mercoledì 21 settembre 2011

Gara Eutelia-Agile, c'è tempo fino a venerdì

Prorogata di tre giorni la scadenza per la presentazione delle offerte d'acquisto. Certo l'interesse della cordata "Piero della Francesca" di De Simone. E sarebbero interessate anche Tiscali, Almaviva, Fastweb, Infracom, Interoute e KpnQuest

E' stato prorogato di tre giorni il termine per la presentazione delle offerte per l'acquisto dei rami aziendali di Eutelia-Agile. I pretendenti avranno tempo fino alle ore 12 del 23 settembre per sottoporre le proprie offerte.



Intanto – secondo indiscrezioni riportate da Milano Finanza – ai tre commissari straordinari, Daniela Saitta, Francesca Pace e Gianluca Vidal, sarebbero arrivate undici nuove manifestazioni di interesse ma "è presumibile che il numero sia sceso in questi ultimi giorni". Alla gara avrebbero partecipato sia fondi di investimento sia cordate, ma sulla loro identità vige il più stretto riserbo.

L’unico nome certo è quello della cordata “Piero della Francesca”, guidata dal fondatore di “Cloud Italia” Mark De Simone, che vede coinvolti Unicredit, Italtel, Cordys, Itway e Cosmic Blue Team, pronta ad effettuate circa 100 milioni di investimenti. Come scrive MF, interessate all’acquisto ci sarebbero anche Interoute, KpnQuest, Almaviva, Tiscali, Fastweb e Infracom.

La gara ha messo in vendita il ramo Tlc e Difesa di Eutelia e quello IT e call center di Agile, con la possibilità di presentare sia una singola offerta sia offerte disgiunte. Finora – conclude MF- non sarebbero arrivate offerte per il ramo Difesa mentre l’attenzione sarebbe concentrata sugli altri settori che valgono circa 70-80 milioni di euro.



Rimandato il processo all'ex ad Samuele Landi

Il processo a Samuele Landi, ex ad di Eutelia, è stato rinviato al 6 marzo 2012, e il pm Roberto Rossi ha chiesto la riunificazione con il secondo filone aretino di indagini. L'udienza era in programma questa mattina al tribunale di Arezzo davanti al collegio presieduto dal giudice Mauro Bilancetti.

L'ex ad di Eutelia, di cui Landi è stato tra i fondatori, non si è presentato nonostante sia stato raggiunto qualche giorno fa da un secondo ordine di custodia cautelare: da due anni è a Dubai. Deve rispondere di bancarotta fraudolenta per 100 milioni di euro.

Questa mattina il collegio ha respinto l'eccezione presentata dall'avvocato romano Amedeo Di Segni sulla presunta incompatibilità di due giudici che, in passato, si erano occupati del caso come membri del tribunale del Riesame. I sei mesi concessi dal tribunale al pm Roberto Rossi serviranno al magistrato per concludere le indagini sul secondo filone Eutelia, quello relativo al periodo 2008/2009 quando era amministratore delegato il senese Leonardo Pizzichi, arrestato a Roma nell'ambito dell'inchiesta capitolina su Agile.
In questo caso, al momento del rinvio a giudizio, qualora dovesse profilarsi questa ipotesi, i due procedimenti verrebbero unificati. Giovedì 29 settembre è invece in programma l'udienza davanti al gup Annamaria Loprete che vede coinvolti il presidente onorario di Eutelia, Angiolo, i fratelli Raimondo e Isacco, Sauro, il figlio di Raimondo, e Alessandro figlio di Angiolo che hanno già manifestato, ad eccezione di Angiolo e Isacco, l'intenzione di patteggiare.

L'azienda, commissariata dal giugno 2010, ha pubblicato questa mattina sul suo sito che la gara di vendita è stata prorogata fino a venerdì prossimo.

37 commenti :

Anonimo ha detto...

patteggiare?????

Anonimo ha detto...

CONVOCAZIONE AGILE 4 OTTOBRE 2011 ORE 10,30 PRESSO IL MISE DI ROMA..

SINDACATI DATE CONFERMA ED ORGANIZZIAMO IN TEMPO UNA MANIFESTAZIONE DA TUTTA ITALIA...ORA O MAI PIU' ......INCAZZATI CHE MAI

FORZA NON PERDIAMO TEMPO....TUTTI DOBBIAMO RITORNARE IN PIAZZA PER NOI I NOSTRI DIRITTI ED I NOSTRI FIGLI CHI VUOLE EUTELIA DEVE FARE I CONTI CON NOI...SIA BEN CHIARO

FACCIAMO CAUSA DI RISARCIMENTO DANNI AD EUTELIA.....NON VI MOLLEREMO MAI.......FINO A DUBAIIIII......A PRESTO....

Anonimo ha detto...

CONCORDISSIMO.....
E PENSARE CHE DOVREBBERO ESSERE I SINDACATI A PROPORRE QUESTE MANIFESTAZIONI!!!!!!

Anonimo ha detto...

NOI NON VI MOLLEREMO MAI FINO A DUBAIIII........NOI NON VI MOLLEREMO MAI FINO A DUBAIIII........NOI NON VI MOLLEREMO MAI FINO A DUBAIIII.....

Anonimo ha detto...

un giretto a dubai,lo farei volentieri pure io!!!!
chi organizza?
e sopratutto,chi paga???

Anonimo ha detto...

Seguo da sempre questo e altri 2-3 ...cento Blog che parlano di Agile.
Dai toni che, oramai, caratterizzano la stragrande maggioranza degli interventi, mi pare sempre piu' probabile che le persone (se sono poi persone !?) che lo monopolizzano siano assolutamente disinformati e generatori volontari di zizzania.
Mi farebbero pena se non fossi convinto che il "motore" che li muove sia soltanto l'egoismo: il loro.
Credo proprio che siano i soliti piccoli azionisti, ignoranti, arroganti, senza alcun rispetto verso il prossimo.
Evasori fiscali e imbroglioni, avvoltoi pronti ad avventarsi sulle carcasse di prede cacciate da altri. Un popolo bue pronto ad inginocchiarsi chiedendo pieta' e tradendo anche la loro mamma pur di salvarsi. Uomini e donne, anzi meglio dire, maschi e femmine schifosi ancor peggio di Boatrade che li trascina usandoli come merde.

Un Pazzo (forse).

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto...

Seguo da sempre questo e altri 2-3 ...cento Blog che parlano di Agile.
Dai toni che, oramai, caratterizzano la stragrande maggioranza degli interventi, mi pare sempre piu' probabile che le persone (se sono poi persone !?) che lo monopolizzano siano assolutamente disinformati e generatori volontari di zizzania.
Mi farebbero pena se non fossi convinto che il "motore" che li muove sia soltanto l'egoismo: il loro.
Credo proprio che siano i soliti piccoli azionisti, ignoranti, arroganti, senza alcun rispetto verso il prossimo.
Evasori fiscali e imbroglioni, avvoltoi pronti ad avventarsi sulle carcasse di prede cacciate da altri. Un popolo bue pronto ad inginocchiarsi chiedendo pieta' e tradendo anche la loro mamma pur di salvarsi. Uomini e donne, anzi meglio dire, maschi e femmine schifosi ancor peggio di Boatrade che li trascina usandoli come merde.

Un Pazzo (forse).

Ma con chi stai parlando Io azionista...ma solo realista E MOLTO MA MOLTO ARRABBIATO
Lo sai perche'...forse tu vivi altre situazioni.
Il mio Tfr di oltre 25 anni ultimi 3 stipendi avere perso un lavoro e non trovare fuori una soluzione..ma di cosa stai parlando forse ai sbagliato Blog...
"Arroganti"Egoisti "Io ..ma vattene ........

Anonimo ha detto...

Provocatore Pazzo...

Anonimo ha detto...

"Uomini e donne, anzi meglio dire, maschi e femmine schifosi ancor peggio di Boatrade che li trascina usandoli come merde.

Un Pazzo (forse)."

se vuoi puoi venirci a trovare quando rientrerà sam...e l...i.
saremo ben felici di accoglierti con calore come accoglieremo lui. ti aspettiamo.non abbiamo fretta e soprattutto non dimentichiamo, vero sam...e.
vi faremo una bella festa.

BOATRADE ha detto...

Addirittura peggio di Boatrade.....
sei veramente senza pietà !!!!

Anonimo ha detto...

Ho!!! Che caso!!!!
Boatrade legge questo Blog!!!
Alla prossima, ciao.

Un Pazzo (forse).

Anonimo ha detto...

I tuoi 40 TFR, come i miei e come quelli di TUTTI in Italia, sono coperti e i soldi ci sono perche' sono GARANTITI e lo sai benissimo. Solo che per prendere il TFR, come fanno tutti, ti devi licenziare.
Quindi, se non ti sei licenziato, come fai a dire che non ti danno il TFR??

Anonimo ha detto...

Quindi, se non ti sei licenziato, come fai a dire che non ti danno il TFR??

Io mi sono licenziato un paio di anni fa e non ho vista ancora nulla, TFR, fondo Telemaco non versato, rimborso spese, ultimi stipendi ... Percui parlate quando sapete le cose.

Anonimo ha detto...

Un collega, invece, si e' licenziato ed ha avuto regolarmente il suo TFR.

Anonimo ha detto...

se prima non viene esaurita la situazione dell'insinuazione al passivo,nessuno potrà percepire da parte INPS alcuna somma riguardante il vecchio TFR,al contrario percepirà solo quello maturato durente il periodo della cigs

Anonimo ha detto...

aggiungo.....solo in caso di dimissioni,naturalmente

Anonimo ha detto...

Una domanda: e chi la deve fare l'insinuazione al passivo, i Landi o... qualcun altro? Fate i nomi, grazie.
---
se prima non viene esaurita la situazione dell'insinuazione al passivo,nessuno potrà percepire da parte INPS alcuna somma riguardante il vecchio TFR,al contrario percepirà solo quello maturato durente il periodo della cigs

Anonimo ha detto...

certo...dobbiamo sperare che i nostri cari giudici si sbrighino a
esaminare tutte le nostre posizioni e riprendano le udienze con un calendario auspicabilmente più fitto di udienze.

Anonimo ha detto...

certo...dobbiamo sperare che i nostri cari giudici si sbrighino a
esaminare tutte le nostre posizioni e riprendano le udienze con un calendario auspicabilmente più fitto di udienze.
----------------------------------
I giudici giudicano quello che i commissari presentano, accogliendo o meno le richieste dei creditori.
Quindi se i commissari non procedono................

Anonimo ha detto...

... mica gli Avvocati del Sindacato hanno scritto al Giudice o ai Commissari per sollecitare il calendario delle udienze.

Anonimo ha detto...

... mica gli Avvocati del Sindacato hanno scritto al Giudice o ai Commissari per sollecitare il calendario delle udienze.

----------------------------------
..si, mo' vuoi assai...

Anonimo ha detto...

novita' sull'apertura delle buste ?

Anonimo ha detto...

ci vogliono tutti assunti e raddoppio stipendio

Anonimo ha detto...

Zero offerte!

Anonimo ha detto...

Impossibile l'ho fatta io una offerta, chi ha rubato le offerte???

Anonimo ha detto...

Zero offerte!
-------------------------------------
Tu che sai tutto per Eutelia quante offerte?

Anonimo ha detto...

Zero offerte!
-------------------------------------
Se non è vero che ti potesse prendere una crisi emorroidaria!!!

Anonimo ha detto...

EBM...........

Anonimo ha detto...

E Tiscali che fine ha fatto ?

Dopo tanta fatica ....

"Andalas e i soci occulti di Eutelia,
tutti nel sottoscala londinese"

www.regione.sardegna.it/documenti/1_151_20110920091117.pdf

Anonimo ha detto...

Eutelia, MPS, Agile, Massa e liori, Restform, Andalas, Soru, Tiscali...mica vincera' la gara?? VERO??
Qui c'e' puzza di bruciato.

Anonimo ha detto...

L'UNIONE SARDA - Cronache : Andalas e i soci occulti di Eutelia, tutti nel sottoscala londinese20.09.2011
Al 27 di Holywell Row si incrociano i destini della finanza europea
Il 27 di Holywell Row, strada tra le meno esclusive del centro di Londra, non smette di destare stupore. Lì c'è la sede di Andalas ltd, la società da due sterline di capitale attraverso la quale, secondo Procura e Guardia di Finanza di Cagliari, Renato Soru avrebbe nascosto al fisco italiano 20 milioni di euro negli ultimi anni. Ma allo stesso indirizzo trovano ospitalità pure gli uffici di Restform e Anglo Corporate Management, i due fondi “fantasma” attraverso cui sarebbe stata portata sull'orlo del baratro Eutelia, società di telefonia attualmente sotto il controllo dei commissari giudiziali. E sempre lì stanno almeno una ventina di altre anonime limited intestate a sconosciuti cittadini inglesi ma tutte in qualche modo legate ad alcune tra le più importanti aziende italiane. Al che viene il sospetto che il cuore della finanza europea non sia, come si è sempre pensato, nella City londinese, bensì un paio di isolati più in là, proprio in quell'ufficio scalcinato al 27 di Holywell Row dove sembrano incrociarsi i destini delle imprese di mezza Europa. I BANCAROTTIERI DI EUTELIA Si diceva della Restform e della Anglo Corporate Management. Due nomi che ai più non dicono nulla, ma che certamente ricordano molto bene i mille e più dipendenti dei call center Agile-Eutelia che ancora aspettano di sapere se avranno un futuro. Secondo la Procura di Roma, che l'estate scorsa arrestò otto persone per bancarotta, è proprio attraverso quei due fondi con sede al 27 di Holywell Row - che controllavano “a cascata” una serie di altre società (Libeccio srl, Tyche srl, Theia srl, Omega srl e Agile srl) - che Eutelia sarebbe stata spolpata e depredata di 11 milioni di euro. E che c'entrano con Andalas e Soru? Nulla, indirizzo a parte. Anzi, no. In realtà Restform e Anglo Corporate hanno anche un'altra cosa in comune con la società del patron di Tiscali: la company director, cioè la società che si occupa della gestione societaria e della rappresentanza legale. Per le une come per l'altra è la stessa: la Cdf Formations Limited, la cui sede legale è ancora una volta al 27 di Holywell Row. Coincidenze. Come è certamente una coincidenza il fatto che qualche mese fa Tiscali avesse manifestato l'intenzione di acquisire la rete di Eutelia, ipotesi di cui poi non si è più saputo nulla.

Anonimo ha detto...

IL SOTTOSCALA E cosa pensare dei giornalisti che in questi anni sono andati a bussare a quell'indirizzo londinese? Sono dei visionari o, peggio, in malafede? Perché va bene tutto, ma davvero non è possibile che, nonostante questo pullulare di società, al 27 di Holywell Row i vari inviati - tra cui quelli di Annozero e del Manifesto - abbiano trovato solo un sottoscala pieno di scartoffie, con dentro appena due impiegati e sul cui campanello figurava un solo nome: Ashcroft Cameron. E invece è proprio così. Lì non c'è altro. Né superattici, né sale riunioni con avveniristici sistemi di videoconferenza, né limousine posteggiate davanti al portone. Solo uno spoglio ufficio di pochi metri quadrati. I FABBRICATORI DI SCATOLE Per capire come mai questo anonimo sgabuzzino sia così frequentato non resta dunque che chiedersi a cosa diavolo serva in realtà la Ashcroft. La specialità della casa è un piatto unico che va però molto di moda: scatole cinesi su ordinazione. Create con l'obiettivo, naturalmente non dichiarato, di aiutare valenti capitani d'industria a nascondere capitali, beni e quote azionarie attraverso vorticosi giri societari. Bastano 90 sterline per creare dal nulla una società, aggiungendone 105 la si ottiene addirittura in giornata. Sul sito (http://www.ashcroftcameron.co.uk) in questi giorni c'è pure l'offertona del mese: crei due aziende e te ne regalano una. La Ashcroft si occupa di tutto: nomina un direttore, un azionista e due prestanome che agiscono per conto del proprietario senza che lui compaia mai. La spesa per il mantenimento della società è di 450 sterline e dalla Ashcroft forniscono persino i verbali della mai avvenuta prima riunione. Verbali tutti uguali tra loro, in ciclostile. Insomma, una fabbrica di aziende fantasma utili a schermare operazioni finanziarie, diciamo così, riservate. E tutto, sia chiaro, consentito dalla legge.

Anonimo ha detto...

I MISTERI DI ANDALAS Andalas però è diversa da tutte le altre. Renato Soru infatti non ha mai nascosto di esserne il dominus, l'ha addirittura comunicato da tempo e ufficialmente alla Consob, anche se nelle carte depositate alla Companies House (il registro delle imprese britanniche) il suo nome non compare mai, come da marchio Ashcroft. Ma la domanda resta: a cosa serve? Da quando è stata fondata, nel 1998, è sempre rimasta dormiente, cioè inattiva. Sempre le stesse due sterline di capitale. Come definirla se non una scatola vuota? Eppure, e qui si fatica a capire, Andalas figura tra gli azionisti Tiscali, con lo 0,1% delle quote. E, cosa ancora più singolare, negli ultimi anni ha incassato crediti per decine di milioni di euro da Tiscali, di cui non c'è traccia nei bilanci depositati alla Companies House. Come ha fatto la società di Sa Illetta a indebitarsi in quel modo con una società inattiva che non ha mai prodotto alcunché? Altra particolarità: le due quote di Andalas, da una sterlina ognuna, sono in mano a una società con sede nelle Isole Vergini Britanniche. Una società offshore, dunque. Nuova domanda: se Soru controlla Andalas ciò significa che è proprietario anche della società offshore che ne detiene le quote? Misteri della finanza. TISCALI FINANCE Sui quali però ora vogliono vederci chiaro le fiamme gialle e il pm della Procura cagliaritana Andrea Massidda che hanno messo sotto la loro lente d'ingrandimento un'operazione in particolare: il credito da 27,5 milioni che Tiscali Finance ha iniziato a pagare ad Andalas dal 2005 in poi. E cos'è Tiscali Finance? Una delle tante società dalla holding Tiscali, creata nel giugno del 2000 in Lussemburgo, al 3 di Rue de la Chapelle. Il prestito di Andalas risale al 2004, Tiscali Finance inizia a pagare gli interessi dal 2005, sino a che, nell'ottobre 2009, il debito passa a Tiscali Spa che lo compensa cedendo a Soru l'equivalente in azioni di nuova emissione derivanti dall'ultimo aumento di capitale. Nel frattempo Tiscali Finance è stata messa in liquidazione volontaria nel 2008, mentre al 3 di Rue de la Chapelle ha aperto i battenti una nuova società griffata Tiscali, la Tiscali Financial Service, nata a fine 2007 e attiva da un paio d'anni. Massimo Ledda

Anonimo ha detto...

novita' sull'apertura delle buste ?
___________________________________

Piero della F. 89 ML-300 dip
Elsynet 60 ML in tre anni- 400 dip
BT 25 ML-150 dip

Nessuna offerta per ramo Difesa

Anonimo ha detto...

Arezzo, 23 Settembre 2011
EUTELIA: BANDO DI GARA
I Commissari Straordinari di Agile e Eutelia comunicano di aver dato luogo in data odierna all’apertura delle buste come previsto dal bando. Sono pervenute 5 offerte, di cui 2 per Agile e 3 per Eutelia.

Anonimo ha detto...

ci orgnaizziamo per Roma il 4 Ottobre? cerdo sia opportuno e fondamentale per la nostra dignità.

Anonimo ha detto...

ci orgnaizziamo per Roma il 4 Ottobre? cerdo sia opportuno e fondamentale per la nostra dignità.
===================
CHIEDILO AI SINDACATI!!!
SEMBRA CHE NON SIANO DACCORDO!