si ha, a voler bene a se stessi ed al mondo.
Mio padre, partigiano, è morto quando ero piccola, lasciandomi con la mamma e mia sorella che era adolescente. Faceva il mezzadro e pertanto, essendo a lui affidato il “podere” rimanemmo senza casa e lavoro.
Quelle due donne, mia mamma e mia sorella, affrontarono quella situazione drammatica con tanta forza e determinazione, ricostruendo dal niente, una buona vita per la nostra famiglia.
Oggi vivo con mia figlia, Teresa, e con Chicco che è il nostro cane.
La sensibilità e passione per la politica, nasce anche dalla mia storia, dal bisogno di giustizia sociale e di riscatto, per tutti coloro che sono lasciati indietro.
Ho sperimentato in prima persona come le scelte politiche incidano sulla vita: grazie infatti alle riforma degli anni 60 che estendeva l’obbligo scolastico, ho potuto studiare; mia sorella invece nata dieci anni prima di me, ha avuto negato questo diritto, io ho avuto la possibilità di un orizzonte più largo; chi è nato prima invece, la generazione che ha iniziato a lavorare a undici - dodici anni, ha subito le negazione di diritti fondamentali.
La mia professione è quella di Assistente Sociale che esercito presso il Ministero degli Interni, distaccata presso la Prefettura di Arezzo.
Ho iniziato a fare politica intorno al 1975, con l’iscrizione al circolo della FGCI del mio paese e successivamente con l’iscrizione al PCI nel 1978.
Da allora ho seguito l’evoluzione del PCI verso il PDS, poi DS ed infine PD.
Ho ricoperto incarichi di partito, sia negli esecutivi che nelle direzioni comunali e provinciali.
Dal 1986 al 1999 sono stata responsabile femminile provinciale anni nei quali nacquero la Commissione Provinciale per le Pari Opportunità e l’Associazione contro la violenza sessuale “Pronto, Donna!”
Dal 1995 al 1999 ho svolto il mio primo incarico amministrativo, come Assessore provinciale, con le deleghe al Personale, politiche sociali e pari opportunità.
Esperienza che ho continuato in una seconda legislatura dal 1999 al 2004, con deleghe alle Politiche sociali, alla Pubblica Istruzione, Pari Opportunità e politiche giovanili, cooperazione internazionale.
Dal 2004 al 2006, ho svolto l’incarico di capogruppo DS in Consiglio Comunale ad Arezzo dove già dal 1999, per la prima volta dal dopoguerra, c’era una maggioranza di governo di centrodestra.
Con le elezioni del 2006, sono diventata Vice-Sindaco di Arezzo con deleghe alle Politiche Sociali e Sanità, Pubblica Istruzione e Servizi socio-educativi.
Dal 2008 sono parlamentare della Repubblica e svolgo la mia attività nella Commissione Lavoro.

Anonimo ha detto...

Eutelia: posizione finanziaria netta gruppo a 20,2 milioni ad agosto

Roma, 29 set - Ad agosto aumenta a 20,2 milioni la posizione finanziaria netta consolidata di Eutelia (19 milioni a luglio), la cui capogruppo e' in amministrazione straordinaria. Lo comunica il gruppo in ottemperanza alle richieste Consob. Tri 29-09-11 10:17:28 (0096)TOSC 5

''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''
e allora perchè non ci riprendono dentro Eutelia? Ma non era fallita??

Anonimo ha detto...

Qualcuno è a conoscenza dei reali motivi per i quali Gianni Seccia si è dimesso dalla segreteria FIOM CGIL?

===================================
E' stato dimissionato per motivi etici comportamentali.................

Anonimo ha detto...

IMPORTANTE

Si ricorda ai colleghi che si stanno licenziando, a chi si è già licenziato,
e a chi è al lavoro, di restituire quanto prima il prestito ricevuto dal Fondo.
Grazie.

Il comitato

Anonimo ha detto...

X Donella Mattesini..
Si ricordi che esiste anche AGILE..
Nelle sue duchiearziioni si legge solo di EUTELIA.(la società che ha causato questi danni..)..
In agile ci sono circa 1500 famiglia che attendono risposte..

Anonimo ha detto...

E' stato dimissionato per motivi etici comportamentali.................
=================================
cioe'??? Spiegati meglio anche perche' era sempre insieme a Po....i

Anonimo ha detto...

non c'entra mica questo:
Processo a Massimo Papini accusato di partecipazione alle Nuove BR
http://www.radioradicale.it/soggetti/giovanni-seccia

Anonimo ha detto...

vogliamo parlare di lavoro e aziende, chi se ne frega di seccia e potetti...

Anonimo ha detto...

Ma l'amm. di questo BLOG che pubblica art. sulla Mattesini, per caso fa il tifo per EUTELIA????

Anonimo ha detto...

Vorrei notizie sull'udienza del processo ai Landi tenutasi oggi al Tribunale di Arezzo.

Anonimo ha detto...

parliamo di lavoro

Anonimo ha detto...

Vorrei notizie sull'udienza del processo ai Landi tenutasi oggi al Tribunale di Arezzo.

------

Tutti rinviati a dicembre.

Anonimo ha detto...

Gara Eutelia Vincitore TISCALI

Anonimo ha detto...

E LA GARA Agile?

Anonimo ha detto...

Doveva essere il giorno dei patteggiamenti per il secondo filone Eutelia che vede imputata la famiglia Landi. Tutti tranne Samuele, a Dubai, avevano deciso il patteggiamento che darebbe dovuto pronunciato entro la mattina odierna dal giudice Annamaria Loprete, ma il pm Roberto Rossi, titolare dell’inchiesta, ha chiesto ulteriore tempo per verificare la relazione finale della Guardia di Finanza e quella dei commissari che hanno preso in mano l’azienda un anno e mezzo fa. Il magistrato deve quantificare realmente il danno prima di procedere alle richieste di risarcimento e per questo ha fissato una nuova udienza il 19 e 20 dicembre. Il processo dunque, slitta di oltre due mesi.

Anonimo ha detto...

Fonte del vincitore eutelia??
Dove è riportato che è tiscali?