mercoledì 7 settembre 2011

Eutela, in lizza per l'acquisto anche British Telecom e Tiscali

In campo pure una terza proposta di un'azienda italiana. La multinazionale britannica presenta l'offerta tramite la sua filiale italiana. Ecco i tempi per questa prima fase del bando

Arezzo, 7 settembre 2011 - Quando il gioco si fa duro, i duri scendono in campo. Tiscali, British Telecom e ElsyNet si scaldano i muscoli e studiano gli avversari, poco male. La cordata «Piero della Francesca» è già pronta per la gara finale, che prevede l’acquisto di Eutelia e altri gruppi si frugano in tasca per contare le risorse da gettare sul piatto.

In attesa che arrivi un campione come Usain Bolt, medaglia d’oro olimpica dei 100 e 200 metri e sbaragli tutti al traguardo, la competizione che ha per posta la conquista del gruppo di via Calamandrei si limita a puntare le telecamere sugli atleti fermi ai blocchi di partenza. I nomi che trapelano sono quasi prestigiosi e lasciano immaginare una gara corsa sul filo del rasoio o meglio giocata a suon di milioni. E non solo. Improvvisamente, si sono affacciati alla ribalta alcuni colossi della comunicazione, pronti a gareggiare con la cordata aretina «Piero della Francesca», da tempo in poll position, che ha garantito agli enti locali e alle organizzazioni sindacali di mantenere un forte radicamento in città e un piano industriale finalizzato allo sviluppo dell’azienda.
Entro la data ultima per presentare la manifestazione di interesse e ottenere l’accesso al «dataroom» predisposto dai tre commissari, ha fatto un passo avanti la filiale italiana British Telecom, disposta, a quanto pare, a mettere sul piatto della bilancia un nome prestioso e risorse, che possiamo immaginare particolarmente importanti.
Ma non è l'unica testa blasonata decisa a valutare la possibilità di acquisto di Eutelia, non sono rimasti a guardare neppure i manager di Tiscali, che hanno passato le giornate di Ferragosto a prendere visione della documentazione contabile e finanziaria della società di via Calamandrei per valutare le scelte da compiere e i costi di un business, che potrebbe aggiungere al tesoro di famiglia un «pezzo artistico» di particolare pregio, visto che l’azienda aretina ha in dotazione uno scrigno con una rete di collegamenti, particolarmente appetibile. British Telecom, Tiscali, ma non solo.
Nel gruppetto di testa si fanno spazio anche ElsyNet, Almaviva e Kpnwest, le quali, secondo informazioni che provengono dal mondo degli affari, avrebbero manifestato il loro interesse verso un’operazione, per la conclusione della quale servono risorse considerevoli. Non è un caso che un gruppo in competizione avrebbe dichiarato il suo interesse soltanto per l’acquisto di quello che nel «Bando per la procedura di vendita» è indicato come il «Ramo Difesa» ovvero gli appalti ottenuti dal Ministero della Difesa, appunto.
Entro il 20 settembre, il bando prevede l’inoltro ad un notaio romano delle offerte definitive, che dovranno contenere una garanzia pari al 20% delle somme per l’acquisto. Sarà questo il momento della selezione ultima, non tutte le società interessate compiranno l’ultimo passo, alcune, è probabile, si fermeranno prima, accontentandosi di aver partecipato alle Olimpiadi, secondo la massima del fondatore. Per gli altri, la partita si giocherà sulla consistenza dei programmi, sulle garanzie per l’occupazione e, non ultime, sulle somme offerte. Ovviamente, è difficile conoscere le intenzioni dei concorrenti, l’unico gruppo che ha messo in piazza le sue intenzioni è quello che fa capo a Mark De Simone, deciso a depositare sul piatto 100 milioni di euro, comprensivi del costo dell’azienda e dei piani di sviluppo. Dietro l’amministratore di «Claud Italia», importanti fondi di investimento, Unicredit, Finmeccanica, Italtel, Cisco, It Way e «molti altri». Tacciono le loro intenzioni, invece, British Telecom e Tiscali.

Eutelia offerte

30 commenti :

Anonimo ha detto...

SR41 di Agosto ?!?!?!?!

ABBIAMO BISOGNO DI SOLDI PER SOPRAVVIVERE !!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

l'azienda ha gia' provveduto....bla bla bla ma la cigs non arriva mai

Anonimo ha detto...

Nel frattempo il samuel continua nei suoi loschi affari ovviamente mai un cosa chiara limpida e legale.

http://www.agoravox.it/Scandalo-Eutelia-Samuele-Landi.html

Anonimo ha detto...

Con o senza sindacati,
illusi capponi o galletti,
per certo siam disoccupati
tutti compresi gli eletti.

Anonimo ha detto...

Si parla tanto di gruppi interessati a EUTELIA;
si.., ma gi AGILE chi cazzo parla?.
Vuoi vedere che eutelia ha causato il danno e loro ne usciranno illesi da tutto questo schifo?????
Colleghi non abbassiamo la guardia siamo alle battute finali.
Dobbiamo pretendere dai politici e sindacati che niente e nessuno deve dimanticarsi di noi.
Dobbiamo essre pronti TUTTI alle lotte finali, per riprenderci il nostro lavoro(lo dobbiamo alle nostre famiglie..)
NON SCORAGGIAMOCI!!!!

Anonimo ha detto...

NON SCORAGGIAMOCI!!!!
Pienamente d'accordo
Il momento e' decisivo
RESTIAMO UNITI!!!!

Anonimo ha detto...

Spero soltanto che i Sindacati ci convochino una Manifestazione nei giorni importanti e caldi delle decisioni sulla vendita e non solo a fare presenza su iniziative nazionali e di partito... a noi e le nostre famiglie chi ci pensa........
Occhio siamo arrivati alla fine piu' incazzati che Mai..

Anonimo ha detto...

Eutelia,Eutelia,Eutelia
si parla solo di Eutelia ,l'unica cosa che interessa a chi concorre per l'acquisto sono i Km di fibra ottica di Eutelia.
Tutto il resto è "peso morto"

Figuriamoci poi se a qualcuno può interessare un ramo d'azienda ceduto più di due anni fa !

Siamo alla deriva !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Eutelia,Eutelia,Eutelia
si parla solo di Eutelia ,l'unica cosa che interessa a chi concorre per l'acquisto sono i Km di fibra ottica di Eutelia.
Tutto il resto è "peso morto"

Figuriamoci poi se a qualcuno può interessare un ramo d'azienda ceduto più di due anni fa !

Siamo alla deriva !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

=======================
perche' non lo si sapeva?
che noi siamo solo zavorra

Anonimo ha detto...

Potetti, ci sei? Invece di filosofeggiare e anche, vabbe'... datti da fare per noi che ti diamo da mangiare pagando la tessera della cgil (minuscolo).

Anonimo ha detto...

SR41 di Agosto......
chi l'ha visto?
siamo venerdi 9
attendiamo lunedi 12.............. e forse a ottobre potremo andare a fare la spesa !

Anonimo ha detto...

Lunedì 05 Settembre 2011 00:00 La Direzione




Vi informiamo che è stato siglato il verbale di accordo tra le organizzazioni sindacali e l’azienda per la mobilità volontaria per un massimo di 100 dipendenti in CIGS da almeno 2 mesi. Tale accordo ha validità 120 giorni a far data dal 2 settembre 2011.

Seguirà a breve la pubblicazione del pdf del documento.



Riferimento HR per informazioni e adesioni: Claudio Tosetto

------------------------

I SINDACATI FIRMANO, TACCIONO E NON DICONO NULLA.

Anonimo ha detto...

Cosa ci si poteva aspettare.
Il progetto e' solo stato rimandato di due anni per il casino creato.
Ora che ci hanno snervato e cotto a puntino ci daranno la botta finale.
E nessuno paghera' il danno creato anzi cadranno sempre in piedi.
Come e' successo ai cassintegrati sardi.
A meno di un miracolo.

Anonimo ha detto...

ma che c..stanno combinando era uscita su agilenet la notizia di un accordo di mobilita per 100 persone,dicendo che usciva il pdf dello stesso ora non c'e' piu' niente il sindacato non fa sapere nulla di nulla basta di prenderci per il c..

Anonimo ha detto...

Ma in concreto, se nessuno si fa avanti per acquistare Agile,
che cosa succede ?

A marzo 2012 scade l'amministrazione straordinaria, e poi ?

1) Viene prorogata l'A.S. e la CIGS ?

2) Agile viene messa in fallimento e i suoi dipendenti in mobilita' ?

Chi sa parli !

Anonimo ha detto...

La sensazione è quella che tutti sono interessati agli asset di Eutelia che inevitabilmente si porta dietro anche gli "euteliani".Diverso è il caso di Agile, scaricata da Eutelia con i debiti dei L***i, e con personale che pur se altamente professionalizzato, viene rappresentato come l'agnello da immolare per la salvezza dell'operatore TLC. Il mercato non recepisce Agile come un valore per l'intero affare, e solamente la politica (dietro le quinte) può e deve fare qualcosa per la salvaguardia occupazionale dei lavoratori di Agile, che oltre ad essere stati derubati della dignità e della "cittadinanza" di lavoratori sono costretti a vivere con meno di 900 al mese di Cigs. Essi sono circa il 80% della forza lavoro dell'intera aziendaù
==========================
==========================
Daccordissimo!! La politica DEVE fare la sua parte.!!!

Anonimo ha detto...

Buonasera,

vi ricordate della vicenda del gruppo Omega che era controllata da oscure società fantoccio ospitate in un seminterrato di Londra, in via "Holywell Row, 27" ?
(Anglo American Ltd, Restfrom Ltd.)


Vi furono a seguire dei servizi giornalistici televisivi, in cui i gestori della società di "company formation" vennero intervistati, facendo il nome di Tisc**i.

Ebbene, guardate che coincidenza:

Evasione fiscale, la Finanza indaga su Soru
lanuovasardegna.gelocal.it/sardegna/2011/09/12/news/evasione-fiscale-la-
finanza-indaga-su-soru-4947969


ANDALAS LIMITED
wck2.companieshouse.gov.uk/cdf3110d144a9256b87e42c315c4f500/compdetails


buona lettura

Anonimo ha detto...

Chissà che parte di quei soldini siano provenuti anche dalla crisi dell'Unità, di cui SOrru è editore:
"Lo stato di crisi, come detto sopra, finirà a giugno ed è stato digerito dal corpo redazionale a malincuore, perché se è vero che i conti della gestione annuale si sono chiusi in positivo, questo risultato si deve, dicono dall’interno della testata, ai sacrifici dei lavoratori attraverso cassa integrazione, ferie obbligate e prepensionamenti.

www.lettera43.it/attualita/17222/soru-vende-l-unita.htm

Preferivo COncita

Anonimo ha detto...

Senza lo Stato Passivo certificato dal Tribunale chi si prende il rischio di comprare a scatola chiusa? E con quale contropartita?

Anonimo ha detto...

Senza lo Stato Passivo certificato dal Tribunale chi si prende il rischio di comprare a scatola chiusa? E con quale contropartita?

---------------------------------

mesi che se ne parla e tu... ancora non c'hai capito niente

Anonimo ha detto...

tu,caro collega,che invece sembra che abbia capito qualcosa,ci vuoi onorare delle tue conclusioni??grazie

Anonimo ha detto...

Non sono io l'autore del quesito circa l'insinuazione al passivo.. conseguente risposta;
""ancora non c'hai capito niente""
ma chi sono coloro che hanno capito qualcosa in questo marasma??
Se qualcuno è in grado di spiegare convintamente la questione propongo di pagargli una "escort"..dal mio assegno di CIGS naturalmente

Anonimo ha detto...

La situazione è drammatica sicuro per noi in CIGS, chi attualmente lavora forse ha qualche speranza in più. Penso che non ci sono notizie perchè la situazione è drammatica ed il sindacato cosciente di ciò non si impegna con nessuna comunicazione.
Certo è che non vedo più futuro e penso che molti altri colleghi in CIGS condividano il mio pensiero.
Auguri comunque per tutti noi.

Anonimo ha detto...

oggi a bari ho assistito alla ennesima assemblea dai contenuti veramante patetici.
Solita proposta per organizzare nuova manifestazione, mani avanti in quanto la situazione è drammatica, e personaggi ricomparsi dopo essere spariti per mesi...
E alle domande scomode di qualche collega risposte stizzite.
RSU ma andate a vendere i lupini

Anonimo ha detto...

Che la nostra situazione sia arrivata alla frutta, anzi all'amaro, purtroppo e' un dato di fatto.

Anonimo ha detto...

Senza lo Stato Passivo certificato dal Tribunale chi si prende il rischio di comprare a scatola chiusa? E con quale contropartita?

-----

Qualcuno ha sollecitato il Giudice Odello per per fissare il calendario delle udienze? O stiamo ancora aspettando l'intervento del Ministro Romani?

Anonimo ha detto...

oggi a bari ho assistito alla ennesima assemblea dai contenuti veramante patetici.
Solita proposta per organizzare nuova manifestazione, mani avanti in quanto la situazione è drammatica, e personaggi ricomparsi dopo essere spariti per mesi...
E alle domande scomode di qualche collega risposte stizzite.
RSU ma andate a vendere i lupini
========================
========================
Se sei bravo perche non proponi tu cosa è meglio fare per riprenderci il lavoro??????

Anonimo ha detto...

Io penso invece che ora sia arrivo il momento di obbligare le istituzioni locale a farsi carico della nostra situazione visto che per anni hanno solo solidarizzato con noi sostenendo che era un problema nazionale.Ora tocca a noi farci sentire e obbligare i sindacati a sostenerci per arrivare veramente a proposre vere con le regioni.

Anonimo ha detto...

Non c'è molto da sapere: il giudice è stato sollecitato ma non sono ancora state fissate altre udienze.
Il passivo di agile deve essere gestito congiuntamente a quello di eutelia, in base all'ultimo decreto.
L'eventuale acquirente di Agile compra solo il ramo di azienda comprese le passività maturate successivamente all'insolvenza. Quindi sa bene qual'è l'attivo e il passivo e non c'entra niente con il passivo certificato dal Tribunale, che è precedente all'insolvenza.

in sintesi possiamo solo aspettare.

Anonimo ha detto...

MA CHI ERA QUEL FIGURO ACCANTO A KING VICANO, MI SEMBRAVA SIR STEFANELLI... E CI STAVANO COLLEGHI CHE LO HANNO ASCOLTATO? INCREDIBILE!!!!!!!SICURAMENTE SARà STATO UN INTERVENTO DI ALTISSIMO SPESSORE