giovedì 23 ottobre 2008

Aldilà delle voci che girano e rigirano nell'ambiente ICT, Eutelia persegue la sua strada di risanamento dei conti. Ad aiutara la situazione sono nuove commesse e rinnovi di contratti.

Eutelia infatti sarà il partner di Poste Italiane nell’ambito del progetto “Postino telematico” per la fornitura di prodotti e servizi WiFi. Il progetto ha l’obiettivo di dotare 11.000 portalettere, dispiegati in tutto il territorio nazionale, di dispositivi palmari che permettono di erogare servizi postali e finanziari “a domicilio”. Eutelia fornirà gli apparati WiFi (access point, wireless controller, sistema di gestione) e i servizi di installazione e manutenzione a tutti gli uffici postali coinvolti nel progetto. I sistemi WiFi permetteranno ai postini di trasferire al sistema centrale i dati riguardanti l’attività svolta giornalmente in maniera rapida ed efficiente.

U.N.I.R.E., l’ente di diritto pubblico, sotto la vigilanza del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, che gestisce lo sviluppo del settore ippico italiano in tutte le sue componenti tecniche, economiche, sociali, culturali e promozionali, ha scelto Eutelia per la realizzazione di un Contact Center multicanale. La soluzione fungerà da centro nevralgico della comunicazione e dell’interazione con gli utenti interni ed esterni, con l’obiettivo di migliorare l’efficacia, l’efficienza e l’economicità delle attività connesse ai servizi di informazione al cittadino e all’utenza.

Pininfarina soddisfatta della qualità ed economicità dei servizi erogati, ha rinnovato il contratto con Eutelia per la gestione dei propri Data Center. Il contratto prevede la gestione completa dei sistemi di produzione Pininfarina presso il Data Center Eutelia di Pregnana Milanese, un presidio sistemistico H24 presso la sede principale del Cliente ed un team dedicato per la manutenzione ordinaria ed evolutiva delle applicazioni.

L'Assessorato alla Sicurezza delle Città della regione Campania ha siglato con Eutelia un accordo per la fornitura di sistemi integrati di videosorveglianza territoriale per la Città di Napoli.

Si, può anche sembrare uno spot pro Eutelia, ma la sostanza è che i lavoratori si stanno dando da fare ed i risultati si vedono.

Si spera solo che che l'azienda, visti i risultati, metta la parola fine ai contratti di solidarietà

1 commento :

Anonimo ha detto...

SPERIAMO,ma i dubbi di un poss. fallimento ci sono tutti.